lunedì 31 gennaio 2011

Fuori le palle!


La quarta sconfitta stagionale ed un inizio del girone di ritorno con una media punti da zona retrocessione (2 punti nelle ultime 3 partite) aprono ufficialmente la crisi in casa nerazzurra.
Le avvisaglie delle ultime settimane sono diventate certezze ed ora è tempo di prendere decisioni importanti.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti: la squadra con la rosa probabilmente più forte del Campionato e con alcune punte d'eccezione, ha 4 punti di distacco dal Ceriale, è stata agganciata dal Finale e, potenzialmente, in attesa del recupero di Voltrese-Andora, superata dai biancazzurri savonesi.
Ma c'è di più: analizzando il rendimento degli ultimi due mesi c'è davvero da preoccuparsi.
4 pareggi (contro il Ceriale, Bolzanetese, Finale e Carcarese), 1 sconfitta (contro la VirtuSestri) e due vittorie (entrambe in casa, una soffertissima contro il per nulla trascendentale Varazze ed una roboante nel risultato, ma non così netta sul campo, contro la Voltrese).
La difesa concede quasi ogni domenica delle clamorose occasioni agli avversari, che si presentano spesso soli dinanzi a Tranchida, che non può sempre metterci una pezza.
Ma, soprattutto, c'è una netta involuzione nel gioco, che si affida quasi esclusivamente alle fiammate ed ai colpi di genio del giocatore più forte, Iannolo, ed ai guizzi (sempre più rari) di Andorno, poco servito e che, da qualche partita, mostra di aver bisogno di tirare il fiato... ma non avendo nessuno che lo possa sostituire fa quel che può.
Per il resto il palla lunga e... "sperare" pare essere lo schema preferito.
Sul banco degli imputati, come si può leggere dai commenti degli ultimi giorni, è salito il mister nerazzurro Sergio Soncin, come del resto sempre accade in queste occasioni.
Gli errori che più spesso gli vengono imputati sono questi:
- dopo 18 giornate non si capisce quale sia la squadra base
- schiera più fuoriquota di quelli necessari, tenendo in panchina giocatori di maggiore esperienza e capacità
- la squadra non ha un'identita ed un gioco al quale aggrapparsi nei momenti di difficoltà.
E che dire delle continue rimonte subite nei minuti finali dagli avversari?
I giocatori, poi, è ora che diano qualcosa di più: bisogna uscire dal campo, tutti e 11, con la maglia bagnata.
Il futuro non è roseo: c'è da ricompattare l'ambiente e capire quello che non funziona.
Un 'impresa? Con la rosa a disposizione parrebbe di no...
La soluzione più drastica? Chissà che in queste ore non venga presa... forse una soluzione "interna"...
La certezza? Semplice, restare tutti uniti, remare tutti dalla stessa parte ma, chi di dovere, deve prendere anche provvedimenti e fare scelte coraggiose...
Non molliamo! Ma tiriamo fuori le palle! Tutti!
Forza Imperia sempre... ora più che mai!

La mandrakata: risultati e classifica 3° concorso (ritorno)


Queste le risposte esatte del 3° concorso di ritorno de "La mandrakata":
1) 1-0
2) 2-0
3) Nessuno
4) Cinquepalmi
5) No

Questa la classifica odierna (in rosso chi ha giocato il jolly):
1 punto: epascal, s.p., d.k, mattewthemonter, master, fantomas, im1923, act, gila
0 punti: toscofanclub

Questa la classifica generale dopo 3 giornate (in rosso chi ha giocato il jolly):
10 punti: epascal
8 punti: s.p., gila
7 punti: fantomas
6 punti: toscofanclub,
mattewthemonster
, act, master
2 punto: d.k, im1923

Giornata interlocutoria, con tutti i conccorrenti che totalizzano 1 punti tranne toscofanclub.
Appuntamento a giovedì 3 febbraio per il pronostico di Imperia-Pegliese.

domenica 30 gennaio 2011

18° giornata. VirtuSestri-Imperia:2-0

Questo pomeriggio, con fischio d'inizio dell'arbitro Diego Giordano alle ore 14,30, l'Imperia affronta la VirtuSestri sul terreno sintetico del "Giuseppe Piccardo" di Genova Borzoli.
Dopo due pareggi consecutivi con Carcarese e Ceriale, l'Imperia ha l'obbligo di riconquistare 3 punti, per mantenere invariato il contatto dalla capolista Ceriale, impegnata nel facile impegno casalingo contro il fanalino di coda Pegliese.
L'impegno non sarà facile, perchè i padroni di casa, dopo un inizio di stagione stentato (4 sconfitte ed un pareggio nei primi 5 turni), hanno inanellato una serie di risultati positivi, soprattutto tra le mura amiche.
LA FORMAZIONE
Assenti Matteo Fiani e Michele Celea, ormai pronti al rientro, non sarà disponibile anche Elia Ambesi appiedato per un turno dal Giudice Sportivo. Tutto il resto della rosa è a disposizione di Sergio Soncin, compresi Roberto Iannolo e Federico Allaria, colpiti in settimana da un attacco influenzale.
LA CRONACA
Quarta sconfitta stagionale per i nerazzurri, che perdono nettamente e vedono allontanarsi il Ceriale che si è imposto contro la Pegliese.
2-0 il risultato finale, con una rete per tempo realizzate da Folle al 30' e da Trocino al 65': ora, con un inizio di girone di ritorno disastroso (2 pareggi ed una sconfitta) si apre ufficialmente la crisi in casa nerazzurra.
Soncin schiera questa formazione: Tranchida in porta; in difesa Cinquepalmi e Rizza sugli esterni, Stabile e Monti al centro; a centrocampo al centro Carioti e Bencistà, sugli esterni Scaglione e Shaba; in attacco Iannolo e Andorno.
Non passa nemmeno un minuto e la VirtuSestri potrebbe già passare in vantaggio con Cinardo che, servito da Rattini, approfittando di una dormita difensiva, si presenta a tu per tu con Tranchida, ma spara addosso al portiere in uscita.
L'Imperia che fa fatica a far gioco e e si limita a lanci lunghi.
Sono sempre i padroni di casa, al 20', a rendersi pericolosi con Bambara che entra in area e, da posizione defilata, calcia ma è attento l'estremo difensore nerazzurro che blocca in due tempi.
Al 25' viene annullato un gol ai padroni di casa per fuorigioco.
Alla mezz’ora Bencistà prova una conclusione al volo, bella nell’intenzione ma fuori misura ed al 36’ è Iannolo che prova a sorprendere Ramirez ma l’estremo difensore casa è ben piazzato e
blocca.
Al 40' arriva il gol: Trocino va via sulla sinistra e si accentra in area, calcia in porta, Tranchida respinge, sulla palla arriva per primo Folle che deve solo appoggiare e siglare il vantaggio genovese.
La prima frazione di tempo termina con l'Imperia sotto di un gol.
Ad inizio ripresa Soncin opera subito 3 cambi: Eugeni per Rizza, Allaria per Carioti e Balbo per Shaba.
Si fa subito vedere l'Imperia che cerca il pareggio: il neo entrato Balbo salta due uomini sulla corsia di sinistra e fa partire un destro che viene neutralizzato in due tempi dal portiere genovese.
Al 55' bella giocata del neo acquisto Eugeni che va sul fondo, crossa un preciso assist per Andorno che di testa spedisce la palla sulla traversa per poi spegnersi sul fondo.
Al 65'arriva il raddoppio genovese grazie a Trocino che, abile a sfruttare una disattenzione difensiva sul rinvio del portiere di casa, si presenta solo in area davanti a Tranchida e lo batte con un preciso diagonale.
Doccia fredda per l'imperia che a questo punto non riesce più a trovare la via del gioco riaffidandosi a lanci lunghi sui genovesi fanno buona guardia.
All' '80 ancora un pericolo per la porta nerazzurra: Trocino sfugge dalla marcatura, ma stavolta Tranchida salva il terzo gol uscendo alla disperata.
La partita finisce con molta amarezza per il risultato e per una prestazione al di sotto delle possibiltà e potenzialità dei nerazzurri.

VIRTUSESTRI: Ramirez, Bondelli, Pisicoli, Bottaro, Majorana,Battaglia (73’ Pietronave), Folle
(66’ Rovelli A.), Rattini, Trocino (88’ Tacchino), Bambara, Cinardo. All. Rovelli P.
IMPERIA: Tranchida, Cinquepalmi, Rizza (46’ Allaria), Bencistà, Monti, Stabile, Carioti (46’ Balbo), Scaglione, Andorno, Iannolo, Shaba (46’ Eugeni). All. Soncin.
ARBITRO: Giordano di Novi Ligure

18° giornata (3°ritorno). Risultati, marcatori e classifica

VOLTRESE-ANDORA: rinviata
SAN CIPRIANO-BOLZANETESE: rinviata
ARGENTINA-CARCARESE: 0-0
GOLFODIANESE-FINALE: 0-3. 6' e 48' Perlo, 76' Sancinito
VIRTUSESTRI-IMPERIA CALCIO: 2-0. 30' Folle, 65' Trocino
CERIALE-PEGLIESE: 2-1. 14' Pioggia (P), 41' Haidic (C), 63' Santanelli (C)
VARAZZE-PRAESE: 2-0. 60' Cantale, 75' Geraci
SAMPIERDARENESE-SERRA RICCO: 0-0

CLASSIFICA
Ceriale 36
Imperia 32
Finale 32
Andora 31 *
Serra Riccò 29
VirtuSestri 26
Golfodianese 26
Voltrese 26 *
Carcarese 24
Argentina 23
Bolzanetese 22 *
Varazze 19
Praese 18
Sampierdaren. 17
San Cipriano 16 *
Pegliese 8
* 1 gara in meno

sabato 29 gennaio 2011

Le ultime


Giovedì sera l'Imperia ha disputato a Dolcedo la consueta amichevole infrasettimanale: la sfidante è stata la Dianese, squadra militante nel Campionato di 2° Categoria, e la partita è stata vinta 3-2 dai nerazzurri con i gol di Cuneo, Politi e Gagliano.
Questa la formazione schierata nel primo tempo: Tranchida, Cinquepalmi, Schiavon, Monti, Rizza, Carioti, Bencistà, Scaglione, Cuneo, Shaba, Andorno.
Nella seconda frazione sono scesi questi giocatori: Tranchida, Rosso, Fiani, Stabile, Eugeni*, Ambesi, Aloi, Balbo, Fantoni, Gagliano, Politi.
Sono rimasti ai box Iannolo e Allaria a causa di un attacco febbrile, ma dovrebbero essere recuperati per domenica. Problemi, invece, per Celea a causa di un infezione al piede: operato giovedi scorso, dovrebbe reintegrarsi in rosa a partire della prossima settimana.

Da segnalare che, come scritto, è stato aggregato alla squadra Eugeni Marco: nato il 04.03.1994, difensore mancino, alto 1,90, è cresciuto nel settore giovanile della Carlin’s Boys, per poi approdare negli Allievi nazionali blucerchiati guidati da Felice Tufano.

La terna arbitrale


Terna arbitrale di Novi Ligure per VirtuSestri-Imperia, in programma domani pomeriggio alle ore 14,30 sul terreno sintetico del "Giuseppe Piccardo" di Genova Borzoli: arbitro sarà Diego Giordano, coadiuvato da Davide Maccagno e Dario Vitiello.

Squalifiche


Squalificato per un turno Elia Ambesi, espulso sabato scorso nel corso di Ceriale-Imperia.
Ammonizione con diffida (3° infrazione) per Mario Stabile.

Comunicazione S.U.I. 1982


DOMENICA 30 GENNAIO 2011
ORE 14.30 STADIO COMUNALE "G.PICCARDO"(BORZOLI) GENOVA SESTRI PONENTE
VirtuSestri-IMPERIA CALCIO
RITROVO ULTRAS ORE 12.00 PIAZZA DANTE
LA GENTE COME NON MOLLA MAI ! ! !
AVANTI CURVA NORD.

La mandrakata: 3° giornata (ritorno)


Terza giornata del girone di ritorno de "La mandrakata", il concorso pronostici di im1923.
Le modalità d'uso le conoscete e le potete rileggere qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita VirtuSestri-Imperia:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore nerazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo nerazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 15 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly: gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato.
Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti o cliccare qui.
In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con foto o altre belinate, andando su modifica profilo.
Per chi non avesse ancora partecipato, può cominciare da questa settimana, ma col punteggio dell'attuale ultimo in classifica, cioè 1 punto.
Pronosticate!
C'è tempo fino alle ore 14.30 di domenica 30 gennaio.

venerdì 28 gennaio 2011

La prossima avversaria: VirtuSestri


La VirtuSestri di Paolo Rovelli è attualmente 9° in classifica.
Ha totalizzato 23 punti, frutto di 7 vittorie (4 in casa e 3 in trasferta), 2 pareggi (1 in casa e 1 in trasferta) ed 8 sconfitte (3 in casa e 5 in trasferta).
I gol fatti sono 19 (11 in casa, 8 in trasferta) e quelli subiti 21 (7 in casa e 14 in trasferta).
Cannonieri biancorossi:
9 RETI: Trocino
2 RETI: Anselmi
1 RETE: Barraco, Folle, Maggiora, Maiorana, Rattini, A. Rovelli, Tacchino e Tommasi
L'Imperia affronta i genovesi, in trasferta (sul terreno sintetico del "Giuseppe Piccardo" di Genova Borzoli), per la prima volta nella sua storia.
La partita d'andata era terminata 2-1 per l'Imperia, grazie alle doppietta realizzata da Andorno e la rete realizzata in pieno recupero da Tommasi.

giovedì 27 gennaio 2011

Settore giovanile: risultati


I ragazzi della Juniores sono stati sconfitti 2-0, in trasferta, dal VirtuSestri.
Partita giocata in condizioni meteorologiche pessime, con temperatura vicino allo zero e vento terrificante: i nerazzurri, sabato pomeriggio, si sono presentati a Genova decimati dalle assenze, a causa della concomitanza della partita della prima squadra a Ceriale.
I ragazzi hanno comunque fatto il loro dovere e si sono dovuti arrendere ad un'autorete, causata da una svirgolata del centrale difensivo, con successiva traiettoria imprendibile a causa del vento, mentre il secondo gol è stato viziato da un evidente fallo sul portiere, poi compensato da un rigore contro, abbastanza clamoroso, non concesso. Ottime le indicazioni avute dai più giovani. Per gli Juniores nerazzurri sarà importante cercare di arrivare almeno quarti per poter accedere, il prossimo anno, al girone di Eccellenza del Campionato Regionale.
Questa è la classifica dopo la 17° giornata:
Sestrese 41
Ventimiglia 40
Bolzanetese 33
Andora 29
Praese 28
Virtusestri 27
Pro Imperia 25
Cogoleto 22
Imperia 22
Varazze D.B. 19
Argentina 13
Golfodianese 12
Pietra Ligure 11
Loanesi 11

Gli Allievi fascia A compiuto un'impresa andando a vincere per 5-1 a a Finalborgo contro il Finale. La squadra nerazzurra, nei pronostici, doveva essere la squadra materasso del girone ma, dopo il pareggio rocambolesco di sabato scorso contro la Praese (che ha battuto il Taggia 2-0) si sta facendo conoscere come squadra assolutamente attrezzata per ben figurare.
I ragazzi hanno comandato sempre la gara ed hanno rischiato molto poco. Imperia subito in vantaggio, al 4', con Placido, reazione del Finale con gran tiro dal limite e doppio intervento di Calzia e successivo raddoppio di Pasha. Nel secondo tempo altre reti di Pasha, Placido e Capozzucca e gol della bandiera del Finale, su azione d'angolo.
Questo l'undici sceso in campo: Calzia, Corradi (Usai),Natali (Aroro), Crescente, Bonifazio, Strafforello (Burgos), Pasha (Cantara), Belletrutti, Capozucca, Placido, Papamarino.
Domenica prossima i nerazzurri giocheranno in casa contro il Quiliano, ora a pari merito in classifica, squadra considerata come una delle favorite del girone (squadra fisicamente forte, rognosa e non facile da affrontare) e quindi ci sarà l'opportunità di verificare l'effettiva forza della nostra compagine.

Gli Allievi fascia B sono stati nettamente sconfitti per 5-0 dalla Pro Imperia. Il risultato parla chiaro, poichè i nerazzurri sono stati surclassati.

I Giovanissimi fascia B, invece, hanno sconfitto la Pro Imperia per 2-1.
E' stato la sfida tra le squadre allenate da grandi ex nerazzurri, Alfredo Bencardino (all'esordio sulla panchina nerazzurra) contro Francois Radio.
Partita tiratissima risolta da Hoxa nel primo tempo e da Dallocchio nel secondo.
La speranza è che questa vittoria sia di buon auspicio per il prosieguo del Campionato dopo gli iniziali problemi incontrati dalla compagine nerazzurra.

mercoledì 26 gennaio 2011

Ceriale-Imperia: il video

video

Il filmato della partita di sabato sera Ceriale-Imperia tratto da dilettantissimo.tv

Imperia calcio... storia di un amore


Per completare il nostro sito dedicato alla storia dell'Imperia calcio abbiamo bisogno del vostro aiuto: ci mancano, infatti, i nomi di battesimo dei calciatori sotto elencati. Sono divisi per stagione, categoria, cognome e ruolo (P=Portiere, D=Difensore, C=Centrocampista, A=Attaccante).
Se qualcuno tra voi potesse darci una mano, anche segnalandoci un solo nome di battesimo, gliene saremmo grati.

1926/1927 3.DIVISIONE NORD
CALCIATORE/RUOLO
MASSABO' D
FAZIO C
MOIA A

1927/1928 3.DIVISIONE NORD
CALCIATORE/RUOLO
GUARDONE C
MASSABO' D

1928/1929 2.DIVISIONE NORD/A
CALCIATORE/RUOLO
AGNESE C
CAVALLERO C
DE CANDIA D
DELFINO D
GABRIELLI A
GUALDI A
GEANESI C
GEMELLI P
PICCO A

1929/1930 2.DIVISIONE NORD/A
CALCIATORE/RUOLO
AMORETTI A
CAGNO C
DE CANDIA D
FILIPPINI A
GEANESI C
GEMELLI P
GROSSO II C
SERRATI C

1930/1931 1.DIVISIONE D
CALCIATORE/RUOLO
CAGNO C
FILIPPINI A
GEANESI C
GEMELLI P

1931/1932 1.DIVISIONE D
CALCIATORE/RUOLO
CAGNO C
CONTERNO D
GEANESI C
GROSSO II C
MASSOBRIO D

1932/1933 1.DIVISIONE D
CALCIATORE/RUOLO
CONTERNO D
GEANESI C
GROSSO II C

1933/1934 1.DIVISIONE E
CALCIATORE/RUOLO
BRUNO D
CAGNO D
CONTERNO D
DAMONTE C
DARONCH C
GEANESI C

1934/1935 1.DIVISIONE D
CALCIATORE/RUOLO
AMORETTI A
CONTERNO D
FARINA D

1935/1936 SERIE C/C
CALCIATORE/RUOLO
AMORETTI A
FARINA D

1936/1937 SERIE C/C
CALCIATORE/RUOLO
AMORETTI A
FERRARI A

1939/1940 1.DIVISIONE LIGURIA
CALCIATORE/RUOLO
AMORETTI D
BEGLIA A
BERIO C
BONTEMPI D
BORELLI C
BORGHINI C
CANETTI D
GIRIBALDI D
LISEI C
PASTORIS D
RIZZO I A
RIZZO II A
RONDELLI C
RUFFINO C
VALERI C

1947/1948 SERIE C LEGA NORD/A
CALCIATORE/RUOLO
AMEGLIO C
BELLINI D
BERRI D
BONINO P
CANCIANI C
PEGORER D
PITTONI D

1948/1949 PROMOZIONE A
CALCIATORE/RUOLO
BASSI C
BEGLIA A
BERRI D
MOLINARI P
ODETTI D
PEGORER D
QUINTERNO A

1949/1950 PROMOZIONE A
CALCIATORE/RUOLO
BASSI C
BIDAUL D
GANDINI D
PEGORER D
PITTONI D
RICCARDI C
RISTORI C

1950/1951 PROMOZIONE A
CALCIATORE/RUOLO
BERLINGERI C
BOFFARDI MANLIO A

1951/1952 PROMOZIONE A
CALCIATORE/RUOLO
COLTURA A
CORRADINI D
GORETTI A
UGHES PAOLO D
LEONI D
LICALSI C
MATTEOLI D
MURACCA D

1952/1953 PROMOZIONE LIGURE A
CALCIATORE/RUOLO
CANEPA A
DAVOGLIO A
LEONI D
MACCIO' C
MASERA P
MATTEOLI D
RICETTI D
VERDACCHI C
VONICH C

1953/1954 PROMOZIONE LIGURE A
CALCIATORE/RUOLO
ASCHERI C
BROGLIO A
MASONI D
MENEGATTI C
SILVANO C
VERDACCHI C

1954/1955 PROMOZIONE LIGURE A
CALCIATORE/RUOLO
BERLINGERI C
BROGLIO A
COMINAZZI A
LO FARO D
MACCIO' C
MARENGO D
RICETTI D
SILVANO C
VERDACCHI C

1955/1956 PROMOZIONE LIGURE A
CALCIATORE/RUOLO
BERLINGERI C
BOASSO D
BROGLIO A
GRASSI D
IEZZI A
LO FARO D
MARENGO D
PESANTE I C
PESANTE II A
RICETTI D
SAINO A
SILVANO C

1956/1957 PROMOZIONE LIGURE A
CALCIATORE/RUOLO
BRIANO D
GRASSI D
LERDA D
SERTORIO C
SIMONE D

1957/1958 DILETT.NAZIONALE/A
CALCIATORE/RUOLO
ALESSIO C
CHIARI P
FOLCO D
GRASSI D
LERDA D
MANTELLI D
PIRA D
RAINERI C

1958/1959 DILETT.NAZIONALE/A
CALCIATORE/RUOLO
BARNI C
BORDOLI D
CHIARI P
DAPELO C
DONDOLO D
FOLCO D
LEONCINI C
LERDA D
MANTELLI D
PAGANO C

Per ogni informazione potete contattarci a questi indirizzi: im1923@libero.it e storiaimperiacalcio@libero.it, oppure direttamente nei commenti a questo post.
Ci date una mano? Ve ne saremo tutti grati.

martedì 25 gennaio 2011

Le dichiarazioni post partita


Diego David ha intervistato Sergio Soncin su sanremonews.
Queste le dichiarazioni rese dal mister nerazzurro in relazione alla partita contro il Ceriale: "Un'altra rimonta? Purtroppo sono stati bravi loro a crederci fino alla fine. Abbiamo fatto, comunque, una buona partita. Raramente in questo campionato si sono potute vedere due squadre con una precisa identità tattica. Sono soddisfatto".
Al tecnico neroazzurro non è andato giù, però, il tifo contario degli addetti ai lavori, anche se alla fine lo ha preso per un complimento. "In effetti i favori degli avversari sarebbero dovuti andare a noi, visto che ci presentavamo da secondi. Evidentemente ci temono e questo mi fa piacere, vuol dire che il lavoro che stiamo facendo è buono. Questo campionato alla fine lo vincerà la squadra che in primavera riuscirà a fare un filotto di 5 vittorie una dietro all'altra".
Domenica prossima trasferta contro la Virtus Sestri. "Squadra da prendere con le molle. Già all'andata ci avevano messi in difficoltà e poi sono galvanizzati dalla vittoria di Carcare".

La fotocronaca di Fantomas

Riviviamo Ceriale-Imperia, attraverso gli scatti di Fantomas, fotografo ufficiale di im1923
Mister Soncin ed il Team Manager Manera a colloquio prima del fischio d'inizio
Le due squadre schierate a metà campo
Uno scorcio della tribuna del "De Vincenzi" di Pietra Ligure
Il bomber nerazzurro Andorno guardato a vista
Iannolo suona la carica
Bencistà lotta a metà campo

35': Iannolo festeggia coi tifosi nerazzurri il gol del pareggio

Cartellino giallo a Monti, poi "girato" al legittimo destinatario, Stabile


60': Iannolo sommerso dai compagni di squadra dopo il gol del vantaggio nerazzurro
85': Andorno, solo davanti a Scavuzzo, fallisce il gol del 1-3

91': Gervasi trasforma il rigore del definitivo 2-2

Rassegna stampa







Classifica marcatori


13 RETI: Cardillo (Voltrese)
12 RETI: Iannolo (Imperia)
11 RETI: Andorno (Imperia)
10 RETI: Lupo (Andora), Traggiai (Bolzanetese)
9 RETI: Trocino (V.Sestri)
8 RETI: Haidic (Ceriale)
7 RETI: Capra e Rossi (Finale), Murabito (Golfodianese), Di Pietro (Serra Riccò)
6 RETI: Compaore (Bolzanetese), Mereu (Samp), Spinelli (S.Cipriano), Polito e Tiola (Varazze)
5 RETI: Garassino (Andora), Rambaldi e Tenuta (Argentina), Bellinghieri (Ceriale)
4 RETI: Mela e Procopio (Carcarese), Ferrari e Perlo (Finale), Bonadio (Praese), Occhipinti (S.Cipriano), Icardi e Mori (Voltrese)
3 RETI: Giovinazzo (Andora), Cattardico (Carcarese), Kreymadhi e Scalia (Finale),Carioti (Imperia), Vargiu e Vianello (Praese), Carnovale (Pegliese), Narizzano (Samp), Carlevaro (S.Cipriano), Ferraro e Ronco (Serra Riccò), Geraci (Varazze), Altamura (Voltrese)
2 RETI: Morabito e Patitucci (Andora), Ghirardi e Prevosto (Argentina), Gervasi e Licata (Ceriale), Hjka (Golfodianese), Pinacci (Pegliese), Fedri, Galasso e Vianello (Praese), Parodi e S.Pigliacelli (Samp), De Fazio (S. Cipriano), Bianchi, Calautti e Pili (Serra Riccò), Cantale e Cardinali (Varazze), Anselmi (V. Sestri), Mantero (Voltrese)
1 RETE: Bogliolo, Calandrino, Galleano, Ghini e Rodriguez (Andora), D'Attanasio, Marcucci, Moraglia, Petrognani e Raguseo (Argentina), Arvigo, Gasti, Giuri, Ilardo e Vera (Bolzanetese), Bonforte, Bottinelli, Fanelli e Ninivaggi (Carcarese), Balbo, De Fazio, Pertosa e Santanelli (Ceriale), Badoino, Puddu e Sancinito (Finale), Carattini, Garattoni, Garibbo, Garibizzo, Pennone e Profeta (Golfodianese), Ambesi, Celea, Cinquepalmi, Gagliano e Stabile (Imperia), Inga, Perazzo, Sofia e Varone (Pegliese), Nania, Romeo G. e Varona (Praese), Balla (Samp), Marafioti, Romeo A. e Rizoaoui (S.Cipriano), Macciò e Moscamoro (Serra Riccò), Grillo, Marasciuolo, Perata e Tripodi (Varazze), Barraco, Folle, Maggiora, Maiorana, Rattini, A. Rovelli, Tacchino e Tommasi (V. Sestri), Castagnoli e Vezzano (Voltrese)
1 AUTORETE: D'Attanasio (Argentina) pro Voltrese; Bottinelli (Carcarese) pro Voltrese; Peluffo (Carcarese) pro V.Sestri; Rizza (Imperia) pro Samp; Giribaldi (Samp) pro Varazze, Romeo (S. Cipriano) pro Praese; Moscamora (Serra Riccò) pro Samp; Contino (Carcarese) pro Varazze

lunedì 24 gennaio 2011

Errare è umano, perseverare è... nerazzurro


Domenica 17 ottobre 2010. 5° giornata. Imperia-Argentina: 2-2
Domenica 24 ottobre 2010. 6° giornata. Andora-Imperia: 2-1
Domenica 19 dicembre 2010. 14° giornata. Finale-Imperia: 2-2
Sabato 22 gennaio 2011. 17° giornata. Ceriale-Imperia: 2-2
Errare è umano, perseverare è diabolico, anzi nerazzurro.
La quarta rimonta subita dall'Imperia, nei minuti finali della partita, sta diventando una spiacevole consuetudine che ha, di fatto, impedito ai ragazzi di Sergio Soncin di spiccare il volo e salutare la compagnia.
Mancanza di cinismo, difetti di concentrazione, braccino, ansia da risultato, inesperienza, fiato corto?
Tutte le ipotesi sono valide, ma, in ogni caso, fa tanta rabbia sprecare in questo modo le opportunità che ci creiamo.
Sabato sera, più che nelle altre occasioni: perchè dopo aver operato il sorpasso e dominato la gara per lunghi tratti, i nerazzurri, anzichè cercare il colpo del KO, hanno preferito amministrare il risultato. Certo, se Andorno avesse messo dentro quella palla a pochi minuti dal termine, saremmo qui a parlar d'altro... invece per l'ennesima volta regaliamo il gol agli avversari, in pieno recupero, addirittura concedendo loro un calcio di rigore.
Poteva essere la volta buona per scappare via... ed invece, probabilmente, peneremo, come da tradizione atavica, fino all'ultima giornata di questo Campionato, perchè ora, nello spazio di 5 punti, sono racchiuse ben 5 squadre (Ceriale, Imperia, Andora, Finale e Serra Riccò).
Domenica prossima test difficile per i nerazzurri, a Sestri Ponente, contro la Virtusestri, reduce dalla vittoria a Carcare, mentre il Ceriale ha una partita facilissima, in casa, contro il fanalino di coda Pegliese e l'Andora giocherà in trasferta contro la Voltrese. Trasferte insidiose anche per il Finale (contro il Golfodianese) e per il Serra Riccò (contro la Sampierdarenese).
Ma, come sempre, l'Imperia dovrà guardare se stessa e lottare, con la sua forza, contro i suoi errori. Per non perseverare...

La mandrakata: risultati e classifica 2° concorso (ritorno)


Queste le risposte esatte del 2° concorso di ritorno de "La mandrakata":
1) 1-1
2) 2-2
3) Iannolo
4) Stabile
5) Si

Questa la classifica (in rosso chi ha giocato il jolly):
6 punti: epascal, s.p., gila
5 punti: toscofanclub, fantomas
4 punti: mattewthemonster, act, master
0 punti: im1923, d.k

Questa la classifica generale dopo 2 giornate (in rosso chi ha giocato il jolly):
9 punti: epascal
7 punti: s.p., gila
6 punti: toscofanclub, fantomas
5 punti: mattewthemonster, act, master
1 punto: d.k, im1923

Scatta in vetta, come quasi sempre, epascal, tallonato da gila e, a sopresa visti i precedenti, s.p.
In coda annaspa la coppia formata da d.k e im1923.
Appuntamento a giovedì 27 gennaio per il decisivo pronostico di VirtuSestri-Imperia.

domenica 23 gennaio 2011

La fotografia della domenica (ops!)... sabato

Roby goooool!
Martedì la consueta fotocronaca di Fantomas, fotografo ufficiale di im1923.

17° giornata (2° ritorno): Risultati, marcatori e classifica


FINALE-ARGENTINA: 5-0. 11' e 30' Perlo, 43' Kreymadhi, 70 ' Sancinito, 80' Scalia
BOLZANETESE-GOLFODIANESE: 0-0
CERIALE-IMPERIA: 2-2. 10' Santanelli (C), 35' e 60' Iannolo (I), 91' rig. Gervasi (C)
PRAESE-SAMPIERDARENESE: 3-0. 27' e 45' Vianello, 67' Vargiu
SERRA RICCO-SAN CIPRIANO: 3-0. 34' Bianchi, 63' Tili, 80' Ferraro ANDORA-VARAZZE: 2-0. 2-0. 75' Morabito, 91' Giovinazzo
CARCARESE-VIRTUSESTRI: 1-2. 29' Bottinelli (C), 83' aut. Peluffo (V), 89' Folle (V)
PEGLIESE-VOLTRESE: 0-3. 60' Mantero, 70' rig. e 75', Cardillo

CLASSIFICA:
Ceriale 33
Imperia 32
Andora 31
Finale 29
Serra Riccò 28
Golfodianese 26
Voltrese 26
VirtuSestri 23
Carcarese 23
Argentina 22
Bolzanetese 22
Argentina 22
Praese 18
Sampierdarenese 17
San Cipriano 16
Varazze 16
Pegliese 8

S.O.S. Mandrakata


Qualcuno mi comunichi il nome del primo sanzionato dall'arbitro tra i nerazzurri, in maniera tale da poter redigere la classifica della 2° giornata de "La mandrakata".
ULTIMORA
Il primo ammonito tra i nerazzurri è Mario Stabile: domani la classifica aggiornata de "La mandrakata".

sabato 22 gennaio 2011

17° giornata. Ceriale-Imperia:2-2


La partita dell'anno, la prima contro la seconda, il miglior attacco contro la miglior difesa, la rivincita o il sorpasso: tanti sono i titoli per presentare Ceriale-Imperia, in programma questa sera alle ore 20,30, agli ordini di Marco Barabino di Genova, sul terreno sintetico del "De Vincenzi" di Pietra Ligure.
Le due neo promosse si ritrovano contro a distanza di quasi 9 mesi dal 25 aprile 2010 quando l'Imperia, allenata da Giorgio Benedetti si impose per 1-0 grazie ad una punizione di Iannolo, sorpassò il Ceriale Cisano e, di fatto, vinse il Campionato.
I savonesi hanno raggiunto la vetta della classifica domenica scorsa, superando di un punto proprio i nerazzurri: non sarà una gara decisiva, perchè al fischio finale mancheranno ancora 12 partite, ma potrebbe essere assai importante da un punto di vista psicologico, se una delle due contendenti dovesse vincere.
Come detto all'inizio, si trovano di fronte la miglior difesa del Torneo, quella del Ceriale, che ha subito solo 7 gol, ed il miglior attacco, quello dell'Imperia, autore di 29 gol: insomma il meglio che può proporre il girone A del Campionato di Promozione.
LA FORMAZIONE: Ancora assenti, ma ormai prossimi al rientro, i tre infortunati Guido Balbo, Nicolò Gagliano e Matteo Fiani; squalificato Andrea Rizza. Tutto il resto della rosa è a disposizione di Sergio Soncin.
LA CRONACA.
Si gioca in una serata dal clima rigido, dinanzi a 300 spettatori sugli spalti, con numerosa e romorosa presenza imperiese.
Sergio Soncin schiera questo undici: Tranchida in porta; in difesa Cinquepalmi e Ambesi sugli esterni, Monti e Stabile centrali; a centrocampo, Carioti e Bencistà centrali, Shaba e Scaglione sugli esterni; in attacco Andorno e Iannolo.
I primi minuti scorrono senza particolare sussulti, ma al 10' il Ceriale passa in vantaggio grazie a eurogol di Santanelli: gran tiro dalla distanza che si infila alle spalle dell'ex Tranchida.
L'Imperia, sostenuta incessantemente dai suoi tifosi, fa la partita, ma non riesce a scardinare la retroguardia del Ceriale.
Al 25' ci prova Scaglione con un tiro dal limite dell'area, ma la palla va fuori di poco.
Nerazzurri sempre in attacco, con il Ceriale che opera esclusivamente in contropiede.
Al 35' l'Imperia trova il meritato vantaggio grazie a una prodezza del suo campione, Roberto Iannolo, che dalla linea di fondo si inventa una meravigliosa parabola che si infila alle spalle del portiere Scavuzzo.
La prima frazione di gioco termina in parità: buona Imperia, che per larghi tratti ha dominato la gara; il Ceriale ha capitalizzato al massimo l'unico tiro verso la porta difesa da Tranchida.
Ad inizio ripresa, l'Imperia si ripresenta con gli stessi undici e decisa a far sua la gara.
Al 60' Iannolo show: il fenomeno nerazzurro indovina una delle sue traiettorie e porta in vantaggio l'Imperia. 12° gol stagionale per Roberto Iannolo, 92° con la nostra casacca.
Cambia il quadro tattico della gara, con il Ceriale obbligato ad attaccare per cercare il pareggio e l'Imperia che gestisce la palla e riparte con pericolissimi contropiedi.
All' 85' Andorno fallisce la terza segnatura: solo davanti al portiere anzichè infilarlo con un pallonetto, gli spara addosso e perde l'opportunità di chiudere la partita.
Al 91' calcio di rigore per il Ceriale, per atterramento in area di Ambesi (espulso per fallo da ultimo uomo) ai danni di Santanelli: si incarica della massima punizione Gianpaolo Gervasi, che trova proprio alla fine il pareggio.
Ancora 2 minuti i gioco e l'arbitro fischia la fine della gara: i nerazzurri, per l'ennesima volta in questa stagione, si fanno rimontare nel finale di gara.

CERIALE: Scavuzzo, Balbo (66' Cresci), Oberti (80' Licata), Gi. Gervasi, Mambrin, Calliku, Santanelli, Bellinghieri, Haidich, Durante (46' Rosso), Oddone. All. Gervasi
IMPERIA: Tranchida, Ambesi, Cinquepalmi, Bencistà, Monti, Stabile, Carioti, Scaglione, Andorno, Iannolo, Shaba. All. Soncin
ARBITRO: Barabino di Genova

La terna arbitrale


Arbitro dell'incontro di questa sera (fischio d'inizio alle ore 20,30) tra Ceriale ed Imperia sarà Marco Barabino di Genova, coadiuvato da Alessandro Macri' Speranza e Santina Delfino.
Curiosamente (e tocchiamoci!) Marco Barabino aveva arbitrato i nerazzurri, sempre in anticipo notturno e sempre a Pietra Ligure, la gara disputata il 9 novembre 2009 Pietra Ligure-Imperia dello scorso Campionato, terminata con una netta sconfitta per 2-0.

La prossima avversaria: Ceriale


Il Ceriale di mister Gabriele Gervasi è attualmente 1° in classifica.
Ha totalizzato 32 punti, frutto di 9 vittorie (3 in casa e 6 in trasferta), 5 pareggi (3 in casa e 2 in trasferta) e 2 sconfitte (1 in casa e 1 in trasferta).
Il gol fatti sono 19 (6 in casa e 13 in trasferta) e 7 quelli subiti (3 in casa e 4 in trasferta).
Cannonieri biancoblù:
8 RETI: Haidic
5 RETI: Bellinghieri
2 RETI: Licata
1 RETE: Balbo, De Fazio, Gervasi e Pertosa

L'Imperia affronta il Ceriale, in trasferta, per la terza volta nella sua storia, conteggiando anche la gara dello scorso anno, quando la società si chiamava Cerialecisano: nei 2 precedenti incontri, i nerazzurri si sono imposti 1 volta (lo scorso anno) ed hanno perso il primo incontro tra le due compagini, nella stagione 1987/1988 (Campionato Promozione), 2-0 a tavolino, in quanto l'allora Presidente Werner Rivaroli, in disaccordo col l'Amministrazione Comunale di Imperia per l'utilizzo dello stadio "Nino Ciccione", decise di non far scendere in campo la squadra del capoluogo.
L'ultimo incontro, come detto, è stato giocato la scorsa stagione, Campionato di 1° Categoria.
Questo il tabellino:
25-04-2010. CERIALECISANO-IMPERIA: 0-1
RETE: 35' Iannolo
CERIALECISANO: Tranchida, Sciutto, Oberti, Gervasi Gi., Mambrin, Calliku, Santanelli, Bellinghieri, De Luca (57’ Corsini), Licata (80’ Pollio), Rosso (46’ Balbi). All.: Gervasi.
IMPERIA: Amoretti, Brancatisano (73’ Schiavon), Braggio, Spiaggi, Bocchi, Stabile, Raguseo (82’ Finocchiaro), Sinagra, Mela, Iannolo, Cuneo (76’ Ciaramitaro). All.: Benedetti.
ARBITRO: Cioni di La Spezia.
La partita d'andata era terminata sul campo 2-0 per l'Imperia, grazie alle reti realizzate da Andorno e da Iannolo.

La mandrakata: 2° concorso (ritorno)


Seconda giornata del girone di ritorno de "La mandrakata", il concorso pronostici di im1923.
Le modalità d'uso le conoscete e le potete rileggere qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita Ceriale-Imperia:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore nerazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo nerazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 15 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly: gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato.
Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti o cliccare qui.
In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con foto o altre belinate, andando su modifica profilo.
Per chi non avesse ancora partecipato, può cominciare da questa settimana, ma col punteggio dell'attuale ultimo in classifica, cioè 0 punti.
Pronosticate!
C'è tempo fino alle ore 20.30 di sabato 22 gennaio.

venerdì 21 gennaio 2011

Le ultime


L'Imperia, in previsione della partita di sabato sera, ha disputato la consueta partitella infrasettimanale a Pietra Ligure, teatro della sfida di Campionato contro il Ceriale.
1-1 il risultato finale, con rete nerazzurra realizzata da Simone Carioti.
Queste le formazioni scese in campo nei due tempi.
1° tempo: Piccardo in porta; in difesa Cinquepalmi ed Ambesi sugli esterni, Schiavon e Stabile al centro; a centrocampo Shaba e Scaglione sugli esterni, Bencistà e Carioti al centro; in attacco Iannolo ed Andorno.
2° tempo: Tranchida in porta; in difesa Ghen e Rizza sugli esterni, Schiavon e Stabile al centro; a centrocampo Allaria e Merlo sugli esterni, Monti ed Aloi al centro; in attacco Cuneo e Polito.

Squalifiche


Squalificato per un turno Andrea Rizza, che ha collezionato la 4° ammonizione.
Ammonizione (2° infrazione) per Christian Cinquepalmi.

Comunicazione S.U.I. 1982


Sabato 22 gennaio 2011
ore 20:30 Stadio Comunale di Pietra Ligure
Ceriale-IMPERIA CALCIO
Ritrovo per aperitivo ore 18 in Piazza Dante
Partenza ore 19.15 da Piazza Dante
TUTTI A PIETRA PER RIPRENDERCI LA VETTA DELLA CLASSIFICA!!!

giovedì 20 gennaio 2011

Giovani nerazzurri crescono...


Un lettore del blog, conoscitore delle vicende delle Giovanili di Imperia e dintorni, ha voluto dire la sua dopo aver letto alcuni commenti agli ultimi post del blog, ritenendo, come del resto altri, che i commenti contro Soncin e l'utilizzo di tanti giovani possano essere farina di sacchi non nostri, ma di altri, nostri vicini di casa.

Sottolineo che l'Imperia è l'unica società del Ponente ad avere formazioni in tutti i Campionati Federali del settore agonistico (Giovanissimi A e B, Allievi A e B e Juniores) e 4 squadre su 5 partecipano alle fasi regionali.
In tre anni l'Imperia è arrivata in "Promozione" con la Prima Squadra ed è riuscita, partendo dal nulla, a coprire tutte le squadre del Settore Giovanile.... e quest'anno se verrà qualcosa di più, sarà tutto di guadagnato.
Dal prossimo anno dovrà necessariamente iniziare l'opera di scrematura e di ricerca della qualità. L'appeal dell'Imperia sta crescendo e questo è comprovato dal fatto che ragazzi "di qualità" stiano arrivando a bussare alla Società nerazzurra per essere tesserati (vedi, ad esempio, gli ultimi arrivi, quelli di Pasha e Merlo).
Altrove, poco distante, il Settore Giovanile è in via di costante depauperamento:
- gli Allievi compongono quasi interamente la squadra Juniores.
- per la squalifica del titolare della Prima Squadra hanno dovuto tesserare il loro allenatore dei portieri per portarlo in panchina non avendo un terzo portiere "giovane"; l'Imperia ha a disposizione portieri (il secondo è un '93 ed il terzo un '94) che lavorano già costantemente con la prima squadra e che hanno già esordito con essa (si tenga presente che c'è anche un '95 che ben promette e che fa parte dello stesso gruppo di lavoro).
- hanno rinunciato a disputare il Campionato Regionale Allievi in quanto i 1994 compongono la formazione Juniores.
- gli Allievi B ('95), che lo scorso erano circa una trentina ed avevano raggiunto un ottimo risultato giungendo alla finale del Campionato Regionale Giovanissimi, quest'anno hanno grosse difficoltà e, senza gli innesti dei '96 (è appena iniziato il girone regionale per i Giovanissimi) probabilmente ne avranno ulteriori
- i Giovanissimi B ('97) sono ultimi del loro girone...
Non so quale politica stiano perseguendo (sono affari loro), ma so che certamente che noi siamo coerenti con quanto deciso a livello societario alla rinascita dell'Imperia mentre altrove probabilmente hanno obiettivi diversi (ndr: si ricordi l'attività giovanile ai tempi della ex-Riviera e poi della ex-Riviera Pontedassio...).
Prima di concludere, una cosa importante: è giusto motivare i ragazzi e porgli degli obiettivi "normali" farli lavorare con la maggiore serenità possibile e senza eccessive tensioni legate ai risultati.
All'Imperia gli Allievi e gli Juniores si allenano con entusiasmo, sperando che, il prossimo anno, possano essere chiamati a far parte della rosa della nostra Prima Squadra; mi sembra sbagliato illuderli che a loro siano interessati Genoa, Samp, Torino, Juventus, etc., fargli fare decine di provini concordati, per poi farli andare in squadre limitrofe con tutti gli annessi e connessi problemi amministrativi e personali...
Quindi cerchiamo di non abboccare... e di annotare gli indirizzi IP...

Settore giovanile


Finite le feste natalizie, sono ricominciati i campionati giovanili.
Nel Campionato Juniores i nerazzurri sono stati sconfitti -3 in casa dalla Bolzanetese: la rete dell'Imperia porta la firma di Majolo, mentre quelle dei genovesi sono state provocate da clamorose amnesie difensive.
Dopo un inizio di stagione brillante, la formazione Juniores ha perso posizioni in classifica, soprattutto a causa di problemi di organico, dipendenti dalle esigenze della Prima Squadra, che sta attingendo a piene mani da questa formazione.
Da registrare l'esordio di Merlo (classe 1992), che arriva da una società di Eccelenza calabrese, dopo aver militato per più anni a Sanremo, dove lo scorso anno era titolare nella juniores della Sanremese.

Gli Allievi A hanno pareggiato 3-3 la prima partita della Fase Regionale, gara affrontata molto bene da una formazione in costante crescita.
Sotto di un gol per un rigore dubbio, i nerazzurri sono riusciti a passare sul 3-1, grazie alle reti di Capozucca, Placido e Belletrutti. Il genovesi hano trovato il gol del 3-2, grazie ad un eurogol dal limite dell'area ed il pareggio al 4' di recupero, in una furibonda mischia in area, viziata da un clamoroso fallo sul portiere imperiese, come onestamente ammesso, a fijne gara, anche dal mister della Praese.
In definitiva, partita molto bella anche se tesa, che può far pensare solo bene in prospettiva futura e non terminata con un punteggio tennistico solo grazie alla bravura dei due portieri,
Anche in questa partita c'è da registrare un esordio, quello di Pasha (classe 1994), cresciuto nella Pro Imperia, da dove è andato via lo scorso anno per andare alla Sanremese di Sergio Soncin e passato a settembre al Savona.

Gli Allievi B, invece, sono stati sconfitti dalla Carlin's Boys con un netto 1-5, che la dice tutta sulla prestazione dei ragazzi di Ghigliazza, parsi svogliati e litigiosi.

I Giovanissimi B hanno pareggiato in trasferta il derby contro la Sanremese: 2-2 il risultato finale di una bella partita contro una squadra in lotta per la vittoria del girone. E prossimamente i nerazzurri troveranno una sorpresona, che sarà assai gradita a tutti i sostenitori dell'Imperia...

mercoledì 19 gennaio 2011

Articoli d'epoca

Grazie ad un "archeologo calcistico", amico del blog, ecco due articoli d'epoca, relativi a due partite disputate a metà degli anni '20 dai nerazzurri.
Il primo è relativo alla partita disputata il 12 dicembre 1926 tra Fornaci Savona ed Imperia, terminato 1-3 per i nerazzurri. Questo il tabellino:
RETI: Moia, Fazio e Grollero (I), Sonda (F)
IMPERIA: Corradi, Massabò, Garibaldi, Anzi, Scevola, Guardone, Fazio, Mura, Bravo, Moia, Grollero
ARBITRO: Del Gaudio del Fiorente F.C. di Genova


Il secondo è relativo alla partita disputata il 6 novembre 1927 tra Imperia e Grifone Ausonia, terminato 2-2. Questo il tabellino della partita:
RETI: 2 Scevola (1rig.)
IMPERIA: Corradi, Gallina, Ruaro, De Negri, Renzetti D., Guardone, Anzi, Fava, Baruffaldi, Repetto, Garibaldi.

Belli, eh? Se c'è qualche altro archeologo in giro per il mondo, mi faccia pervenire i suoi reperti, così li pubblicherò sul blog e li utilizzerò per lo sviluppo del sito dedicato alla storia nerazzurra, "Imperia calcio... storia di un amore".

Sondaggio: Il nerazzurro dell'anno


Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro la Carcarese" che ha visto la vittoria di Ambesi col 28% dei voti, seguito da Monti col 23% dei voti e da Tranchida col 16% dei voti.
Per effetto di questo risultato, la classifica attuale è la seguente:
19 punti: Tranchida
15 punti: Iannolo
11 punti: Andorno
6 punti: Fiani
5 punti: Cinquepalmi
5 punti: Ambesi
3 punti: Monti
3 punti: Bencistà
3 punti: Carioti
3 punti: Bocchi
3 punti: Allaria
1 punto: Scaglione
1 punto: Rizza
1 punto: Schiavon
1 punto: Celea
Appuntamento a domenica 6 febbraio, quando bisognerà votare il migliore in campo contro la Pegliese.

martedì 18 gennaio 2011

Le dichiarazioni post partita



In un'intervista a Diego David su sanremonews il tecnico nerazzurro Sergio Soncin difende le sue scelte: “Quella di domenica, come prestazione, è stata la più bella partita dell’anno. Sfido chiunque, contro la Carcarese di questo momento, a creare 7 palle goal senza subirne nessuna”.
I tifosi delusi per il risultato a occhiali hanno contestato certe scelte almeno iniziali del tecnico che ha spedito almeno all’inizio Scaglione in panchina. “Dovevamo pungere la Carcarese sulle fasce, da dove sono arrivate, infatti, le occasioni migliori. Ho parlato col ragazzo come con tutti. Se giochi nell’Imperia sai che non giocherai 30 partite, ma 15, però, vinci il campionato”.
Sullo scontro di sabato sera Soncin dice:“Comunque vada non sarà decisivo, ma noi andiamo per vincere”.

La fotocronaca di Fantomas

Riviviamo Imperia-Carcarese attraverso gli scatti di Fantomas, fotografo ufficiale di im1923.

L'entrata in campo delle due squadre La coreografia della Gradinata Nord
Iannolo ed Andorno stanno per battere il calcio d'inizio
L'ex mister nerazzurro Flavio Ferraro, ora sulla panchina della Carcarese

Il mister nerazzurro Sergio Soncin
Ivan Monti e l'ex nerazzurro Giovanni Mela
Andrea Rizza e Daniele Bencistà a metà campo
Il giovane Adi Shaba sta per entrare in campo

Un altro ex, l'indimenticabile Massimo Peluffo
Shaba cerca lo spunto vincente