venerdì 25 novembre 2011

Bomba





Manca ancora l'ufficializzazione, che i bene informati dicono potrebbe arrivare domani: pare che Del Gratta sarà un nuovo dirigente dell'Imperia calcio... non aggiungo altro, se non che a me non piace vincere facile.
A voi, invece?

Cliccando qui il seguito della vicenda.




25 commenti:

Regina Coeli ha detto...

Non ci posso credere!
Che schifo...................
Che anguscia.................
Che calcio di merda..........
Via i galeotti dallo sport!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Anonimo ha detto...

??????????????????????????????........non aggiungo altro......


Onegliese

Luca da Genova ha detto...

PER CARITA' DEL CIELO, NON PARLIAMONE NEANCHE PER SCHERZO! DI INDECENTI NE ABBIAMO AVUTI FIN TROPPI IN MEZZO ALLE PALLE!

Anonimo ha detto...

Finalmente uno con un po di grana in tasca!

Anonimo ha detto...

uvh ne sa una piu' del gratta....ahahahah

San Vittore ha detto...

Anonimo delle 21:07, ti conviene cambiare spacciatore!

Luca da Genova ha detto...

Anonimo delle 21.07, infatti sappiamo come ha iniziato a fare economia sugli stipendi dei giocatori, facendoli minacciare di morte. Più che di "grano", sarebbe un portatore di "grane" per qualsiasi dirigenza composta di persone SERIE, che vogliano mantenere SERIA anche la loro società; questo tipo di persone/dirigenti non credo potrebbero anche semplicemente pensare di avere a che fare con individui di questo tipo.

SANLORENZO ha detto...

Sarebbe la volta buona che la mia poca passione dovuta al coinvolgimento verso la città della società vada veramente a fare in culo! Allora manco più le partite in casa verrei a vedere e dell'abbonamento ne farei carta da culo! Questa non l'accetto proprio e spero sia uno scherzo di cattivo umore!

Via Don Abbo ha detto...

Fuori Del Gratta dall'Imperia. Vergognatevi! Domenica facciamoci sentire. Non vogliamo farabutti al Ciccione.

Anonimo ha detto...

ma perfavore che se nn entra lui nn arriviamo neanche a dicembre... sicuramente gli sarà servita la lezione....e il signor riccardo del gratta è pronto a ricominciare portando solo dei benefici all'imperia calcio... fidatevi... anche se nn sembra lui è una persona rispettosissima... che fin che ha potuto ha sempre dato tutto ai suoi giocatori nn facendondogli mai mancare niente!....poi solo il tempo e i fatti dimostreranno la persona che è... speriamo in bene...

SANLORENZO ha detto...

MEGLIO POVERI MA CON L'ONESTA' CONQUISTATA CON L'ALLONTANAMENTO DEL NAPOLETANO! del gratta NO GRAZIE!

Anonimo ha detto...

Avanti Imperia e benvenuto Del Gratta,concordo pienamente con l'anonimo delle 23,43 chi lo conosce sa ke persone è Riccardo quindi non possiamo fare altro ke ringrazziarlo se ci da una mano.

CalataCuneo ha detto...

Nei miei post ho sempre richiesto a gran voce il potenziamento societario, nel numero e nelle "possibilita'". L'eventuale entrata di Del Gratta porterebbe sicuramente dei benefici economici, ma dal punto di vista etico e dell'immagine sarebbe un'autogol clamoroso.
La scelta adesso è tra il tapparsi naso-orecchie-occhi (e buco del c...) accettando i denari che provengono dalla citta' delle baracche, oppure rifiutare e tirare avanti con le forze attuali (assai misere) sperando di coinvolgere qualche altro personaggio con il recente passato un po' piu' pulito...

Anonimo ha detto...

Come rosicano questi pierottini....

Anonimo ha detto...

Del Gratta vuole rientrare nel calcio locale (evidentemente è una malattia) e prima ha provato con la Pro e adesso con L'Imperia...chi se lo piglia? Chi è con l'acqua alla gola

Anonimo ha detto...

C'é gente che sono anni che rompe le palle perché la fusione non si deve fare, i risultati sono questi.......


Onegliese

SANLORENZO ha detto...

Come sempre, dal dopo Cipolla-Durante, in guerra! E che guerra sia!!! Non sporchiamoci nuovamente le mani con personaggi "strani"!!! del gratta NO GRAZIE!

Luca da Genova ha detto...

Onegliese, si è detto più volte anche quel che si potrebbe fare per evitare sia fusioni che porcate come Del Gratta tra i piedi, non ci si è limitati a dire "no alla fusione" (che sarebbe ugualmente una porcata) e basta. NON ABBIAMO NESSUNA NECESSITA' DI GENTE COME RICCARDO DEL GRATTA.

Anonimo ha detto...

Beh ormai il mistero è risolto,basta leggere le dichiarazioni rilasciate oggi a la stampa dal presidente Gagliano ed ecco risolto il mistero. Ke vi piaccia o no il sig. Del Gratta fa parte dell'imperia calcio.

fabry 1897 ha detto...

Il problema principale è che questi personaggi ormai fanno quello che gli pare...del gratta, montali, tonnellotto, barillà, ecc, entrano ed escono dal pianeta calcio a modo loro, debiti a non finire, fallimenti su fallimenti, ricorsi al tribunale, promesse mai mantenute, falsi in bilancio, fidejussioni scadute e le autorità competenti non intervengono mai, mai una drastica decisione, una ferma opposizione a tutto ciò... poi entri in curva con un fumogeno e ti daspano per 3 anni... NON CI AVRETE MAI COME VOLETE VOI... ULTRAS STILE DI VITA...

In nome della legge ha detto...

Non mi piace fare del moralismo a tutti i costi e nel calcio di oggi a tutto assistiamo meno che a comportamenti moralmente ineccepibili, tuttavia, senza farsi prendere dalla rabbia mi limito a far notare che questo signore a Sanremo ha fatto più danni della grandine (compresi episodi di pura criminalità), è stato visto domenica scorsa al Ciccione per la gara con la Pro, segno evidente di un approccio evidentemente negativo, ed ora è venuto a proporsi (spero di cuore non sia stato cercato) ai nostri moschettieri che, evidentemente in debito di ossigeno, sembra abbiano concesso disco verde. Riepilogando: matuziano, ha a che fare con la giustizia, propostosi alla Pro e ora "u l'è partiu in belin da Sanremmu e u se ven a ciantà in tu panè a nui". Complimenti per la coerenza a quelli che facevano dei valori il loro punto fermo all'inizio di questa avventura! E a tutti quelli che "tutto sommato se porta un pò di soldi va bene così" voglio dire che si potrebbe allora vedere se contattando magari il Master, o magari Bettino Piro oppure Bonacina o eventualmente Rivaroli e Biamonti, magari potremmo mettere su una bella associazione sportiva............. a delinquere. MA MI FACCIANO IL PIACERE!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Caro Luca da Genova, anche io ne farei a meno della fusione, ma ormai mi sembra, visti i tempi, l unica soluzione per poter continuare a vedere i colori nerazzurri giocare. I rumors che sentiamo da un po' di tempo a questa parte non lasciano scampo....Ciao e sempre forza Imperia

Onegliese

Luca da Genova ha detto...

Onegliese, se ne è discusso abbastanza da poter dire che NON sarebbe il bene di nessuno. Se poi si intende "giocare" tra terza, seconda e prima categoria (negli anni al top), va beh, ma avere un minimo di ambizione a salire più in alto, scordiamocelo proprio, in questa disgraziata eventualità.

Vecchio Matuziano ha detto...

Mi stupisco che qualcuno accetti di buon grado l'entrata in società di questo signore, ex Direttore Generale dell'odiatissima Sanremese (o di quello che era diventata...), dopo tutti i danni che lui e il figlio hanno prodotto a Sanremo...
Grazie a loro, a Matutia, il calcio è rinato e scomparso nel giro di 2 anni...
Mi viene da vomitare, qst calcio fa sempre + schifo

gighe ha detto...

Del Gratta NOI non lo vogliamo!!!!!!!