venerdì 20 settembre 2019

L'ex di turno

Tre ex neroazzurri nel Finale, nostro prossimo avversario: sono l'allenatore Pietro Buttu, il difensore Giacomo Cavallone e l'attaccante esterno Stefano Faedo.
Pietro Buttu è stato il mister dell'Imperia 1923 nella scorsa stagione in 24 occasioni: il suo score è di 11 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte.
Giacomo Cavallone, difensore, ha indossato la casacca neroazzurra 23 volte e realizzato 2 gol la scorsa stagione.
Stefano Faedo, attaccante esterno, ha collezionato 101 presenze e realizzato 17 reti: la più importante è sicuramente quella realizzata in Campionato, il 3 aprile 2016, quella della vittoria nel derby a Sanremo contro l'Unione Sanremo. Nella stessa stagione ha infilato la rete biancoazzurra anche nel derby di Coppa Italia giocato il 6 settembre 2015.

Scontri diretti. Imperia VS Finale

Imperia e Finale si sono affrontate, nella loro storia, 24 volte al "Nino Ciccione" di Imperia.
Il bilancio è di 14 vittorie per i neroazzurri, 7 pareggi e 3 vittorie dei giallorossi, 48 i gol realizzati dall'Imperia e 22 quelli realizzati dal Finale.
L'ultima vittoria neroazzurra è datata 31 marzo 2019.
Questo il tabellino della partita:
IMPERIA-FINALE: 2-0
RETI: 34' Castagna, 73' Martelli
IMPERIA: Trucco, Fazio, Ambrosini, Martelli, Laera (92' Franco), Di Lauro, Faedo, Giglio, Castagna, Costantini, Risso. All. Colavito
FINALE: Porta, Conti (61' Buonocore), Finocchio, Ghigliazza, Scalia, De Benedetti, Ferrara, Pollero (72' Intili), Vittori (58' Galli), Genta, Vallerga. All. Sgambato
ARBITRO: Calzolari di Albenga
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria: F.B.C. Finale 1908

ANNO DI FONDAZIONE: 1908
COLORI SOCIALI:  Giallo Rosso
STADIO: ”F. Borel” sito a Finale Ligure in via Brunenghi. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: fbcfinale.it
PRESIDENTE: Candido Cappa
VICE PRESIDENTE: Alessandro Revello
DIRETTORE GENERALE: Andrea De Min
DIRETTORE SPORTIVO: Leonardo Cassullo
ALLENATORE: Pietro Buttu
LA ROSA
PORTIERI: Andrea Catalano (01), Carlo Porta (99), Fabio Maria Rossi (00), Francesco Vernice (99)
DIFENSORI: Alessandro Balbiano (99), Pietro Cavallone (98), Enrico Conti (98), Filippo De Benedetti (97), Andrea Freccero (01), Luca Maiano (00), Alessio Salata (02), Simone Viola (00)
CENTROCAMPISTI: Alessi Federico (03), Alessandro Bruzzone (99), Gabriele Buttu (03), Giacomo Cavallone (00), Luca Ferrara (93), Dante Finocchio (99),
Daniele Galli (99), Gianmaria Genta (91), Lorenzo Gerundo (02), Alessandro Godena (00), Alessio Murrizzi (03), Tommaso Odasso (99), Michele Pollero (00), Francesco Vallerga (00)
ATTACCANTI: Stefano Faedo (94), Andrea Rocca (94),Youri Vittori (97)

giovedì 19 settembre 2019

Un battito...vent'anni son volati via in un attimo... ricordi ed emozioni che riaffiorano...

Campionato di Serie C2
19-09-1999. IMPERIA-SANREMESE: 2-1
RETI: 40' Sbravati, 75' Vago, 88' Laghi.
IMPERIA: Viviani, Vago, Barone, Giuntoli, Perrella, Sbravati, Bongiorni (86' Rusconi), Benassi, Carrettucci, Menchini (90' Anzalone), Bocchi. All. Benedetti
SANREMESE: Palmieri, Bertolone, Borghi, Cotroneo (62' Tozzi Borsoi), Baldisserri, Vecchio, Lorenzini (48' Scanu), Campedelli, Mosca (79' Cillo), Figaia, Laghi. All. Masi
ARBITRO: Angrisani di Salerno
Eh già! Sono passati 20 anni da quel meraviglioso giorno: per chi era presente (e non lo dimenticherà mai) e per quelli che non c'erano, riviviamolo con questa fotogallery


 La splendida coreografia della Gradinata Nord
La Tribuna del "Nino Ciccione" stracolma

Barone, Giuntoli e Sbravati al centro della difesa neroazzurra

 40': Sbravati sommerso dopo il gol del vantaggio
 Sbravati contrasta Laghi
 75': la Nord impazzita dopo il raddoppio di Vago
 Contrasto aereo di Perrella
Benedetti dà indicazioni dalla panchina

La squadra festeggia sotto la Gradinata Nord

Settore giovanile. Il punto

Si può ritenere più che soddisfacente il week end del settore giovanile nero azzurro visto che su quattro partite sono arrivate tre vittorie, unica sconfitta la formazione under 17, guidata da mister Tirone, con l'Arenzano.
Benissimo la formazione juniores che è riuscita ad imporsi sull'ostico campo del Serra Riccò, molto bene anche la formazione under 15, con alla sua guida mister Monterosso, che vince anch'essa in trasferta contro la Voltrese. Bene la formazione di mister Olivieri che tra le mura amiche batte l'Olimpic.
Di seguito tutti i risultati:
Sabato 14 settembre:
Juniores:
Serra Ricco 0 Imperia 1
Under 17
Arenzano 5 Imperia 1
Domenica 15 settembre:
Under 15
Voltrese 0 Imperia 3
Under 14
Imperia 2 Olimpic 1
Asd Imperia 1923

mercoledì 18 settembre 2019

Classifica marcatori

2 RETI: Capra (Imperia)
1 RETE: Lupo (Alassio), De Simone, Di Salvatore (Albenga), Grosso (Athletic Club Liberi), Minutoli (Busalla), Bruzzone, Saviozi (Cairese), Curabba, Galluccio (Campomorone), Ilardo (Genova calcio), Sancinito (Imperia), Bah (Molassana), Galiera (Ospedaletti), Bracco, Castagna (Pietra Ligure), Monteverde (Rivasamba), Ferretti, Gandolfo, Panepinto (Sestri Levante)
1 AUTORETE: Di Pietro (Athletic Club Liberi)

martedì 17 settembre 2019

Lupopensiero

Alessandro Lupo intervistato da rivierasport.it: "Voglio sottolineare una prestazione sia importante non solo calcistico ma anche a livello fisico. Voglio fare i complimenti al nostro preparatore atletico Matteo Fiani per il lavoro che sta svolgendo. Eravamo in condizione di affrontare una partita sotto 40 gradi e con un avversario molto forte. Dietro di me c'è un grande lavoro.
C'è anche un po' di rammarico, perchè sul 2-1 dovevamo chiudere la partita realizzando la terza rete, ma alla fine abbiamo avuto la forza di portarla a casa. Non dimentichiamo che a causa dell’infortunio di Sassari ho dovuto ridisegnare la squadra tre volte. Ora un giorno di riposo, poi cominciamo a pensare al Finale. Ringrazio i tifosi che pochi o tanti sono venuti a sostenerci.
Possiamo fare meglio, ma questo è l'atteggiamento giusto".

lunedì 16 settembre 2019

Con le sue reti si vola, facci la CAPRiola, facci la CAPRiola

L'Imperia inizia la stagione con una sofferta vittoria su un campo non certo facile.
Una vittoria ottenuta in extremis e grazie a tre calci piazzati, un calcio d'angolo di Davide Sancinito e due calci di rigori trasformati da "EC7", forse i due migliori acquisti del calcio mercato di questa estate.
La prima giornata del Torneo ha visto la scontata vittoria del Sestri Levante sul campo dell'Alassio F.C. e il mezzo passo falso interno dell'Albenga contro il neo promosso Campomorone Sant'Olcese; vittoria interna anche per il Genova Calcio e in trasferta del Molassana, in extremis, sul campo dell'Angelo Baiardo.
Tronando ai neroazzurri, anche in questa quarta gara ufficiale della stagione, hanno subito almeno due reti: considerando le tre partite di Coppa Italia, son ben nove quelle subite, mentre quelle realizzate sono dodici.
Un'Imperia, quindi, "zemaniana" quella fin'ora vista all'opera che domenica prossima, nell'esordio casalingo, affronterà il Finale dell'ex mister Pietro Buttu reduce dal pari interno contro il Rapallo Rivarolese, prima dell'attesissimo derby contro l'Albenga.
Curiosità: l'Imperia non era al primo posto in classifica (seppure in coabitazione, come in questa occasione) dal 18 settembre del 2016, seconda giornata del Campionato 2016-2017. Per la cronaca, l'ultima volta in cui i neroazzurri sono stati soli in testa al Campionato era stato il 25-04-2010, al termine della vittoriosa gara esterna contro il CerialeCisano che, di fatto, consegnò la vittoria del Torneo di 1° Categoria.
Teniamoci, quindi, stretta questa vittoria, che vale davvero tanto, aggrappati alle capriole del nostro fenomeno.

domenica 15 settembre 2019

1° giornata (andata). Pietra Ligure-Imperia: 2-3

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Gianluca Martino di Firenze, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta il Pietra Ligure di Mario Pisano sul terreno sintetico del "Giacomo De Vincenzi" di Pietra Ligure.
Dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia, a vantaggio proprio del Pietra Ligure, l'Imperia debutta in Campionato con grandi ambizioni (almeno a sentire i proclami dei dirigenti neroazzurri): l'obbiettivo di tutti è la promozione in Serie D, dopo sette lunghe stagioni di Eccellenza.
Ma non sarà facile, almeno a vedere com'è iniziata la stagione: le gare amichevoli e quelle di Coppa Italia hanno mostrato una squadra incompleta in attacco e con qualche lacuna nel reparto difensivo, senza contare la concorrenza assai agguerrita, rappresentata soprattutto da Sestri Levante e Albenga.
Pietra Ligure ed Imperia, nella loro storia, si sono affrontate tre volte in terra savonese: il bilancio è di una vittoria per il Pietra Ligure e due pareggi, 6 i gol fatti dai biancoazzurri e 4 dai neroazzurri.
Alessandro Lupo ha così presentato la gara su rivierasport.it: La partita con il Pietra Ligure sarà una delle nostre 30 finali, perchè saranno tutte partite difficili su qualsiasi campo. Domani cercheremo di essere pronti e sono convinto che faremo una grande partita sia a livello di atteggiamento che di prestazione, visto che le qualità ci sono.
Il Pietra Ligure è una buona squadra e l'ho detto fin dalla Coppa Italia. Quella partita non ha avuto molto senso, visto che loro erano rimasti in 10 dopo una ventina di minuti. Hanno valori, è organizzata perchè messa bene in campo con un mister preparato. Oltre a quello hanno valori singoli che possono mettere in difficoltà qualsiasi squadra: dovremo stare attenti e fare la partita perfetta. Poi non so dove loro possono arrivare, io penso dove possa arrivare l'Imperia.
Sono sempre fiducioso, anche se le prime partite in campionato sono sempre un po' un'incognita. Ma per come lavorano i ragazzi, la loro disponibilità e qualità sono sicuro che faremo un'ottima partita.
Non cambia molto da un 4-2-3-1 ad un 4-3-3. Devo solo capire le caratteristiche che in questo momento possono essere più idonee alla nostra idea: vederemo se partire così, in un altro modo o cambiare in corsa".
Tre ex neroazzurri nel Pietra Ligure, il centrocampista Riccardo Gaggero e gli attaccanti Simone Burdisso e Amerigo Castagna.
Le due squadre si sono già affontate in Coppa Italia, al "Nino Ciccione", il 1 settembre 2019 e la gara era terminata 3-2 per l'Imperia.
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Trucco, Fazio, Carletti, Sancinito, Virga, Guarco, Capra, Giglio, Minasso, Sassari, Martelli
Il Pietra Ligure risponde con: Berruti, Bottino, Baracco, Praino, Gaggero, Danio, Castagna, Rovere, Angirillo, D'Arcangelo, En Nejmy
LA CRONACA
Giornata estiva, sugli spalti poco più di un centimaio di spettatori
3' ammonito Bottino
19' ammonito Minasso
23′ tiro di Baracco deviato in angolo da Trucco
34' esce Sassari, entra Boggian
36′ calcio d'angolo battuto da Sancinito che beffa Berruti: 0-1 e prima rete stagionale per il centrocampista ingauno
37' dubbio atterramento in area ai danni di Danio: calcio di rigore trasformato da Baracco. 1-1
La prima frazione di gioco termina 1-1
47′ calcio di rigore per i neroazzurri: s'incarica della trasformazione Capra, che infila Berruti. 1-1 e prima rete stagionale per EC7
50′ doppia occasione per Martelli sventata da Berruti
56' esce Minasso, entra Risso
59' ammonito Praino
66' ammonito Rovere
71' ammonito Giglio
75′ colpo di testa vincente dell'ex Amerigo Castagna: 2-2
76' esce El Nejmy, entra Burdisso
84' esce Castagna, entra Chen
85' ammonito D'Arcangelo
87' ammonito Guarco
90′ atterramento in area ai danni di Boggian: terzo calcio di rigore della partita, secondo per i neroazzurri, trasformato ancora da Capra. Seconda rete stagionale per EC7
91' esce Martelli, entra Ambrosini
94' fischio finale: 2-3

1° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALASSIO F.C.-SESTRI LEVANTE: 1-3. 18' Panepinto (S), 37' Lupo (A), 38' Ferretti (S), 85' Gandolfo (S)
ALBENGA-CAMPOMORONE S.OLCESE: 2-2. 1' Di Salvatore (A), 7' Curabba (C), 75' Galluccio (C), 80' De Simone (A)
ANGELO BAIARDO-MOLASSANA BOERO: 0-1. 90' Bah 
FINALE-RAPALLO RIVAROLESE: 0-0
GENOVA CALCIO-ATHLETIC CLUB LIBERI: 2-1. 10' aut. Matarozzo (A), 47' Grosso (A), 72' Ilardo (G)
OSPEDALETTI-CAIRESE: 1-2. 9' Galiera (O), 18' Bruzzone (C), 45' Saviozzi (C)
PIETRA LIGURE-IMPERIA: 2-3. 40' Sancinito (P), 43' rig. Baracco (P), 54' rig. e 90' rig. Capra (I), 80' Castagna (P)
RIVASAMBA H.C.A.-BUSALLA CALCIO: 1-1. 60' Minutoli (B), 65' Monteverde (R)
CLASSIFICA
SESTRI LEVANTE 3
IMPERIA 3
CAIRESE 3
GENOVA CALCIO 3
MOLASSANA BOERO 3
ALBENGA 1
CAMPOMORONE S.OLCESE 1
FINALE 1
RAPALLO RIVAROLESE 1
BUSALLA 1
RIVASAMBA H.C.A. 1
ANGELO BAIARDO 0
ATHLETIC CLUB LIBERI 0
OSPEDALETTI 0
PIETRA LIGURE 0
ALASSIO F.C. 0


sabato 14 settembre 2019

La terna arbitrale

Arbitro di Pietra Ligure-Imperia sarà Gianluca Martino di Firenze, coadiuvato da Dimitri Giorgio Ghio e Viktor Trajanovski di Novi Ligure.
Il fischietto fiorentino non ha mai diretto i neroazzurri nella sua carriera.

Settore giovanile. Il programma

Cominciano le partite anche per i ragazzi della formazione Juniores e settore giovanile, eccezion fatta per la formazione under 14 di mister Olivieri che ha esordito martedì 10 con una sconfitta e la formazione under 16 di mister Feliciello già qualificata al campionato regionale.
Ecco i prossimi impegni con una valutazione di inizio stagione dei rispettivi allenatori.
Sabato 14 settembre
Juniores Eccellenza (campionato):
Serra Riccò – Imperia ore 17:30
campo “Negrotto” Serra Riccò
Mister Casella:
Stiamo lavorando bene, sia a livello tecnico che tattico. Quest’anno abbiamo i 2002 che dopo l’esperienza dello scorso anno nel campionato della juniores provinciale hanno già qualche punto in più a loro favore. Stiamo lavorando bene dal 19 di agosto dove tutti si sono resi molto disponibili fin dal primo giorno.

Under 17 (qualificazioni campionato regionale)
Arenzano – Imperia ore 17:00
campo “N.Gambino” Arenzano
Mister Tirone:
Abbiamo fatto bene nel torneo Internazionale della Carlin’s Boys anche se eravamo più indietro fisicamente di altre squadre. E’ servito ai ragazzi potersi confrontare con formazioni molto forti, specialmente il secondo giorno del torneo. Sono contento perchè quest’anno i ragazzi devono crescere bene in modo da trovarsi pronti per un possibile approdo in prima squadra. Ora stanno tutti bene sia fisicamente, quindi pronti atleticamente, che tatticamente.

Domenica 15 settembre
Under 15 (qualificazioni campionato regionale)
Voltrese – Imperia ore 10:30
campo “San Carlo” Genova
Mister Monterosso:
Ci alleniamo da fine agosto, i ragazzi si stanno allenando bene. Sono molto giovani e devono crescere. Il nostro obiettivo quest’anno è sicuramente raggiungere un buon livello di crescita sperando di poter passare il girone di qualificazione per i campionato regionali.

Martedì 10 settembre
Under 14
Campomorone 3 Imperia 0
Mister Olivieri:
Tante assenze e un gruppo che ancora si deve assestare in un campo a undici. Abbiamo avuto assenze importanti di giocatori già nel giro della rappresentativa regionale. Il Campomorone già la conoscevo e sapevo fosse una squadra ostica. I ragazzi sono da ammirare perchè si sono resi subito molto disponibili, c’è grande serietà, e quindi io sono sicuro che pian piano i risultati arriveranno.

Open day 2011->2014


La ASD Imperia offre l'occasione di potersi allenare e solcare l'erba dello stadio "Nino Ciccione"  mercoledì 18 dalle ore 17:00 alle 19:00 e sabato 21 dalle ore 10:00 alle 12:00 per tutti i nati nelle seguenti leve: 2011, 2012, 2013, 2014.
Due giorni in cui i giovani calciatori saranno seguiti da allenatori della scuola calcio gratuitamente.
Per info e iscrizioni potete contattare il responsabile del settore giovanile Mariano Vacca al seguente numero: 333/6040207
ASD Imperia

venerdì 13 settembre 2019

Ma che ce frega, ma ce importa...

L’Albenga ha tesserato i centrocampista Nicholas Costantini (89) dal Vado e Simone Zola (00) dal Savona.
Ma si, si rinforzino le altre, sperperino denari, del resto noi stiamo bene così, al massimo, come ha dichiarato Alessandro Lupo, "se si farà qualcosa sarà relativo ai giovani. Davanti per finalizzare l’azione ho Boggian (n.d.r. estik...) da lui pretendo di più quando sarà in condizione".
Siccome, come detto da Eugenio Minasso "tornare in Lega Pro, la vecchia serie C deve essere un obiettivo" (ma prima bisognerebbe vincere il Campionato di Eccellenza e poi quello di Serie D... una bazzecola per l'Empoli di Liguria) e poichè, come dichiarato dal Presidente Fabrizio Gramondo “... non ci nascondiamo, quest’anno abbiamo l’intenzione di arrivare dove ci eravamo ripromessi e portare la squadra in serie D, ai fasti che gli competono", evidentemente i "Quaquaraquattro" sono sicurissimi che la rosa attuale sia in grado di competere con le altre, in primis con quelle di Albenga e Sestri Levante, vero?

L'ex di turno

Tre ex neroazzurri nel Pietra Ligure, Riccardo Gaggero, Simone Burdisso e Amerigo Castagna.
Riccardo Gaggero, centrocampista, ha collezionato 18 presenze e realizzato  1 gol nella stagione 2011-2012.
Simone Burdisso, attaccante delle giovanili neroazzurre, ha disputato con la prima squadra 15 gare senza mai realizzare un gol nella stagione 2016-2014.
Amerigo Castagna, invece, vanta ben 130 presenze e ha realizzato 61 reti, che lo pongono al terzo posto assoluto tra i cannonieri neroazzurri dalla stagione 1959-1960 a oggi.
Questa, nel dettaglio, la sua carriera imperiese:
Stagione: dic. 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 17. Gol: 5
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 26. Gol: 14
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 20. Gol: 10
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 19. Gol: 12
Stagione: dic. 2017. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 20. Gol: 9

La prossima avversaria. A.S.D. Pietra Ligure 1956


ANNO DI FONDAZIONE: 1956
COLORI SOCIALI: Bianco Azzurro
CAMPO SPORTIVO: Comunale "Giacomo De Vincenzi". Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: asdpietraligure1956.com
PRESIDENTE: Faggiano Claudio
VICE PRESIDENTE: Fulvio Luigino - Ricciardi Gino
DIRETTORE SPORTIVO:
TEAM MANAGER:
ALLENATORE: Mario Pisano
PORTIERI: Alberico Marco (87), Berruti Daniel (01), Noceto Mattia (95), Romano Samuele (01)
DIFENSORI: Angirillo Mattia (02), Capello Pietro (01), Ciceri Mattia (98), D'Aprile Fabio (02), Decia Tommaso (00), Delfino Enrico (99), Galleano Mattia (81), Murru Michael (01), Praino Erri (91), Scarrone Tommaso (90)
CENTROCAMPISTI: Ballone Leonardo (01), Baracco Luca (88), Bianco Lorenzo (98), Bonavia Pierluigi (01), Chen Valentino (00), D'Arcangelo Edoardo (00), Dahmani Jalal (00), Danio Alessandro (87),  Rovere Edoardo (97)
ATTACCANTI: Antonelli Matteo (94), Burdisso Simone (95), Castagna Amerigo (93), El Nejmy Youness (93), Gaggero Riccardo (92), Gentile Mirko (02), Shani Armando (01)

Scontri diretti. Pietra Ligure VS Imperia

Pietra Ligure ed Imperia, nella loro storia, si sono affrontate tre volte in terra savonese: il bilancio è di una vittoria per il Pietra Ligure e due pareggi, 6 i gol fatti dai biancoazzurri e 4 dai neroazzurri.
Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

giovedì 12 settembre 2019

La rosa neroazzurra. Luca Carletti

Nome: LUCA
Cognome: CARLETTI
Luogo di nascita: SANREMO (IM)
Data di nascita: 05-11-2002
Ruolo: DIFENSORE
Carriera
Stagione: 2017-28. Squadra: ARGENTINA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2018-19. Squadra: PADOVA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

mercoledì 11 settembre 2019

La rosa neroazzurra. Ludovico Pinna

Nome: LUDOVICO
Cognome: PINNA
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 27-05-1998
Ruolo: DIFENSORE
Carriera
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 1. Gol: 0
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 10. Gol: 0
Stagione: 2017-18. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 26. Gol: 0
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 3. Gol: 0
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

martedì 10 settembre 2019

Giglio&Lupopensiero

Giuseppe Giglio, intervistato da rivierasport.it: "Nonostante l'eliminazione dalla coppa nello spogliatoio siamo tutti tranquilli: stiamo creando un bel legame che secondo me è la cosa più importante.
Domenica ci aspetta uno dei campi più difficili a parer mio e soprattutto una squadra, quella del Pietra Ligure, molto organizzata. Proprio per questo dovremmo dare il nostro massimo".
Alessandro Lupo intervistato da riviera24.it: "Virga e Guarco sono la coppia di difensori centrali più forte del campionato. Se abbiamo subito sette reti in tre gare è solo colpa mia, dovrò lavorare di più sulla fase difensiva.
Paghiamo il secondo tempo di Ospedaletti. Senza quella brutta prestazione ora staremmo a festeggiare il passaggio del turno che mi avrebbe fatto piacere. Ad Alassio abbiamo pagato anche l’assenza di Sancinito e l’infortunio di Carletti.
Non pensiamo, però, che basti chiamarsi Imperia per vincere le partite. Qui è l’anno zero ci sono squadre che hanno investito di più e che sono più attrezzate di noi, vedi Sestri Levante, Albenga e Rivarolese. Se sarò bravo io a fare un certo tipo di lavoro col gruppo che ho a disposizione ci toglieremo delle soddisfazioni, ma non siamo i favoriti.
Credo che se si farà qualcosa sarà relativo ai giovani. Davanti per finalizzare l’azione ho Boggian da lui pretendo di più quando sarà in condizione".

La rosa neroazzurra. Giuseppe Giglio

Nome: GIUSEPPE
Cognome: GIGLIO
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 03-09-1994
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera calcistica
Stagione: 2011-12. Squadra: PRO IMPERIA. Serie: D. Pres: 3. Gol: 0
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 30. Gol: 1
Stagione: 2013-14. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol:3
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 21. Gol:4
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 25. Gol:1
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol:4
Stagione: 2017-18. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 31. Gol: 3
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol: 3
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

lunedì 9 settembre 2019

La dura legge del gol


La vittoria esterna per 2-4 contro l'Alassio F.C.  non è bastata ai neroazzurri per passare il turno e affrontare in semifinale l'Albenga in una sfida che sarebbe stata assai interessante.
Fallisce, quindi, il primo obiettivo stagionale è non è certo un buon viatico per il Campionato che inizierà domenica, proprio in casa di quel Pietra Ligure che ha vinto il mini girone A nel quale erano inseriti i neroazzurri.
La squadra ha mostrato grossi limiti in difesa e in attacco, per una squadra che, nei proclami di tutti i protagonisti, punta decisamente alla promozione in Serie D.
La difesa ha subito altre due reti, che si sommano alle tre beccate dall'Ospedaletti e due dal Pietra Ligure: sette in tre gare sono un bottino zemaniano che dà poche rassicurazioni.
Alessandro Lupo pare non avere ancora preso una decisione su chi affidare la maglia di portiere titolare. Ieri è stato il turno di Alessandro Trucco, dopo che all'esordio, a difendere i pali era stato Federico Cacciò, impiegato poi part time con lo stesso Trucco contro il Pietra Ligure.
Federico Virga e Simone Guarco, pur essendo difensori che hanno quasi sempre militato in categorie superiori, non sempre riescono a mettere le pezze ai frequenti svarioni difensivi della squadra.
Discorso trito e ritrito riguarda l'attacco e lo affrontiamo, questa volta, facendo un esempio concreto.
Andiamo a guardare i marcatori dell'ultima gara di una delle favorite alla vittoria finale, il Sestri Levante (che, per la cronaca, ha subito solo una rete in tre gare) qualificatosi a punteggio pieno in semifinale: i gol della vittoria con l'Athetic Club Liberi portano le firme di Selvatico, Gandolfo e Croci.
Stefano Selvatico, centrocampista col vizio del gol (38 reti realizzate in poco più di 300 presenze) scende per la prima volta in carriera in Eccellenza dopo aver militato sia in serie D che in Lega Pro, con le casacche di Montichiari, Nuova Verolese, Pizzighettone, Seregno, Olginatese, Correggese, Catanzaro, Viterbese, Imolese, Rezzato, Forlì, Trento e Milano City.
Andrea Croci che, nelle ultime quattro stagioni in Serie D ha realizzato 46 reti con le casacche di Lavagnese e degli stessi corsari;  Giacomo Ganfolfo, oltre 300 reti tra i dilettanti con le casacche di Casarza, Rivasamba, Vallesturla, Alassio e Real Fieschi (26 reti la scorsa stagione).
I nostri attaccanti, a parte CE7 (Capra Edoardo 7) possono vantare un simile curriculum?
Giovanni Boggian, che anche ieri non è partito titolare ha giocato meno di una mezz'ora al posto di Ambrosini, nelle ultime cinque stagioni, in Serie D (con S. Georgen, Savona, Pistoiese e Caravaggio) ha realizzato 8 reti, 6 delle quali tre stagioni fa;
Samuele Sassari, schierato ieri come prima punta è in realtà un attaccante esterno che, buon giocatore per carità, ad eccezione della scorsa stagione (13 reti con l'Alassio F.C.) la porta non l'ha quasi mai vista; sorvoliamo sugli under Matteo Carletti e Pietro Minasso che sono a quota 0 in fatto di reti segnate con "i grandi" (per ovvie ragioni visto che, con l'Unione Sanremo non hanno collezionato una sola presenza dal primo minuto).
Se, infine, parliamo del centrocampista Davide Sancinito, uno dei migliori colpi del nostro mercato, nelle ultime cinque stagioni (con Vado, Unione Sanremo, Albissola e Sestri Levante) ha realizzato una decina di reti.
Domenica, come detto, inizia il Campionato e l'inizio non sarà certo agevole: in trasferta contro Pietra Ligure, Albenga e Angelo Baiardo, in casa contro Finale, Genova calcio e Sestri Levante.
Mancano solo sei giorni per completare una rosa che, anche a detta dello stesso mister, è incompleta.
Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac...

domenica 8 settembre 2019

Coppa Italia. Chi è passato?

Imperia, Pietra Ligure e Ospedaletti hanno finito il girone tutte e tre a sei punti in classifica
Il regolamento, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, dice che si tiene conto, nell’ordine:
1) dei punti conseguiti negli scontri diretti tra le squadre interessate
Questi gli scontri diretti
Ospedaletti-Imperia: 3-2
Imperia-Pietra Ligure: 3-2
Ospedaletti-Pietra Ligure: 2-3
Quindi tutte e tre hanno fatto tre punti
2) della differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti tra le squadre interessate
- tutte e tre hanno fatto cinque reti e ne hanno fatte cinque
3) della differenza tra reti segnate e subite nel corso del girone
Questi i risultati di tutte le gare
Ospedaletti-Imperia: 3-2
Pietra Ligure-Alassio F.C.: 5-3
Imperia-Pietra Ligure: 3-2
Alassio F.C.-Ospedaletti: 2-4
Ospedaletti-Pietra Ligure: 2-3
Alassio F.C.-Imperia: 2-4
Quindi
Pietra Ligure 10 gol fatti e 7 subiti: + 3
Imperia 9 gol fatti e 7 subiti: + 2
Ospedaletti 9 gol fatti e 7 subiti: + 2 
Passa, quindi, il turno il Pietra Ligure
Queste le due semifinali:
PIETRA LIGURE-ALBENGA
ANGELO BAIARDO-SESTRI LEVANTE

Coppa Italia. (1° turno. 3° giornata). Alassio F.C.-Imperia: 2-4

Questa sera alle ore 16,00, agli ordini di Mihcele Miselli di La Spezia, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta l'Alassio F.C. di Cristian Cattardico, sul terreno sintetico del "S. Ferrando" di Alassio.
I neroazzurri, dopo la sconfitta contro l'Ospedaletti e la vittoria contro il Pietra Ligure, sono obbligati a vincere, ma non solo: l'Imperia ha chiuso il doppio scontro con una differenza reti pari a zero, mentre arancioni e pietresi sono rispettivamente a +1 e -1 in attesa della partita di domenica (oltretutto posticipata alle 20,30). Una vittoria di misura del Pietra ligure porterebbe tutte e tre le squadre con un saldo pari a zero. In caso di parità anche a livello di differenza reti globale passerà il turno la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol, in ultima battuta spazio al sorteggio.
Speranze, quindi, residue, di accedere alla semifinale di Coppa Italia, dove la vincitrice del girone affronterà l'Albenga, già qualificato.
Alassio F.C. e Imperia si affrontano, in Coppa Italia, per la seconda volta nella loro storia in terra savonese.
L'unica sfida tra le due compagini è datata 9 settembre 2018. Imperia-Alassio F.C. 2-0.
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Trucco, Fazio, Carletti, Martelli, Guarco, Virga, Capra, Giglio, Sassari, Minasso, Ambrosini
L'Alassio F.C. risponde con: Pastorino, Taku, Campagna, Farinazzo, Eretta, Franco R., Barison, Franco R, Damonte, Roda, Basso
LA CRONACA
4' incertezza della difesa giallonera, non ne approfitta Sassari il cui tiro termina sopra la traversa da posizione assai favorevole
7' Roda, servito in area, fa secco Trucco: 1-0 e gol dell'ex neroazzurro
21' colpo di testa di Capra per Minasso che, a due passi dalla porta, insacca alle spalle di Pastorino: 1-1 e prima rete stagionale per il giovane attaccante imperiese
25' tiro di Sassari respinto coi pugni da Pastorino
28' calcio d'angolo per l'Imperia, colpo di testa di Guarco che termina di poco sul fondo
36' tiro di Roda da fuori area, la sfera termina a lato
42' calcio di punizione di Capra che si stampa sulla traversa: la prima frazione di gioco termina 1-1
46' fischio finale: la prima frazione di gioco termina 1-1
47' Alassio F.C in vantaggio con una rete di Thomas Basso con un gran tiro: 2-1
48' esce Riccardo Basso, entra Puddu
53' assist di Capra per Sassari, in cui tiro è bloccato da Pastorino
55' clamoroso errore sottoporta di Sassari che grazia la sua ex squadra
56' esce Ambrosini, entra Boggian
57' espulso l'allenatore dei gialloneri Cattardico per proteste
68' esce Roda, entra Greco
69' tiro al volo di Giglio che infila Pastorino, con probabile deviazione di un difensore: 2-2 e seconda rete stagionale per il capitano imperiese
73' assist di testa di Capra per Sassari, tiro immediato deviato col corpo da Pastorino
75' colpo di testa di Boggian, deviazione di Pastorino
77' esce Damonte, entra Esposito; esce Minasso, entra Risso
79' discesa sulla sinistra di Capra che si accentra e fa partire un chirurgico tiro che infila Patrorino: 2-3 e terza rete in tre partite per il fenomeno neroazzurro
80' esce Carletti, entra Salmaso: esce Barison, entra Mombelloni
83' tiro di Capra, respinta di Pastorino, sulla ribattura va Sassari il cui tiro termina ancora alto
85' esce Martelli, entra Manitto; esce Basso, entra Savona
88' esce Fazio, entra Pellegrino
93' fallo da rigore di Eretta, che viene espulso: sul dischetto va Boggian che trasforma: 2-4
94' fischio finale

Coppa Italia. (1° Turno. 3° giornata). Risultati, marcatori e classifica

ALASSIO F.C.-IMPERIA: 2-4. 7' Roda (A), 21' Minasso (I), 47' Basso (A), 69' Giglio (I), 79' Capra (I), 94' Boggian (I)
OSPEDALETTI-PIETRA LIGURE: 2-3. En Neymj (P), 50' Praino (P), 55' Sturaro (O), 77' Baracco (P), 81' rig. Espinal (O)
CLASSIFICA
PIETRA LIGURE 6
OSPEDALETTI 6
IMPERIA 6
ALASSIO F.C. 0

GIRONE "B"
CAIRESE-CAMPORONE SANT'OLCESE: 1-2. Brovida (C), 7' e 83' Curabba (CSO)
ALBENGA-FINALE: 1-0. 25' Ruffo
CLASSIFICA
ALBENGA 9
CAMPOMORONE SANT'OLCESE 6
CAIRESE 3
FINALE 0

GIRONE "C"
ANGELO BAIARDO-BUSALLA: 2-0. 30' Memoli, 84' Oliviero
MOLASSANA BOERO-GENOVA CALCIO: 1-0. Boero
CLASSIFICA
ANGELO BAIARDO 7
MOLASSANA BOERO 6
BUSALLA 3
GENOVA CALCIO 1

GIRONE "D"
RIVASAMBA H.C.A.-RAPALLORIVAROLESE: 4-2. 36', 49' e 76' rig. Paterno (Ri), 72' Belardinelli (Ra), 79' Maffei (Ri), 85' Fontana (Ra)
SESTRI LEVANTE-ATHLETIC CLUB LIBERI: 3-0. 59' Salvatico, 84' Gandolfo, 87' Croci
CLASSIFICA
SESTRI LEVANTE 9
RIVASAMBA H.C.A. 6
RAPALLO RIVAROLESE 3
ATHLETIC CLUB LIBERI 0

sabato 7 settembre 2019

Obinna... belinna...


Nik mi ha segnalato che mercoledì sera, nel corso del programma televisivo "Qui Studio a Voi Stadio", lo storico programma di informazione sportiva in onda su Telelombardia è intervenuto, in collegamento telefonico, Victor Obinna, in merito al discorso Lukaku-razzismo.
Il procuratore del calciatore ex di Chievo, Inter, Malaga, West Ham e Lokomotiv Mosca, qualche settimana, è "Roby Iannolo".
Al termine del collegamento telefonico, gli hanno chiesto quale fosse la sua attuale squadra e lui ha risposto di essere ancora svincolato e in attesa di proposte...
La spariamo grossissima? Perchè "Il mago", dopo aver portato in neroazzurro il giovane difensore Luca Curletti, non ci fa arrivare il nazionale nigeriano?