lunedì 19 aprile 2021

De Bodepensiero

 Uno stralcio dell'intervista ad Alessio De Bode tratta da settimanasport.com:

"... l’emergenza coronavirus la sto subendo come tutti, non è tanto la paura del virus in sè a preoccuparmi ma tutte le conseguenze che stanno cambiando le nostre abitudini e la nostra libertà. Calcisticamente è più complicato di quel che si possa pensare, ci sono compagni che lavorano e sono costretti a venire alla partita diretti da lavoro quando giochiamo il mercoledì, giocare ogni 3 giorno, per non parlare della quarantena in caso di positività all’interno del gruppo.
Il mio obiettivo personale va di pari passo con quello della squadra, abbiamo fatto un’annata eccezionale e sono contento di aver deciso di rimanere durante la sessione di mercato. Non resta che finire nel migliore dei modi questa stagione che ci sta spremendo fino all’osso".


domenica 18 aprile 2021

30° giornata (11° ritorno). Risultati, marcatori e classifica

 BORGOSESIA-SALUZZO: 1-1. 57' Monteleone (Buongiorno), 75' rig. Sardo (S) 

BRA-CASTELLANZESE: 4-0. 11' e 27' Merkaj, 20' Marchisone, 45' Cappelluzzo

CARONNESE-SANREMESE: 3-1. 15' e 90' Banfi (C), 57' Lobosco (S), 76' Siani (C) 

CHIERI-FOSSANO: RINVIATA

CITTA DI VARESE-LAVAGNESE: 2-2. 25' Di Sabato (V), 32' Bongiorno (L), 35' Capelli (V), 50' Rossini (L) 

DERTHONA-GOZZANO: RINVIATA

FOLGORE CARATESE-VADO: 1-2. 2' Pedalino (V), 34' rig. Ngom (F), 74' Sbarbati (V) 

IMPERIA-CASALE: RINVIATA

PONT DONNAZ-ARCONATESE: 2-0. 53' e 60' Sterrantino

SESTRI LEVANTE-LEGNANO: 0-2. 8' e 30' Bingo


CLASSIFICA

PONT DONNA 59

CASTELLANZESE 58

GOZZANO 57 *

BRA 55

CARONNESE 49

SESTRI LEVANTE 47

SANREMESE 45 (-2) **

LEGNANO 44

IMPERIA 43 **

FOLGORE CARATESE 43  **

LAVAGNESE 43

CHIERI 34 *

ARCONATESE 34

DERTHONA 32 **

CASALE 31 ***

SALUZZO 30

CITTA DI VARESE 23 *****

VADO 23 *

BORGOSESIA 21 *

FOSSANO 16 *

***** 5 GARE IN MENO 

** 2 GARE IN MENO 

* 1 GARA IN MENO 

sabato 17 aprile 2021

Classifica marcatori

24 RETI: Chessa (Castellanzese)

18 RETI: Allegretti (Gozzano)

15 RETI: Sylla (Gozzano)

14 RETI: Colombo (Castellanzese), Cocuzza (Legnano), Buso (Sestri Levante)

12 RETI: Lauria (Pont Donnaz)

11 RETI: Donaggio (Imperia), Buongiorno (Lavagnese), Gasparri (Legnano), Varvelli (Pont Donnaz) 

10 RETI: Santonocito (9 Arconatese, 1 Caronnese), Bramante (Borgosesia), Merkaj (Bra), Corno (Caronnese)

9 RETI: Ngom (Caratese), Banfi (Caronnese), Ravasi (Chieri), Romano (Sanremese)

8 RETI: Spoto (Derthona)

7 RETI: Aloia (Borgosesia), Masini (Pont Donnaz), Demontis (Sanremese) 

6 RETI: Gaeta (Bra), Corti (Castellanzese), Coccolo (Casale), Alfiero (Fossano), Croci (Sestri Levante)

5 RETI: Pavesi (Arconatese), D'Antoni, Macrì, Valagussa (Caratese), Calì (Caronnese), Otelè (Città di Varese), Capra (Imperia), Selvatico (Sestri Levante)

4 RETI: Albini, Pastore (Arconatese), Poesio (Casale), Bigotto, Mecca (Castellanzese), Spera (Chieri), Balla (Città di Varese), Concas, Gueye (Derthona), Avellino (Lavagnese), Filip, Sterrantino, Tanasa (Pont Donnaz), Gonella (Saluzzo), Gagliardi, Vita (Sanremese), Di Salvatore (2 Imperia, 2 Fossano), D’Antoni (Vado) 

3 RETI: Gobbi, Menegazzo (Arconatese), Campagna, Cardore, Marchisone (Bra), Putzolu, Scaringella, Siani, Vernocchi (Caronnese), Colombi, Franchini (Casale), Bigotto, Zazzi (Castellanzese), Conrotto, Pedrabissi, Valenti (Chieri), Capelli (Città di Varese), Draghetti (Derthona), Piraccini (Gozzano), Giglio, Gnecchi (Imperia), Alluci, Addiego Mobilio, D'Orsi (Lavagnese), Di Lernia (Legnano), Carrer (Saluzzo), Diallo, Pellicanò (Sanremese), Cirrincione, Ferretti, Marianelli, Pane Puricelli (Sestri Levante), Boiga, Valenti (Vado)

2 RETI: Matera, Szafran (Borgosesia), Bongiovanni, Daqoune, Rossi (Bra), Di Stefano, Kouda, Troiano (Caratese), Alushaj, Bettoni (Casale), Concina, Ghilardi (Castellanzese), Bianco, Castelletto, Ferrandino (Chieri), Ebagua, Lillo (Città di Varese), Emiliano (Derthona), De Riggi, Galvagno, Lazzaretti (Fossano), De Bode, Malltezi (Imperia), Basso, Cantatore, Oneto (Lavagnese), Bingo, Braidic, Ronzoni (Legnano), Balzo, Jeantet (Pont Donnaz), Bedino, Carli, Gaboardi, Tosi (Saluzzo), Lo Bosco (Sanremese), Marquez (Sestri Levante), Bernardini, Sbarbati, Vignali (Vado)

1 RETE: Bianchi, Gomis, Ientile, Foglio, Romeo, Spanton, Spinelli (Arconatese), Areco, Baijcic, Bonaccorsi, Peregp, Rivi (Borgosesia), Chiappino, Lala, Saltarelli, Tos, Tuzza (Bra), Agnelli, Bartulovic, Cozzari, Drogba, Finessi, Marconi, Monticone, Silvestro (Caratese), Battistello, Becerri, Tonin, Travaglini (Caronnese), Cintoi, Cocola, M'Hamsi, Mullici, Nouri (Casale), Fusi (Castellanzese), Benassi, Benedetto, Della Valle, Gerbino, Rossi (Chieri), Fall, Mapelli, Minaj, Romeo (Città di Varese), Cardore, Gualtieri, Lipani, Magnè, Manasiev, Varela (Derthona), Albani, Andorni, Chiappino, Coulibaly, Coviello, Di Salvatore, Giraudo, Manuali, Romani, Scotto (Fossano), Carboni, Carta, Cella, Confalonieri, Kayode, Mastaj, Pavan, Rampin, Vono (Gozzano), Cassata, Grandoni, Sancinito, Scannapieco (Imperia), Bei, Di Vittorio, Romanengo, Rovido, Solinas, Tripoli (Lavagnese), Brusa, Gianola, Radaelli (Legnano), Gambino (Pont Donnaz), Caldarola, De Peralta, Mancuso, Serino (Saluzzo), Bregliano, Convitto, Doradiotto, Mikhailovsky, Murgia, Sturaro (Sanremese), Bianchi, Bonaventura, Scarlino (Sestri Levante), Bacigalupo, Casazza, Gulli, Lala, Pasi, Pedalino, Saccà, Strumbo, Taddei (Vado)

1 AUTORETE: Cortinovis (Borgosesia), Cintoi, Drago (Casale), Ghilardi (Castellanzese), Addiego Mobilio, Ammirati (Città di Varese), Bellocchio (Fossano), Scannapieco (Imperia), Supertino (Saluzzo), Pane (Sestri Levante), Alberto, Strumbo (Vado) 

venerdì 16 aprile 2021

Recuperi. Le date

Il girone A di Serie D si ferma per due turni, quelli in programma domenica 25 aprile e domenica 2 maggio, per dare la possibilità di disputare le partite rinviate nell'ultimo periodo e regolarizzare il campionato in vista della volata finale.

Mercoledì 21 aprile

FOLGORE CARATESE-CITTA DI VARESE

DERTHONA-SANREMESE


Giovedì 22 aprile

CHIERI-FOSSANO:

Domenica 25 aprile

CITTA DI VARESE-CASALE

BORGOSESIA-GOZZANO


Mercoledì 28 aprile

CASALE-DERTHONA

VADO-CITTA DI VARESE


Domenica 2 maggio

CITTA DI VARESE-LEGNANO


Mercoledì 12 maggio

SANREMESE-CITTA DI VARESE

Imperia-Casale. Rinviata

Il Dipartimento Interregionale, preso atto della documentazione allegata proveniente da strutture sanitarie, tenuto altresì conto del Protocollo predisposto dalla ASL competente per territorio, ha disposto il rinvio della partita Imperia-Casale, inizialmente prevista per domenica 18 aprile.


Di questo passo, come e quando finirà questo Campionato?

Quando verranno recuperate tutte le partite rinviate fino a oggi e quelle che, presumibilmente, lo saranno?

Come può considerarsi regolare questo Torneo quando, per esempio, il Città di Varese ha cinque gare da recuperare ? Ammesso e non concesso che riescano a far disputare i recuperi, bene che vada non si metteranno in pari prima della terzultima o quartultima giornata quando molte delle squadre contro le quali giocheranno non avranno più nulla da chiedere al campionato. 

Capisco che è il Città di Varese e, quindi, fa più comodo di altre che resti nella categoria, ma buonanotte alla regolarità del Campionato.

giovedì 15 aprile 2021

Sassolini...

Approfittiamo del rinvio della gara contro la Folgore Caratese per toglierci qualche sassolino dalle scarpe.

Tutti dicono di accettare le critiche ma, non appena queste arrivano, c'è sempre qualcuno che storce la bocca, parlando addirittura di premeditazione.

Chiariamo una volta per tutte alcune cose: Im1923 è un blog, gestito da un semplice tifoso che si avvale dell'aiuto di un amico, anch'esso tifoso neroazzurro, entrambi con la voglia di dire la loro, come in un virtuale Bar dello sport.

Come detto più volte, le porte sono aperte a tutti, specialmente a quelli che la pensano in maniera differente: non vediamo l'ora di accogliere non solo i vostri commenti in calce ai post, ma lo saremmo ancora di più se alcuni di questi post li scriveste voi.

Come detto questo è un blog, non una testata giornalistica, né tanto meno l'ufficio stampa dell'Imperia 1923... anche se, a dire il vero, ci pare di vedere che i giornalisti locali sono più addetti stampa che altro.

Infatti, forse per non essere banditi o per non suscitare antipatie negli addetti ai lavori, vengono praticamente sempre evitate domande "scomode" o manifestate opinioni non allineate.

Chi scrive in questo blog, invece, non essendo vincolato a nessuno, non è allineato o, probabilmente, non è "evoluto".

Come noto non abbiamo grande stima nei confronti dei Perinos, ma questo non toglie che se c'è qualcosa di buono che viene fatto dalla dirigenza non si così ottusi dal non evidenziarla. 

Una promozione "particolare" al termine una stagione monca come quella precedente e un Torneo più che dignitoso come quello attuale, non possono farci dimenticare le sette consecutive annate in Eccellenza e molti atteggiamenti e scelte che a noi non sono piaciuti. E' inutile negare che le cose sono diametralmente cambiate quando è arrivato il Patron, vero salvagente per loro e per tutti noi.

Lo stesso dicasi per il mister, per il quale c'è un discorso a parte: non abbiamo mai negato che all'annuncio del suo ingaggio, una stagione e mezzo fa, non eravamo certo entusiasti, sia per la pessima esperienza precedente nel disastroso Campionato 2012-2013 (ma le attenuanti del caso c'erano tutte), sia soprattutto per certe sue dichiarazioni al vetriolo nei confronti di Imperia e dei suoi tifosi rilasciate nel corso dello stesso Torneo. Al netto di certi atteggiamenti sui quali si può discutere, il suo buon lavoro in questo anno e mezzo, in collaborazione del suo ottimo staff, è sotto gli occhi di tutti e nessuno lo ha mai negato.

Non conosciamo personalmente il mister, sappiamo che ci asfalta certamente per esperienza sul campo, sia come calciatore che come allenatore, ma lo vorremmo più sincero in certe sue analisi. 

Quando fa i suoi monologhi fa quasi sempre riferimento, con malcelato fastidio, alle critiche che, quando è il caso, reputiamo di dover muovere: ci fa piacere sapere che ci legge, sappiamo che certe cose noi possiamo dirle e lui no, ma allora dovrebbe evitare di risentirsi se certe cose, che sono davanti agli occhi di tutti, noi le evidenziamo. 

La squadra, dopo un inizio disastroso, ha innestato la quinta e ha sciorinato una serie di prestazioni che le hanno permesso di ottenere, di fatto, i punti necessari per raggiungere la salvezza, il principale, anzi l'unico obbiettivo che tutti noi avevamo il desiderio di chiedere ai neroazzurri.

A questo punto (e lo dicono i numeri che non mentono mai) la squadra probabilmente ha mollato: 4 punti nelle ultime 5 partite, con le "perle" dell'umiliante sconfitta tennistica contro il Sestri Levante e quella casalinga contro il fanalino di coda Fossano, ne sono la prova inconfutabile.

La squadra aveva una sua ossatura consolidata ed è stata in parte modificata per far spazio ad altri, per "ragioni di stato": ma questo non si può dire, lo diciamo solo noi e dà fastidio.

Non hanno certo contribuito, poi, le voci di possibili addii di alcuni dei leader di questa squadra: prima Paolo Scannapieco, già all'aeroporto di Genova per prendere un areo per la Sardegna, Edoardo Capra praticamente sulla via (lastricata d'oro) di Vado e, buon ultimo, Alessio De Bode, avvicinato qualche giorno fa da una squadra di categoria superiore. Scampato il pericolo, ahinoi, c'è quasi la certezza che non li vedremo più la prossima stagione... e la cosa ci spaventa non poco, anche alla luce di certe dichiarazioni dello stesso mister su fosche nubi che potrebbero addensarsi sulla prossima stagione. 

Queste cose le sappiamo sempre e solo dal mister, perché se aspettiamo che i Perinos proferiscano verbo possiamo serenamente invecchiare... e la cosa, ci perdonino, non è comprensibile.

La presenza di una tifoseria organizzata in attività oltre quaranta anni, che non manca il suo sostegno nonostante le note restrizioni del Covid, uno stadio vero e non un campo sportivo, una storia quasi centenaria narrata anche in un sito internet che in molti ci invidiamo e, in ultimo, anche (consentitecelo, dai...), un blog che racconta le vicende neroazzurre dal quindici anni consecutivi, senza sosta, fanno della nostra piazza una di quelle più ambite quantomeno a livello regionale. 

Preferiste essere dirigenti, giocare o allenare un'anonima squadra, seguita solo da amici e parenti, sempre pronti all'applauso a prescindere e al pensiero unico?

Tolti questi sassolini, torniamo a narrare le vicende di questa stagione, sempre dal nostro punto di vista, pronti a applaudire o criticare a seconda di quello vediamo, senza timori, ma con il consueto rispetto nei confronti dei protagonisti, memori che si tratta pur sempre di calcio.

Forza Imperia sempre!

Rinvio Folgore Caratese-Imperia. Il "caso"


Riviera24.it, a firma Diego David, spiga come si è sviluppato il "caso" che ha portato al rinvio di Folgore Caratese-Imperia


Decisivo l’intervento dell’Asl1 per mettere in quarantena l’intero gruppo squadra, giocatori, staff tecnico e accompagnatori dell’Imperia calcio dopo un caso riscontrato di positività al Covid 19 di un giocatore.

I neroazzurri di mister Alessandro Lupo oggi avrebbero dovuto scendere in campo in trasferta contro la Folgore Caratese, affrontando una lunga trasferta in pullman con il rischio di ampliare l’eventuale contagio all’interno del gruppo ma anche per contatti con l’esterno a cominciare dagli avversari.

Fermamente contraria la dirigenza dell’Imperia calcio con la Federazione che si sarebbe appellata alla regola dei 3 giocatori positivi quale limite per fermare le partite. Sulla trattativa tra il presidente Fabrizio Gramondo, medico e responsabile Covid del club di piazza d’Armi e i dirigenti federali è arrivata la decisione dell’Asl1 che ha fermato tutto il gruppo mettendolo in quarantena, replicando quanto deciso dalle autorità sanitarie della Campania in occasione di Juventus–Napoli dello scorso ottobre.

mercoledì 14 aprile 2021

Folgore Caratese-Imperia. Rinviata

 L'Imperia 1923 ha comunica che, in seguito ai controlli effettuati, è emersa la positività di un componente del gruppo squadra. 

Contestualmente il Dipartimento Interregionale, a seguito della richiesta inoltrata dalla società neroazzurra, preso atto della documentazione allegata proveniente da strutture sanitarie, tenuto altresì conto del Protocollo predisposto dalla ASL competente per territorio e dei provvedimenti e delle indicazioni provenienti dalle Autorità Sanitarie,  ha rinviato a data da destinarsi la partita Folgore Caratese-Imperia, inizialmente prevista per oggi. 


Cioè fateci capire: avevano spacciato questo protocollo come risolutivo per poter dare una parvenza di regolarità al Campionato e con una positività nel gruppo squadra non si può giocare? E con questa siamo a nove gare da recuperare e, a questo punto, ci viene da pensare che difficilmente si possa giocare domenica col Casale. 

Hanno detto che sarebbe stato lo stesso protocollo dei professionisti, ma loro con tre positività giocano e noi con una no? 

Boh! Non si capisce più un belino...

29° giornata (10° ritorno). Risultati, marcatori e classifica

ARCONATESE-BRA: 0-0.

CASALE-PONT DONNAZ: 1-1. 21' Coccolo (C), 71' rig. Tanasa (P)

CASTELLANZESE-CHIERI: 5-1. 6', 17' e 19' Chessa (Ca), 12' Colombo (Ca), 31' Gerbino (Ch), 41' Fusi (Ca)

FOLGORE CARATESE-IMPERIA: RINVIATA

FOSSANO-CARONNESE: 2-2. 25' Coviello (F), 37' aut. Bellocchio (F), 72' rig. Corno (C), 90' Adorni (F)

GOZZANO-SALUZZO:  0-0.

LAVAGNESE-BORGOSESIA: 5-2. 6' Perego (B), 17' Addiego Mobilio (L), 39', 45' e 58' Buongiorno (L), 43' Avellino (L), 82' Rivi (B)

LEGNANO-DERTHONA: 2-0. 46' Gasparri, 58' Brusa

SANREMESE-CITTA DI VARESE: RINVIATA

VADO-SESTRI LEVANTE: 4-3. 14' Pane (S), 20' Scarlino (S), 31' Cirrincione (S), 45' e 66' rig. Sbarbati (V), 47' rig. Pedalino (V), 60' Bernardini (V)

CLASSIFICA

CASTELLANZESE 58

GOZZANO 57 *

PONT DONNAZ 56

BRA 52

SESTRI LEVANTE 47

CARONNESE 46

SANREMESE 45 (-2) *

IMPERIA 43 *

FOLGORE CARATESE 43  **

LAVAGNESE 42

LEGNANO 41 *

CHIERI 34

ARCONATESE 34

DERTHONA 32 **

CASALE 31 **

SALUZZO 29

CITTA DI VARESE 22 ****

BORGOSESIA 20 *

VADO 20 *

FOSSANO 16

**** 4 GARE IN MENO 

** 2 GARE IN MENO 

* 1 GARA IN MENO 

martedì 13 aprile 2021

Scontri diretti. Folgore Caratese VS Imperia

Folgore Caratese e Imperia si sono affrontate, nella loro storia, in terra lombarda, in una sola 
occasione, nella stagione 2012-2013 (Serie D), più precisamente il 10 marzo 2013.

Questo il tabellino della partita disputata il 27-10-2012

FOLGORE CARATESE–IMPERIA: 1-0

RETE: 54' Sansonetti

FOLGORE CARATESE: Sala, Zorzetto, Gianola, Dellera, Cheremeh, Perego, Rebuscini, Guidetti, Sansonetti (67' Concina), Chiaia (75' Di Cuonzo), Barzotti (90' Marrone). All. Zaffaroni

IMPERIA: Donzellini, Ambrosini, Sillano, Laera, Fiani, Cadenazzi, Pizzolato (71' Gagliardi), Vago, Scaburri (85' Eugeni), Iannolo, Giglio (67' Ravoncoli). All. Lupo

ARBITRO: Gosetto di Schio

La partita d'andata, giocata il 20-12-2020, era terminata 0-0.

Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. Unione Sportiva Folgore Caratese

La Folgore Caratese di Emilio Longo, è attualmente 8° in classifica e ha totalizzato 43 punti, frutto di 11 vittorie (4 in casa e 7 in trasferta), 10 pareggi (4 in casa e 6 in trasferta) e 6 sconfitte (4 in casa e 2 in trasferta).

I gol fatti sono 39 (18 in casa, 21 in trasferta) e 31 quelli subiti (20 in casa e 11 in trasferta).

Cannonieri biancoazzurri:

9 RETI: Ngom

5 RETI: D'Antoni, Macrì, Valagussa

2 RETI: Di Stefano, Kouda, Troiano

1 RETE: Agnelli, Bartulovic, Cozzari, Drogba, Finessi, Marconi, Monticone, Silvestro

Per aggiornamenti relativi alla rosa della Folgore Caratese fate riferimento al post dedicato al calciomercato invernale

La terna arbitrale

Arbitro di Folgore Caratese-Imperia sarà Mauro Gangi di Enna, coadiuvato da Leonardo Mallimaci e Pasquale Scopelliti di Reggio Calabria

Classifica marcatori

21 RETI: Chessa (Castellanzese)

18 RETI: Allegretti (Gozzano)

15 RETI: Sylla (Gozzano)

14 RETI: Cocuzza (Legnano), Buso (Sestri Levante)

13 RETI: Colombo (Castellanzese)

12 RETI: Lauria (Pont Donnaz)

11 RETI: Donaggio (Imperia), Varvelli (Pont Donnaz) 

10 RETI: Santonocito (9 Arconatese, 1 Caronnese), Bramante (Borgosesia), Merkaj (Bra), Gasparri (Legnano)

9 RETI: Ngom (Caratese), Banfi, Corno (Caronnese), Ravasi (Chieri), Romano (Sanremese)

8 RETI: Spoto (Derthona), Buongiorno (Lavagnese) 

7 RETI: Aloia (Borgosesia), Masini (Pont Donnaz), Demontis (Sanremese) 

6 RETI: Gaeta (Bra), Corti (Castellanzese), Alfiero (Fossano), Croci (Sestri Levante)

5 RETI: Pavesi (Arconatese), D'Antoni, Macrì, Valagussa (Caratese), Calì (Caronnese), Coccolo (Casale), Otelè (Città di Varese), Capra (Imperia), Selvatico (Sestri Levante)

4 RETI: Albini, Pastore (Arconatese), Poesio (Casale), Bigotto, Mecca (Castellanzese), Spera (Chieri), Balla (Città di Varese), Concas, Gueye (Derthona), Filip, Sterrantino (Pont Donnaz), Gonella (Saluzzo), Gagliardi, Vita (Sanremese), Di Salvatore (2 Imperia, 2 Fossano), D’Antoni (Vado) 

3 RETI: Gobbi, Menegazzo (Arconatese), Campagna, Cardore, Marchisone (Bra), Putzolu, Scaringella, Siani, Vernocchi (Caronnese), Colombi, Franchini (Casale), Bigotto, Zazzi (Castellanzese), Conrotto, Pedrabissi, Valenti (Chieri), Capelli (Città di Varese), Draghetti (Derthona), Piraccini (Gozzano), Giglio, Gnecchi (Imperia), Alluci, Avellino, D'Orsi (Lavagnese), Di Lernia (Legnano), Tanasa (Pont Donnaz), Carrer (Saluzzo), Diallo, Pellicanò (Sanremese), Ferretti, Marianelli, Puricelli (Sestri Levante), Boiga, Valenti (Vado)

2 RETI: Matera, Szafran (Borgosesia), Bongiovanni, Daqoune, Rossi (Bra), Di Stefano, Kouda, Troiano (Caratese), Alushaj, Bettoni (Casale), Concina, Ghilardi (Castellanzese), Bianco, Castelletto, Ferrandino (Chieri), Ebagua, Lillo (Città di Varese), Emiliano (Derthona), De Riggi, Galvagno, Lazzaretti (Fossano), De Bode, Malltezi (Imperia), Addiego Mobilio, Basso, Cantatore, Oneto (Lavagnese), Bingo, Braidic, Ronzoni (Legnano), Balzo, Jeantet (Pont Donnaz), Bedino, Carli, Gaboardi, Tosi (Saluzzo), Lo Bosco (Sanremese), Cirrincione, Marquez, Pane (Sestri Levante), Vignali (Vado)

1 RETE: Bianchi, Gomis, Ientile, Foglio, Romeo, Spanton, Spinelli (Arconatese), Areco, Baijcic, Bonaccorsi (Borgosesia), Chiappino, Lala, Saltarelli, Tos, Tuzza (Bra), Agnelli, Bartulovic, Cozzari, Drogba, Finessi, Marconi, Monticone, Silvestro (Caratese), Battistello, Becerri, Tonin, Travaglini (Caronnese), Cintoi, Cocola, M'Hamsi, Mullici, Nouri (Casale), Benassi, Benedetto, Della Valle, Gerbino, Rossi (Chieri), Fall, Mapelli, Minaj, Romeo (Città di Varese), Cardore, Gualtieri, Lipani, Magnè, Manasiev, Varela (Derthona), Albani, Chiappino, Coulibaly, Di Salvatore, Giraudo, Manuali, Romani, Scotto (Fossano), Carboni, Carta, Cella, Confalonieri, Kayode, Mastaj, Pavan, Rampin, Vono (Gozzano), Cassata, Grandoni, Sancinito, Scannapieco (Imperia), Bei, Di Vittorio, Romanengo, Rovido, Solinas, Tripoli (Lavagnese), Gianola, Radaelli (Legnano), Gambino (Pont Donnaz), Caldarola, De Peralta, Mancuso, Serino (Saluzzo), Bregliano, Convitto, Doradiotto, Mikhailovsky, Murgia, Sturaro (Sanremese), Bianchi, Bonaventura (Sestri Levante), Bacigalupo, Bernardini, Casazza, Gulli, Lala, Pasi, Saccà, Strumbo, Taddei (Vado)

1 AUTORETE: Cortinovis (Borgosesia), Cintoi, Drago (Casale), Ghilardi (Castellanzese), Addiego Mobilio, Ammirati (Città di Varese), Scannapieco (Imperia), Supertino (Saluzzo), Pane (Sestri Levante), Alberto, Strumbo (Vado) 

lunedì 12 aprile 2021

Road to the derby

 


C'è una cosa che da questo blog abbiamo chiesto a gran voce ai nostri ragazzi, ed è di garantire il massimo impegno per portarci al derby del 5 maggio in una posizione di classifica il più vicina possibile, se non proprio davanti, ai matuziani, per poterci fare vivere una giornata importante e per, se le condizioni sanitarie lo permetteranno, farci almeno festeggiare insieme al ritorno ad Imperia della squadra, una vittoria e magari perché no, un sorpasso degli odiati cugini.

Purtroppo il primo step è stato un disastro e ora, ammettendo che la Sanremese vincesse il recupero di Tortona, ci troviamo potenzialmente ad un meno 5 in classifica che sarà durissima far diventare almeno un meno 2 o un meno 3 nelle restanti quattro giornate prima del derby infrasettimanale. 

I ragazzi sanno benissimo quanto la tifoseria neroazzurra tenga a questo appuntamento che in Serie D manca , con una classifica di questo livello, da tantissimi anni per cui, da questo blog, chiediamo ai ragazzi di non mollare la presa ora, ma di giocare le prossime quattro partite col coltello fra i denti per andarcela​ poi a giocare al "Comunale" sapendo di aver dato tutto, ma proprio tutto per questi colori e, poi, succeda quel che succeda.

Dai ragazzi, non mollate !!!

(Portorino) 

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio " Vota il migliore contro il Fossano "che ha visto la vittoria di Grandoni (5 punti), seguito da Capra (3 punti) e Virga (1 punto).

Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica è la seguente:

27 punti: Giglio, Capra

18 punti: Scannapieco

15 punti: Donaggio 

14 punti: Malandrino, Dani

13 punti: Gnecchi

11 punti: De Bode

10 punti: Grandoni, 

8 punti: Di Salvatore

7 punti: Virga

5 punti: Malltezi

3 punti: Sassari 

1 punto: Cassata, Sancinito

Appuntamento al 18 aprile quando voteremo il migliore contro il Casale.

domenica 11 aprile 2021

Lupopensiero


Alessandro Lupo: ”Eravamo riusciti a ribaltarla poi è avvenuto un suicidio calcistico. E’ la prima volta che accade quest’ anno e non colpevolizzo nessuno ma davvero non si può. Soprattutto dopo esser andati sopra nel punteggio e in superiorità numerica contro l’ultima, non si può rimanere in 10. La mancanza di De Bode poi si è fatta sentire nei due gol finali. Non posso rimproverare nulla come atteggiamento, nonostante non avessimo fatto una gran partita. Ma poi c’è stata una stupidaggine, che può accadere ma fa davvero arrabbiare”. 


Qui sotto l'intervista completa rilasciata a Claudio Mandica



28° giornata (9° ritorno). Risultati, marcatori e classifica

BORGOSESIA-GOZZANO: RINVIATA

CARONNESE-VADO:  1-0. 72' Corno

CHIERI-FOLGORE CARATESE:  2-0. 22' Benassi, 72' Valenti

CITTA DI VARESE-LEGNANO: RINVIATA

SESTRI LEVANTE-CASALE: 3-1. 3' Bettoni (C), 18' e 59' Marinelli (S) , 25' Marquez (S) 
DERTHONA-ARCONATESE: 3-0. 8' Cardore, 14' e 54' Spoto
IMPERIA-FOSSANO: 2-3. 11' Lazzaretti (F), 41' Grandoni (I), 52' Capra (I), 84' Di Salvatore (F), 87' De Riggi (F) 
PONT DONNAZ-SANREMESE: 0-0.
SALUZZO-CASTELLANZESE: 2-2. 15' Carrer (S), 37' Colombo (C) , 61' Corti (C) , 90' Mancuso (S) 

CLASSIFICA

GOZZANO 56 *

CASTELLANZESE 55

PONT DONNAZ 55

BRA 51

SESTRI LEVANTE 47

SANREMESE 45 (-2) *

CARONNESE 45

IMPERIA 43

FOLGORE CARATESE 43  *

LAVAGNESE 39

LEGNANO 38 *

CHIERI 34

ARCONATESE 33

DERTHONA 32 **

CASALE 30 **

SALUZZO 28

CITTA DI VARESE 22 ****

BORGOSESIA 20 *

VADO 17 *

FOSSANO 15

**** 4 GARE IN MENO 

** 2 GARE IN MENO 

* 1 GARA IN MENO 

sabato 10 aprile 2021

Scegli il commento...

Quest'oggi, per accontentare tutti i lettori del blog, commento doppio della partita contro il Fossano: scegliete voi quello che gradite. 


LATO A

Una Imperia sfortunatissima e penalizzata da un arbitraggio sfacciatamente contrario, perde immeritatamente contro la prima degli ultimi in classifica.

Partita preparata, come di consueto, benissimo dallo stratega della panchina neroazzurra coi ragazzi che sono scesi in campo con il sangue agli occhi per ottenere una vittoria utile per raggiungere i play off.

I fortunatissimi ospiti hanno segnato in occasione del loro primo tiro in porta, favorito dal transito, pochi secondi prima, del treno Thello che ha distratto volutamente i neroazzurri.

Ma i ragazzi non si sono certo dati per vinti ed hanno cinto d'assedio la porta fossanese, capitanati dal solito strepitoso Minasso, che ha tenuto in scacco tutta la difesa ospite.

Giustissima l'espulsione del cattivissimo difensore cuneese

e, pochi istanti dopo fantastica punizione di Grandoni, che ha pareggiato i conti.

Dopo il classico the caldo, ad inizio ripresa, EC7 mostra ancora una volta al mondo intero il suo talento e porta in vantaggio i nostri.

A questo punto, lo scorretto arbitro che fa? Non fischia la fine dell'incontro, espelle ingiustamente De Bode e permette al mister di fare l'unico suo errore di questa stagione: far uscire il migliore in campo.

Qualunque squadra non avrebbe mai sopportato tante traversie e tanti soprusi: naturale il crollo il finale, con gli sgraditi ospiti che, con nessuna sportività, hanno pensato male di mettere la sfera in rete per ben due volte.

Al fischio finale, solo applausi per i nostri: abbiamo perso una battaglia ma non la guerra, si è dato tutto e questo è quello che conta.

Grazie, ovviamente e sempre, alla nostra dirigenza, senza la quale chissà dove saremmo. 

Grazie Imperia, che ci hai fatto piangere ancora, grazie Imperia...



LATO B

Volevamo valutare le parole del mister dopo la gara della scorsa settimana e il suo "risentimento" per alcune critiche piovute su questo blog dopo la disfatta di Sestri. 

Sono piovuti buoni propositi a raffica per questo finale di stagione compreso l'immancabile "puntiamo ai playoff per dare lustro al nostro campionato" ed alla prima occasione, dopo oltretutto dieci giorni dall'ultima gara giocata, quindi nemmeno con la scusa della stanchezza, se possibile la figura è stata ancora peggiore di quella di Sestri. 

Sconfitti in casa dalla stra ultima in classifica avendo disputato quasi un tempo in superiorità numerica (mister, anche questi erano molto temibili?). 

Produzione offensiva praticamente nulla oltre ai gol segnati (uno su calcio da fermo) con praticamente nessuna occasione creata in superiorità numerica (il bel tiro di Donaggio parato e la traversa dello stesso Donaggio arrivate ancora in parità numerica), una serie di scelte sbagliate sull'ultima giocata preoccupante (incomprensibile la punizione calciata da Capra nel recupero con l'area affollatissima e tirata in curva...) e una serie di voragini difensive da paura oltre alla follia di uno dei giocatori più esperti che in superiorità numerica trova il modo di farsi espellere dopo una punizione fischiata a proprio vantaggio. 

Non si vogliono tirare in ballo cose strane..., ma quella di oggi al "Ciccione" resterà davvero (speriamo sia l'ultima) un'altra brutta macchia sulla stagione dei neroazzurri. 

In quanto poi al mister vorrei fargli notare che se lui fa calcio da tanti anni, noi quello stesso​ calcio lo seguiamo da più di 40 e solo uno sprovveduto può pensare che, nel lungo cammino che aspetta ancora la squadra da qui a fine stagione, ad obiettivo quasi raggiunto, i ragazzi si sbattano fino alla fine per un "obiettivo" che forse solo lui sostiene di volere.

 Intanto mercoledì si va a Carate Brianza senza De Bode e domenica arriva il Casale. Prime di una lunga serie di partite con squadre blasonate per la categoria, alcune delle quali ancora in corsa per obiettivi importanti. 

Sarà meglio rimettere le cose a posto al più presto perché, lo ricordiamo, la quota per evitare con certezza i playout non è ancora stata raggiunta.

(im1923 & Portorino) 


Sondaggio. Vota il migliore contro il Fossano

Quattordicesimo turno de "Il neroazzurro dell'anno". Dovete solo votare il miglior neroazzurro in campo contro il Fossano nel box alla destra di questo post.

Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che so per certo che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa", imperiasport.net e "imperiapost.it, viene fatta una "media" che porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.

A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo CastagnaGiuseppe GiglioArturo YmeriGiuseppe Giglio ed Edoardo Capra vincitori nelle 12 stagioni precedenti. 

La classifica, dopo tredici turni, è la seguente:

27 punti: Giglio 

24 punti: Capra

18 punti: Scannapieco

15 punti: Donaggio 

14 punti: Malandrino, Dani

13 punti: Gnecchi

11 punti: De Bode

8 punti: Di Salvatore

6 punti: Virga

5 punti: Grandoni, Malltezi

3 punti: Sassari 

1 punto: Cassata, Sancinito

27° giornata (8° ritorno). Imperia-Fossano: 2-3

Questo pomeriggio alle ore 15,00, al "Nino Ciccione", agli ordini di Thomas Bonci di Pesaro, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta il Fossano di Fabrizio Viassi.

Gara sulla carta non proibitiva per i neroazzurri che affrontano il fanalino di coda del Campionato, quel Fossano che non vince da 13 giornate e che "vanta" il peggiore attacco e la peggiore difesa del Torneo.

Un'ottima occasione, quindi, per alimentare il sogno di Alessandro Lupo e dei suoi ragazzi, raggiunta di fatto la matematica salvezza, di poter partecipare ai play off.

Partita del cuore per Leonardo Di Salvatore che ha giocato 5 stagioni per i piemontesi e che, nella gara d'andata, con la casazza azzurra aveva realizzato il gol della bandiera.

Imperia e Fossano si sono affrontate, al "Nino Ciccione", nella loro storia, 4 volte: il bilancio degli scontri diretti è di 3 vittorie dei neroazzurri e 1 pareggio, 11 i gol realizzati dagli imperiesi e 3 dai cuneesi.

La partita d'andata, disputata il 14 dicembre 2020, era terminata 1-4, grazie alle reti di Di Salvatore per il Fossano e di Donaggio, Giglio, De Bode e Malltezi. 

LE FORMAZIONI

Questi sono i convocati da Alessandro Lupo

PORTIERI: Trucco, Dani, Palmieri

DIFENSORI: Virga, Scannapieco, De Bode, Fazio, Gandolfo, Malandrino

CENTROCAMPISTI: Giglio, Fatnassi, Malltezi, Gnecchi, Grandoni, Martelli

ATTACCANTI: Capra, Donaggio, Cassata, Di Salvatore, Minasso, Sassari

IMPERIA: Dani, Scannapieco, Malandrino, Grandoni M., De Bode, Virga, Capra, Giglio, Donaggio, Gnecchi, Minasso

FOSSANO: Merlano, Specchia, Scotto, Galvagno G., Giraudo F., Reymond, Coviello, Fogliarino, Coulibaly, Lazzaretti, De Souza

LA CRONACA 

6' tiro di Lazzaretto che infila Dani: 0-1

15' Donaggio si impossessa della sfera e tira, palla ribattuta a lato da Merlano

17' colpo di testa di Donaggio che si stampa sulla traversa 

18' ammonito De Souza 

40' Capra, servito da Donaggio, si invola verso la porta avversaria ma è atterrato al limite dell'area da Giraudo, espulso per fallo da ultimo uomo

41' calcio di punizione battuto da Grandoni che infila alle spalle di Merlano: 1-1 e prima rete in neroazzurro del centrocampista genovese 

45' ammonito Lazzaretto

46' la prima frazione di gioco termina 1-1

52' Capra entra in area, salta un avversario e insacca alle spalle di Merlano: 2-1 e quinta rete stagionale di EC7

66' ammonito De Bode

70' colpo di testa si Donaggio deviata da Merano a lato

71' esce Minasso entra Cassata

74' tiro di Coulibaly sul primo palo deviato da Dani, sfera a Lazzaretto che insacca ma l'arbitro annulla per fuorigioco

77' espulso De Bode per doppio giallo

78' esce Gnecchi entra Malltezi

84' rete di Gabriele Di Salvatore: 2-2

86' tiro di Capra dal limite dell’area di rigore, palla alta sopra la traversa

87' contropiede del Fossano e rete De Riggi: 2-3

88' esce Grandoni entra Leonardo Di Salvatore

88' Giglio serve Donaggio ma la sfera termina a lato

5' minuti di recupero 

95' fischio finale: 2-3


28° giornata (9° ritorno). Anticipi. Risultati, marcatori e classifica

BRA-LAVAGNESE: 0-0.
SESTRI LEVANTE-CASALE: 3-1. 3' Bettoni (C), 18' e 59' Marinelli (S) , 25' Marquez (S) 
DERTHONA-ARCONATESE: 3-0. 8' Cardore, 14' e 54' Spoto
IMPERIA-FOSSANO: 2-3. 11' Lazzaretti (F), 41' Grandoni (I), 52' Capra (I), 84' Di Salvatore (F), 87' De Riggi (F) 
PONT DONNAZ-SANREMESE: 0-0.
SALUZZO-CASTELLANZESE: 2-2. 15' Carrer (S), 37' Colombo (C) , 61' Corti (C) , 90' Mancuso (S) 

CLASSIFICA

GOZZANO 56

CASTELLANZESE 55

PONT DONNAZ 55

BRA 51

SESTRI LEVANTE 47

SANREMESE 45 (-2) *

IMPERIA 43

FOLGORE CARATESE 43  *

CARONNESE 42

LAVAGNESE 39

LEGNANO 38 *

ARCONATESE 33

DERTHONA 32 **

CHIERI 31

CASALE 30 **

SALUZZO 28

CITTA DI VARESE 22 ****

BORGOSESIA 20

VADO 17 *

FOSSANO 15

**** 4 GARE IN MENO 

** 2 GARE IN MENO 

* 1 GARA IN MENO 


venerdì 9 aprile 2021

Scontri diretti. Imperia VS Fossano

Imperia e Fossano si sono affrontate, al "Nino Ciccione", nella loro storia, 4 volte: il bilancio degli scontri diretti è di 3 vittorie dei neroazzurri e 1 pareggio, 11 i gol realizzati dagli imperiesi e 3 dai cuneesi.

La prima vittoria imperiese è datata 07-12-1947. 
Questo il tabellino della gara
IMPERIA-FOSSANESE: 3-2
RETI: 30' aut. Berri, 55' Sobrero, 57' Ghiglione, 72' Garibbo, 76' Pegorer
IMPERIA: Zat, Pegorer, Berri, Alberti, Modesti, Terrizzano, Garibbo, Ghiglione, Viglione, Esquilino, Boffardi. All. Del Ponte
FOSSANESE: Guzzone, Casadidio, Fioccardi, Marchioi, Dutto, Gallina, Sobrero, Garavaglia, Dominietto, Bo, Gerbatto
ARBITRO: Coppa di Como
L'ultima vittoria imperiese, invece, è datata 02-02-1997.
Questo i tabellino della gara
IMPERIA-FOSSANESE: 1-0
RETE: 82' Iannolo
IMPERIA: Minardi, Cioffi, Desideri, Giuntoli, Ballerini, Barone, Marni (46' Bocchi), Minasso, Alfano, Iannolo, Pennone (78' Osualdella). All. Ferraro
FOSSANESE: Sirtori, Ambrosino, Bianco, Baron, Borgnia, Sangilles (88' Sandri), D'errico, Tangolo, Burgato, Celella, Cristino. All. Cavallo
ARBITRO: Berti di Bologna
La partita d'andata, disputata il 14 dicembre 2020, era terminata 1-4, grazie alle reti di Di Salvatore per il Fossano e di Donaggio, Giglio, De Bode e Malltezi.
(nella fotografia Leonardo Di Salvatore, ora in forza all'Imperia, marcato stretto da Malandrino)
Questi dati statistici sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La terna arbitrale

Arbitro di Imperia-Fossano (fischio d'inizio alle 15,00) sarà Thomas Bonci di Pesaro e Yossin Francesco Pacheco di Firenze e Marco Alfieri di Prato

giovedì 8 aprile 2021

La prossima avversaria. A.S.D. Fossano Calcio

Il Fossano Calcio di Fabrizio Viassi è attualmente 20° in classifica e ha totalizzato 12 punti, frutto di 2 vittorie (2 in casa e 0 in trasferta), 6 pareggi (2 in casa e 4 in trasferta) e 19 sconfitte (9 in casa e 10 in trasferta).

I gol fatti sono 19 (10 in casa, 9 in trasferta) e 49 quelli subiti (25 in casa e 24 in trasferta).

Cannonieri  azzurri:

6 RETI: Alfiero

2 RETI: Gonella (2 reti anche Leonardo Di Salvatore, trasferitosi all'Imperia)

1 RETE: Albani, Chiappino, Coulibaly, De Riggi, Giraudo, Lazzaretti, Manuali, Romani, Scotto

Per aggiornamenti relativi alla rosa del Fossano fate riferimento al post dedicato al calciomercato invernale

mercoledì 7 aprile 2021

Anticipi

Imperia-Fossano, in programma domenica 11 aprile, è stata anticipata a sabato 10 aprile con fischio d'inizio alle 15,00. 

Nello stesso giorno saranno disputate altre cinque gare

Bra – Lavagnese

Casale- Sestri Levante

Derthona-Arconatese

Saluzzo – Castellanzese

Pont Donnaz – Sanremese 


martedì 6 aprile 2021

Caro vecchio "Nino Ciccione"

 Due immagini di inizio secolo scorso del mitico "Nino Ciccione"

Agli albori del calcio imperiese i neroazzurri giocavano nell'ex Campo di Marte nel quale i militari dell'esercito si addestravano.


Il palazzo a fianco, tutt'ora esistente, era stato costruito per i dipendenti della Società siderurgica I.L.V.A.   venduto successivamente a privati quando, quando il consorzio (del quale facevano parte gli stabilimenti di San Giovanni in Valdarno, Sestri Ponente, Piombino, Portoferraio, Savona, Bagnoli, Lovere, Voltri, Darfo, Novi Ligure e, appunto, Oneglia) che aveva assorbito gran parte degli stabilimenti metallurgici attivi in Italia a partire dalla fine dell'Ottocento si trasferì, nel 1931, a Porto Marghera costituendo la I.L.V.A. Alti Forni e Acciaierie d'Italia.