martedì 30 aprile 2013

Meditate gente, meditate

Dalle pagine di questo blog, il responsabile del settore giovanile dell’A.S.D. Imperia, Paolo Semeria, ringrazia pubblicamente a nome della Società neroazzurra i ragazzi del ’96 ed il loro mister per aver vinto il campionato provinciale Allievi 2012-2013, con un percorso netto senza sconfitte. I ragazzi hanno sempre dato il massimo in allenamento e in partita, seguendo meticolosamente le direttive impartite da Mister Caverzan (nella fotografia) che ha saputo guidare la squadra con professionalità e competenza verso il prestigioso traguardo.
Ai complimenti della Società si aggiungono quelli degli Esordienti 2000.
  Aggiungo ribadendo un concetto, già espresso qualche giorno fa commentando l'ottimo lavoro svolto da Adriano Pisano con gli Allievi del 1997: questa è la dimostrazione del fatto che, se le cose vengono fatte da persone competenti, i risultati rrivano. Infatti, credo che solo avvalendosi di persone di provata professionalità (Adriano Pisano ed Andrea Caverzan in questi casi, ma penso a gente come Alfredo Bencardino, Luigi Bosca o Francois Radio, per dire i primi che mi vengono in mente, neroazzurri dentro, il che è un valore aggiunto) lasciandoli lavorare in autonomia, si potrà pensare di costruire qualcosa di valido e duraturo. Meditate dirigenti, meditate! 

La rosa neroazzurra: Davide Damasco

Nome: DAVIDE
Cognome: DAMASCO
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 18-03-1995
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera calcistica
Stagione: 2011-12. Squadra: IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres.: 2. Gol: 0

lunedì 29 aprile 2013

Lasciamughe zerbu...


La 33° giornata ha dato alcune sentenze definitive: il Bra è promosso in Serie C2 (a me piace ancora chiamarla così, piuttosto che Lega Pro Seconda Divisione) per la prima volta nella storia. Infatti i giallorossi avevano militano per tre volte nella Serie C unica, negli anni '40, poi avevano sempre militato in Serie D e nei Campionati regionali piemontesi.
Un trionfo meritato e sicuramente inatteso da tutti gli addetti ai lavori e non, alla vigilia del Torneo.
Il trionfo è ancora più sorprendente se pensiamo che i ragazzi di Fabrizio Daidola sono una neo promossa: infatti, lo scorso anno erano stati promossi in Serie D dopo 11 anni!
Altra sentenza è la retrocessione matematica del Trezzano, che torna in Eccellenza, assieme all'Imperia che aveva già salutato la compagnia domenica scorsa.
In questo momento, poi, avendo 10 punti di distacco dalla sest'ultima (Bogliasco e Verbano), anche la Novese sarebbe retrocesso in Eccellenza, ma può giocarsi ancora un jolly, domenica prossima, dovendo affrontare l'Imperia al "Girardengo" di Novi Ligure... quindi, 3 punti sicuri e la speranza di ottenere la salvezza ai Play out.
Play out ai quali, sicuramente, parteciperanno Asti e Tortona Villalvernia, ma solo domenica prossima sapremo chi delle due avrà il vantaggio di giocare in casa la gara di ritorno.
I Play off, invece, saranno Santhià-Borgosesia e Lavagnese-Chieri (per questa gara, solo domenica, sapremo chi giocherà in casa la prima gara).
Incerta, invece, la lotta per il trono di capocannoniere del Torneo: in questo momento, infatti, sono in vetta a quota 23 l'attaccante del Bra Mbaye Diagne e quello del Borgomanero Massimiliano Guidetti.
E l'Imperia? Beh! dopo la terza manita stagionale, che fa seguito allo 0-7 di domenica scorsa, lasciamughe zerbu... non spariamo sulla croce rossoneroazzurra.

"La mandrakata". Risultati 16° giornata (ritorno)

Queste le risposte esatte del 16° concorso del girone di ritorno de "La mandrakata":
1) 0-2
2) 0-5
3) Nessuno
4) Giglio
5) No
Questa la classifica odierna (in rosso chi ha giocato jolly):
16 punti: im1923, d.k
6 punti: mattewthemonster
4 punti: gila, fantomas, roby il mitico
3 punti: epascal
Questa la classifica dopo 16 giornate (in rosso chi ha giocato jolly):
48 punti: d.k
46 punti: gila
39 punti: im1923
32 punti: epascal
31 punti: fantomas
30 punti: mattewthemonster
29 punti: roby il mitico
18 punti: skyfo
17 punti: stefano
11 punti: edicola onegliese
Cambio della guardia in vetta, con d.k che sfrutta il jolly e supera gila, che però deve ancora giocarlo. Bel balzo in avanti anche di im1923, sempre grazie al jolly, che dovrà essere giocato dalla maggior parte dei concorrenti.
Appuntamento a giovedì 5 maggio per i pronostici di Novese-Imperia, per vedere chi sarà il vincitore del girone di ritorno e quello dell'edizione 2012/2013.

domenica 28 aprile 2013

Sondaggio. Vota il migliore contro il Sestri Levante

Col sondaggio odierno, vi invito a votare il miglior neroazzurro in campo contro il Sestri Levante: si vota del box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che so per certo che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "Puntoimperia.it", viene fatta una "media" e porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore.
Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di Placido, Gian Luca Bocchi, Roberto Iannolo, ancora Roberto Iannolo, e Guido Balbo, vincitori nelle 5 stagioni precedenti.
Questa è la classifica aggiornata:
20 punti: Costantini
19 punti: Iannolo
16 punti: Donzellini
15 punti: Vago
10 punti: Fiani
9 punti: Ambrosini
6 punti: De Rita
6 punti: Mastrojanni
5 punti: Sillano
5 punti: Trucco
5 punti: Squarcialupi
5 punti: Cadenazzi
3 punti: Giglio
1 punto: Alberti
1 punto: Gagliardi
Votate!

33° giornata (16° ritorno). Imperia-Sestri Levante: 0-5

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Davide Curti di Milano, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta il Sestri Levante allenato da Fabio Fossati.
E' l'ultimo atto interno di questa deprimente stagione, l'ennesima probabile umiliazione ai colori neroazzurri: dopo la vergognosa sconfitta contro il Borgosesia e le annesse polemiche, questo pomeriggio scenderà in campo, di fatto, la Juniores, mandata allo sbaraglio della dirigenza imperiese, la vera colpevole di questo scempio... non che i "grandi" abbiamo dato bella mostra di loro stessi.
Il pensiero di tutti, ovviamente, è rivolto a quello che accadrà nelle prossime settimane, nelle quali bisognerà mettersi al lavoro con serietà, passione e competenza, per ricostruire qualcosa sulle macerie di questa stagione.
LA FORMAZIONE
Difficile ipotizzare chi scenderà in campo questo pomeriggio: fuori rosa tutti i giocatori che non sono di proprietà dell'Imperia, scenderanno in campo i ragazzi della Juniores e pochi giocatori della rosa (Giglio e Eugeni sicuramente) che ha disputato il Campionato.
LA CRONACA
Giornata di pioggia, terreno in buone condizioni, sugli spalti poco meno di un centinaio di spettatori.
Alessandro Lupo schiera questo undici: Squarcialupi, Alberti, Eugeni, Greco, Fiani, Laera, Garibbo, Littardi, Di Nino, Iannolo e Giglio.
Il Sestrin Levante risponde con: Bartoletti, Sugrenti, Di Sisto, Antonio, Verdi, Capuano, Tabbiani, Sabbione, Lazzaro, Quintana e Mezgour.
12' cross in area imperiese da destra che impensierisce la difesa neroazzurra che, con qualche apprensione, si rifugia in angolo
18' tiro-cross dalla sinistra che, deviato da Alberti, giunge sui piedi di Tabbiani che, in posizione di sospetto fuorigioco, infila Squarcialupi: 0-1
34' colpo di testa di Quintana, con Squarcialupi che devia la sfera in angolo. Sul corner, Quintana approfitta di un'incertezza della difesa ed insacca il gol del 0-2
45' tiro di Sabbione dal limite dell'area, con la palla che termina alta sopra la traversa.
Il primo tempo termina 0-2
47' scambio tra Iannolo e Garibbo, la palla giunge a Littardi che, dalla destra, crossa al centro per Di Nino che, in scivolata, fallisce l'occasione
52' Lazzaro, servito da un preciso lancio, sul filo del fuorigioco, infila Squarcialupi: 0-3
53' esce Littardi ed entra Faedo.
59' escono Di Nino ed Eugeni ed entrano Damasco e La Marra.
60' calcio di punizione di Iannolo dai trenta metri, Greco cerca l'impatto con la sfera con il tacco, ma la palla è lenta e non impensierisce Bartoletti
62' primo cambio per il Sestri Levante: esce Sabbione entra Cantatore
65' calcio di punizione di Iannolo, la sfera, angolata ma non veloce, è controllata senza problemi da Bartoletti
69' secondo cambio per il Sestri Levante: esce Lazzaro entra Noventa
74' terzo cambio per il Sestri Levante:  esce Tabbiani entra Condorelli.
78' azione personale di Mezgour scatta che entra in area e insacca alle spalle di Squarcialupi con un preciso diagonale. 0-4
88' Squarcialupi respinge di pugno un colpo di testa di Mezgour
89' Codorelli, lanciato a rete, fulmina Squarcialupi, lanciato in disperata uscita: 0-5
La gara termina 0-5, l'ennesima batosta di una stagione disastrosa che, finalmente, domenica prossima, terminerà.
IMPERIA: Squarcialupi, Laera, Alberti, Fiani, Eugeni (60' La Marra), Garibbo, Greco, Littardi (52' Faedo), Giglio, Iannolo, Di Nino (60' Damasco). All. Lupo

SESTRI LEVANTE: Bartoletti, Sugrenti, Verdi, Guilhehrme, Di Sisto, Capuano, Sabbione (62' Cantatore), Mezgour, Quintana, Tabbiani (72' Condorelli), Lazzaro (69' Noventa). All. Fossati
ARBITRO: Curti di Milano

16° giornata. Risultati, marcatori e classifica

BORGOSESIA-DERTHONA: 1-1. 48' Guidetti (B), 77' Miftah (D)
BRA-BOGLIASCO: 2-2. 17' Baldi (BR), 53' Diagne (BR), 55' Volpe (BO), 63' Iadaresta (BO)
CHIAVARI CAPERANA-ASTI: 2-1. 51' e 94' Baudinelli (C), 72' Mariani (A)
GOZZANO-TREZZANO: 2-0. 28' rig. Ligori, 64' Gemelli
IMPERIA-SESTRI LEVANTE: 0-5. 17' Tabbiani, 34' Quintana, 52' Lazzaro, 75' Mezgour, 89' Condorelli
LAVAGNESE-NOVESE: 0-0
TORTONA VILLALVERNIA-SANTHIA: 0-0
VERBANIA-CHIERI: 2-1. 26' Santoro (C), 53' Andriulo (V), 57' Pinelli (V)
VERBANO-FOLGORE CARATESE: 4-3. 1' e 38' Cardinio (C), 31' Espinal (V), 45' e 82' Gasparri (V), 60' Barzotti (C), 93' De Filippis (V)
CLASSIFICA
Bra 72
Santhià 66
Lavagnese 62
Chieri 61
Borgosesia 56
Folgore Caratese 49
Chiavari Caperana 47
Sestri Levante 44
Derthona 43
Verbania 43
Gozzano 43
Bogliasco 40
Verbano 40
Asti 36
Tortona Villalvernia 35
Novese 30
Trezzano 25
Imperia 20

sabato 27 aprile 2013

La terna arbitrale

Arbitro di Imperia-Sestri Levante sarà Davide Curti di Milano, coadiuvato da Giusy Pecoraro di Moliterno (nella fotografia, in tutto il suo splendore) ed Angelo Romano di Milano.

Giudice Sportivo

Squalificato per un turno Amerio Castagna (7° ammonizione) e Luigi Del Giudice (4° ammonizione).
Ammonizione (2° infrazione) a Mauro De Rita.

La rosa neroazzurra. Giuseppe Lorenzo Li Causi

Nome: GIUSEPPE LORENZO
Cognome: LI CAUSI
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 06-09-1995
Ruolo: ATTACCANTE
Carriera calcistica
Stagione: 2011-12. Squadra: PRO IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 2. Gol: 0  

venerdì 26 aprile 2013

La prossima avversaria. U.S.D. Sestri Levante 1919

Il Sestri Levante di mister Fabio Fossati, subentrato a Jeorge Juary, è attualmente 9° in classifica ed ha totalizzato 41 punti, frutto di 11 vittorie (7 in casa e 4 in trasferta), 8 pareggi (5 in casa e 3 in trasferta) e 13 sconfitte (4 in casa e 9 in trasferta).
I gol fatti sono 44 (21 in casa, 23 in trasferta) e quelli subiti 43 (15 in casa e 28 in trasferta).
Cannonieri rossoblù:
6 RETI: Lazzaro, Mezgour, Quintana
5 RETI: Florio, Mosti, Tabbiani
4 RETI: Noventa
1 RETE: Capuano, Coghe, Paterno, Sabbione, Venturini
La gara d'andata, disputata al "Giuseppe Sivori" di Sestri Levante il 16-12-2012, era terminata 1-1.
Imperia e Sestri Levante si sono affrontate, nella loro storia, 25 volte al "Nino Ciccione".
Il bilancio è di 11 vittorie per i neroazzurri, 8 pareggi e 6 vittorie dei rossoblù, 38 i gol realizzati dall'Imperia e 35 quelli realizzati dal Sestri Levante.
L'ultima vittoria neroazzurra interna risale alla stagione 1994/1995 (Campionato di Eccellenza).
Questo il tabellino della gara disputata il 22-01-1995 (il gol vittoria è stato realizzato da Danilo Costantini, padre di Nicholas, ed in campo c'era Roberto Iannolo).
IMPERIA-SESTRI LEVANTE: 1-0
RETE: 46' Costantini
IMPERIA: Vaccarezza, Massabò, Limarelli, Costantini, Oddone, Calzia (68' Brignola), Ansaldi, Piccareta, Belvedere, Iannolo, Zennaro (26' Arrigo). All. Barlassina
SESTRI LEVANTE: Lautanio, Podestà, Pica, Conte, Ninivaggi, Lena, Levaggi (52' Denevi, 83' Bacigalupo), Fazzini, Righetti, Agnetti, Locori. All. Mariani
ARBITRO: Bergonzi di Genova
Nella fotografia di Gerolamo Calcagno, invece, Roberto Iannolo alza la Coppa Italia nel corso della finale disputata a Vado Ligure il 25/01/2012.
Questi dati statistici sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.
Per aggiornamenti della rosa del Sestri Levante fate riferimento al post dedicato al calciomercato invernale.

La mandrakata. 16° giornata (ritorno)

Sedicesima giornata del girone di ritorno de "La mandrakata", il concorso pronostici di Im1923. Il regolamento potete leggerlo cliccando qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita Imperia-Sestri Levante:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore neroazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo neroazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 17 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly: gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato. Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti oppure cliccate qui. In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con fotografie o altre belinate, andando su modifica profilo.
Chiunque vorrà iniziare a giocare da questa giornata, partirà dal punteggio dell'ultimo in classifica, cioè da 11 punti.
Pronosticate! C'è tempo fino alle ore 15.00 di domenica.

giovedì 25 aprile 2013

Settore giovanile. Allievi 1997

Domenica mattina, al Campo Sportivo Salvo di Piani di Imperia, gli Allievi del 1997 dell'Imperia, allenati da mister Adriano Pisano, hanno battuto il Pietra Ligure, prima in classifica, nell'ultima giornata del Campionato regionale Allievi Fascia 'B'. Grazie a questo successo, i neroazzurri hanno scavalcato in classifica la Sestrese e si sono qualificati nelle 6 migliori squadre regionali, accedendo alle finali, in programma a partire da domenica prossima.
Un piccolo capolavoro di mister Adriano Pisano, il riconoscimento del lavoro fatto con questo gruppo di ragazzi, quasi tutti con lui da 5 anni, dai tempi del Golfodianese: infatti, il vice allenatore dell'Under 21 della Nazionale Italiana di Serie B, li ha praticamente cresciuti, dopo averli presi dai Pulcini, e sta costruendo un gruppo di ragazzi di qualità.
La dimostrazione del fatto che, se le cose vengono fatte da persone competenti, i risultati arrivano... e solo avvalendosi di persone di provata professionalità (e Adriano Pisano è una di queste) che si potrà uscire dal guado (per non dire altro di meno nobile) nella quale il calcio imperiese si è impantanato negli ultimi anni.
Questa la rosa della squadra:
Porteri: Giacomo Todde, Davide Troqe
Difensori: Nicholas Basso, Gabriele Murru, Luca Amoretti, Marco Semeria,
Fabio Santarpia
Centrocampisti: Fabio Garattoni (capitano), Roberto Franco (vice capitano), Simone Colavito, Matteo Semeria, Silvio Semeria, Agostino Gaglioti
Attaccanti: Enrico Dominici, Alberto Realino
Una rosa ristrettissima, quindi, formata da 15 ragazzi, spesso rinforzati da qualche fuori leva del 1998 (Renna, Masiani e Moscatelli).
Lo score finale del Campionato parla di 24 partite giocate, 61 punti totalizzati, frutto di 19 vittorie, 4 pareggi ed una sola sconfitta, 92 gol segnati e 24 subiti.
Ed ora sotto con le due partite nel triangolare di semifinale regionale per rincorrere la finalissima regionale di categoria!

mercoledì 24 aprile 2013

Fuori tutto !

Nella riunione del direttivo dell'Imperia 1923, tenutasi ieri pomeriggio, è stato deciso quali quali provvedimenti adottare nei confronti dei calciatori della squadra neroazzurra, a seguito della batosta interna contro il Borgosesia, Marco Alberti, dopo la sfuriata di domenica pomeriggio, ha rilasciato questa dichiarazione a puntoimperia.it: "Sono fuori rosa tutti i giocatori che non sono di proprietà dell'Imperia Calcio. È questa la decisione presa dal direttivo. Toccherà poi a mister Lupo decidere se e come mettere in pratica le direttive societarie. Dispiace essere arrivati a questi punti, ma certi atteggiamenti visti domenica scorsa sono davvero intollerabili. Solo alcuni giocatori hanno dimostrato attaccamento alla maglia nel corso della stagione. Noi come dirigenza ci prendiamo le nostre responsabilità, ma non quelle degli altri".

martedì 23 aprile 2013

Classifica marcatori

21 RETI: Guidetti (Borgosesia), Diagne (Bra)
16 RETI: Baudinelli (Chiavari Caperana)
15 RETI: Montante (Chieri), Iannolo (Imperia), Franca (Lavagnese)
14 RETI: Di Paola (Santhià)
12 RETI: Rossi (Santhià), Pinelli (Verbania)
11 RETI: Tettamanti (Borgosesia), Baldi (Bra), Mair (Gozzano)
10 RETI: Dalla Costa (Bra), Vanni (Bogliasco), Valente (Derthona), Pierobon (Santhià e Bogliasco), Guerrisi (Trezzano), Gasparri (Verbano)
9 RETI: Santoro (Chieri), Currarino, Pasquero (Lavagnese), Minicleri (Santhià)
8 RETI: Lunardon (Borgosesia), Belleri (Santhià), Geografo (Tortona Villalvernia), Marzeglia (Verbania)
7 RETI: Lo Bosco (Asti), Beltrame (Bra), Sansonetti (Folgore Caratese)
6 RETI: Perrone (Asti), Pulina, Romei (Bogliasco), Dolce (Chiavari Caparana), Bigatti (Novese), Brognoli (Santhià), Lazzaro, Mezgour, Quintana (Sestri Levante), Nohman (Tortona Villalvernia), Luongo (Trezzano)
5 RETI: Cargiolli, Grasselli (Chiavari Caperana), Berberi (Chieri), Miftah (Dertona), Cabrini (Gozzano), Poesio (Lavagnese), Florio, Mosti, Tabbiani (Sestri Levante), Tiboni (Verbania), Ruggiero (Verbano)
4 RETI: Begolo (Borgosesia), Niang (Chiavari Caperana), Chirico (Derthona), Chiaia, Guidetti, Rebuscini (Folgore Caratese), Castagna (Imperia), Croci (Lavagnese), Balacchi (Novese), Noventa (Sestri Levante), Romano (Verbania)
3 RETI: Poi (Asti), Riggio (Bogliasco), Chieppa, Giraudo, Montesano (Borgosesia), Giacomoni (Bra), Boggiano, Carbonaro (Chiavari Caperana), Borettaz, Rognone (Chieri), Barzotti (Folgore Caratese), Gambirasio, Ligori (Gozzano), Costantini, Vago (Imperia), Di Gennaro (Novese), Visciglia (Santhià), Mazzini (Tortona Villalvernia), Rossi F., Rota (Trezzano), Espinal, Moro (Verbano)
2 RETI: D'Ambrosio, Donato, Iadaresta, Volpe (Bogliasco), D'Iglio, Romani (Borgosesia), Anderson (Bra), Cardini, Del Nero (Chiavari Caperana), Manasiev, Nicolini, Valfrè (Chieri), Cvetkovic, Mazzocca (Derthona), Fusco, Gemelli, Sarao (Gozzano), Avellino, Garrasi (Lavagnese), Camussi, Nannini (Novese), Del Signore (Santhià), Shala (Tortona Villalvernia), Cosmai (Trezzano), Romano (Verbania), De Filippis, Piyuka (Verbano), Bartolini, Di Lernia, Magnè (Tortona Villalvernia)
1 RETE: Alvitrez, Bellitta, Ciolli, Colombo, Frascoia, Giorgione, Mariani, Oliviero (Asti), Bonacina, Rega, Savi (Bogliasco), Benincasa, Colombo, D'Elca, Maffei, Pavan (Borgosesia), Barbaro, Chiatellino, Ciccomascolo, Cupperi, Galfrè, Masi, Muceli, Sinisi (Bra), Daidone, Di Berardino, Pirrotta, Prizio (Chiavari Caperana), Conrotto, D'Alessandro, Didu, Drago, Naturale, Scavone (Chieri), Di Leo, Piscioneri, Rampinini, Tonetto, Vaira (Derthona), Cardinho, Cheremeh, Concina, Dallera, Gianola, Marrone, Perego (Folgore Caratese), Bosis, Casella, Chimenti, Dallera, Grigis, Lemma, Perelli, Trabace, Troiano (Gozzano), Ambrosini, Dimiceli, Gagliardi, Giglio, Mastrojanni (Imperia), Di Martino, Merlin, Rusca, Sogno, Vinci (Lavagnese), Cesana, Ferrando, Jafri, Mazzaro, Porceddu, Rebolini, Serra, Taverna (Novese), Belleri, Grogno, Koetting, Pramotton, Tos (Santhià), Capuano, Coghe, Paterno, Sabbione, Venturini (Sestri Levante), Di Placido, Mazzariol, Viscomi, Viviani (Tortona Villalvernia), Balzarini, Checchi, Giunti, Migliavacca, Porro (Trezzano), Andriulo, Ciana, Incontri, Lipari, Manfroni, Marinella, Micheli, Viscomi, Volpara, Zigliani (Verbania), Alfonso, Amelotti, Cocito, Doni, Orlando, Pagano (Verbano)
1 AUTOGOL: Nanni (Novese) pro Asti; Ciccomascolo (Bra) pro Folgore Caratese; Sala (Folgore Caratese) e Drudi (Novese) pro Verbania; Donzellini (Imperia) pro Asti; Rebuscini (Folgore Caratese) pro Chiavari Caperana, Guidi (Verbano) e Alberti (Imperia) pro Gozzano; Pinelli (Verbania) pro Bogliasco

La mandrakata. Risultati 15° giornata (ritorno)

Queste le risposte esatte del 15° concorso del girone di ritorno de "La mandrakata":
1) 0-6
2) 0-7
3) Nessuno
4) Del Giudice
5) No
Questa la classifica odierna (in rosso chi ha giocato jolly):
4 punti: d.k
1 punto: epascal, mattewthemonster, edicola onegliese, fantomas, roby il mitico
0 punti: im1923, skyfo, gila
Questa la classifica dopo 14 giornate (in rosso chi ha giocato jolly):
42 punti: gila
32 punti: d.k
29 punti: epascal
27 punti: fantomas
25 punti: roby il mitico
24 punti: mattewthemonster
23 punti: im1923
18 punti: skyfo
17 punti: stefano
11 punti: edicola onegliese
Vittoria di tappa di d.k, che rosicchia 4 punti a gila, oggi al palo: ora il distacco è di 10 punti, a due giornate dal termine e con i jolly ancora da giocare.
Appuntamento a giovedì 25 aprile per i pronostici di Imperia-Sestri Levante.

lunedì 22 aprile 2013

Seven

Il modo migliore di festeggiare la matematica retrocessione in "Eccellenza": 7 gol subiti, 7 gol nei 42 minuti che sono trascorsi tra il 15' del primo tempo ed il 12' della ripresa.
Non era mai accaduto in 90 anni di storia del club neroazzurro di perdere per 0-7... ed allora perchè non approfittarne nella stagione dei record? Ieri l'occasione era troppo ghiotta... e "peccato" che, nella ripresa, il Borgosesia non abbia voluto infierire sull'Armata BrancAlbertone, altrimenti chissà quanto sarebbe finita.
Le peggiori sconfitte interne della nostra storia sono state 3 sconfitte per 0-5, una delle quali, manco a dirlo, incassata quest'anno, in occasione della gara contro il Bogliasco d'Albertis.
Insomma, l'ennesima perla di una stagione che rimarrà per sempre impressa nella mente di tutti i tifosi neroazzurri, non solo in quei pochi che ancora, sadicamente, si recano al "Nino Ciccione" a vedere le gesta dei calciatori imperiesi.
7 gol beccati, che portano a 79 le reti fin'ora subite in 32 gare giocate in Campionato, 48 delle quali nelle 16 gare interne.
7 gol beccati, 7 come i Peccati Capitali dell'attuale Imperia 1923.
Li ricordiamo?
Invidia (tristezza per il bene altrui, percepito come male proprio)... quello che provano, ogni domenica, i tifosi neroazzurri nei confronti di tutte le altre compagini del Torneo.
Gola (meglio conosciuta come ingordigia, abbandono ed esagerazione nei piaceri della tavola, e non solo)... quello che, tutte le domeniche, provano i nostri avversari che fanno scorpacciate di gol.
Ira (irrefrenabile desiderio di vendicare violentemente un torto subito)... quella dei tifosi, anche se la rassegnazione ha preso ormai il sopravvento.
Accidia (indolenza nell'operare il bene, inerzia nel vivere e nel compiere opere di bene)... la mancanza di rispetto nei confronti della storia dell'Imperia calcio e dei suoi sostenitori.
Avarizia (scarsa disponibilità a spendere e a donare ciò che si possiede)... che non c'è mai stata nell'attuale gruppo dirigenziale (ai tempi della Pro Imperia) fino alla morte dell'Imperia calcio... poi, improvvisamente, si è scoperto che era esplosa la crisi economica, che lo spread era negativo, che non c'erano risorse, le cavallette!!! le cavallette!!!!
Superbia (desiderio irrefrenabile di essere superiori)... che abbiamo sentito manifestare in molte delle dichiarazioni dei responsabili dell'Imperia, quest'estate e per qualche mese, fino al silenzio (dei colpevoli) quando era impossibile difendere l'indifendibile.
Lussuria (desiderio irrefrenabile del piacere sessuale fine a sé stesso)... qui intesa contronatura, nel senso che a questa Imperia piace prendersela in quel posto, anzichè "fottere" gli avversari... ma si sa, de gustibus non est disputandum (anche se i tifosi neroazzurri non credo abbiano altri gusti).

Marco Alberti VS la squadra

Ci voleva un meraviglioso 0-7 casalingo per far tornare la favella a Marco Alberti che, su puntoimperia.it, ha rilasciato queste dichiarazioni: "Considero quello di oggi un vero e proprio ammutinamento da parte della squadra. Neanche nelle partite infrasettimanali con la Juniores s
i vedono partite di questo genere. Come dirigenza siamo stati zitti sino ad oggi, ma ora basta, si è superato il limite. A gennaio sono arrivati giocatori di buon livello e la rosa era competitiva, quanto meno per provare a conquistare la salvezza. E lo si è visto quando abbiamo affrontato squadre di vertice come Bra e Lavagnese.
Da oggi la società non risponde più della squadra e prende le distanze dalla partita di questo pomeriggio. Quello che è successo questo pomeriggio è inaccettabile e inqualificabile. Mi sono vergognato e ho lasciato lo stadio alla fine del primo tempo disgustato. Non difendiamo più giocatori che sino ad oggi sono stati tutelati e che sono stati mandati in campo per non svalutarne il cartellino. Lupo? L'allenatore resta al suo posto, non ha colpe. Quella di questo pomeriggio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Domani sera ci sarà un direttivo straordinario e decideremo quali giocatori verranno messi fuori squadra. Nelle ultime giornate daremo spazio alla Juniores e ai pochi giocatori che hanno dimostrato attaccamento alla maglia nel corso della stagione. Molti giocatori uscivano il sabato sera e si presentavano la domenica in campo fuori condizione. E' una vergogna. Non saranno più tutelati. Hanno dimostrato poco impegno, poco onore, poco rispetto per la maglia e per la città. La nostra pazienza è finita".

domenica 21 aprile 2013

32° giornata (15° ritorno). Imperia-Borgosesia: 0-7

Questo pomeriggio al "Nino Ciccione", con fischio d'inizio dell'arbitro Lorenzo Fabbri di Valdarno alle ore 15,00, l'Imperia affronta il Borgosesia.
E' la gara che potrebbe sancire la matematica retrocessione dei neroazzurri, qualora i ragazzi di Alessandro Lupo non vincessero o la Novese raccogliesse punti nella trasferta di Santhià.
Il Borgosesia di mister Vincenzo Manzo è la quinta forza del Torneo ed ha la sua forza nel reparto offensivo, il cui leader è Massimiliano Guidetti, nipote dell'ex attaccante neroazzurro Giuliano Guidetti, vice capocannoniere del Torneo con 18 reti realizzate.
Al di là dell'esito della gara, a tenere banco è il futuro del club neroazzurro: in tal senso, dopo mesi di assurdo silenzio della Dirigenza imperiese, nel corso della settimana a parlare è stato Fabrizio Gramondo, che dovrebbe essere il prossimo Presidente del club e che ha rassicurato i tifosi che la società non sparirà, ma al prezzo di un ulteriore ridimensionamento.
LA FORMAZIONE
Assente per squalifica Matteo Fiani, in dubbio Nicholas Costantini, tutto il resto della rosa è a disposizione di Alessandro Lupo, che dovrebbe schierare una formazione sulla falsariga di quella scesa in campo sabato scorso a Chiavari, con il rientrante Fabio Laera al posto del "Panzer".
LA CRONACA
0-7... c'è da aggiungere altro?
No, ma solo per dovere di cronaca ecco cos'è accaduto.
Giornata primaverile, terreno in ottime condizioni, sugli spalti circa un centinaio di "dementi", che hanno ancora voglia di seguire le sorti dei neroazzurri.

L'Imperia scende in campo con: Squarcialupi, Alberti, Eugeni, Del Giudice, Sillano, Vago, Ambrosini, De Rita, Castagna, Iannolo e Giglio.
Risponde il Borgosesia con: Bianchi, Maffei, Montesano, D'Iglio, Camilli, Colombo, Lunardon, Giraudo, Guidetti, Tettamanti e Pavan.
12' tiro di Tettamanti, sventato di piede da Squarcialupi
15' Guidetti, lanciato in profondita, salta Squarcialupi, tuffatosi in disperata uscita, e serve Giraudo che appoggia in rete la sfera: 0-1
25' corner di Iannolo per Ambrosini, il cui colpo di testa esce di poco sopra la trafversa
28' batti e ribatti in area imperiese, la sfera giunge sui piedi di Tettamenti che infila Squarcialupi: 0-2
33' esce Sillano ed entra Mastrojanni
35' cross dalla destra in area imperiese per Guidetti che insacca: 0-3
36' palla al centro, subito recuperata dagli ospiti, cross dalla sinistra per Maffei che, al volo, realizza il gol del 0-4
38' ancora un cross in area ed ancora un gol, questa volta di Guidetti, che solo in area deposita la palla nella porta sguarnita: 0-5
43' ennesimo gol nell'area imperiese difesa dalle belle statuine neroazzurre e palla a Guidetti che insacca con uno splendido tiro al volo la sua terza rete ed il gol del 0-6
6 gol subiti in 28 minuti: record mondiale realizzato dai ragazzi di Alessandro Lupo
La prima frazione termina 0-6
Ad inizio ripresa Vago lascia il posto a Garibbo
50' colpo di testa di Castagna, respinto sulla linea di porta da un difensore
53' punizione di Iannolo che termina a lato di poco
54' colpo di testa di Mastrojanni con il portiere che respinge sopra la traversa
55' esce Guidetti ed entra D'Elca che, due minuti dopo, fa a spallate con Eugeni ed infila Squarcialupi: 0-7 e golira anche per il neo entrato
Il Borgosesia si ferma qui e, mosso da pietà, non vuole infierire
77' tiro al volo di Mastrojanni che colpisce il palo ed esce a lato
La gara, di fatto, termina qui... anzi, in realtà, non è mai iniziata, come questa dannata stagione. Complimenti alla dirigenza neroazzurra tutta!!!!

32° giornata (15° ritorno). Risultati, marcatori e classifica

ASTI-VERBANIA: 2-1. 44' rig. e 53' Lo Bosco (A), 71' rig. Pinelli (V)
BOGLIASCO-LAVAGNESE: 1-0. 72' Romei
CHIERI-BRA: 1-2. 11' Diagne (B), 23' Montante (C), 73' Barbaro (B)
DERTHONA-GOZZANO: 1-2. 34' Valente (D), 55' Gemelli (G), 72' rig. Ligori (G)
FOLGORE CARATESE-TORTONA VILLALVERNIA: 0-1. 76' Mazzini
IMPERIA-BORGOSESIA: 0-7. 15' Giraudo, 28' Tettamanti, 35', 38' e 43' Guidetti, 36' Maffei, 57' D'Elca
SANTHIA-NOVESE: 3-1. 2 3' e 85' Minicleri (S), 52' Rossi (S), 59' Bigatti (N)  
SESTRI LEVANTE-CHIAVARI CAPERANA: 2-1. 60' Baudinelli (C), 76' Lazzaro (S), 93' Noventa (S)
TREZZANO-VERBANO: 0-2. 87' Gasparri, 89' Espinal 
CLASSIFICA
Bra 71
Santhià 65
Chieri 61
Lavagnese 61
Borgosesia 55
Folgore Caratese 49
Chiavari Caperana 44
Derthona 42 (-2)
Sestri Levante 41
Verbania 40
Gozzano 40
Bogliasco 39
Asti 36
Verbano 35
Tortona Villalvernia 34
Novese 29
Trezzano 25
Imperia 20

sabato 20 aprile 2013

Giudice Sportivo

Squalificato per un turno Matteo Fiani.
Ammonizione (10° infrazione) sempre per Matteo Fiani, ammonizione (5° infrazione) per Alessandro Ambrosini ed ammonizione (1° infrazione) per Cesare Squarcialupi.

La mandrakata.15° giornata (ritorno)

Quindicesima giornata del girone di ritorno de "La mandrakata", il concorso pronostici di Im1923. Il regolamento potete leggerlo cliccando qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita Imperia-Borgosesia:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore neroazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo neroazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 17 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly: gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato. Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti oppure cliccate qui. In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con fotografie o altre belinate, andando su modifica profilo.
Chiunque vorrà iniziare a giocare da questa giornata, partirà dal punteggio dell'ultimo in classifica, cioè da 10 punti.
Pronosticate! C'è tempo fino alle ore 15.00 di domenica.

La terna arbitrale

Arbitro di Imperia-Borgosesia sarà Lorenzo Fabbri di Valdarno, coadiuvato da Leonardo Primieri Granieri di Perugia e Giulio Potenza di Valdarno.

venerdì 19 aprile 2013

La prossima avversaria. Borgosesia calcio

Il Borgosesia calcio di mister Vincenzo Manzo è attualmente 5° in classifica ed ha totalizzato 52 punti, frutto di 14 vittorie (9 in casa e 5 in trasferta), 10 pareggi (6 in casa e 4 in trasferta) e 6 sconfitte (1 in casa e 8 in trasferta).
I gol fatti sono 57 (37 in casa, 20 in trasferta) e quelli subiti 29 (11 in casa e 18 in trasferta).
Cannonieri granata:
18 RETI: Guidetti
10 RETI: Tettamanti
8 RETI: Lunardon
4 RETI: Begolo
3 RETI: Chieppa, Montesano
2 RETI: D'Iglio, Giraudo, Romani
1 RETE: Benincasa, Colombo, Pavan
1 AUTORETE A FAVORE: Pinelli (Verbania)
La gara d'andata, disputata al "Comunale" di Borgosesia il 09-12-2012, era terminata con la vittoria dei piemontesi per 4-2.
Imperia e Borgosesia si sono affrontate, nella loro storia, 8 volte al "Nino Ciccione".
Il bilancio è di 2 vittorie per i neroazzurri e 6 pareggi, 9 i gol realizzati dall'Imperia e 4 quelli realizzati dal Borgosesia.
L'ultima vittoria neroazzurra risale alla stagione 1975/1976 (Campionato di Serie D).
Questo il tabellino della gara disputata il 04-04-1976.
IMPERIA-BORGOSESIA: 4-2
RETI: 27' e 74' rig. Geremia, 44' e 51' Guidetti, 69' rig. Pietropaolo, 34' Scapolan
IMPERIA: Chiaravalle, Sobrero, Papini, Natta, Gazzano, Marinelli, Panizzi, Gittone, Guidetti, Pacciani, Geremia. All. Hanset
BORGOSESIA: Mancin, Scapolan, Cestari, Luparia, Alciato, Asteggiano, Tosiolo, Matera, Pietropaolo, Schermino, Gallina. All. Scuraro
ARBITRO: Verzerio di Busto Arstizio
Come si può notare, due delle reti neroazzurre sono state realizzate da Giuliano Guidetti, zio di Massimiliano Guidetti, attaccante dei granata, vice capocannoniere del Torneo con le 18 reti fin'ora realizzate.
Nella foto a fianco, invece, è tratta dall'ultima sfida disputata tra le due compagini, nella stagione 2001/2002, e ritrae uno scambio tra Iannolo e Carattini
Questi dati statistici sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.
Per aggiornamenti della rosa del Borgosesia fate riferimento al post dedicato al calciomercato invernale.

Bei tempi

Grazie a a Marco Pulvirenti, ecco una fotografia autografata dai calciatori dell'U.S. Imperia 1924, stagione 1977/1978.
In alto, da sinistra a destra: Manfredi, Manitto, Atragene, Regalino, Zorzetto, Landini.
In basso, da sinistra a destra: Sacco, Chiarotto, Gioanetto, Comini, Ottonello, mass. De Maria.

giovedì 18 aprile 2013

Settore giovanile. Piccoli Amici

Domenica scorsa si è svolto il Torneo dedicato alla categoria dei "Piccoli Amici", inserito all’interno degli eventi primaverili denominati “Imperia Cup 2013”, una serie di tornei che copriranno tutte le categorie calcistiche giovanili e che si svolgeranno durante i weekend ed i ponti primaverili presso le strutture di Piani e di Dolcedo.
Hanno partecipato circa 180 bambini, suddivisi il 23 formazioni, che si sono affrontati durante tutto l’arco della giornata.
Le società partecipanti sono state, oltre alll’Imperia, che giocava con 3 formazioni, la Virtus Sanremo con 3 formazioni, Don Bosco Vallecrosia con 2 formazioni, Finale con 2 formazioni, Borghetto con 2 formazioni, Savona con 2 formazioni, Argentina con 2 formazioni, Riviera dei Fiori con 2 formazioni, Dianese con 2 formazioni, Pedona, Riva Beigua e Dolceacqua.
Agli incontri ha fatto seguito, nel tardo pomeriggio, la premiazione di tutte le formazioni partecipanti con un premio speciale al “più giovane calciatore” Alessandro De Pierro (classe 2007) ed alle due bambine scese in campo, Chiara Marcucci e Isabella Zanchi.

mercoledì 17 aprile 2013

Video. Chiavari Caperana-Imperia: 1-1


video

Il video della partita Chiavari Caperana-Imperia tratto da entellatv.it (Servizio di Joel Roberto Capello).
Potete rivedere, in qualità migliore, questo ed altri video sul canale youtube di IM1923

martedì 16 aprile 2013

Miracolo ad Imperia !

Miracolo ad Imperia. Un dirigente dell'Imperia 1923, Fabrizio Gramondo, che dovrebbe essere il prossimo Presidente del club neroazzurro, ha parlato a tutto tondo a puntoimperia.it

"Certamente ci sarà un forte ridimensionamento, ma la società non sparirà dal panorama calcistico locale come affermano certe voci che circolano in città nelle ultime settimane. Rescinderanno il contratto tutti i giocatori provenienti da fuori provincia e ci affideremo, per larga parte, ai prodotti del nostro settore giovanile che tanto bene stanno facendo nella stagione in corso. Basti pensare che quest'anno siamo riusciti a portare in Rappresentativa Regionale ben tre nostri giocatori: Giuseppe Giglio (classe 1994), Marco Eugeni ((classe 1994) e Luigi Del Giudice ((classe 1994). Del Giudice con tutta probabilità il prossimo anno andrà via, anche perché il cartellino non è di nostra proprietà, mentre su Giglio e Eugeni costruiremo il nostro futuro. E ci sono altri giocatori che si sono messi in mostra, ad esempio Daniele Alberti che è addirittura un classe '96. Nella prossima stagione, inoltre, richiameremo dal prestito molti giocatori di nostra proprietà che quest'anno si sono fatti le ossa in categorie inferiori. Un esempio? Fabio Di Mario, quest'anno al Golfodianese. A fare da chiocchia ai giovani speriamo di riuscire a portare in casacca neroazzura giocatori esperti, sempre, ovviamente, imperiesi. A riguardo speriamo che Roberto Iannolo decida di giocare ancora un anno. Per noi sarebbe molto importante.
Per quanto concerne la società, Domenico Falanga ha già chiuso la sua avventura a Imperia, mentre Corrado Del Giudice resta ancora socio. A fine stagione ci siederemo a un tavolo e vedremo se avrà ancora voglia di investire sull'Imperia. Credo sia lecito, per lui, pensare a progetti più ambiziosi, di categoria superiore. Ne parleremo e se ci sarà unità di intenti non è escluso che il rapporto di collaborazione possa proseguire".

Che dire? Aspettiamo che alle parole seguano i fatti... certamente, ridimensionare una stagione di così basso livello pare un'impresa ai limiti dell'incredibile, ma se questo basterà a vedere l'Imperia 1923 calcare i terreni regionali la prossima stagione è già una buona notizia.
E' indubbio, però, che abbiamo perso l'ennesimo anno inutilmente, ma ora almeno speriamo che uno che ci mette la faccia non ci racconti l'ennesima favola.
Ultima osservazione: un discorso simile non poteva essere fatto all'inizio di questa stagione, non iscrivendo la squadra al Campionato di Serie D, risparmiando a tutti umiliazioni a raffica e bruciando quel poco di credito che aveva ancora il club neroazzurro?

Classifica marcatori

20 RETI: Diagne (Bra)
18 RETI: Guidetti (Borgosesia),
15 RETI: Baudinelli (Chiavari Caperana), Iannolo (Imperia), Franca (Lavagnese)
14 RETI: Di Paola (Santhià), Montante (Chieri)
11 RETI: Baldi (Bra), Mair (Gozzano), Rossi (Santhià), Pinelli (Verbania)
10 RETI: Dalla Costa (Bra), Vanni (Bogliasco), Tettamanti (Borgosesia), Pierobon (Santhià e Bogliasco), Guerrisi (Trezzano)
9 RETI: Santoro (Chieri), Valente (Derthona), Currarino, Pasquero (Lavagnese), Gasparri (Verbano)
8 RETI: Lunardon (Borgosesia), Belleri (Santhià), Geografo (Tortona Villalvernia), Marzeglia (Verbania)
7 RETI: Beltrame (Bra), Sansonetti (Folgore Caratese), Minicleri (Santhià)
6 RETI: Perrone (Asti), Pulina (Bogliasco), Dolce (Chiavari Caparana), Brognoli (Santhià), Mezgour, Quintana (Sestri Levante), Nohman (Tortona Villalvernia), Luongo (Trezzano)
5 RETI: Lo Bosco (Asti), Romei (Bogliasco), Cargiolli, Grasselli (Chiavari Caperana), Berberi (Chieri), Miftah (Dertona), Cabrini (Gozzano), Poesio (Lavagnese), Bigatti (Novese), Florio, Lazzaro, Mosti, Tabbiani (Sestri Levante), Tiboni (Verbania), Ruggiero (Verbano)
4 RETI: Begolo (Borgosesia), Niang (Chiavari Caperana), Chirico (Derthona), Chiaia, Guidetti, Rebuscini (Folgore Caratese), Castagna (Imperia), Croci (Lavagnese), Balacchi (Novese), Romano (Verbania)
3 RETI: Poi (Asti), Riggio (Bogliasco), Chieppa, Montesano (Borgosesia), Giacomoni (Bra), Boggiano, Carbonaro (Chiavari Caperana), Borettaz, Rognone (Chieri), Barzotti (Folgore Caratese), Gambirasio (Gozzano), Costantini, Vago (Imperia), Di Gennaro (Novese), Visciglia (Santhià), Noventa (Sestri Levante), Rossi F., Rota (Trezzano), Moro (Verbano)
2 RETI: D'Ambrosio, Donato, Iadaresta, Volpe (Bogliasco), D'Iglio, Giraudo, Romani (Borgosesia), Anderson (Bra), Cardini, Del Nero (Chiavari Caperana), Manasiev, Nicolini, Valfrè (Chieri), Cvetkovic, Mazzocca (Derthona), Fusco, Ligori, Sarao (Gozzano), Avellino, Garrasi (Lavagnese), Camussi, Nannini (Novese), Del Signore (Santhià), Shala (Tortona Villalvernia), Cosmai (Trezzano), Romano (Verbania), De Filippis, Espinal, Piyuka (Verbano), Bartolini, Di Lernia, Magnè, Mazzini (Tortona Villalvernia)
1 RETE: Alvitrez, Bellitta, Ciolli, Colombo, Frascoia, Giorgione, Mariani, Oliviero (Asti), Bonacina, Rega, Savi (Bogliasco), Benincasa, Colombo, Pavan (Borgosesia), Chiatellino, Ciccomascolo, Cupperi, Galfrè, Masi, Muceli, Sinisi (Bra), Daidone, Di Berardino, Pirrotta, Prizio (Chiavari Caperana), Conrotto, D'Alessandro, Didu, Drago, Naturale, Scavone (Chieri), Di Leo, Piscioneri, Rampinini, Tonetto, Vaira (Derthona), Cardinho, Cheremeh, Concina, Dallera, Gianola, Marrone, Perego (Folgore Caratese), Bosis, Casella, Chimenti, Dallera, Gemelli, Grigis, Lemma, Perelli, Trabace, Troiano (Gozzano), Ambrosini, Dimiceli, Gagliardi, Giglio, Mastrojanni (Imperia), Di Martino, Merlin, Rusca, Sogno, Vinci (Lavagnese), Cesana, Ferrando, Jafri, Mazzaro, Porceddu, Rebolini, Serra, Taverna (Novese), Belleri, Grogno, Koetting, Pramotton, Tos (Santhià), Capuano, Coghe, Paterno, Sabbione, Venturini (Sestri Levante), Di Placido, Mazzariol, Viscomi, Viviani (Tortona Villalvernia), Balzarini, Checchi, Giunti, Migliavacca, Porro (Trezzano), Andriulo, Ciana, Incontri, Lipari, Manfroni, Marinella, Micheli, Viscomi, Volpara, Zigliani (Verbania), Alfonso, Amelotti, Cocito, Doni, Orlando, Pagano (Verbano)
1 AUTOGOL: Nanni (Novese) pro Asti; Ciccomascolo (Bra) pro Folgore Caratese; Sala (Folgore Caratese) e Drudi (Novese) pro Verbania; Donzellini (Imperia) pro Asti; Rebuscini (Folgore Caratese) pro Chiavari Caperana, Guidi (Verbano) e Alberti (Imperia) pro Gozzano; Pinelli (Verbania) pro Bogliasco

lunedì 15 aprile 2013

Quale futuro?

Un punto che non serve a nulla, se non a posticipare di un'altra settimana la matematica retrocessione dei neroazzurri, ora a meno 9 dalla Novese, ultima delle aventi diretto a disputare i play out.
Un punto strappato coi denti, con l'Imperia in 10 per quasi un tempo e con la 15° perla stagionale (il 130° in carriera) di Roberto Iannolo, l'attaccante che, come aveva detto il Presidente neroazzurro Marco Alberti , non serviva alla nostra causa perchè, a suo dire, "le linee della nostra società ed il progetto tecnico della Direzione Sportiva e Mister non prevedono il suo impiego" o il cui arrivo era stato contrastato dal Vice Presidente  Fabio Ramoino che aveva dichiarato "avevo votato no al suo arrivo".
Solo "dettagli", ma l'ennesima dimostrazione della competenza calcistica dei nostri dirigenti.
Ma questi, come detto, sarebbero dettagli, perchè a sentire le voci sempre più insistenti in città, i problemi dell'Imperia 1923 sono altri, ben più gravi, forse di difficile soluzione: insomma, nello spazio di pochi mesi, la città di Imperia potrebbe forgiarsi del titolo di unica città italiana a registrare due "botti" nello spazio di un anno... dopo avere, nei precedenti 4 anni, stabilito un altro record, questo positivo, di aver vinto 6 Campionati...
E' ora, lo ripetiamo tutti alla noia, che questi signori tornino a parlare, che ci dicano come stanno davvero le cose, che (speriamo) smentiscano queste voci e che ci informino di cosa vogliono fare in futuro, soprattutto se l'Imperia 1923 avrà un futuro.

domenica 14 aprile 2013

31° giornata (14° ritorno). Risultati, classifica e marcatori

BRA-ASTI: 2-1. 75′ Lo Bosco (A), 82′ Sinisi (B), 89′ Dalla Costa (B)
CHIAVARI -CAPERANA-IMPERIA: 1-1. 44' Iannolo (I), 54' Baudinelli (C)
GOZZANO-BORGOSESIA: 1-4. 4' Pavan (B), 5' Lunardon (B), 57' D'Iglio (B), 76' Mair (G), 93' Guidetti (B)
LAVAGNESE-CHIERI: 1-2. 5' Montante (C), 52' Santoro (C), 81' Croci (L)
NOVESE-FOLGORE CARATESE: 0-1. Cardinho
SANTHIA-BOGLIASCO: 4-3. 2’ e 57' Pierobon (S), 15’ Donati (B), 20 Rossi (S), 36’Grogno (S), 50’ Iadaresta (B), 92’ Romei (B)
TORTONA VILLALVERNIA-TREZZANO: 1-0. Mazzini
VERBANIA-SESTRI LEVANTE: 1-2. 1′ Pinelli (V), 40′ Lazzaro (S), 79′ Mezgour (S)
VERBANO-DERTHONA: 2-1. 34' Espinal (V), 59'  Gasparri (V), 87' Piscioneri (D)
CLASSIFICA
Bra 68
Santhià 62
Chieri 61
Lavagnese 61
Borgosesia 52
Folgore Caratese 49
Chiavari Caperana 44
Derthona 42
Verbania 40
Sestri Levante 38
Gozzano 37
Bogliasco 36

Verbano 34
Asti 33
Tortona Villalvernia 31
Novese 29

Trezzano 24
Imperia 20
Penalizzazione : Derthona -2

La mandrakata. Risultati 14° giornata (ritorno)

Queste le risposte esatte del 14° concorso del girone di ritorno de "La mandrakata":
1) 0-1
2) 1-1
3) Iannolo
4) Ambrosini
5) No
Questa la classifica odierna (in rosso chi ha giocato jolly):
4 punti: epascal, fantomas, mattewthemonster

3 punti: im1923
1 punto: skyfo, gila, roby il mitico, d.k Questa la classifica dopo 14 giornate (in rosso chi ha giocato jolly):
42 punti: gila
28 punti: d.k
28 punti: epascal
26 punti: fantomas
24 punti: roby il mitico
23 punti: im1923
23 punti: mattewthemonster
18 punti: skyfo
17 punti: stefano
10 punti: edicola onegliese

Aggancio di epascal al secondo posto di epascal a d.k, mentre in vetta rallenta gila, che ha sempre un ottimo margine di sicurezza.
Appuntamento a giovedì 21 aprile per i pronostici di Imperia-Borgosesia


sabato 13 aprile 2013

31° giornata (14° ritorno). Chiavari Caperana-Imperia: 1-1

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Cosimo Cataldo di Bergamo, l'Imperia affronta al "Comunale" di Chiavari, il Chiavari Caperana di mister Boris Stagnaro.
Scontro inedito quello in programma sul terreno sintetico del "Comunale" di Chiavari, tra due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questo Campionato: i verdeblù, infatti, sono posizionati a metà classifica, mentre i neroazzurri sono retrocessi, anche se la matematica non ha ancora dato la sentenza definitiva.
Ma le "magagne", per l'Imperia 1923, non si limitano soltanto a quanto avviene sul rettangolo di gioco: i neroazzurri, infatti, stanno per essere travolti da una serie di problemi che mettono anche a rischio il futuro del club del capoluogo... in città ne parlano un po' tutti e se sarebbe meglio che a fare chiarezza sia la sempre più silente e dormiente dirigenza imperiese.
LA FORMAZIONE
Assenti per squalifica Fabio Laera e Giuseppe Giglio, Nicholas Costantini è in dubbio dopo l'infortunio patito domenica scorsa; probabile la riconferma, tra i pali, di Cesare Squarcialupi.
LA CRONACA
Giornata primaverile, sugli spalti poco meno di un centinaio di spettatori.
L'Imperia scende in campo con questo undici: Squarcialupi, Fiani, Alberti, Vago, Eugeni, Ambrosini, Garibbo, Iannolo, Del Giudice, Castagna e Mastrojanni.
Il Chiavari Caperana risponde con: Mosetti, Grasselli, Del Nero, Peso, Carbonaro, Cusini, Daidone, Boggiano, Niang, Campelli e Baudinelli.
La classica partita di fine stagione, senza grosse emozioni: in particolare la prima frazione di gioco è di una noia mortale.
L'unica emozione, manco a dirlo, la dà, al 44', Roberto Iannolo: il "Mago" controlla la sfera col sinistro, calcia col destro ed insacca alle spalle di Mosetti il 15° centro stagionale. La prima frazione di gioco è termina 0-1. Ad inizio ripresa Alessandro Lupo ha operato due cambi: sono entrati Sillano e Di Nino, al posto di Eugeni e Castagna.
50' espulso Matteo Fiani
54' i padroni di casa approfittano subito della superiorità numerica: tiro dal limite di Carbonaro, la palla è respinta da Squarcialupi sui piedi di Baudinelli, che insacca: anche per l'attaccante levantino è la 15° rete stagionale.
62' colpo di testa di Daidone, che termina a lato della porta neroazzurra
75' conclusione di destro di Daidone, parata da Squarcialupi
78' altro bell'intervento su Squarcialupi, su tiro di Baudinelli
82' gol dei padroni, realizzato da Baudinelli, ma annullato per fuorigioco
86' colpo di testa di Pane, bloccato senza problemi da Squarcialupi
92' contrasto in area imperiese, tra Vago e Baudinelli: i verdeblù reclamano il rigore, ma l'arbitro non lo concede
CHIAVARI CAPERANA: Mosetti, Grasselli, Del Nero, Peso, Carbonaro, Cusini, Daidone (42' st Vavalà), Boggiano, Niang (31' st Pane), Campelli (16' st Pini), Baudinelli.
IMPERIA: Squarcialupi, Fiani, Alberti, Vago, Eugeni (1' st Sillano), Ambrosini, Garibbo, Iannolo, Del Giudice (15' st Faedo), Castagna (1' st Di Nino), Mastrojanni.
ARBITRO: Cataldo di Bergamo

venerdì 12 aprile 2013

Penalizzazione

Inflitti 2 punti di penalizzazione in classifica al Derthona, da
scontarsi nella corrente stagione sportiva. Inibizione, inoltre, alla Società Derthona ed a Flavio Tonetto, all’epoca dei fatti Presidente del Derthona.
La penalizzazione è stata inflitta (come recita il C.U.) "non avendo detta compagine societaria provveduto all'effettuazione del pagamento dell'importo complessivo di € 18.512,40 in favore del proprio tesserato (allenatore), Cristiano Bacci e dell'importo complessivo di € 20.802,34 in favore del proprio tesserato, Luigi Cicino".
Meditate gente, meditate...

La prossima avversaria. A.S.D. Chiavari calcio Caperana

Il Chiavari calcio Caperana di mister Boris Stagnaro, subentrato a Davide Del Nero, è attualmente 8° in classifica ed ha totalizzato 43 punti, frutto di 13 vittorie (7 in casa e 6 in trasferta), 4 pareggi (3 in casa e 1 in trasferta) e 13 sconfitte (5 in casa e 8 in trasferta).
I gol fatti sono 48 (28 in casa, 20 in trasferta) e quelli subiti 40 (16 in casa e 24 in trasferta).
Cannonieri verdeblù:
14 RETI: Baudinelli
6 RETI: Dolce
5 RETI: Cargiolli, Grasselli
4 RETI: Niang
3 RETI: Carbonaro
2 RETI: Cardini, Del Nero
1 RETE: Daidone, Di Berardino, Pirrotta, Prizio
1 AUTORETE A FAVORE: Rebuscini (Folgore Caratese)
La gara d'andata, disputata al "Nino Ciccione" il 02-02-2012, era terminata con la vittoria dei levantini per 0-3.
Chiavari calcio Caperana ed Imperia non si sono affrontate, in terra genovese, nella loro storia.
Per aggiornamenti della rosa del Chiavari calcio Caperana fate riferimento al post dedicato al calciomercato invernale.

La terna arbitrale

Terna arbitrale lombarda per Chiavari Caperana-Imperia, in programma sabato pomeriggio alle ore 15,00 al "Comunale" di Chiavari.
Arbitro dell'incontro sarà Cosimo Cataldo di Bergamo, coadiuvato da Pietro Brioschi di Seregno ed Angelo Romano di Milano.

giovedì 11 aprile 2013

Giudice sportivo

Squalificato per due giornate Fabio Laera "per avere incitato un proprio compagno di squadra a tenere condotta violenta ai danni di un calciatore avversario". Squalificato per un turno Giuseppe Giglio (8° ammonizione)

Ammonizione con diffida (7° ammonizione) per Amerigo Castagna e ammonizione (2° infrazione) per Saverio Mastrojanni.

Fiat Lux

La mandrakata.14° giornata (ritorno)

Quattordicesima giornata del girone di ritorno de "La mandrakata", il concorso pronostici di Im1923. Il regolamento potete leggerlo cliccando qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita Chiavari Caperana-Imperia:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore neroazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo neroazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 17 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly: gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato. Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti oppure cliccate qui. In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con fotografie o altre belinate, andando su modifica profilo.
Chiunque vorrà iniziare a giocare da questa giornata, partirà dal punteggio dell'ultimo in classifica, cioè da 10 punti.
Pronosticate! C'è tempo fino alle ore 14.30 di sabato.

mercoledì 10 aprile 2013

Grazie Juniores

Copio/incollo un commento di un anonimo lettore del blog (ma perchè non ti sei firmato?) che metto nella pagina principale del blog, poichè lo ritengo interessante.

Voglio spendere due parole per i ragazzi della Juniores.
Sabato è terminato il campionato, un campionato più che dignitoso chiuso a centro classifica, con un po' di rammarico per qualche punto perso un po' per colpa nostra ed un po' per sfortuna.
Voglio elogiare tutti questi ragazzi per l'impegno e la serietà che hanno dimostrato durante tutta la stagione.
Sono arrivati in fondo gli stessi che hanno cominciato questo anno così travagliato della nostra società calcistica, nessuno si è perso per strada, nessuno ha mai mollato, anche giocando di meno, anche a causa magari di qualche infortunio, quando per una ragione o per l'altra mancando uno o più titolari tutti quelli che sono scesi in campo lo hanno fatto con impegno e dedizione non facendo rimpiangere nessuno dei propri compagni.
Si è dato spazio a ragazzi del '93,'94,'95 e '96, che hanno svolto per tutto l'anno gli allenamenti con serietà ed impegno, sotto il sole, la pioggia e persino la neve, senza che nessuno li abbia mai degnati di una minima considerazione a livello societario.
Tutti a PAGARSI LE TRASFERTE, anche quelli che sapevano di giocare di meno o non giocare affatto, tutti insieme, sempre, allenatore compreso, amici dentro e fuori dal campo, seguiti in casa ed in trasferta da un folto gruppo di genitori sempre al seguito dei loro ragazzi.
Per quelli del '93 e del '94 è stato l'ultimo anno di juniores dal momento che dalla prossima stagione saranno fuori quota, per questo l'unico neo e l'unica amarezza dell'ultima giornata di campionato è stata quella di vedere in tribuna due ragazzi della squadra ed altri due rimasti in panchina senza giocare nemmeno un minuto di quella che per loro sarebbe stata l'ultima partita della stagione, il tutto, e questa è una mia supposizione personale quindi infondata, che dall'alto di questa pseudo società siano arrivate pressioni su chi e quanto far giocare determinate persone in un momento in cui la prima squadra non aveva certo il bisogno di dare disposizioni in merito vista la posizione in classifica e visto che per la juniores sarebbe stata l'ultima partita.
In un calcio fatto ormai solo di soldi, e sono certo che ne occorrano tanti, non si riesce una volta a ragionare con il buon senso e con il cuore, senza rispetto verso giocatori ed allenatore di una categoria che dovrebbe essere un piccolo vivaio dal quale poter attingere e far crescere dei ragazzi che prima di pensare a diventare dei campioni dovrebbero innanzi tutto diventare uomini.
Non so da dove si potrà ripartire la prossima stagione, ma mi auguro che se qualcuno dovesse mai ricominciare dall'eccellenza, e spero non oltre, possa ripartire magari con l'innesto di tre o quattro giocatori di esperienza, proprio da questi ragazzi.......
Grazie a tutti.

Avanti un altro

Secondo quanto scritto su smtvsanmarino.sm,

Corrado Del Giudice sarebbe ad un passo dall'entrare nell'organigramma del Rimini calcio... e così, dopo Trani, Fano ed Imperia, ecco un'altra società alla quale è interessato l'imprenditore campano.

Classifica marcatori

20 RETI: Diagne (Bra)
17 RETI: Guidetti (Borgosesia),
15 RETI: Franca (Lavagnese)
14 RETI: Baudinelli (Chiavari Caperana), Iannolo (Imperia), Di Paola (Santhià)
13 RETI: Montante (Chieri)
11 RETI: Baldi (Bra)
10 RETI: Vanni (Bogliasco), Tettamanti (Borgosesia), Mair (Gozzano), Rossi (Santhià), Guerrisi (Trezzano), Pinelli (Verbania)
9 RETI: Dalla Costa (Bra), Valente (Derthona), Currarino, Pasquero (Lavagnese)
8 RETI: Santoro (Chieri), Pierobon (Santhià e Bogliasco) Belleri (Santhià), Geografo (Tortona Villalvernia), Marzeglia (Verbania), Gasparri (Verbano)
7 RETI: Lunardon (Borgosesia), Beltrame (Bra), Sansonetti (Folgore Caratese), Minicleri (Santhià)
6 RETI: Perrone (Asti), Pulina (Bogliasco), Dolce (Chiavari Caparana), Brognoli (Santhià) Quintana (Sestri Levante), Nohman (Tortona Villalvernia), Luongo (Trezzano)
5 RETI: Cargiolli, Grasselli (Chiavari Caperana), Berberi (Chieri), Miftah (Dertona), Cabrini (Gozzano), Poesio (Lavagnese), Bigatti (Novese), Florio, Mezgour, Mosti, Tabbiani (Sestri Levante), Tiboni (Verbania), Ruggiero (Verbano)
4 RETI: Lo Bosco (Asti), Romei (Bogliasco), Begolo (Borgosesia), Niang (Chiavari Caperana), Chirico (Derthona), Chiaia, Guidetti, Rebuscini (Folgore Caratese), Castagna (Imperia), Balacchi (Novese), Lazzaro (Sestri Levante), Romano (Verbania)
3 RETI: Poi (Asti), Riggio (Bogliasco), Chieppa, Montesano (Borgosesia), Giacomoni (Bra), Boggiano, Carbonaro (Chiavari Caperana), Borettaz, Rognone (Chieri), Barzotti (Folgore Caratese), Gambirasio (Gozzano), Costantini, Vago (Imperia), Croci (Lavagnese), Di Gennaro (Novese), Visciglia (Santhià), Noventa (Sestri Levante), Rossi F., Rota (Trezzano), Moro (Verbano)
2 RETI: D'Ambrosio, Volpe (Bogliasco), Giraudo, Romani (Borgosesia), Anderson (Bra), Cardini, Del Nero (Chiavari Caperana), Manasiev, Nicolini, Valfrè (Chieri), Cvetkovic, Mazzocca (Derthona), Fusco, Ligori, Sarao (Gozzano), Avellino, Garrasi (Lavagnese), Camussi, Nannini (Novese), Del Signore (Santhià), Shala (Tortona Villalvernia), Cosmai (Trezzano), Romano (Verbania), De Filippis, Piyuka (Verbano), Bartolini, Di Lernia, Magnè, Mazzini (Tortona Villalvernia)
1 RETE: Alvitrez, Bellitta, Ciolli, Colombo, Frascoia, Giorgione, Mariani, Oliviero (Asti), Bonacina, Donato, Iadaresta, Rega, Savi (Bogliasco), Benincasa, Colombo, D'Iglio (Borgosesia), Chiatellino, Ciccomascolo, Cupperi, Galfrè, Masi, Muceli (Bra), Daidone, Di Berardino, Pirrotta, Prizio (Chiavari Caperana), Conrotto, D'Alessandro, Didu, Drago, Naturale, Scavone (Chieri), Di Leo, Rampinini, Tonetto, Vaira (Derthona), Cheremeh, Concina, Dallera, Gianola, Marrone, Perego (Folgore Caratese), Bosis, Casella, Chimenti, Dallera, Gemelli, Grigis, Lemma, Perelli, Trabace, Troiano (Gozzano), Ambrosini, Dimiceli, Gagliardi, Giglio, Mastrojanni (Imperia), Di Martino, Merlin, Rusca, Sogno, Vinci (Lavagnese), Cesana, Ferrando, Jafri, Mazzaro, Porceddu, Rebolini, Serra, Taverna (Novese), Belleri, Koetting, Pramotton, Tos (Santhià), Capuano, Coghe, Paterno, Sabbione, Venturini (Sestri Levante), Di Placido, Mazzariol, Viscomi, Viviani (Tortona Villalvernia), Balzarini, Checchi, Giunti, Migliavacca, Porro (Trezzano), Andriulo, Ciana, Incontri, Lipari, Manfroni, Marinella, Micheli, Viscomi, Volpara, Zigliani (Verbania), Alfonso, Amelotti, Cocito, Doni, Espinal, Orlando, Pagano (Verbano)
1 AUTOGOL: Nanni (Novese) pro Asti; Ciccomascolo (Bra) pro Folgore Caratese; Sala (Folgore Caratese) e Drudi (Novese) pro Verbania; Donzellini (Imperia) pro Asti; Rebuscini (Folgore Caratese) pro Chiavari Caperana, Guidi (Verbano) e Alberti (Imperia) pro Gozzano; Pinelli (Verbania) pro Bogliasco

La rosa neroazzurra. Marco Littardi

Nome: MARCO
Cognome: LITTARDI
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 19-06-1994
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera calcistica
Stagione: 2011-12. Squadra: PRO IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 3. Gol: 0

martedì 9 aprile 2013

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Santhià" che ha visto la vittoria di Squarcialupi (5 punti), seguito da Costantini (3 punti) e Fiani (1 punto).
Per effetto di questo risultato, la classifica è la seguente:
20 punti: Costantini
19 punti: Iannolo
16 punti: Donzellini
15 punti: Vago
10 punti: Fiani
9 punti: Ambrosini
6 punti: De Rita
6 punti: Mastrojanni
5 punti: Sillano
5 punti: Trucco
5 punti: Squarcialupi
5 punti: Cadenazzi
3 punti: Giglio
1 punto: Alberti
1 punto: Gagliardi
Appuntamento a domenica 21 aprile, quando dovremo votare il migliore in campo contro il Borgosesia.

La rosa neroazzurra. Cesare Squarcialupi

Nome: CESARE
Cognome: SQUARCIALUPI
Luogo di nascita: AREZZO
Data di nascita: 16-09-1991
Ruolo: PORTIERE
Carriera calcistica
Stagione: 2010-11. Squadra: SAN MARINO. Serie: C2. Pres: 0
Stagione: 2011-12. Squadra: SANSOVINO. Serie: D. Pres: 11
Stagione: 2012-13. Squadra: CAVESE. Serie: D. Pres: 0
Stagione: gen. 2013. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 4