sabato 20 luglio 2019

HomeBankIM

Copio/incollo da riviera24.it a firma Diego David
«Non è facile in un periodo come questo reperire sponsor e Imperia è una città difficile da questo punto di vista, però ci stiamo provando. Per quanto riguarda lo sponsor sulla maglia stiamo chiudendo con una digital bank a carattere nazionale».
Parola dell’onorevole Eugenio Minasso  (nella foto con i neo acquisti Edoardo Capra  e Davide Sancinito)  che dopo l’esperienza nei ranghi dirigenziali della Sanremese, il mese scorso, dopo il fallimento della trattativa per la cessione del club alla coppia Riachi-Iannolo,  è approdato a Imperia assumendosi il compito di attrarre le risorse necessarie per far fare alla società di piazza D’Armi il salto di qualità, fornendo al neo mister Alessandro Lupo una rosa all’altezza di un campionato di Eccellenza che si preannuncia molto competitivo.
Il nome dell’istituto bancario che comparirà sulle maglie neroazzurre è top-secret fino  al raggiungimento dell’accordo, trapela solo che si tratta di una banca telematica. Ma  Minasso confida di chiudere nel giro di pochi giorni il contratto
«Stiamo allestendo credo -aggiunge Eugenio Minasso – una squadra di qualità anche se sarà un torneo quello di Eccellenza di quest’anno difficile, ma ci proveremo».

venerdì 19 luglio 2019

Tanto tuonò...

Finalmente, non sappiamo se anche un pò per merito nostro, l'altro ieri Alfredo Bencardino ha voluto fare un po' di chiarezza sulla situazione e ne prendiamo atto con soddisfazione. Abbiamo saputo che Trucco, Meda, Ambrosini e Giglio saranno ancora con noi e avuto la conferma che si starebbero ancora cercando un difensore centrale e la prima punta tanto agognata entrambi con esperienza.
Fa piacere che, finalmente, qualcuno abbia deciso di parlare trascorsi quasi tre mesi dalla fine dell'ultimo campionato. Dispiace solo vedere che, ancora una volta, questa dirigenza o qualcuno sicuramente vicino a loro continua a pensare che la rovina di questa società sia il blog di IM1923 e che qualcuna di queste persone, qualora ve lo foste perso, ci ha omaggiato con un suo post da fine dicitore della lingua italiana di questo tono " Sempre a rompere il cazzo fenomeni da tastiera che non siete altro siete il marcio dell'Imperia calcio andate a lavorare branco di imbecilli!" (magari mettere una virgola ogni tanto? E faccio notare che nel post Imperia era scritto minuscolo...). Ecco, qualora ci fosse stato ancora qualche dubbio questa è SICURAMENTE una delle persone con le quali abbiamo a che fare. Francamente di cosa pensa questo gentile signore ci frega poco meno di niente.
Evidentemente non frequenta sul web i blog dei tifosi perché se lo facesse si renderebbe conto che lo nostre critiche sono carezze se confrontate ai toni di certi commenti e che le nostre, contrariamente a ciò che pensa lui, sono fatte perché noi vogliamo bene a questi colori e perché abbiamo mal sopportato sei anni di campionati giocati senza alcuna ambizione in questa categoria, ma non so se questa persona sia francamente in grado di comprenderlo.
Comunque la ringraziamo di cuore per la stima dimostrataci e andiamo avanti per la nostra strada. Infine una sola domanda a Ruspa.
Abbiamo letto del difficile accordo con "Dido" Faedo mentre non è stato neppure citato Tommaso Corio. Siamo proprio sicuri di poter rinunciare a cuor leggero a questi due giocatori? Solo una semplice domanda alla quale sarebbe bello avere una semplice risposta.
Un saluto nerazzurro a tutti i tifosi tranne a uno...
Portorino

Conferme e Under

Aspettando notizie sul fronte Francesco Virdis, arrivano tre attese e importanti conferme in casa neroazzurra, quelle del portiere Alessandro Trucco, del difensore e capitano Alessandro Ambrosini e del centrocampista Giuseppe Giglio, tre pilastri dell'Imperia nelle ultime stagioni.
Saranno inoltre aggregati alla Prima Squadra alcuni ragazzi cresciuti nel settore giovanile neroazzurro: il portiere Mattia Meda (2001), i difensori Lorenzo Pallini (2001), Andrea Di Cianni e Matteo Correale (2001), il centrocampista Gilberto Pellegrino (2001) e l'attaccante Manuel Nastasi (2001).

giovedì 18 luglio 2019

Vita da bomber


La trattativa tra l'Imperia e Francesco Virdis c'è. A confermarlo a riviersport.it è il Direttore Sportivo neroazzurro Cristiano Chiarlone: "La trattativa per portare all'Imperia Francesco Virdis esiste, ma molto dipenderà dalla volontà del ragazzo".
Per coloro che non lo conoscessero, Francesco Virdis, nato a Ozieri (SS) il 16-01-1985, è un attaccante che, nel corso della sua carriera, ha segnato moltissimi gol.
Legatissimo a Savona, città nella quale ha conosciuto e sposato sua moglie ed è nato suo figlio Tommaso, ecco la sua carriera
Stagione: 2004-05. Squadra: MONTEVARCHI. Serie: C2. Pres.: 28. Gol: 9
Stagione: 2005-06. Squadra: CHIETI. Serie: C1. Pres.: 33. Gol: 12
Stagione: 2006-07. Squadra: CESENA. Serie: B. Pres.: 13. Gol: 2
Stagione: ge. 2007. Squadra: MODENA. Serie: B. Pres.: 5. Gol: 0
Stagione: 2007-08. Squadra: RAVENNA. Serie: B. Pres.: 6. Gol: 0
Stagione: gen. 2007-08. Squadra: PESCARA. Serie: C1. Pres.: 4. Gol: 0
Stagione: 2008-09. Squadra: LEGNANO. Serie: C1. Pres: 25. Gol: 4
Stagione: 2009-10. Squadra: FOLIGNO. Serie: C1. Pres: 23. Gol: 3
Stagione: 2010-11. Squadra: SUD TIROL. Serie: C1. Pres: 11. Gol: 1
Stagione: gen. 2011. Squadra: POMEZIA. Serie: C2. Pres: 3. Gol: 0
Stagione: 2011-12. Squadra: PROG.CALCIO SANT'ELIA. Serie: D. Pres: 25. Gol: 20
Stagione: 2012-13. Squadra: SAVONA. Serie: C2. Pres: 31. Gol: 24
Stagione: 2013-14. Squadra: SAVONA. Serie: C1. Pres: 29. Gol: 15
Stagione: 2014-15. Squadra: MONZA BRIANZA. Serie: C. Pres: 11. Gol: 2
Stagione: gen. 2015. Squadra: L'AQUILA. Serie: C. Pres: 13. Gol: 3
Stagione: 2015-16. Squadra: SAVONA. Serie: C. Pres: 27. Gol: 7
Stagione: 2016-17. Squadra: ALBINOLEFFE. Serie: C. Pres: 21. Gol: 3
Stagione: 2017-18. Squadra: LATTE DOLCE. Serie: D. Pres: 11. Gol: 1
Stagione: dic. 2017-18. Squadra: LATTE DOLCE. Serie: D. Pres: 11. Gol: 1
Stagione: 2017-18. Squadra: FINALE. Serie: D. Pres: 17. Gol: 4
Stagione: 2017-18. Squadra: LATTE DOLCE. Serie: D. Pres: 11. Gol: 1
Stagione: 2018-19. Squadra: SAVONA. Serie: D. Pres: 32. Gol: 17

mercoledì 17 luglio 2019

Ruspapensiero

Lunga intervista al Direttore Tecnico Alfredo Bencardino  su imperiasport.net:
“Stiamo lavorando in sintonia insieme al mister, Alessandro Lupo, e con il direttore sportivo Cristiano Chiarlone. Il mister ci ha chiesto giocatori per il 4-3-3 per cui noi, secondo le sue indicazioni, stiamo cercando di mettere giocatori validi per quel modulo.
In porta possiamo dire di essere a posto con Trucco e Meda (2001).
In difesa abbiamo: Ambrosini, Pinna, Fazio (2000), Virga, Di Cianni (2001), Pallini (2001) più ci serve un difensore centrale. Stiamo prendendo in considerazione due o tre profili.
A centrocampo ci saranno: Sancinito, Giglio, Martelli, Risso (1999), Salmaso (2001), Tahiri (1999), Correale (2001), Pellegrino (2001) e stiamo discutendo con Carletti per cercare di portarlo da noi.
In attacco c’è Capra, Minasso, Sassari e Nastasi (2001), e stiamo cercando una punta centrale. Per questo ruolo abbiamo contattato in primis Piacentini ma ha scelto il Vado”.
Sappiamo che dobbiamo prendere un attaccante centrale perchè nel modulo del mister servono due esterni, che saranno Capra e Sassari e, logicamente, per completare il reparto ci serve un centrale di peso. Volevamo un attaccante locale però se sarà il caso andremo a vedere fuori regione. C’è stato un contatto anche con Francesco Virdis, confermo, però ha richieste in serie D e per il momento sembra preferisca stare in categoria superiore. Nel colloquio con lui è filtrato molto entusiasmo del progetto esposto ma per ora non ha ancora firmato  per nessuno e penserà a cosa sarà meglio per lui.
Sappiamo tutti che ci serve un attaccante centrale e non ci vuole uno scienziato per capirlo, piuttosto lo prenderemo da fuori ma lo prenderemo. La società è al corrente di tutto. Ci stiamo confrontando con tutta la società partendo da Fabrizio Gramondo, Fabio Ramoino, Daniele Ciccione ed Eugenio Minasso. Siamo a stretto contatto per fare le cose fatte bene.
Stiamo cercando di fare una rosa importante, omogenea, con 22 giocatori, due per ogni ruolo in modo da poter essere coperti in tutti i reparti.
La partenza dei “vecchi”, dove mi dispiace a livello umano per i ragazzi perchè ci hanno dato tanto però ci sono state delle cose che purtroppo non sono andate come dovevano andare. Castagna ha fatto una richiesta e noi abbiamo fatto una nostra offerta che a noi sembrava giusta, il ragazzo non ha accettato e ha preferito andare altrove. Laera ha preferito non fare la vita degli altri anni non permettendogli, per via del lavoro, di allenarsi alle 17:30. Di Lauro lo stesso, una domenica si e una no non ci sarebbe stato causa lavoro e quindi anche lui ha deciso di non prendere un impegno importante. Faedo ci ha fatto una richiesta e noi abbiamo fatto la nostra, non ci siamo trovati e ha comunicato che avrebbe preferito andare verso Finale e quindi stiamo trattando la cessione. Nel caso in cui non dovesse andare in porto rimarrà con noi. Con Costantini è un discorso a parte dove sicuramente abbiamo fatto di tutto per trattenerlo però era troppa la differenza tra richiesta e offerta e giustamente il ragazzo ha preferito tornare in serie D. Sinceramente, personalmente, dispiace molto perchè Costantini è un ragazzo che fa la differenza in questi campionati.
Questo è l’impegno della società, la rosa è quasi completa, ci manca soltanto un difensore centrale e un attaccante. Se non andrà in porto con Virdis andremo fuori regione ma tengo a ribadire che si sta facendo un lavoro in sintonia e armonia con tutti.
Vorrei sottolineare la grande disponibilità di Nicholas Costantini in fase di trattativa con l’Imperia. Il ragazzo ha cercato di fare tutto quel che era nelle sue possibilità per rimanere con noi, riducendosi notevolmente l’ingaggio e dando ampia disponibilità. Purtroppo per altre operazioni in corso non siamo riusciti a trattenerlo per un mero discorso di budget ma detto questo rimane una grande stima e rispetto nei suoi confronti”.

martedì 16 luglio 2019

Nuovo acquisto

L' Imperia1923 ha comunicato il tesseramento dell'attaccante esterno Samuele Sassari.
Nato il 05/01/1996, cresciuto nelle giovanili del Savona, questa è la sua carriera
Stagione: 2014-15. Squadra: VADO. Serie: D. Pres: 25. Gol:  0
Stagione: 2015-16. Squadra: FINALE. Serie: ECCEL. Pres: /. Gol: /0
Stagione: dic. 2015-16. Squadra: ALBISSOLA. Serie: PROM. Pres: /. Gol: /
Stagione: 2016-17. Squadra: VADO. Serie: ECCEL. Pres: /. Gol: 2
Stagione: 2017-18. Squadra: GENOVA CALCIO. Serie: D. Pres: 10. Gol: 0
Stagione: 2018-19. Squadra: ALASSIO. Serie: ECCEL. Pres: 25. Gol: 13
Insomma, visto che i numeri non sbagliano mai, un attaccante che, a parte la scorsa stagione, non ha quasi mai visto la porta. Ma quando la vede... Quest'estate ha giocato a Beach Soccer: questo un suo spettacolare gol realizzato nella partita persa 3-5 contro il Cagliari, durante la tappa di Lignano Sabbiadoro della Serie A di Beach Soccer



Vassallopensiero


Intervista di Claudio Mandica, su imperiasport.net, all’assessore allo sport del Comune di Imperia, Simone Vassallo
“Si stanno ultimando quelli sulla sicurezza poi inizieranno i lavori sull’impianto di irrigazione. Sono anni che non viene fatto il ripristino e anni che non viene fatta la riqualificazione dell’impianto. Al termine di questi verrà affidato lo stadio alla A.S.D. Imperia che si è aggiudicata, tramite una manifestazione di interesse, il campo per sei anni. Questo credo sia importante perchè  abbiamo una società sportiva a gestire il campo e non il comune, che non ha neanche la possibilità di farlo crescere dal punto di vista della promozione. Questo è un punto di partenza dove comunque si da la possibilità ad una società calcistica imperiese di gestire e far crescere a livello promozionale questa importante struttura che finalmente sarà a norma dal punto di vista della sicurezza.
Tra l’impianto di irrigazione e messa in sicurezza sono stati spesi circa 50.000 €.
Come appassionato di calcio mi auguro sicuramente che riesca a raggiungere dei risultati importanti a partire da un salto di categoria e che ci sia un interesse, vero, di tanti sponsor, e della società, nel portare un campionato di livello. Poi, nel calcio, sbilanciarsi è anche un problema di carattere economico, non si va avanti a bravura perchè anche se a Imperia ci fossero dieci giocatori bravissimi non giocherebbero già più nell’Imperia. Abbiamo anche quel problema. Quel che costa un campionato di serie D costa mantenere un campionato di serie A maschile di pallanuoto. Stiamo parlando di livelli veramente alti. Mi auguro ci sia il reale interesse di diversi sponsor e che abbiano l’intenzione di sostenere il calcio, altrimenti non si va avanti. Su questo noi non possiamo farci niente”.

lunedì 15 luglio 2019

Facciamo il punto...

In un'estate che, al momento, ha visto più movimenti a livello societario che a livello di campo, facciamo un attimo il punto dopo essere andati a recuperare i comunicati ufficiali emessi dalla società, sperando di non esserci persi nulla per strada.
Al momento, fra conferme ufficiali e acquisti, la rosa neroazzurra per la prossima stagione, che, lo ricordo, fra poco più di un mese vedrà il debutto ufficiale con la Coppa Italia dovrebbe essere la seguente:
Portieri: X X
Difensori: Pinna, Fazio, Virga
Centrocampisti: Tahirj, Martelli, Sancinito
Attaccanti: Risso, Salmaso, Capra, Minasso
Ripeto, queste sembrerebbero le risultanze dai comunicati ufficiali emessi.
Rispetto alla rosa dello scorso anno, hanno lasciato la compagnia: Di Lauro, Laera, Costantini, Mella e Castagna.
Attendiamo conferme su: Trucco, Meda, Ambrosini, Corio, Giglio e Faedo.
La cosa che appare più evidente è che, al momento, sono partiti cinque over rimpiazzati da tre.
Notiamo, non senza un po' di apprensione che, ancora una volta, manca il bomber (promesso anche quest'anno più volte) dotato di fisico importante in grado di far reparto da solo e aprire gli spazi per Edo Capra che, mantenendo quelle che sono più o meno le sue medie realizzative, potrebbe garantire una quindicina di centri in stagione (un po' poco sinceramente per poter avere qualsiasi ambizione, almeno quelle sbandierate fino a qualche settimana fa).
Preoccupa un pò anche il deficit di esperienza nel reparto arretrato che andrebbe tamponato subito quantomeno con le conferme ufficiali di Ambrosini (che invece viene dato in partenza) e Corio e l'arrivo di un centrale di esperienza.
Pensiamo e speriamo naturalmente che non ci sia neppure stato bisogno della conferma ufficiale di Beppe Giglio per la mediana e di "Dido" Faedo per lo stesso reparto, sicuramente due delle certezze nostrane per questa squadra.
Ci auguriamo, a questo punto, invece dei soliti post dei più o meno anonimi soliti noti che ci accusino di pessimismo cosmico o ci invitino a comprarci noi l'Imperia calcio, che la società si faccia viva quanto prima per ufficializzare le posizioni ancora scoperte e che venga finalmente annunciata questa famosa punta che attendiamo ormai da oltre un anno.
(portorino)

domenica 14 luglio 2019

Lo staff tecnico

Novità nello staff tecnico imperiese.
Accanto a mister Alessandro Lupo, Antonio Benedetto ricoprirà il ruolo di Team Manager, Matteo Fiani il preparatore atletico e Gianni Minori il preparatore dei portieri.

sabato 13 luglio 2019

Gente che va, gente che viene


Dopo gli arrivi di Federico Virga, Davide Sancinito, Edoardo Capra e Pietro Minasso, ufficilizzato quello di Andrea Salmaso, attaccante nato 26-10-2001, proviene dal Taggia, con cui, nello scorso Torneo di Promozione ha giocato 25 partite e realizzato 2 gol.
Arrivano anche le prime conferme in casa neroazzurra: sono quelle dei difensori Ludovico Pinna (98) e Giacomo Fazio (00), dei centrocampisti Uesli Tahiri (99) e Matteo Martelli (98) e dell'attaccante Paolo Risso (99).
Il difensore Fabio Laera, invece, è stato ingaggiato dalla Dianese & Golfo: ricomposta così la coppia difensiva neroazzurra della scorsa stagione dopo l'arrivo in giallorossoblù di Marco Vinicius Di Lauro.

venerdì 12 luglio 2019

I 16 mister

I 16 mister del prossimo Campionato di Eccellenza
1. ALASSIO FOOTBALL CLUB: Cristian Cattardico (nuovo)
2. ALBENGA: Matteo Solari  (nuovo)
3. ANGELO BAIARDO: Gianni Baldi (nuovo)
4. ATHLETIC CLUB LIBERI: Alberto Mariani (confermato)
5. BUSALLA CALCIO:  Gianfranco Cannistrà (confermato)
6. CAIRESE: Giuseppe Maisano (nuovo)
7. CAMPOMORONE: Marco Pirovano (confermato)
8. FINALE: Pietro Buttu (nuovo)
9. FOOTBALL GENOVA CALCIO: Marco Corrado (nuovo)
10. IMPERIA: Alessandro Lupo (nuovo)
11. MOLASSANA BOERO: Jerry Meledina (nuovo)
12. OSPEDALETTI CALCIO: Andrea Caverzan (nuovo)
13. PIETRA LIGURE 1956: Mario Pisano (confermato)
14. RAPALLORIVAROLESE: Stefano Fresia (confermato)
15. RIVASAMBA H.C.A.: Davide Del Nero (confermato)
16. SESTRI LEVANTE 1919 SSDRL:  Alberto Ruvo (nuovo)

giovedì 11 luglio 2019

Stagione 2019-2020. Le date

Il prossimo Campionato di Eccellenza inizierà domenica 15 settembre.
La Coppa Italia, invece, con la consueta fase a gironi, si disputerà domenica 25 agosto (1° giornata), domenica 1 settembre (2° giornata) e domenica 8 settembre (3° giornata).

mercoledì 10 luglio 2019

Minasso&DiLauropensiero

Pietro Minasso intervistato da rivierasport.it: "Sono molto contento di vestire la maglia dell'Imperia quest'anno, anche perchè Imperia è la mia città, dove sono nato e quindi vestendo questa maglia sarò ancora più motivato a giocare e a fare una corsa in più per i miei compagni.
Gli obbiettivi di quest'anno sono quelli di fare più presenze possibili con questa maglia, aiutare i compagni a raggiungere i nostri obbiettivi e infine, forse quello più gratificante, cercare di portare più gente possibile allo stadio "Nino Ciccione" a vedere l'Imperia.
Dalla stagione non mi aspetto nulla nel senso, se mi allenerò e sarò costante giocherò. Dipende solo da me".

Marco Di Lauro, ingaggiato dalla Dianese&Golfo, intervistato sempre da rivierasport.it, tra le altre cose ha dichiarato: "A Imperia non è arrivata una conferma che forse ti saresti aspettato? "L'Imperia? Nessun rimpianto, lascio una squadra alla quale ho dato il massimo. Vado via con la coscienza pulita. Penso che i giocatori devono essere messi nelle condizioni di fare bene e di pensare solo al campo, quando non c’è più questo presupposto diventa impossibile continuare. Ringrazio i miei ex compagni di squadra ed i tifosi per il loro costante supporto".

martedì 9 luglio 2019

Nuovo acquisto

L'Imperia 1923 ha ufficializzato l'arrivo del difensore centrale Federico Virga.
Nato il 28/10/1993 a Sanremo ha iniziato a giocare a calcio all’età di 6 anni nella vecchia polisportiva della Bussanese, per poi passare alle giovanili dell’Argentina e successivamente negli allievi nazionali della Sanremese. A 15 anni, è stata la volta della Pro Imperia, con cui ha esordito prima in Promozione, poi in Eccellenza e infine in Serie D nella stagione 2012-2013 (Serie D), 34 presenze ed 1 gol fatto.
Dai bianconeroazzurri il trasferimento al Santhia calcio nella stagione 2012-2013 (Serie D), 30 presenze e 0 gol fatti.
A causa di un infortunio alla spalla è stato fermo alcuni mesi per poi andare alla Folgore Caratese dal novembre del 2013 fino a fine stagione (Serie D), 19 presenze e 1 gol fatto ed in quella successiva (sempre in Serie D), 30 presenze e 1 gol fatto.
Nel Campionato 2015-2016 e nel successivo arriva l'esperienza in Portogallo, con la cacacca dell'Olhanense, in Seconda Categoria, la nostra serie B, con cui colleziona complessivamente 53 presenze e 0 gol fatti.
Conclusa la parentesi lusitana, nel gennaio 2018, il ritorno in Italia con il San Domenico Savio Rocchetta Tanaro
Nella stagione 2018-2019, infine, ha militato nel Viareggio (Serie D), collezionando 29 presenze e realizzando in gol.
Centrale difensivo, sia in una difesa a 4 che in difesa a 3, in Portogallo ha giocato anche a centrocampo.

lunedì 8 luglio 2019

Il cattivo giorno si vede dal mattino

E' ufficiale. La Famiglia Colla entra nell'Albenga, avrà la presidenza del sodalizio ingauno e ha deciso di lasciare le società separate: l'Albenga rimarrà con la sua denominazione in Eccellenza, mentre l'Albissola ripartirà dalla Seconda Categoria.
Per gli ingauni, da anni nella merda, un botta di culo memorabile e, da un certo punto di vista, considerato quello che ha dovuto sopportare la tifoseria bianconera (dal sottoscritto calcisticamente odiata, ma sempre rispettata) anche meritata.
Visto quello che la famiglia Colla ha fatto con l'Albissola, è facile immaginare anni di soddisfazioni e vittorie. Perchè i nuovi proprietari del club bianconero non sono dei brucia baracche come altri che abbiamo conosciuto in questi anni, anche sulla nostra pelle, nel calcio del terzo millennio.
Non sarà apparentemente l'Albenghissola, non qualcosa si simile all'Ospedalettese, all'ArlecCarlin'sanremese, all'ImperiaProntedassio, al RapalloRivarolese... e quanti altri esempi ci sono stati in questi anni. Io sono contrario a queste "fondute", non digerisco ancora quella tra Imperia calcio e Pro Imperia, della quale ancora paghiamo il dazio e dico "no grazie" a chi auspica nascite di squadre come un Ponente calcio, una compagine provinciale che raccolga quanto di meglio c'è in provincia, per cercare di dare la scalata al calcio che conta. Se proprio voglio vedere quello, se proprio non ne posso fare a meno, faccio qualche centinaio di km, perchè questa squadra non mi rappresenterebbe.
La notizia della clamorosa svolta societaria ad Albenga credo sia una mazzata alle nostre presunte velleità di promozione in Serie D, perchè è facile prevedere che sotto le due torri verrà allestita una signora squadra, cosa che sta già facendo nel levante ligure il Sestri Levante e la neonata RapalloRivarolese.
Per carità, ottimi gli acquisti di Sancinito e Capra, quanto di meglio possa offrire la categoria, ma "fanno scopa" o quasi con le contemporanee partenze di alcuni pilastri della scorsa stagione, Costantini, Di Lauro e Castagna.
Siamo ancora ad inizio luglio e c'è tutto il tempo perchè le cose cambino, ma la strada che porta, al massimo, al secondo e terzo posto, pare già tracciata.

domenica 7 luglio 2019

Fischio d'inizio fisso

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Liguria ha determinato che le gare valide per i Campionati di Eccellenza e Promozione, per la stagione sportiva 2019/2020, verranno fissate con orario di inizio alle ore 15.00.