martedì 30 giugno 2009

L'opinione di Gianbo


Ho letto con estremo interesse, e altrettanto stupore, l'articolo apparso sulla Riviera.
Il mio punto di vista ovviamente è quello di una persona interessata direttamente, e ,anche se non ero presente a questi "incontri", sono stato relazionato in maniera molto dettagliata.
La prima cosa che voglio sottolineare è la risposta, ferma e inequivocabile, del presidente dell'Imperia, Antonio Gagliano.
La linea tracciata è sempre la stessa, i programmi presentati un anno fa non hanno subito alcun mutamento.
Proprio su questo ultimo punto vorrei fare alcune considerazioni: la forza di una societa', di un'azienda o di un'impresa è quella di avere un obbiettivo ben delineato, da raggiungere in un tempo ragionevole, ma che non cambi alle prime difficolta'.
Tutti questi fattori li ho potuti trovare in una societa', l'Imperia calcio, che è retta da poche persone, ma che hanno le idee chiare, cioè riportare una societa' gloriosa al rango che gli compete. Nessuno di loro ha mai nascosto la necessita' di dotare il club di maggiori risorse, umane e non, al fine di raggiungere gli obbiettivi nell'arco di tempo prefissato.
Fatta questa doverosa premessa, vorrei fare alcune precisazioni su quanto detto dal sig.Alberti nell'articolo del giornale in questione. Da quel che ne so, i suoi "stretti collaboratori", nel programma prospettato,avevano riservato per lui un compito riguardante il solo settore giovanile della Pro Imperia, in pratica un'uscita di scena.
Invece leggo con stupore che nell'ipotetica nuova societa', dopo la nomina di un presidente "super partes",avrebbe assunto il ruolo di amministratore delegato.Oltre a questo punto, ha dato per scontata anche la scelta dell' allenatore, una persona di indubbia capacita'(sono il primo testimone di questo), ma che non piu' tardi di 3 mesi fa ha attaccato la dirigenza dell'Imperia, definendoli (definendoci) "indegni".
Sempre all'interno dello stesso articolo,il sig.Alberti,fa riferimento ad un accordo preso col Comune di Imperia,all'oscuro dell'altra parte interessata,e stento a capire con quale titolo si facesse portavoce.
A margine di tutto questo mi pare ovvio che la coesione all'interno della Pro Imperia,tanto sbandierata sui media e in citta', non abbia quel fondamento che si puo' ritrovare tra i dirigenti dell'Imperia calcio.
L'articolo in questione mi ha lasciato,quindi, molto esterefatto, ma è anche la dimostrazione, semmai ce ne fosse bisogno, che la fusione tra queste due societa' non è la soluzione per arrivare ad avere una grande Imperia.
Sono sempre piu' convinto che gli attuali dirigenti vadano aiutati, economicamente e non, e chi deve aiutarli non deve stravolgere a linea gia' delineata, prendendo delle decisioni fondamentali in loro vece.
Voglio rimarcare l'affermazione di Mino Sinagra a tal riguardo: le porte dell'Imperia, per chi vuole dare una mano, non sono aperte...sono SPALANCATE!!!

Ricominciamo


E' stata stabilita la data d'inizio del Campionato di 1° Categoria: sarà sabato 19 e domenica 20 settembre 2009.
Le soste saranno il 27 dicembre 2009, il 3 gennaio 2010, il 28 marzp 2010 ed il 4 aprile 2010.
La "Coppa Liguria", invece, inizierà col primo turno, sabato 5 e domenica 6 settembre, poi sabato 12 e domenica 13 settembre, mentre la terza giornata sarà disputata un mercoledì, non ancora stabilito.

lunedì 29 giugno 2009

Ancora dalla Valle


Sul sito del P.R. Imperia (ex P.R.O. Imperia, futura Imperia 1970), ecco l'ennesima (e bastaaaa!!!) precisazione del Presidente Marco Alberti
Ed eccoci nuovamente a dover spiegare banali quanto ridicoli equivoci, creati ad arte con "minuziosa" cura certosina. Un classico della nostra splendida terra ove, aimè da sempre, la politica degli "orticelli" regna sovrana. "Meglio una piccola torta degustata da soli oppure una grande torta divisa con numerosi commensali ? ".
Ciò che a me, in qualità di presidente della PRO IMPERIA, ed orgoglioso di esserlo, preme sottolineare ai nostri iscritti, per ora tanti tanti (circa 400 !) e simpatizzanti (pochi ?) che il discorso "fusione", termine quest'ultimo peraltro improprio per il caso in questione non è stato altro che qualche fugace telefonata tra noi ed un incontro (al quale io non ero presente) naufragato nei propri intenti dopo pochi minuti.
Per onore della verità, per la quale il sottoscritto e tutti i collaboratori sempre si batteranno, in contrapposizione alle continue illazioni e diffamazioni spesso simpatiche quanto strampalate, i contatti sono stati reciproci e quindi non esiste assolutamente il discorso di una parte che abbia rifiutato la proposta della parte opposta.
Che poi possa venire utile credere e far credere il contrario la cosa non mi crea particolari problemi. Ma la verità dovrebbe essere sempre sacra. La volontà di creare qualcosa di sinergico a livello solo ed esclusivamente di prime squadre era un obiettivo condiviso e desiderato da entrambe le dirigenze. Ciò avrebbe comportato sicuramente più forza di risorse umane ed economica.
Noi non abbiamo pensato, a seguito delle numerosissime telefonate di Dirigenti della parte opposta ai nostri che la cosa potesse essere strumentalizzata o vista come segno di debolezza. Abbiamo anzi valutato seriamente l'eventualità di procedere per il bene del calcio cittadino desideroso, come penso sia normale, di un calcio in categorie superiori.
Abbiamo presentato un progetto di massima, magari da rivedere magari da buttare, ma comunque una proposta concreta. La cosa non ha funzionato ed a oggi penso dovremo proprio arrenderci, nessun problema, nessuna novità sconvolgente, tutto come prima ed ognuno per la propria strada. E vorrei concludere con una domanda rivolta a tutti noi che stiamo operando nello sport ed in particolare nel Calcio cittadino; siamo certi che stiamo facendo il bene del Calcio stesso ? Se siamo dirigenti il nostro unico obiettivo dovrebbe essere questo e nessun altro. Forse la mia riflessione è troppo ingenua, forse devo ancora imparare tante cose ...
Un caro saluto.
Marco Alberti.
Anche in questo caso non commento (a rispondere ci ha pensato direttamente l'Imperia calcio con questo Comunicato sul sito ufficiale), ma dico solo una cosa: la P.R. Imperia per far parlare di sè, deve sempre farlo in contrapposizione a noi... ma come mai? Io lo so, ma non lo dico... ma lo sapete anche voi, eh?

Per ALLAHberti


Mi verrebbe da scrivere fiumi di parole per commentare le dichiarazioni rese venerdì scorso dal Presidente del P.R.O., anzi P.R. Imperia (cominiciamo a chiamarlo così, dopo la fuga della O.). Perchè di cose da dire ce ne sarebbero molte, moltissime.
Ma per una volta preferisco tacere. Perchè? Semplicemente perchè devo ancora una volta constatare come ogni qualvolta lui renda una dichiarazione, in una intervista o in un messaggio sul loro sito ufficiale, fa più danni di un elefante (anzi, in questo caso, di un vacca) in una cristalleria... quindi, almeno per ora, taccio e rileggo quel che ha dichiarato lui e quello che gli ha ribadito il Presidente Gagliano.
Solo una cosa mi viene da dire: non sapevo che a Dubai vedessero di buon occhio i bovini... secondo la religione islamica, infatti, la più praticata negli Emirati Arabi, c'è l'Eid Qurbani, un termine arabo indicante il sacrificio (Qurbani) annuale di animali non impuri secondo questa religione (quali cammelli, capre e, appunto, mucche) eseguito nel nome di Allah eseguito nei giorni decimi, undicesimi e dodicesimi nel mese, del calendario islamico. Questo rito, e' praticato in tutto il mondo islamico, la carne macellata viene successivamente distribuita ai più bisognosi della comunita'. Come indicato dal nome il sacrifico avviene durante la festivita' delle Eid.
Insomma, il ragazzo ha rischiato grosso...

domenica 28 giugno 2009

La rosa nerazzurra: Giovanni Bella


Nome: GIOVANNI
Cognome: BELLA
Luogo di nascita: AGRIGENTO
Data di nascita: 02/03/1976
Ruolo: CENTROCAMPISTA

CARRIERA CALCISTICA:
Stagione: 1993/1994. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCELL. Presenze: 4. Gol: 0
Stagione: 1994/1995. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCELL. Presenze: 6. Gol: 1
Stagione: 1995/1996. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCELL. Presenze: 15. Gol: 2
Stagione: 1996/1997. Squadra: S.BARTOLOMEO. Serie: PROM. Presenze: 27. Gol: 1
Stagione: 1997/1998. Squadra: S.BARTOLOMEO. Serie: PROM. Presenze: 22. Gol: 3
Stagione: 1998/1999. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROM. Presenze: 0. Gol: 0
Stagione: 1999/2000. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROM. Presenze: 29. Gol: 2
Stagione: 2000/2001. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROM. Presenze: 30. Gol: 7
Stagione: 2001/2002. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROM. Presenze: 26. Gol: 6
Stagione: 2002/2003. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROM. Presenze: 27. Gol: 5
Stagione: 2003/2004. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: ECCELL. Presenze: 7. Gol: 0
Stagione: Nov. 2003/2004. Squadra: ARGENTINA. Serie: PROM. Presenze: 3. Gol: 0
Stagione: Dic. 2003/2004. Squadra: VALLE IMPERO. Serie: 1° CAT. Presenze: 16. Gol: 5
Stagione: 2004/2005. Squadra: VALLE IMPERO. Serie: 1° CAT. Presenze: 24. Gol: 3
Stagione: 2005/2006. Squadra: VALLE IMPERO. Serie: 1° CAT. Presenze: 27. Gol: 4
Stagione: 2006/2007. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROMOZ. Presenze: 27. Gol: 3
Stagione: 2007/2008. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROMOZ. Presenze: 28. Gol: 6
Stagione: 2008/2009. Squadra: FINALE. Serie: PROMOZ. Presenze: 24. Gol: 2
Stagione: 2009/2010. Squadra: IMPERIA. Serie: 1° CAT. Presenze: 9. Gol: 3
Ceduto a dicembre al Baia Alassio 1921 Cisano.

foto tratta da riviera24.it

sabato 27 giugno 2009

Egregio signor Alberti

Ancora voci di fusione, ancora le solite rotture di scatole...
Egregio signor Alberti, se la dirigenza dell'Imperia Calcio NON È INTENZIONATA A SENTIRNE NEMMENO PARLARE, perché si ostina a "buttare l'amo"?
Perché, invece, non cerca di recuperare i pezzi in cui si sta rompendo la sua società (e meno male che si tratta di un gruppo solido e compatto...)?
Perché si è ostinato a voler sP.R.O.loquiare di "basso profilo" quando aveva la possibilità di far qualcosa di serio e credibile (anziché fare il diavolo a quattro una volta vistosi "sfilare di mano il giocattolo")?
Per carità lei è liberissimo di proporre quel che vuole ma, se le sue proposte vengono respinte, è perfettamente inutile buttar colpe addosso a chi si è "permesso" di farlo.
Come ho scritto prima, l'occasione l'ha avuta. Ha ritenuto più valido il suoi progetti e la sua visione delle cose.
Noi la pensiamo diversamente. Punto. Ciascuno per la propria strada.
Lei parla di tentativo di isolamento! Ma forse non si è reso conto di esserlo già, lei con la sua società, isolato nel disinteresse quasi generale degli appassionati di calcio imperiesi.
Non dica che le mie sono cattiverie. Se fossi cattivo, penserei che un progetto come quello che stava portando avanti non può più garantirlo, visto il prossimo plausibile passaggio di Riolfo e vari giocatori alla "Ospedalettese"...ops...Sanremese.
Ed ecco spiegato l'interesse per questa fusione che mai - a quanto mi risulta, poi magari sbaglio, mica sono un essere superiore che non sbaglia mai - aveva esternato più di tanto finora.
Distinti saluti
Luca da Genova

No alla fusione!!!


Copio/incollo da "La Riviera" di venerdì 26 giugno, a firma Mattia Mangraviti

L'ASD Imperia del Presidente Antonio Gagliano ha detto no alla fusione formulata dalla P.R.O. Imperia, nella persona del patron Marco Alberti. La scorsa settimana le dirigenze delle sue società si sono trovate più volte per trovare un accordo, ma alla fine la trattativa è saltata. Spiega Marco Alberti:
"Purtroppo non potuto partecipare agli incontri in quanto fuori Imperia (a Dubai per lavoro), ma avevo comunque preparato una proposta dettagliata che ho consegnato al mio staff. Il progetto prevedeva una collaborazione tra le prime due squadre, mantenendo però, ancora per un anno, settori giovanili distinti. Questo perchè la P.R.O. Imperia può contare su un settore agonistico di grande valore, con ben 18 formazioni iscritte ai campionati Figc, mentre l'ASD Imperi ne è ancora sprovvista. Lo ritengo un patrimonio fondamentale per il futuro della società, sia sotto il profilo tecnico che sotto l'aspetto economico. Il piano si articola lungo un triennio. Per quanto concerne l'aspetto finanziario l'Imperia, P.R.O. Imperia e Comune, avrebbero versato nelle casse societarie la stessa cifra ogni anno, con un aumento di capitale ogni stagione, sino ad arrivare al Campionato Nazionale Dilettanti. Dal punto di vista societario, il programma prevedeva l'elezione di un presidente super partes, il ruolo di amministratore delegato affidato al sottoscritto ed un direttivo equamente diviso nelle cariche. Inoltre, come mister, proponevo la conferma del nostro allenatore, Giancarlo Riolfo, visti gli ottimi risultati conseguiti.
Riguardo il nome della società prospettavo la nascita di un nuovo sodalizio con il recupero del titolo sportivo della storica U.S. Imperia 1923. Purtroppo non solo la mia proposta è stata rifiutata, ma i dirigenti dell'ASD Imperia hanno provato a contattare alcuni miei fidati collaboratori promettendogli cariche importanti all'interno della società pur di convincerli ad abbandonare la P.R.O. Imperia. Probabilmente un tentativo di isolarmi, ma facendo male i conti. Noi siamo un gruppo che lavora seriamente da 5 anni, unito e compatto. A questo punto ci ritroviamo ancora due società, mentre ne avremmo potuta avere una sola e in Promozione. Inoltre, perdiamo la collaborazione del Comune di Imperia. L'amministrazione, infatti, ha più volte ribadito di essere disposta ad appoggiare, anche economicamente, l'Imperia, ma solo nel caso in cui esista una sola società".

Sul versante ASD Imperia la replica, piccata, è affidata al Presidente Antonio Gagliano (neo Assessore della Giunta Strescino): "Non ho mai partecipato a nessuna riunione. So che ci sono stati degli incontri, ma io non ne ho voluto sapere. La fusione non mi interessa. Forse c'è qualcuno che ancora non ha ben chiara la mia posizione. Io non voglio avere nulla a che fare con la dirigenza della P.R.O. Imperia. Hanno un'idea dello sport e del calcio completamente diversa dalla mia. Noi abbiamo il nostro progetto e andiamo avanti per la nostra strada. Sono stufo di dover dare sempre spiegazioni sull'argomento. Spero che ora sia chiara la mia posizione. E poi come si permettono di parlare per conto del Comune di Imperia? Nessuno dell'Amministrazione ha mai detto di essere favorevole alla fusione. Sono una montagna di sciocchezze. Non voglio più sentir parlare di fusione, di P.R.O. Imperia".

venerdì 26 giugno 2009

Record (e qualcos'altro) in vista?

Nella stagione che comincerà tra circa 2 mesi e mezzo (quando ci passa?), capitan Gian Luca Bocchi, senza grosse difficoltà, dovrebbe superare, nella speciale classifica delle presenze con la nostra casacca, due monumenti nerazzurri, Luca Oddone giunto a quota 208 e Guido Calzia a quota 210, ponendosi in questo modo al 3° posto assoluto.
In testa a questa speciale graduatoria è Luigi Bosca, con la bellezza di 264 presenze, seguito a ruota, ad una sola lunghezza, da Giancarlo Ronco... quindi, "Gianbo" potrebbe riuscire nell'impresa di raggiungerli giocando altre 3 stagioni, a 38 anni. Riuscirà nell'impresa, che non pare impossibile?
C'è un'altra classifica interessante, quella dei marcatori nerazzurri, guidata dall'inossidabile Franco Ranzini con 67 gol.
Tra i calciatori in attività c'è chi lo potrebbe agevolmente superare, il secondo in classifica, Roberto Iannolo, che ha realizzato solo 2 gol in meno, 65 gol.
2 gol sarebbero una formalità per il fantasista di Cervo: ci sarebbe solo un "piccolo" dettaglio, cioè che tornasse a ri-ri-ri-ri indossare la casacca nerazzurra. Come noto, infatti, Roberto Iannolo è tornato in nerazzurro ben 3 volte e di recente i rumors lo hanno nuovamente riaccostato ai nostri colori.
Ingaggiarlo sarebbe un colpaccio perchè, al di là di tutto, resta un talento straordinario, in grado di fare la differenza in 1° Categoria (e non solo)... ve lo immaginate un attacco formato da Cristian Pennone (attualmete a quota 35 e con un paio di stagioni delle sue...), "Turi" Bella e "Robi" Iannolo, un trio da almeno 60 gol a stagione?

2° torneo Green Planet


Domenica 5 luglio 2009 presso il campo sportivo di Dolcedo "Imperiello" si svolgerà il 2°torneo "GREEN PLANET" di calcio a 5.
PROGRAMMA DELLA GIORNATA "SAMURAI" SARA':
- ore 17e15 ritrovo presso il campo sportivo di Dolcedo.
- ore 17e30 inizio Torneo di calcio a 5 tra i componenti della CURVA NORD (sezioni/sotto-gruppi/giovani leve/vecchi ultras/amici)
- dopo le ore 21 circa termine delle partite premiazione della squadra vincitrice.
- FINE SERATA GRIGLIATA X TUTTI E FIUMI DI BIRRA.

SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE
PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIVOLGERSI PRESSO LA SALA BILIARDI GIOVEDI'2 LUGLIO 2009 ORE 22.30 ALLA SOLITA RIUNIONE DELLA CURVA NORD.

ESSERE ULTRAS ESSERLO NELLA MENTE.

DIRETTIVO S.U.I. 1982

giovedì 25 giugno 2009

La rosa nerazzurra: Salvatore Bella


Nome: SALVATORE
Cognome: BELLA
Luogo di nascita: AGRIGENTO
Data di nascita: 25/06/1980
Ruolo: ATTACCANTE

CARRIERA CALCISTICA:
Stagione: 1996/1997. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Presenze: 1. Gol: 0
Stagione: 1997/1998. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Presenze:0. Gol:0
Stagione: 1998/1999. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Presenze: 7. Gol: 0
Stagione: 1999/2000. Squadra: IMPERIA. Serie: C2. Presenze: 3. Gol: 1
Stagione: 2000/2001. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Presenze: 29. Gol: 4
Stagione: 2001/2002. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Presenze: 14. Gol: 1
Stagione: Nov. 2001/2002. Squadra: LOANESI. Serie: ECCELL. Presenze: 13. Gol: 8
Stagione: 2002/2003. Squadra: LOANESI. Serie: ECCELL. Presenze: 11. Gol: 4
Stagione: Dic. 2002/2003. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROMOZ. Presenze: 15. Gol: 3
Stagione: 2003/2004. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: ECCELL. Presenze: 7. Gol: 1
Stagione: 2004/2005. Squadra: VALLE IMPERO. Serie: 1° CAT. Presenze: 27. Gol: 9
Stagione: 2005/2006. Squadra: VALLE IMPERO. Serie: 1° CAT. Presenze: 28. Gol: 15
Stagione: 2006/2007. Squadra: OSPEDALETTI. Serie: PROMOZ. Presenze: 4. Gol: 0
Stagione: Ott. 2006/2007. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROMOZ. Presenze: 21. Gol: 8
Stagione: 2007/2008. Squadra: GOLFODIANESE. Serie: PROMOZ. Presenze: 24. Gol: 7
Stagione: 2008/2009. Squadra: FINALE. Serie: PROMOZ. Presenze: 2. Gol: 0
Stagione: 2009/2010. Squadra: IMPERIA. Serie: 1° CAT. Presenze: 2.Gol: 0
Ceduto a dicembre al Baia Alassio 1921 Cisano.

I nuovi acquisti

Nei prossimi giorni pubblicherò le schede dei primi acquisti nerazzurri per la stagione 2009/2010, cioè Salvatore Bella, Gianni Bella, Roberto Correale, Fabio Finocchiaro, Gianluca Ricotta, Mattia Scala e Lorenzo Viglione.
Come di consueto vi chiedo di segnalarmi eventuali imprecisioni o inviarmi le foto mancanti.

mercoledì 24 giugno 2009

Bentornato Milo


Irresistibile,
inimitabile, incorreggibile, indefinibile, impareggiabile, incontrollabile, inarrestabile, inafferrabile, incomparabile...
in una parola Milo Durante
Bentornato tra noi!

lunedì 22 giugno 2009

domenica 21 giugno 2009

Abbonamenti

Stagione 2007/2008. Campionato Nazionale Dilettanti
Imperia 15° in classifica e poi radiata per mancata presentazione ai play out contro la Novese

Se questi muri potessero parlare...

Imperia Oneglia, Via Pindemonte

venerdì 19 giugno 2009

Abbonamenti

Stagione 2002/2003. CampionatoNazionale Dilettanti
Imperia 8° in classifica

giovedì 18 giugno 2009

P.RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR.

La notizia mi era giunta alle orecchie da tempo, ma avevo preferito tacere, in quanto mi sono riproposto di ignorare quelli della società dell'acronimo... ma ora non posso esimermi dal commentare la notizia, ora che è stata ufficializzata anche dal XIX.
Il P.R.O. perde pezzi... ma questo poco ci importa e non ci sorprende... quel che è divertente e drammatico è che ad abbandonare la compagnia è l'Onegliese, che dopo un solo anno di convivenza coi vaccari, ha preferito proseguire la propria avventura nel calcio giovanile per conto proprio... ottima scelta, che fa il pari con la pessima fatta lo scorso anno... ma meglio tardi che mai, no? Sarebbe interessante conoscere le ragioni vere di questa inversione di rotta, ma ne facciamo anche a meno e ci fidiamo delle nostre sensazioni.
La domanda che sorge spontanea, invece, è un'altra: persa l'ultima delle 3 lettere dell'acronimo, come si chiameranno ora i vaccari dell'entroterra?
P.R. Imperia?

Se questi muri potessero parlare...

Imperia Oneglia, Via Pindemonte


mercoledì 17 giugno 2009

Abbonamenti

Stagione 2001/2002, Campionato Nazionale Dilettanti
Imperia 9° in classifica



lunedì 15 giugno 2009

Imperia calcio... storia di un amore: aggiornamenti


Nuovi aggiornamenti in "Imperia calcio... storia di un amore" .
E' stata aggiunta la
- fotografia della formazione nerazzurra della stagione 2003/2004. E' stata aggiunta la
- fotografia dell'allenatore Tito Celani (grazie a Gerson).
Inoltre (grazie a Luca di Genova) sono stati aggiunti quasi tutti (chi avesse quelli restanti, ce li invii)
- risultati delle stagione 1988/1989
Quindi, vi invito a dare un'occhiata agli aggiornamenti e, soprattutto, ad inviare materiale che possa servire alla causa o collaborare per colmare le lacune ancora presenti nel sito.
E non finisce qui, perchè stiamo per creare altre sezioni, per rendere sempre più completo il sito.

Abbonamenti

Stagione 1999/2000. Serie C2.
Imperia 16° in classifica, retrocessa in serie D, dopo i play out contro il Novara.

sabato 13 giugno 2009

Abbonamenti

Stagione 1998/1999. Campionato Nazionale Dilettanti
Imperia 1° classificata e promossa in serie C2

venerdì 12 giugno 2009

Il portafortuna

25 aprile 2004, Imperia-Sanremese 1-0, gol di Pulina al 10° su calcio di rigore.
20 aprile 2009, Imperia-Dolcedo: 4-1, gol di Guidetti e tripletta di Pennone


Lo avete riconosciuto il frequentatore della Curva Nord, che sbuca tra una bandiera sventolata ed una testa pelata?
E' lui o non è lui? Certo che è lui, il nuovo Sindaco di Imperia... speriamo di rivederlo allo stadio più spesso (e soprattutto che la Giunta da lui presieduta si interessi delle vicende dell'Imperia calcio)... non solo, curiosamente, sempre ad aprile, a distanza di 5 anni....
Oltretutto porta fortuna: due partite due vittorie...

giovedì 11 giugno 2009

Pulcini 2000: Torneo di Bordighera

Grazie a Fantomas, ecco due immagini dei "Pulcini 2000" dell'Imperia calcio che, domenica scorsa, hanno partecipato al Torneo di Bordighera.


mercoledì 10 giugno 2009

Vi piace vincere facile, eh?


Tifereste per una società che cambiasse nome, passando da quello di una squadra di un'altra città a quello di Imperia?
Tifereste per una squadra che da arancione diventasse nerazzurra?
Tifereste per una squadra (voi non di Imperia) il cui allenatore avesse detto, dopo un derby,
"Sembrava di giocare ad Imperia. E' vergognoso non poter contare sull'appoggio del tifo quando giochiamo in casa. Anche l'Imperia ha gravi problemi, ma i suoi tifosi la seguono sempre, nel bene e nel male. I tifosi nerazzurri mi hanno insultato, ma meritano comunque un plauso. L'Imperia ha giocato in 12, noi no!". ?
Tifereste per una società in cui colui che ha contribuito a farla radiare, entrasse (di fatto) nei quadri portando in dote il titolo sportivo della società che ha radiato?
Non so a voi, ma a me non piace vincere facile...

10... senza lode

Nel giorno in cui la Lega Nord ha stracciato ogni suo record ed ha fatto il pieno di voti, c'è una pecora nera (anzi verde): dopo una campagna elettorale faraonica, costata fior di euri, in cui ha dato il meglio ed il peggio di sè, il nostro candidato preferito è riuscito nell'impresa di racimolare la bellezza di 10 voti 10... quelli che hanno fatto la differenza...

Siete pronti tutti a salire con lui sul carro (anzi carroccio) dei vincitori?

martedì 9 giugno 2009

Sogni e... Bisogno


Ve li ricordate?
Era l'estate del 2003 ed il mitico Aldo Graziano arrivava ad Imperia con un gruppo i ragazzi sudamericani con lo scopo di piazzarli nella squadra nerazzurra.
Il loro sogno era quello di sfondare nel calcio italiano, la realtà è stata un incubo.
Ci hanno tratto pure un film, "Sogni di cuoio", un capolavoro d'arte cinematografica, con lo stesso Aldo Graziano (in arte Aldo Graziani... che fantasia), assoluto mattatore.
Tra essi il "cucciolo", al secolo Daniel Bisogno, il piccolo uruguagio che ha indossato la nostra casacca per un stagione e mezza.
Una triste storia di questo calcio in mano a persone con pochi scrupoli...

lunedì 8 giugno 2009

Imperia calcio... storia di un amore: novità


"Imperia calcio... storia di un amore" é in continua evoluzione.
Sono state aggiunte nuove rubriche:
- Record presenze
- Cannonieri
- Statistiche
Grazie ad un lettore è stata aggiunta la foto della formazione nerazzurra della stagione 2004/2005
Inoltre sono state aggiunte le date ai
- tabellini delle stagioni degli anni '30

Quindi, vi invito a vedere le nuove sezioni aperte nel sito e, soprattutto, ad inviare materiale che possa servire alla causa o collaborare per colmare le lacune ancora presenti nel sito.
E non finisce qui, perchè stiamo per creare altre sezioni, per rendere sempre più completo il sito.

domenica 7 giugno 2009

La Prima che verrà...


E' solo un'ipotesi ma, salvo ripescaggi e mastruzzi vari, tra queste dovrebbero essere scelte le 16 squadre che comporranno il girone A della Prima Categoria nella prossima stagione 2009-2010:

Alassio
Albenga
Albisole
Altarese
Bragno
Camporosso
Cisano
Don Bosco Vallecrosia
Imperia
Legino
Millesimo
Nuova Intemelia
Pietra Ligure
Quiliano
Sant'Ampelio
Santo Stefano 2005
Sassello
Sportonese (o Villanovese... è in corso lo spareggio)

... e 'sti cazzi, aggiungerei....

sabato 6 giugno 2009

Le prime dichiarazioni di Benedetti


Il mister Giorgio Benedetti ha rilasciato la seguente dichiarazione, sul sito ufficiale dell'Imperia calcio, in seguito al conferimento del suo incarico:
“Sono orgoglioso di poter ritornare a guidare l’Imperia, squadra che ormai da lungo tempo tengo nel cuore. Il progetto che mi è stato presentato dalla dirigenza mi ha entusiasmato in quanto non solo si basa su fondamenta solide, ma è soprattutto portato avanti da persone estremamente competenti e serie.
L’Imperia Calcio deve velocemente ritornare a militare in campionati consoni alla sua tradizione.
Sono convinto che ci siano tutti i presupposti affinchè questo avvenga in tempi brevi.
E’ un impegno che sento di dover prendere nei confronti di tutti i tifosi ed in special modo verso i Samurai Ultras che rappresentano una tifoseria fantastica sempre presente e vicina alla squadra anche nei momenti di difficoltà.
Un grazie sincero a tutti coloro che mi accompagneranno in questa nuova sfida.”

venerdì 5 giugno 2009

Sondaggio: "Benedetti nuovo mister. Che ne pensi?"


Chiudo il sondaggio "Giorgio Benedetti nuovo mister: che ne pensi?", che ha visto la "vittoria" dell'opzione "Ottima scelta", col 55% dei voti, seguito da "Meglio tenere Marinelli", col 35% dei voti: le altre due opzioni "Meglio ingaggiare un altro mister" e "Pessima scelta" si sono spartiti i restanti voti.
La parola, tra qualche mese, passerà al campo, com'è normale che sia.

Il ringraziamento di Dario


Grazie veramente di cuore per la serata... davvero stupenda!!!
Vi giuro che quando sono entrato in campo di nuovo con quella maglia ed avere visto di nuovo la magnifica Curva Nord mi sono venuti i brividi !!!
Davvero grandi !!!

Dario Milianti

giovedì 4 giugno 2009

Ma che frega, ma che c'importa

Esattamente un mese fa, avevo lanciato l'idea di porre una serie di domande ai quattro candidati Sindaco del Comune di Imperia, relative all' Imperia calcio, e per questa ragione avevo chiesto il vostro aiuto; 10 giorni dopo 10 domande, a mio interessanti, assieme, le abbiamo buttate giù e le ho inviate a tutti e quattro Moschettieri. E loro, in questo, sono stati davvero "uno per tutti e tutti per uno"... nessuno dei 4, infatti, ha voluto rispondere.
Ci ho riprovato 12 giorni dopo, ma ancora nulla...
Non mi ero fatto grosse illusioni ma, francamente, una piccola speranziella l'avevo ed invece il silenzio è stato assordante: la mail coi 10 quesiti è stata da loro ricevuta, ma niente da fare.
Capisco che saranno stati impegnati in cose più utili, che avranno affrontato tematiche più interessanti, che abbiano reputato inutile rispondere a semplici concittadini su argomenti evidentemente futili, ma che il candidato futuro padrone di casa del "Nino Ciccione" almeno un "cortese riscontro" poteva anche darlo... ma, come spesso mi dico (e mi dicono), sono un fesso ed un illuso...
Ma quali erano queste domande? Eccole:
  1. E' tifoso nerazzurro?
  2. Se si, ci può dire un ricordo (partita, calciatore, ecc.) che Le è rimasto nel cuore legato ai nerazzurri?
  3. Come giudica la presenza nella nostra città di due squadre col nome Imperia, che giocano entrambe al "Nino Ciccione"?
  4. A Suo parere quale delle due, Imperia calcio e P.R.O. Imperia, rappresenta la nostra città?
  5. Si continuerà a giocare al "Nino Ciccione" oppure si cercherà (o si è già pensato) ad una alternativa?
  6. Pensa che ci siano state delle responsabilità da parte della Giunta precedente, nella gestione dell'affaire Montali? Crede che il Comune,in quanto Istituzione e proprietario dello stadio, avrebbe potuto fare qualcosa di concreto nella risoluzione del problema che, oltre a causare la perdita del titolo sportivo, ha causato danni economici alla comunità (debiti che non verranno mai ripianati)?
  7. Se sarà eletto, l'Amministrazione Comunale da Lei presieduta crederà o meno nella possibilità che una squadra di calcio che porti il nome della nostra città in giro per l'Italia, e non solo per la provincia di Imperia, possa costituire un volano per il movimento sportivo, cittadino e un ritorno in termini di indotto per la città stessa?
  8. Per evitare inutili e dannosi doppioni che portino, come unica conseguenza, una frammentazione delle forze e dei pochi capitali in mille rivoli diversi, la nuova Ammistrazione Comunale da Lei presieduta disponibile a lavorare concretamente affinché le diverse forze economiche ed imprenditoriali della città possano trovare un accordo, per portare avanti un progetto per riportare Imperia nel calcio che conta?
  9. Cosa si sente di promettere ai tifosi nerazzurri?
  10. Se Le dico "Perchè? Perchè? Perchè?" lei cosa mi risponde?
Domande legittime, credo, domande che un po' tutti noi tifosi nerazzurri avremmo voluto loro porre... pazienza, ci faremo una ragione ed andremo avanti lo stesso. Ed io continuerò ad evitare di fare uscite fuori da un terreno verde, fischiettando la celebre canzone in romanesco...

Il ringraziamento del "Falco"


Volevo ringraziare tutte le persone che hanno aderito alla serata in ricordo di Franco Rotella.

mercoledì 3 giugno 2009

Il saluto di Virgilio Landini


Voglio ringraziarvi per la bellissima serata che mi avete fatto trascorrere consentendomi di ritrovare vecchie amici e conoscerne nuovi ed anche di ritornare un pò più giovane.
Complimenti per l'organizzazione della magnifica serata, in bocca al lupo, sperando di festeggiare il prossimo anno l'Imperia in Promozione.
Virgilio Landini

Grazie, grazie, grazie


Dopo tanta fatica, ma tanta soddisfazione, vorrei da parte mia e di tutta la societa' Imperia Calcio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la magnifica serata .
Penso che ognuno di noi che ha i colori neroazzurri dentro abbia vissuto forti emozioni e il grosso augurio che tutti vogliamo auspicarci e' quello di rividere al piu' presto ogni domenica gli spalti gremiti come ieri sera.
La risposta di tutti i giocatori e' stata magnifica,personalmente mentre arrivavano i piu' anziani la mente tornava agli spareggi di Marassi stagione 78/79, i miei beniamini delle mie domeniche al Ciccione erano arrivati per onorare Franco Rotella e rispondere alla chiamata dell'Imperia calcio. Molti di loro oggi hanno capelli brizzolati ma inalterati nello spirito nella classe calcistica, ma soprattutto di UOMINI.
Stessa considerazione e ringraziamenti per la squadra piu' giovane dell' Imperia 98/99 dove molti di loro ancora recitano da protagonisti nei vari campionati e chissa' che qualcuno non possa nuovamente rivestire i colori neroazzurri.
Grazie alla societa' del F.C. Genoa, tutti i giocatori, Michele Sbravati e gli Amici di Franco militanti con lui nel Pisa che hanno fatto molti km per poter essere presenti.
Grazie a tutti i presidenti ed dirigenti che sono appartenuti alle precedenti gestioni dell' Imperia Calcio che ieri sera ci hanno onorato della loro presenza, ma soprattutto grazie a voi pubblico siete stati fantastici... che dire quando Simone Rotella ha onorato suo padre Franco facendo il giro di campo e tutti gli abbiamo fatto sentire il nostro abbraccio!
Concedetemi ancora dei ringraziamenti, sono doverosi e meritati, agli Ultras Samurai che anche ieri sera veri ULTRAS con tutto cio' che hanno proposto.
Grazie a Dj Tex (Enzo Testini) ha dato veramente il massimo come vocalist della serata con musica e suoni.
Un grosso applauso anche ai rappresentanti della LILT e il suo vice presidente Prof. Zerbinati Amedeo che ogni giorno cercano di alleviare le sofferenze di chi e' colpito da forme tumorali, e grazie a tutte le formazioni del settore giovanile che si sono contesi il 2° memoria Diana Franco e Mattia (Genoa,Emiliani, Imperia).
L'evento di ieri sera non rimarra' unico, sara' nostro impegno radunare tutti gli amici di Franco, Mattia e Franco ogni 1° Giugno.
Grazie, grazie, grazie.
Roberto Bonavia

martedì 2 giugno 2009

Memorial Franco Rotella (le foto)




foto tratte da riviera24.it

Il gol più bello

Non ci sono parole per descrivere le emozioni provate questa sera al "Nino Ciccione".
Voglio solo ringraziare Franco Rotella per questo meraviglioso gol, il più bello fatto con la casacca nerazzurra.
Solo un Campione in campo ed uomo straordinario come lui poteva segnarlo.
Grazie di cuore Franco.
Non ti scorderemo mai!

lunedì 1 giugno 2009

La giornata dell'orgoglio nerazzurro: cambio programma


Il grandissimo numero di adesioni alla manifestazione benefica di
questa sera ha finito con l'obbligare gli organizzatori a rivoluzionare il programma.
Quattro, infatti, saranno le squadre che si affronteranno. Non sono ancora quelle ufficiali, ma al 95% saranno così composte:
IMPERIA 70/80:
1. Gagliardi
2. Lamonica
3. Bencardino
4. Chiarotto
5. Torchio
6. Oddone
7. Mariani
8. Conti
9. Alfano
10. Martinelli
11. Avanzi
12. Comiotto
13. Lomanno
14. Marinelli
15. Strumia
16. Masuero
17. Manitto
18. Atragene
19. Lanteri P.
20. De Simeis M.
21. Moroni
22. Rizza
23. Massabò
All. Dagnino e Giordano

IMPERIA 1998/1999:
1. Viviani
2. Bocchi
3. Sbravati
4. Brignoli
5. Di Capita
6. Giribone
7. Giuntoli
8. Mazzei
9. Menchini
10. Mosca
11. Panucci
13. Iannolo
14. Sardo
15. Bianchi
16. Milianti
17. Celella
18. Pennone
19. Natta G.
20. Anzalone
All. Benedetti e Ghigliazza


GENOA 1984/1985-AMICI DI FRANCO ROTELLA:
1. Guazzi
2. Torrente
3. Signorelli
4. Ferraris
5. Mariano
6. Minetto
7. Rotella
8. Eranio
9. Murgita
10. Cannistrà
11. Zannino
12. Vallebona
13. Boveri
14. Mussini
15. Doragrossa
16. Doni
17. Picasso
18. Ferroni
19. Onofri
20. Barozzi
21. Berti
22. Bosco
23. Carbone
24. Cristallini
25. Fimognari
26. Picci
27. Rocco
28. Scarafoni
29. Invernizzi
30. Nicolini
31. Balboni
32. Pinato
33. Fasce
All. Maselli e Perotti
Questo il nuovo programma della manifestazione:
Ore 17,00. Torneo giovanile
Ore 19,00. Ritrovo dei calciatori presso l'antistadio del "Nino Ciccione".
Ore 20,30. Inizio presentazione: ex calciatori Imperia (quelli che non giocheranno), "Amici di Rotella", "Primavera Genoa 84/85", "Imperia anni 70/80" ed "Imperia 98/99"
I calciatori verranno chiamati uno ad uno dall'altoparlante e si schiereranno a meta' campo.
Ore 21,00. Prima partita (2 tempi da 25 minuti):
Amici di Rotella-Genoa 84/85
Al termine verra' premiata la moglie di Franco Rotella.
Ore 22,00. Seconda partita (2 tempi da 25 minuti)
Imperia 70/80 -Imperia 98/99
Al termine giro di campo di tuttii protagonisti.

C'è da aggiungere qualcosa? No, solo
"RIEMPIAMO IL NINO CICCIONE!"