domenica 15 settembre 2019

1° giornata (andata). Pietra Ligure-Imperia:

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Gianluca Martino di Firenze, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta il Pietra Ligure di Mario Pisano sul terreno sintetico del "Giacomo De Vincenzi" di Pietra Ligure.
Dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia, a vantaggio proprio del Pietra Ligure, l'Imperia debutta in Campionato con grandi ambizioni (almeno a sentire i proclami dei dirigenti neroazzurri): l'obbiettivo di tutti è la promozione in Serie D, dopo sette lunghe stagioni di Eccellenza.
Ma non sarà facile, almeno a vedere com'è iniziata la stagione: le gare amichevoli e quelle di Coppa Italia hanno mostrato una squadra incompleta in attacco e con qualche lacuna nel reparto difensivo, senza contare la concorrenza assai agguerrita, rappresentata soprattutto da Sestri Levante e Albenga.
Pietra Ligure ed Imperia, nella loro storia, si sono affrontate tre volte in terra savonese: il bilancio è di una vittoria per il Pietra Ligure e due pareggi, 6 i gol fatti dai biancoazzurri e 4 dai neroazzurri.
Alessandro Lupo ha così presentato la gara su rivierasport.it: La partita con il Pietra Ligure sarà una delle nostre 30 finali, perchè saranno tutte partite difficili su qualsiasi campo. Domani cercheremo di essere pronti e sono convinto che faremo una grande partita sia a livello di atteggiamento che di prestazione, visto che le qualità ci sono.
Il Pietra Ligure è una buona squadra e l'ho detto fin dalla Coppa Italia. Quella partita non ha avuto molto senso, visto che loro erano rimasti in 10 dopo una ventina di minuti. Hanno valori, è organizzata perchè messa bene in campo con un mister preparato. Oltre a quello hanno valori singoli che possono mettere in difficoltà qualsiasi squadra: dovremo stare attenti e fare la partita perfetta. Poi non so dove loro possono arrivare, io penso dove possa arrivare l'Imperia.
Sono sempre fiducioso, anche se le prime partite in campionato sono sempre un po' un'incognita. Ma per come lavorano i ragazzi, la loro disponibilità e qualità sono sicuro che faremo un'ottima partita.
Non cambia molto da un 4-2-3-1 ad un 4-3-3. Devo solo capire le caratteristiche che in questo momento possono essere più idonee alla nostra idea: vederemo se partire così, in un altro modo o cambiare in corsa".
Tre ex neroazzurri nel Pietra Ligure, il centrocampista Riccardo Gaggero e gli attaccanti Simone Burdisso e Amerigo Castagna.
Le due squadre si sono già affontate in Coppa Italia, al "Nino Ciccione", il 1 settembre 2019 e la gara era terminata 3-2 per l'Imperia.

1° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALASSIO F.C.-SESTRI LEVANTE:
ALBENGA-CAMPOMORONE S.OLCESE:
ANGELO BAIARDO-MOLASSANA BOERO:
FINALE-RAPALLO RIVAROLESE:
GENOVA CALCIO-ATHLETIC CLUB LIBERI:
OSPEDALETTI-CAIRESE:
PIETRA LIGURE-IMPERIA:
RIVASAMBA H.C.A.-BUSALLA CALCIO:
CLASSIFICA

sabato 14 settembre 2019

La terna arbitrale

Arbitro di Pietra Ligure-Imperia sarà Gianluca Martino di Firenze, coadiuvato da Dimitri Giorgio Ghio e Viktor Trajanovski di Novi Ligure.
Il fischietto fiorentino non ha mai diretto i neroazzurri nella sua carriera.

Settore giovanile. Il programma

Cominciano le partite anche per i ragazzi della formazione Juniores e settore giovanile, eccezion fatta per la formazione under 14 di mister Olivieri che ha esordito martedì 10 con una sconfitta e la formazione under 16 di mister Feliciello già qualificata al campionato regionale.
Ecco i prossimi impegni con una valutazione di inizio stagione dei rispettivi allenatori.
Sabato 14 settembre
Juniores Eccellenza (campionato):
Serra Riccò – Imperia ore 17:30
campo “Negrotto” Serra Riccò
Mister Casella:
Stiamo lavorando bene, sia a livello tecnico che tattico. Quest’anno abbiamo i 2002 che dopo l’esperienza dello scorso anno nel campionato della juniores provinciale hanno già qualche punto in più a loro favore. Stiamo lavorando bene dal 19 di agosto dove tutti si sono resi molto disponibili fin dal primo giorno.

Under 17 (qualificazioni campionato regionale)
Arenzano – Imperia ore 17:00
campo “N.Gambino” Arenzano
Mister Tirone:
Abbiamo fatto bene nel torneo Internazionale della Carlin’s Boys anche se eravamo più indietro fisicamente di altre squadre. E’ servito ai ragazzi potersi confrontare con formazioni molto forti, specialmente il secondo giorno del torneo. Sono contento perchè quest’anno i ragazzi devono crescere bene in modo da trovarsi pronti per un possibile approdo in prima squadra. Ora stanno tutti bene sia fisicamente, quindi pronti atleticamente, che tatticamente.

Domenica 15 settembre
Under 15 (qualificazioni campionato regionale)
Voltrese – Imperia ore 10:30
campo “San Carlo” Genova
Mister Monterosso:
Ci alleniamo da fine agosto, i ragazzi si stanno allenando bene. Sono molto giovani e devono crescere. Il nostro obiettivo quest’anno è sicuramente raggiungere un buon livello di crescita sperando di poter passare il girone di qualificazione per i campionato regionali.

Martedì 10 settembre
Under 14
Campomorone 3 Imperia 0
Mister Olivieri:
Tante assenze e un gruppo che ancora si deve assestare in un campo a undici. Abbiamo avuto assenze importanti di giocatori già nel giro della rappresentativa regionale. Il Campomorone già la conoscevo e sapevo fosse una squadra ostica. I ragazzi sono da ammirare perchè si sono resi subito molto disponibili, c’è grande serietà, e quindi io sono sicuro che pian piano i risultati arriveranno.

Open day 2011->2014


La ASD Imperia offre l'occasione di potersi allenare e solcare l'erba dello stadio "Nino Ciccione"  mercoledì 18 dalle ore 17:00 alle 19:00 e sabato 21 dalle ore 10:00 alle 12:00 per tutti i nati nelle seguenti leve: 2011, 2012, 2013, 2014.
Due giorni in cui i giovani calciatori saranno seguiti da allenatori della scuola calcio gratuitamente.
Per info e iscrizioni potete contattare il responsabile del settore giovanile Mariano Vacca al seguente numero: 333/6040207
ASD Imperia

venerdì 13 settembre 2019

Ma che ce frega, ma ce importa...

L’Albenga ha tesserato i centrocampista Nicholas Costantini (89) dal Vado e Simone Zola (00) dal Savona.
Ma si, si rinforzino le altre, sperperino denari, del resto noi stiamo bene così, al massimo, come ha dichiarato Alessandro Lupo, "se si farà qualcosa sarà relativo ai giovani. Davanti per finalizzare l’azione ho Boggian (n.d.r. estik...) da lui pretendo di più quando sarà in condizione".
Siccome, come detto da Eugenio Minasso "tornare in Lega Pro, la vecchia serie C deve essere un obiettivo" (ma prima bisognerebbe vincere il Campionato di Eccellenza e poi quello di Serie D... una bazzecola per l'Empoli di Liguria) e poichè, come dichiarato dal Presidente Fabrizio Gramondo “... non ci nascondiamo, quest’anno abbiamo l’intenzione di arrivare dove ci eravamo ripromessi e portare la squadra in serie D, ai fasti che gli competono", evidentemente i "Quaquaraquattro" sono sicurissimi che la rosa attuale sia in grado di competere con le altre, in primis con quelle di Albenga e Sestri Levante, vero?

L'ex di turno

Tre ex neroazzurri nel Pietra Ligure, Riccardo Gaggero, Simone Burdisso e Amerigo Castagna.
Riccardo Gaggero, centrocampista, ha collezionato 18 presenze e realizzato  1 gol nella stagione 2011-2012.
Simone Burdisso, attaccante delle giovanili neroazzurre, ha disputato con la prima squadra 15 gare senza mai realizzare un gol nella stagione 2016-2014.
Amerigo Castagna, invece, vanta ben 130 presenze e ha realizzato 61 reti, che lo pongono al terzo posto assoluto tra i cannonieri neroazzurri dalla stagione 1959-1960 a oggi.
Questa, nel dettaglio, la sua carriera imperiese:
Stagione: dic. 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 17. Gol: 5
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 26. Gol: 14
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 20. Gol: 10
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 19. Gol: 12
Stagione: dic. 2017. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 20. Gol: 9

La prossima avversaria. A.S.D. Pietra Ligure 1956


ANNO DI FONDAZIONE: 1956
COLORI SOCIALI: Bianco Azzurro
CAMPO SPORTIVO: Comunale "Giacomo De Vincenzi". Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: asdpietraligure1956.com
PRESIDENTE: Faggiano Claudio
VICE PRESIDENTE: Fulvio Luigino - Ricciardi Gino
DIRETTORE SPORTIVO:
TEAM MANAGER:
ALLENATORE: Mario Pisano
PORTIERI: Alberico Marco (87), Berruti Daniel (01), Noceto Mattia (95), Romano Samuele (01)
DIFENSORI: Angirillo Mattia (02), Capello Pietro (01), Ciceri Mattia (98), D'Aprile Fabio (02), Decia Tommaso (00), Delfino Enrico (99), Galleano Mattia (81), Murru Michael (01), Praino Erri (91), Scarrone Tommaso (90)
CENTROCAMPISTI: Ballone Leonardo (01), Baracco Luca (88), Bianco Lorenzo (98), Bonavia Pierluigi (01), Chen Valentino (00), D'Arcangelo Edoardo (00), Dahmani Jalal (00), Danio Alessandro (87),  Rovere Edoardo (97)
ATTACCANTI: Antonelli Matteo (94), Burdisso Simone (95), Castagna Amerigo (93), El Nejmy Youness (93), Gaggero Riccardo (92), Gentile Mirko (02), Shani Armando (01)

Scontri diretti. Pietra Ligure VS Imperia

Pietra Ligure ed Imperia, nella loro storia, si sono affrontate tre volte in terra savonese: il bilancio è di una vittoria per il Pietra Ligure e due pareggi, 6 i gol fatti dai biancoazzurri e 4 dai neroazzurri.
Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

giovedì 12 settembre 2019

La rosa neroazzurra. Luca Carletti

Nome: LUCA
Cognome: CARLETTI
Luogo di nascita: SANREMO (IM)
Data di nascita: 05-11-2002
Ruolo: DIFENSORE
Carriera
Stagione: 2017-28. Squadra: ARGENTINA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2018-19. Squadra: PADOVA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

mercoledì 11 settembre 2019

La rosa neroazzurra. Ludovico Pinna

Nome: LUDOVICO
Cognome: PINNA
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 27-05-1998
Ruolo: DIFENSORE
Carriera
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 1. Gol: 0
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 10. Gol: 0
Stagione: 2017-18. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 26. Gol: 0
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 3. Gol: 0
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

martedì 10 settembre 2019

Giglio&Lupopensiero

Giuseppe Giglio, intervistato da rivierasport.it: "Nonostante l'eliminazione dalla coppa nello spogliatoio siamo tutti tranquilli: stiamo creando un bel legame che secondo me è la cosa più importante.
Domenica ci aspetta uno dei campi più difficili a parer mio e soprattutto una squadra, quella del Pietra Ligure, molto organizzata. Proprio per questo dovremmo dare il nostro massimo".
Alessandro Lupo intervistato da riviera24.it: "Virga e Guarco sono la coppia di difensori centrali più forte del campionato. Se abbiamo subito sette reti in tre gare è solo colpa mia, dovrò lavorare di più sulla fase difensiva.
Paghiamo il secondo tempo di Ospedaletti. Senza quella brutta prestazione ora staremmo a festeggiare il passaggio del turno che mi avrebbe fatto piacere. Ad Alassio abbiamo pagato anche l’assenza di Sancinito e l’infortunio di Carletti.
Non pensiamo, però, che basti chiamarsi Imperia per vincere le partite. Qui è l’anno zero ci sono squadre che hanno investito di più e che sono più attrezzate di noi, vedi Sestri Levante, Albenga e Rivarolese. Se sarò bravo io a fare un certo tipo di lavoro col gruppo che ho a disposizione ci toglieremo delle soddisfazioni, ma non siamo i favoriti.
Credo che se si farà qualcosa sarà relativo ai giovani. Davanti per finalizzare l’azione ho Boggian da lui pretendo di più quando sarà in condizione".

La rosa neroazzurra. Giuseppe Giglio

Nome: GIUSEPPE
Cognome: GIGLIO
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 03-09-1994
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera calcistica
Stagione: 2011-12. Squadra: PRO IMPERIA. Serie: D. Pres: 3. Gol: 0
Stagione: 2012-13. Squadra: IMPERIA. Serie: D. Pres: 30. Gol: 1
Stagione: 2013-14. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol:3
Stagione: 2014-15. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 21. Gol:4
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 25. Gol:1
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol:4
Stagione: 2017-18. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 31. Gol: 3
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 29. Gol: 3
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

lunedì 9 settembre 2019

La dura legge del gol


La vittoria esterna per 2-4 contro l'Alassio F.C.  non è bastata ai neroazzurri per passare il turno e affrontare in semifinale l'Albenga in una sfida che sarebbe stata assai interessante.
Fallisce, quindi, il primo obiettivo stagionale è non è certo un buon viatico per il Campionato che inizierà domenica, proprio in casa di quel Pietra Ligure che ha vinto il mini girone A nel quale erano inseriti i neroazzurri.
La squadra ha mostrato grossi limiti in difesa e in attacco, per una squadra che, nei proclami di tutti i protagonisti, punta decisamente alla promozione in Serie D.
La difesa ha subito altre due reti, che si sommano alle tre beccate dall'Ospedaletti e due dal Pietra Ligure: sette in tre gare sono un bottino zemaniano che dà poche rassicurazioni.
Alessandro Lupo pare non avere ancora preso una decisione su chi affidare la maglia di portiere titolare. Ieri è stato il turno di Alessandro Trucco, dopo che all'esordio, a difendere i pali era stato Federico Cacciò, impiegato poi part time con lo stesso Trucco contro il Pietra Ligure.
Federico Virga e Simone Guarco, pur essendo difensori che hanno quasi sempre militato in categorie superiori, non sempre riescono a mettere le pezze ai frequenti svarioni difensivi della squadra.
Discorso trito e ritrito riguarda l'attacco e lo affrontiamo, questa volta, facendo un esempio concreto.
Andiamo a guardare i marcatori dell'ultima gara di una delle favorite alla vittoria finale, il Sestri Levante (che, per la cronaca, ha subito solo una rete in tre gare) qualificatosi a punteggio pieno in semifinale: i gol della vittoria con l'Athetic Club Liberi portano le firme di Selvatico, Gandolfo e Croci.
Stefano Selvatico, centrocampista col vizio del gol (38 reti realizzate in poco più di 300 presenze) scende per la prima volta in carriera in Eccellenza dopo aver militato sia in serie D che in Lega Pro, con le casacche di Montichiari, Nuova Verolese, Pizzighettone, Seregno, Olginatese, Correggese, Catanzaro, Viterbese, Imolese, Rezzato, Forlì, Trento e Milano City.
Andrea Croci che, nelle ultime quattro stagioni in Serie D ha realizzato 46 reti con le casacche di Lavagnese e degli stessi corsari;  Giacomo Ganfolfo, oltre 300 reti tra i dilettanti con le casacche di Casarza, Rivasamba, Vallesturla, Alassio e Real Fieschi (26 reti la scorsa stagione).
I nostri attaccanti, a parte CE7 (Capra Edoardo 7) possono vantare un simile curriculum?
Giovanni Boggian, che anche ieri non è partito titolare ha giocato meno di una mezz'ora al posto di Ambrosini, nelle ultime cinque stagioni, in Serie D (con S. Georgen, Savona, Pistoiese e Caravaggio) ha realizzato 8 reti, 6 delle quali tre stagioni fa;
Samuele Sassari, schierato ieri come prima punta è in realtà un attaccante esterno che, buon giocatore per carità, ad eccezione della scorsa stagione (13 reti con l'Alassio F.C.) la porta non l'ha quasi mai vista; sorvoliamo sugli under Matteo Carletti e Pietro Minasso che sono a quota 0 in fatto di reti segnate con "i grandi" (per ovvie ragioni visto che, con l'Unione Sanremo non hanno collezionato una sola presenza dal primo minuto).
Se, infine, parliamo del centrocampista Davide Sancinito, uno dei migliori colpi del nostro mercato, nelle ultime cinque stagioni (con Vado, Unione Sanremo, Albissola e Sestri Levante) ha realizzato una decina di reti.
Domenica, come detto, inizia il Campionato e l'inizio non sarà certo agevole: in trasferta contro Pietra Ligure, Albenga e Angelo Baiardo, in casa contro Finale, Genova calcio e Sestri Levante.
Mancano solo sei giorni per completare una rosa che, anche a detta dello stesso mister, è incompleta.
Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac, Tic, tac...

domenica 8 settembre 2019

Coppa Italia. Chi è passato?

Imperia, Pietra Ligure e Ospedaletti hanno finito il girone tutte e tre a sei punti in classifica
Il regolamento, in caso di parità di punteggio tra due o più squadre, dice che si tiene conto, nell’ordine:
1) dei punti conseguiti negli scontri diretti tra le squadre interessate
Questi gli scontri diretti
Ospedaletti-Imperia: 3-2
Imperia-Pietra Ligure: 3-2
Ospedaletti-Pietra Ligure: 2-3
Quindi tutte e tre hanno fatto tre punti
2) della differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti tra le squadre interessate
- tutte e tre hanno fatto cinque reti e ne hanno fatte cinque
3) della differenza tra reti segnate e subite nel corso del girone
Questi i risultati di tutte le gare
Ospedaletti-Imperia: 3-2
Pietra Ligure-Alassio F.C.: 5-3
Imperia-Pietra Ligure: 3-2
Alassio F.C.-Ospedaletti: 2-4
Ospedaletti-Pietra Ligure: 2-3
Alassio F.C.-Imperia: 2-4
Quindi
Pietra Ligure 10 gol fatti e 7 subiti: + 3
Imperia 9 gol fatti e 7 subiti: + 2
Ospedaletti 9 gol fatti e 7 subiti: + 2 
Passa, quindi, il turno il Pietra Ligure
Queste le due semifinali:
PIETRA LIGURE-ALBENGA
ANGELO BAIARDO-SESTRI LEVANTE

Coppa Italia. (1° turno. 3° giornata). Alassio F.C.-Imperia: 2-4

Questa sera alle ore 16,00, agli ordini di Mihcele Miselli di La Spezia, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta l'Alassio F.C. di Cristian Cattardico, sul terreno sintetico del "S. Ferrando" di Alassio.
I neroazzurri, dopo la sconfitta contro l'Ospedaletti e la vittoria contro il Pietra Ligure, sono obbligati a vincere, ma non solo: l'Imperia ha chiuso il doppio scontro con una differenza reti pari a zero, mentre arancioni e pietresi sono rispettivamente a +1 e -1 in attesa della partita di domenica (oltretutto posticipata alle 20,30). Una vittoria di misura del Pietra ligure porterebbe tutte e tre le squadre con un saldo pari a zero. In caso di parità anche a livello di differenza reti globale passerà il turno la squadra che ha realizzato il maggior numero di gol, in ultima battuta spazio al sorteggio.
Speranze, quindi, residue, di accedere alla semifinale di Coppa Italia, dove la vincitrice del girone affronterà l'Albenga, già qualificato.
Alassio F.C. e Imperia si affrontano, in Coppa Italia, per la seconda volta nella loro storia in terra savonese.
L'unica sfida tra le due compagini è datata 9 settembre 2018. Imperia-Alassio F.C. 2-0.
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Trucco, Fazio, Carletti, Martelli, Guarco, Virga, Capra, Giglio, Sassari, Minasso, Ambrosini
L'Alassio F.C. risponde con: Pastorino, Taku, Campagna, Farinazzo, Eretta, Franco R., Barison, Franco R, Damonte, Roda, Basso
LA CRONACA
4' incertezza della difesa giallonera, non ne approfitta Sassari il cui tiro termina sopra la traversa da posizione assai favorevole
7' Roda, servito in area, fa secco Trucco: 1-0 e gol dell'ex neroazzurro
21' colpo di testa di Capra per Minasso che, a due passi dalla porta, insacca alle spalle di Pastorino: 1-1 e prima rete stagionale per il giovane attaccante imperiese
25' tiro di Sassari respinto coi pugni da Pastorino
28' calcio d'angolo per l'Imperia, colpo di testa di Guarco che termina di poco sul fondo
36' tiro di Roda da fuori area, la sfera termina a lato
42' calcio di punizione di Capra che si stampa sulla traversa: la prima frazione di gioco termina 1-1
46' fischio finale: la prima frazione di gioco termina 1-1
47' Alassio F.C in vantaggio con una rete di Thomas Basso con un gran tiro: 2-1
48' esce Riccardo Basso, entra Puddu
53' assist di Capra per Sassari, in cui tiro è bloccato da Pastorino
55' clamoroso errore sottoporta di Sassari che grazia la sua ex squadra
56' esce Ambrosini, entra Boggian
57' espulso l'allenatore dei gialloneri Cattardico per proteste
68' esce Roda, entra Greco
69' tiro al volo di Giglio che infila Pastorino, con probabile deviazione di un difensore: 2-2 e seconda rete stagionale per il capitano imperiese
73' assist di testa di Capra per Sassari, tiro immediato deviato col corpo da Pastorino
75' colpo di testa di Boggian, deviazione di Pastorino
77' esce Damonte, entra Esposito; esce Minasso, entra Risso
79' discesa sulla sinistra di Capra che si accentra e fa partire un chirurgico tiro che infila Patrorino: 2-3 e terza rete in tre partite per il fenomeno neroazzurro
80' esce Carletti, entra Salmaso: esce Barison, entra Mombelloni
83' tiro di Capra, respinta di Pastorino, sulla ribattura va Sassari il cui tiro termina ancora alto
85' esce Martelli, entra Manitto; esce Basso, entra Savona
88' esce Fazio, entra Pellegrino
93' fallo da rigore di Eretta, che viene espulso: sul dischetto va Boggian che trasforma: 2-4
94' fischio finale

Coppa Italia. (1° Turno. 3° giornata). Risultati, marcatori e classifica

ALASSIO F.C.-IMPERIA: 2-4. 7' Roda (A), 21' Minasso (I), 47' Basso (A), 69' Giglio (I), 79' Capra (I), 94' Boggian (I)
OSPEDALETTI-PIETRA LIGURE: 2-3. En Neymj (P), 50' Praino (P), 55' Sturaro (O), 77' Baracco (P), 81' rig. Espinal (O)
CLASSIFICA
PIETRA LIGURE 6
OSPEDALETTI 6
IMPERIA 6
ALASSIO F.C. 0

GIRONE "B"
CAIRESE-CAMPORONE SANT'OLCESE: 1-2. Brovida (C), 7' e 83' Curabba (CSO)
ALBENGA-FINALE: 1-0. 25' Ruffo
CLASSIFICA
ALBENGA 9
CAMPOMORONE SANT'OLCESE 6
CAIRESE 3
FINALE 0

GIRONE "C"
ANGELO BAIARDO-BUSALLA: 2-0. 30' Memoli, 84' Oliviero
MOLASSANA BOERO-GENOVA CALCIO: 1-0. Boero
CLASSIFICA
ANGELO BAIARDO 7
MOLASSANA BOERO 6
BUSALLA 3
GENOVA CALCIO 1

GIRONE "D"
RIVASAMBA H.C.A.-RAPALLORIVAROLESE: 4-2. 36', 49' e 76' rig. Paterno (Ri), 72' Belardinelli (Ra), 79' Maffei (Ri), 85' Fontana (Ra)
SESTRI LEVANTE-ATHLETIC CLUB LIBERI: 3-0. 59' Salvatico, 84' Gandolfo, 87' Croci
CLASSIFICA
SESTRI LEVANTE 9
RIVASAMBA H.C.A. 6
RAPALLO RIVAROLESE 3
ATHLETIC CLUB LIBERI 0

sabato 7 settembre 2019

Obinna... belinna...


Nik mi ha segnalato che mercoledì sera, nel corso del programma televisivo "Qui Studio a Voi Stadio", lo storico programma di informazione sportiva in onda su Telelombardia è intervenuto, in collegamento telefonico, Victor Obinna, in merito al discorso Lukaku-razzismo.
Il procuratore del calciatore ex di Chievo, Inter, Malaga, West Ham e Lokomotiv Mosca, qualche settimana, è "Roby Iannolo".
Al termine del collegamento telefonico, gli hanno chiesto quale fosse la sua attuale squadra e lui ha risposto di essere ancora svincolato e in attesa di proposte...
La spariamo grossissima? Perchè "Il mago", dopo aver portato in neroazzurro il giovane difensore Luca Curletti, non ci fa arrivare il nazionale nigeriano?

venerdì 6 settembre 2019

Scontri diretti (Coppa Italia). Imperia VS Alassio F.C.

Alassio F.C. e Imperia si affrontano, in Coppa Italia, per la seconda volta nella loro storia in terra savonese.
L'unica sfida tra le due compagini è datata 9 settembre 2018. Imperia-Alassio F.C. 2-0.
Questo il tabellino della vittoria neroazzurra
IMPERIA-ALASSIO F.C.: 2-0
RETI: 27' rig. Castagna, 75' Di Lauro
IMPERIA: Trucco, Pallini (46' Laera), Risso, Figone, Ambrosini, Di Lauro, Faedo (81' Tahiri), Giglio, Castagna (70' Manini), Roda (46' Moscatelli), Trawally. All. Buttu
ALASSIO F.C.:  Ventrice, Iraci, Bisio, Pastorino (79' Alfano), Viganò, Damonte (79' Bergamini), Sassari, Gerardi (76' Lupo), Trotti (79' Dominici), Ottonello, Sfinjari (65' Odasso). All. Mambrin
ARBITRO: Calzolari di Albengai (65' Battuello), Zunino. All. Pisano
ARBITRO: Mirri di Savona
Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

Martellipensiero


Matteo Martelli intervistato da rivierasport.it: "Sono molto contento di essere rimasto all'Imperia alla luce di come è iniziata la stagione. All'interno dello spogliatoio si respira un aria pulita, e piacevole.
La Coppa? L'unico rammarico che abbiamo è il modo in cui sono stati presi questi 5 goal e come è andata a finire la partita di Ospedaletti. Noi domenica andremo ad Alassio per vincere a qualsiasi condizione, senza guardare l'altra partita.
Sarà un Matteo Martelli che darà tanto, ancor più dell'anno scorso per il bene della squadra. Non abbiamo paura di nessuno, guardiamo in casa nostra e aspettiamo la domenica per incontrare il nostro avversario e cercare di superarlo di volta in volta".

giovedì 5 settembre 2019

La rosa neroazzurra. Federico Cacciò

Nome: FEDERICO
Cognome: CACCIO'
Luogo di nascita: SANREMO (IM)
Data di nascita: 17-07-2002
Ruolo: PORTIERE
Carriera calcistica
Stagione: 2018-19. Squadra: UNIONE SANREMO. Serie: Giovanili
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres:

mercoledì 4 settembre 2019

Amichevole. Savona-Imperia: 2-1

Questo pomeriggio, alle ore 15.30, presso il campo sportivo di Quiliano si disputerà un'amichevole tra Savona e Imperia.
AGGIORNAMENTO
L'amichevole è terminata 2-1 per il Savona
In vantaggio i biancoblù grazie alla rete di Tripodi, pareggio neroazzurro realizzato da Martelli e definitivo 2-1 realizzato, nel finale di gara, da Pertica.
L'Imperia è scesa in campo con questo undici: Trucco, Fazio, Carletti, Sancinito, Guarco, Virga, Capra, Ambrosini, Boggian, Martelli, Minasso

Imperia-Pietra Ligure. Fotogallery

La fotogallery di Imperia-Pietra Ligure realizzata da Claudio Mandica.

Simone Guarco
 Alessandro Ambrosini
 Amerigo Castagna
 Davide Sancinito
 Edoardo Capra
 Edoardo Capra

 Giovanni Boggian

 Davide Sancinito
 Alessandro Ambrosini
 Federico Virga

  Federico Virga

martedì 3 settembre 2019

Calcio femminile. Open day


Partono gli Open Day della ASD Imperia riservati a tutte le bambine nate dal 2007 al 2011. Chi vuole provare a giocare può recarsi presso il campo "F.Salvo" ai Piani di Imperia mercoledì 11, venerdì 13, mercoledì 18 e venerdì 20 settembre dalle ore 17:00 alle 18:45.
Per info potete contattare il Resp. del settore giovanile Mariano al seguente numero:
333/6040207
Ufficio Stampa ASD Imperia
Claudio Mandica

Lupopensiero

Alessandro Lupo intervistato da rivierasport.it: "Abbiamo realizzato una prova positiva soprattutto nel primo tempo, nonostante non sia stata ottimale la gestione della partita, perchè si poteva fare di più. Siamo sulla strada giusta per farci trovare pronti per il campionato.
Le reti subìte? Non sono arrabbiato, perchè sono stati due infortuni. Abbiamo preso in due partite gol abbastanza strani che possono capitare. Di questa squadra ho fiducia dall'inizio e non per la vittoria di ieri sul Pietra Ligure. Possiamo fare bene, ci sono tanti giocatori nuovi e ci vuole pazienza.
La scelta di Cacciò? Se voglio giocare con tre over davanti è chiaro che devo puntare su un portiere giovane. Se ci sarà occasione potrei anche sfruttare questa possibilità".

Alessandro Lupo ha poi aggiungo su riviera24.it. "Per quanto riguarda il calo nella ripresa, infortunio del goal a parte, bisogna capire se si tratta di un calo fisico che ci sta o psicologico. Non vorrei che si fosse ripetuta e si ripetesse la situazione di Ospedaletti,  quando siamo rientrati dagli spogliatoi convinti di averla in pugno. In questo caso ci sarà da lavorare sul piano mentale".

lunedì 2 settembre 2019

Diffidate dalle IMitazioni

La vittoria interna contro il Pietra Ligure e quella contemporanea dell'Ospedaletti ha, di fatto, eliminato dalla Coppa Italia i neroazzurri: il primo dei due obbiettivi stagionali, quindi, è andato, a meno di una vittoria del Pietra Ligure, nell'ultima gara del girone, in casa degli arancioni e di un successo imperiese ad Alassio.
Ma non è questo quello di cui voglio parlare, ma di Eugenio Minasso.
Da quando si è insediato nello staff neroazzurro, Eugenio Minasso ha esternato molto, moltissimo rispetto al silenzio tombale a cui siamo purtroppo abituati dai Trettrè (e le poche volte che l'hanno fatto, forse sarebbe stato meglio tacere).
Definito prima "Sponsor, poi "Patron" e ora insignito del titolo di "Presidente Onorario", ha dimostrato molto entusiamo: ed è sempre bello che qualcuno si avvicini ai nostri colori con un simile stato d'animo... la speranza è che duri nel tempo, che non sia un colpo di fulmine passeggero oppure un amore non ricambiato o interessato da una delle due parti.
Mi ricordo le parole di Denis Muca, la scorsa estate, appena insediatosi nell'Imperia 1923 in qualità di sponsor e responsabile della Prima squadra. "“Per me è un sogno che si avvera, sono due anni che spero di riuscire ad entrare nell’Imperia perchè per me è una grande società, squadra con una storia importante". Dopo pochi mesi, finiti i soldi, non dico sia stato scaricato, ma è stato, di fatto, costretto a arrendersi e mollare.
Ora è il suo turno, quello dell'ex parlamentare, nativo di Sanremo e, fino a pochi mesi fa, dirigente dei biancoazzurri e padre di due figli, Roberta (eletta consigliere comunale ad Imperia all’interno della lista civica “Obiettivo Imperia”, la stessa di cui fanno parte uno dei dei Trettè, Daniele Ciccione, e Martina Bencardino, figlia del Direttore Tecnico dei neroazzurri) e Pietro (attaccante dell'imperia 1923, anche lui ex calciatore dell'Unione Sanremo e, prima, delle giovanili dell'Argentina il cui mister era l'attuale allenatore imperiese Alessandro Lupo).
Eletto nel 2008 deputato della Repubblica Italiana nella circoscrizione X Liguria per "Il Popolo della Libertà", di cui diventa coordinatore ligure, è poi sfiduciato il 1º dicembre 2012, accusato di tradimento da Claudio Scajola per non averlo sostenuto in riguardo ai suoi guai giudiziari. Con l'attuale Sindaco di Imperia si tirarono gli stracci ma ora, come spesso accade, specie in politica, pare abbiamo fatto pace e il buon Eugenio Minasso era pronto a consegnargli una casacca neroazzurra personalizzata in occasione della presentazione ufficiale, disertata dallo stesso Primo cittadino imperiese, assenza giustificata dallo stesso Minasso: "Nessun caso. Scajola è impegnato a risolvere i problemi della città e rimane il nostro primo tifoso".
Mi sono un po' troppo dilungato, parliamo di Imperia 1923.
Eugenio Minasso, nell'ultima esternazione, ha detto cose assai condivisibili e spesso sostenute su questo blog, la necessità di coinvolgere la città in maniera concreta. L'ex parlamentare dice "Sto pensando a un cartello di commercianti con in contributo di 500 euro a testa. C’è bisogno anche dell’imprenditoria e del contributo dei commercianti locali per coltivare il sogno del ritorno tra i professionisti".
Minasso conclude dicendo "In fondo Empoli è una realtà ancora più piccola di Imperia eppure veleggia tra la massima serie e il campionato cadetto".
Su questo non mi trova affatto d'accordo e il paragone è improponibile: l'unico punto di contatto tra Empoli F.C. e Imperia 1923 è il numero di abitanti delle due città, 48 mila Empoli, 43 mila Imperia.
Ma lasciamo stare le due società calcistiche, non paragoniamo i due attuali Presidenti.
L'Empoli F.C. ha un presidente, Fabrizio Corsi, in carica dal maggio 1991, quando i toscani erano in Serie C, grande appassionato di calcio, tifoso biancoazzurro e assai competente (requisiti che, mi perdonino, non riscontro nel nostro).
Mario Corsi è il titolare dell'azienda di famiglia "C.G.Studio", un’azienda di consolidata esperienza nel settore tessile manifatturiero incentrata alla lavorazione di capi di abbigliamento e di accessori in pelle.
Il suo segreto? Investire il 20% del budget nel settore giovanile, mentre in Italia mediamente si investe il 2-3% del bilancio, e in Europa non si arriva al 5%. E la scelta degli uomini, dai tecnici delle giovanili allo staff organizzativo.
L'ultima considerazione di Minasso, poi, dimostra definitivamente che il raffronto non solo è improponibile: "Tornare in Lega Pro, la vecchia serie C deve essere un obiettivo perché è l’unico modo per poter ottenere giovani calciatori in prestito dalle società di serre A e B. Se sei in Eccellenza o in D non te li danno".
Cosa? L'Empoli F.C. i giovani calciatori se li crea da sempre (di più nell'ultimo trentennio) in casa, perchè altre alternative non ci sono e sono solo scorciatoie che non portano da nessuna parte e non ti permettono di restare a certi livelli (non dico la Serie A o la B, ma solo la C) per lunghi anni.
Li crea in quello che è il cuore dell'Empoli F.C., il Centro Sportivo di Monteboro, sede del Settore Giovanile dell’Empoli Football Club, caratterizzato da una serie di terreni di gioco di ultima generazione, spogliatoi, uffici, bar, palestre e appartamenti per i ragazzi che vengono da lontano.
La filosofia della società è questa: concentrare la maggior parte degli investimenti per sfruttare le qualità dei giovani, crescerli e prepararli per il grande calcio, mettere a loro disposizione il personale più qualificato per guardare oltre e puntare dritti al futuro.
Grazie a tutto questo, a Empoli, possono togliersi soddisfazioni impensabili per la città toscana e per le potenzialità economiche del loro Presidente.
Noi che struttura abbiamo? Il "Salvo" che sta cadendo a pezzi?
E noi vogliamo paragonarci all'Empoli F.C.?
Ce n'è di strada da fare, caro Eugenio Minasso: non credo che lei sia venuto colto da improvvisa folgorazione per i colori neroazzurri o, come scrivono in molti (in maniera che ritengo odiosa), per "sistemare" suo figlio (direi che sarebbe il caso di piantarla con questo genere di commenti, perchè non porta davvero a nulla e nuoce solo allo stesso ragazzo) ma per altre ragioni (niente di strano, ci sta perchè non credo ai benefattori) ma voglio credere (non costa nulla) che lei darà il via a questa svolta epocale che possa finalmente rilanciare il calcio imperiese (che, a mio modesto avviso, passa attraverso l'azzeramento dell'attuale gruppetto dirigenziale): se ciò non accadesse non sarei deluso, semplicemente perchè non mi illudo che accadrà...
Il tempo ci dirà se ci sarà riuscito.
Nel frattempo, buon lavoro e sempre "Forza Imperia!!!

domenica 1 settembre 2019

Coppa Italia. (1° turno. 2° giornata). Imperia-Pietra Ligure: 3-2

Questo pomeriggio, alle 18,00, agli ordini di Fanciullacci di Savona, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta il Pietra Ligure di Mario Pisano.
Dopo la pesante sconfitta all'esordio contro l'Ospedaletti, che ha lasciato molti strascichi polemici, i neroazzurri tornano in campo per riscattarsi e cercare di alimentare le residue speranze di passare il turno.
Curiosamente, le due compagini si incontreranno, tra due settimane, in terra savonese, nell'esordio del Campionato di Eccellenza.
Il Pietra Ligure è reduce dalla roboante vittoria interna (5-3) contro l'Alassio F.C. e schiera tra le sue fila, in attacco, due ex neroazzurri: Amerigo Castagna e Simone Burdisso.
Pietra Ligure e Imperia si affrontano, in Coppa Italia, per la terza volta nella loro storia.
Il bilancio delle due gare è di una vittoria dei neroazzurri e una dei biancoazzurri: la vittoria imperiese è datata 10 settembre 2017, Imperia-Pietra Ligure 3-2, mentre quella dei pietresi è datata 2 settembre 2018, Pietra Ligure-Imperia 2-1.
LE FORMAZIONI
Questi convocati da Alessandro Lupo
Portieri: Trucco, Cacciò. Difensori: Ambrosini, Virga, Guarco, Pallini, Fazio. Centrocampisti: Sancinito, Giglio, Martelli, Salmaso, Pellegrino, Manitto, Risso. Attaccanti: Carletti M., Minasso, Capra, Sassari, Boggian, Nastasi
L'Imperia scende in campo con: Cacciò, Fazio, Risso, Guarco, Virga, Sancinito, Giglio, Ambrosini, Capra, Sassari, Boggian
Il Pietra Ligure risponde con: Berruti, Bottino, Carro, Baracco, Praino, Castello, Danio, Castagna, Rovere, D’Arcangelo, Angerillo
LA CRONACA
5′ tiro di Risso bloccato facilmente da Berruti
8′ tiro di Carro che non impensierisce Cacciò
11′ atterramento in area ai danni di Capra: calcio di rigore trasformato dallo stesso attaccante imperiese: 1-0 e seconda rete per "Edo"
14′ ammonito Danio
15′ calcio di punizione dalla sinistra e colpo di testa di Fazio che finisce a lato
22′ numero di Sassari che, dalla fascia destra, s'invola verso la porta, salta un avversario e tira: la sfera esce di poco a lato
26′ espulso Castagna per gioco falloso
28′ rovesciata di Capra deviata sopra la traversa da Berruti
30′ cross di Capra, palla a Giglio che, sotto misura, infila Berruti: 2-0
34′ esce Baracco, entra Burdisso
35′ scambio tra Capra e Sassari con tiro di quest’ultimo che finisce fuori
38′ ancora Capra protragonista, con un tiro dal limite dell’area sventato da Berruti
44′ tiro di Angerillo deviato da Cacciò
47′ errore di Risso se serve male Cacciò, ne approfitta Rovere che insaacca: 2-1, risultato sul quale termina il primo tempo
Le due formazioni si ripresentano con due novita: esce D’Arcangelo entra Capello, esce Risso entra Carletti
50′ ammonito Praino
60′ tiro a giro di Rovere che finisce di poco alto
65′ cross di Carletti dalla fascia sinistra per Sassari che, al volo, insacca: 3-1 e seconda rete stagionale per l'attaccante neroazzurro
66′ entra Minasso esce Boggian, entra Trucco esce Cacciò
68′ esce Fabio entra Ballone
73′ atterramento in area ai danni di Burdisso: calcio di rigore fallito dallo stesso attaccante ospite
75′ esce Sassari entra Salmaso per l’imperia
78′ esce Bottino entra Galleano
81′ tiro rasoterra di Burdisso che infila Trucco: 3-2
84′ ammonito Fazio
90′ tiro di Minasso ribattuto coi piedi da Berruti
94' fischio finale: 3-2

Coppa Italia. (1° Turno. 2° giornata). Risultati, marcatori e classifica

GIRONE "A"
ALASSIO F.C.-OSPEDALETTI: 2-4. 14', 87' e 93' Galiera (O), 43' aut. Allegro (O), 64'Basso (A), 79'Aretuso (O)
IMPERIA-PIETRA LIGURE: 12' rig. Capra (I), 30'Giglio (I), 47'Rovere (P), 65'Sassari (I), 81'Burdisso (P)
CLASSIFICA
OSPEDALETTI 6
PIETRA LIGURE 3
IMPERIA 3
ALASSIO F.C. 0

GIRONE "B"
CAIRESE-ALBENGA: 1-2. 24' e 51' Ruffo (A), 58' Pastorino (C)
CAMPORONE SANT'OLCESE-FINALE: 1-0. 77' Curabba
CLASSIFICA
ALBENGA 6
CAIRESE 3
CAMPOMORONE SANT'OLCESE 3
FINALE 0

GIRONE "C"
ANGELO BAIARDO-MOLASSANA BOERO: 3-1. 19' e 76' Incerti (A), 50' rig. Cocurullo (M), 81' Oliviero (A)
BUSALLA-GENOVA CALCIO: 2-1. 42' Rossi (B), 61' rig. Compagnone (B), 77' Cafferata (G)
CLASSIFICA
ANGELO BAIARDO 4
BUSALLA 3
MOLASSANA BOERO 3
GENOVA CALCIO 1

GIRONE "D"
RIVASAMBA H.C.A.-SESTRI LEVANTE: 0-1. 85' Gandolfo
RAPALLORIVAROLESE-ATHLETIC CLUB LIBERI: 3-2. 4' rig, 36' rig. e 80' rig. Ymeri (R), 55' Grosso (A), 57' Arrighetti (A)
CLASSIFICA
SESTRI LEVANTE 6
RIVASAMBA H.C.A. 3
RAPALLO RIVAROLESE 3
ATHLETIC CLUB LIBERI 0

sabato 31 agosto 2019

Gente che va, gente che viene


"La società ASD Imperia ringrazia la mediazione del procuratore, Roberto Iannolo, per la disponibilità e la buona riuscita dell'operazione.
Tutta la società rivolge un caloroso benvenuto a Luca".
ASD Imperia

Luca Carletti (02) cresciuto nel settore giovanile dell'Argentina Arma era tesserato con l'Under 17 del Padova
Oltre a questa notizia di mercato, ce ne sono delle altre.
L'Imperia ha ceduto alla Dianese&Golfo, a titolo definitivo, i difensori Denis Falzone (96), Simone Martini (00) e il centrocampista Anes Chariq (99). Ai neroazzurri, invece, dai dianesi arriva l'attaccante  Andrea Macaluso (01)


Minassopensiero

Il Presidente onorario Eugenio Minasso intervistato da Diego David su riviera24.it: "A parte Banca Igea, finora sono arrivati piccole sponsorizzazioni da parte amici per stima e amicizia nei miei confronti, ma da fuori città, che hanno voluto contribuire. Sto pensando a un cartello di commercianti con in contributo di 500 euro a testa.
Ho partecipato alla trattativa per l’acquisizione del Palermo calcio da parte della famiglia Mirri,  imprenditori coi quali ho ottimi rapporti. Pensate che per una amichevole di serie D c’erano 25.000 persone. Ecco, la nostra è una piccola città, certi numeri sono impossibili, però, c’è bisogno anche dell’imprenditoria e del contributo dei commercianti locali per coltivare il sogno del ritorno tra i professionisti. In fondo Empoli è una realtà ancora più piccola di Imperia eppure veleggia tra la massima serie e il campionato cadetto.
Tornare in Lega Pro, la vecchia serie C deve essere un obiettivo perché è l’unico modo per poter ottenere giovani calciatori in prestito dalle società di serre A e B. Se sei in Eccellenza o in D non te li danno".

La rosa neroazzurra. Paolo Risso

Nome: PAOLO
Cognome: RISSO
Luogo di nascita: IMPERIA
Data di nascita: 22-03-1999
Ruolo: CENTROCAMPISTA
Carriera
Stagione: 2015-16. Squadra: IMPERIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2016-17. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 6. Gol: 1
Stagione: 2017-18. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 15. Gol: 2
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 18. Gol: 0
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol: 

venerdì 30 agosto 2019

Calendario Campionato 2019-2020


1a Giornata
15 Set 2019 - 12 Gen 2020
ALASSIO F.C.-SESTRI LEVANTE
ALBENGA-CAMPOMORONE S.OLCESE
ANGELO BAIARDO-MOLASSANA BOERO
FINALE-RAPALLO RIVAROLESE
GENOVA CALCIO-ATHLETIC CLUB LIBERI
OSPEDALETTI-CAIRESE
PIETRA LIGURE-IMPERIA
RIVASAMBA H.C.A.-BUSALLA CALCIO

2a Giornata
22 Set 2019 - 19 Gen 2020
ATHLETIC CLUB LIBERI-ANGELO BAIARDO
BUSALLA CALCIO-ALASSIO F.C.
CAIRESE-RIVASAMBA H.C.A.
CAMPOMORONE S.OLCESE-PIETRA LIGURE
IMPERIA-FINALE
MOLASSANA BOERO-ALBENGA
RAPALLO RIVAROLESE-OSPEDALETTI
SESTRI LEVANTE-GENOVA CALCIO

3a Giornata
29 Set 2019 - 26 Gen 2020
ALASSIO F.C-ATHLETIC CLUB LIBERI
ALBENGA-IMPERIA
ANGELO BAIARDO-CAMPOMORONE S.OLCESE
BUSALLA CALCIO-SESTRI LEVANTE
FINALE-CAIRESE
GENOVA CALCIO-MOLASSANA BOERO
OSPEDALETTI-RIVASAMBA H.C.A.
PIETRA LIGURE-RAPALLO RIVAROLESE

4a Giornata
 6 Ott 2019 -  2 Feb 2020
ATHLETIC CLUB LIBERI-BUSALLA CALCIO
CAIRESE-ALBENGA
CAMPOMORONE S.OLCESE-ALASSIO F.C.
IMPERIA-GENOVA CALCIO
MOLASSANA BOERO-SESTRI LEVANTE
OSPEDALETTI-FINALE
RAPALLO RIVAROLESE-ANGELO BAIARDO
RIVASAMBA H.C.A.-PIETRA LIGURE

5a Giornata
13 Ott 2019 -  9 Feb 2020
ALASSIO F.C.-MOLASSANA BOERO
ALBENGA-RAPALLO RIVAROLESE
ANGELO BAIARDO-IMPERIA
BUSALLA CALCIO-OSPEDALETTI
FINALE-RIVASAMBA H.C.A.
GENOVA CALCIO-CAMPOMORONE S.OLCESE
PIETRA LIGURE-CAIRESE
SESTRI LEVANTE-ATHLETIC CLUB LIBERI

6a Giornata
20 Ott 2019 - 16 Feb 2020
CAIRESE-GENOVA CALCIO
CAMPOMORONE S.OLCESE-ATHLETIC CLUB LIBERI
FINALE-PIETRA LIGURE
IMPERIA-SESTRI LEVANTE
MOLASSANA BOERO-BUSALLA CALCIO
OSPEDALETTI-ALBENGA
RAPALLO RIVAROLESE-ALASSIO F.C.
RIVASAMBA H.C.A.-ANGELO BAIARDO

7a Giornata
27 Ott 2019 - 23 Feb 2020
ALASSIO F.C.-IMPERIA
ALBENGA-RIVASAMBA H.C.A.
ANGELO BAIARDO-CAIRESE
ATHLETIC CLUB LIBERI-MOLASSANA BOERO
BUSALLA CALCIO-FINALE
GENOVA CALCIO-RAPALLO RIVAROLESE
PIETRA LIGURE-OSPEDALETTI
SESTRI LEVANTE-CAMPOMORONE S.OLCESE

8a Giornata
 3 Nov 2019 -  1 Mar 2020
CAIRESE-SESTRI LEVANTE
CAMPOMORONE S.OLCESE-BUSALLA CALCIO
FINALE-ANGELO BAIARDO
IMPERIA-MOLASSANA BOERO
OSPEDALETTI-GENOVA CALCIO
PIETRA LIGURE-ALBENGA
RAPALLO RIVAROLESE-ATHLETIC CLUB LIBERI
RIVASAMBA H.C.A.-ALASSIO F.C.

9a Giornata
10 Nov 2019 -  8 Mar 2020
ALASSIO F.C.-CAIRESE
ALBENGA-FINALE
ANGELO BAIARDO-OSPEDALETTI
ATHLETIC CLUB LIBERI-IMPERIA
BUSALLA CALCIO-PIETRA LIGURE
GENOVA CALCIO-RIVASAMBA H.C.A.
MOLASSANA BOERO-CAMPOMORONE S.OLCESE
SESTRI LEVANTE-RAPALLO RIVAROLESE

10a Giornata
17 Nov 2019 - 15 Mar 2020
ALBENGA-ANGELO BAIARDO
CAIRESE-MOLASSANA BOERO
FINALE-ALASSIO F.C.
IMPERIA-BUSALLA CALCIO
OSPEDALETTI-SESTRI LEVANTE
PIETRA LIGURE-GENOVA CALCIO
RAPALLO RIVAROLESE-CAMPOMORONE S.OLCESE
RIVASAMBA H.C.A.-ATHLETIC CLUB LIBERI

11a Giornata
24 Nov 2019 - 22 Mar 2020
ALASSIO F.C.-OSPEDALETTI
ANGELO BAIARDO-PIETRA LIGURE
ATHLETIC CLUB LIBERI-CAIRESE
BUSALLA CALCIO-ALBENGA
CAMPOMORONE S.OLCESE-IMPERIA
GENOVA CALCIO-FINALE
MOLASSANA BOERO-RAPALLO RIVAROLESE
SESTRI LEVANTE-RIVASAMBA H.C.A.


12a Giornata
 1 Dic 2019 - 29 Mar 2020
ALBENGA-ALASSIO F.C.
ANGELO BAIARDO-GENOVA CALCIO
CAIRESE-IMPERIA
FINALE-ATHLETIC CLUB LIBERI
OSPEDALETTI-MOLASSANA BOERO
PIETRA LIGURE-SESTRI LEVANTE
RAPALLO RIVAROLESE-BUSALLA CALCIO
RIVASAMBA H.C.A.-CAMPOMORONE S.OLCESE


13a Giornata
 8 Dic 2019 -  5 Apr 2020
ALASSIO F.C.-PIETRA LIGURE
ATHLETIC CLUB LIBERI-OSPEDALETTI
BUSALLA CALCIO-ANGELO BAIARDO
CAMPOMORONE S.OLCESE-CAIRESE
GENOVA CALCIO-ALBENGA
IMPERIA-RAPALLO RIVAROLESE
MOLASSANA BOERO-RIVASAMBA H.C.A.
SESTRI LEVANTE-FINALE

14a Giornata
15 Dic 2019 - 11 Apr 2020
ALBENGA-ATHLETIC CLUB LIBERI
ANGELO BAIARDO-SESTRI LEVANTE
CAIRESE-BUSALLA CALCIO
FINALE-CAMPOMORONE S.OLCESE
GENOVA CALCIO-ALASSIO F.C.
OSPEDALETTI-   IMPERIA
PIETRA LIGURE MOLASSANA BOERO
RIVASAMBA H.C.A.-RAPALLO RIVAROLESE

15a Giornata
22 Dic 2019 - 19 Apr 2020
ALASSIO F.C.-ANGELO BAIARDO
ATHLETIC CLUB LIBERI-PIETRA LIGURE
BUSALLA CALCIO-GENOVA CALCIO
CAMPOMORONE S.OLCESE-OSPEDALETTI
IMPERIA-RIVASAMBA H.C.A.
MOLASSANA BOERO-FINALE
RAPALLO RIVAROLESE-CAIRESE
SESTRI LEVANTE-ALBENGA

Scontri diretti. Coppa Italia. Imperia VS Pietra Ligure

Pietra Ligure e Imperia si affrontano, in Coppa Italia, per la terza volta nella loro storia in terra savonese.
Il bilancio delle due gare è di una vittoria dei neroazzurri e una dei biancoazzurri: la vittoria imperiese è datata 10 settembre 2017, Imperia-Pietra Ligure 3-2, mentre quella dei pietresi è datata 2 settembre 2018, Pietra Ligure-Imperia 2-1.
Questo il tabellino della vittoria neroazzurra
RETI: 12' rig. e 90' Daddi, 17' Puddu, 51' Zunino, 64' Sanci
IMPERIA: Todde, Ambrosini, Pinna (57' Cugge), Corio, Cocito, Franco, Calzia (46' Morselli), Giglio, Ymeri, Sanci, Daddi (92' Tahiraj). All. Bencardino
PIETRA LIGURE: Alberico, Spadoni (77' Bottino), Puddu, Galleano, Centini, Rovere, Baracco (73' Danio), Facello, Monteanni, Rossi (65' Battuello), Zunino. All. Pisano
ARBITRO: Mirri di Savona
Tutti questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

giovedì 29 agosto 2019

Assenti giustificati

Diego David ha evidenziato un'assenza importante in occasione della presentazione ufficiale dell'Imperia 1923 nella sala del Consiglio del Comune di Imperia: quella del Sindaco Claudio Scajola.
(copio/incollo da riviera24.it) "Avevano preparato anche la casacca neroazzurra naturalmente con il numero uno e il suo nome stampigliato sul retro da consegnare al sindaco Claudio Scajola.
Ma “CS1” non si presentato né alla passerella nella sala consiliare del Comune, né all’apericena con presentazione di tutti i calciatori chiamati uno per uno affidata a Dj Comix al “Gustò” di piazza De Amicis.
«Nessun caso», ha detto Eugenio Minasso nel fare gli onori di casa per giocatori, staff tecnico e dirigenziale (pochi i tifosi presenti) e anche giornalisti  accorsi per intervistare il primo cittadino. «Scajola è impegnato a risolvere i problemi della città. Lui rimane il nostro primo tifoso. Ci ha assicurato che verrà alle prime due partite e speriamo anche ad altre indossando la maglietta che gli abbiamo preparato in tribuna. L’obiettivo? Tornare tra i professionisti che è l’unica maniera per poter avere giocatori in prestito da squadre di serie A e B e poi è il campionato che compete al blasone della città e del sodalizio».

Curiosa l'assenza, perchè il Sindaco, esattamente tre mesi fa (il 29 maggio 2019) aveva ricevuto l’imprenditore italo-libanese Lorenzo Anas Riachi e Roberto Iannolo che avevano varcato la soglia dell’ufficio del primo cittadino per perorare la causa dell’acquisto del club di piazza d’Armi.
Claudio Scajola, poi, il 3 agosto scorso, era presente presso la sede sociale del “Roma club Imperia”: Non tutti lo sanno, ma il primo cittadino di Imperia è tifoso giallorosso.
Come riportato sul sito del Roma Club Imperia, "Claudio Scajola divenne romanista perché il padre, nativo di Frascati, arrivato nel 1953 ad Imperia, e presa la carica di sindaco della nostra città, aveva conosciuto e fatto arrivare quì in Riviera “Il fornaretto” Amedeo Amadei, uno dei più grandi
attaccanti di tutti i tempi, nato a Frascati nel 1921 e morto nel 2013, centravanti del primo scudetto della Roma 1941-42, attaccante della Nazionale e il più giovane a segnare ed esordire in serie A. Claudio Scajola, con grande stupore, ebbe modo di incontrarlo a Roma quando era Ministro a Roma e di conoscerlo nel 2000 in occasione della cittadinanza onoraria conferita nella cittadina dei Castelli Romani".
Chiusa questa parentesi giallorossa, come detto, quella di Claudio Scajola è un'assenza strana.
Meno strana quella (non annunciata ma prevedibile) dei tifosi neroazzurri che, come si può leggere dai commenti degli ultimi giorni, paiono più mai non disposti a perdonare nulla ai Trettrè (ex Traide) ora diventati, con l'avvento del Presidente Onorario (ex Patron), i Tetrarchi (suggeritemi voi un nome meno "pesante").

mercoledì 28 agosto 2019

noi non ci nasconDiamo !!!

In occasione della presentazione ufficiale della squadra neroazzurra, avvenuta nella sala Consiliare di Palazzo del Comune di Imperia tutti i protagonisti, dal mister, al Presidente, al Patron (neo Presidente onorario), all'Assessore hanno manifestato grande fiducia per la stagione che sta per iniziare (anche se, in effetti, è già iniziata non benissimo, con una sconfitta nella gara d'esordio della Coppa Italia).
Imperiapost.it ha raccolto queste interviste
Alessandro Lupo: “L’ultima partita? Sarebbe stato meglio finire con un risultato diverso, però analizzando tutto qualcosa di positivo c’è stato. Ho una squadra di giocatori forti, con una struttura improntate.
Sono ragazzi che si mettono a disposizione, seri. È dal 29 di luglio che ci alleniamo, nessuno ha saltato allenamenti, sono molto positivo. Mi aspetto tanto da loro e loro da me. Speriamo di accontentare le persone che tengono all’Imperia.
La campagna acquisti è finita? Ancora presto per dirlo. Andremo a vedere se ci sarà da fare sforzi in più, parlando con la società. Per quanto riguarda la struttura è importante. Durante le partite si può capire il livello. Se ci sarà da fare delle modifiche si vedrà. Ci sono opportunità di far bene per regalare soddisfazioni alla città”.
Fabrizio Gramondo: “Non ci nascondiamo, abbiamo fatto un percorso difficile in questi anni. Quest’ultima stagione è stata un po’ al di sotto delle aspettative. Due anni fa abbiamo fallito per pochissimo. Quest’anno abbiamo l’intenzione di arrivare dove ci eravamo ripromessi e portare la squadra in serie D, ai fasti che gli competono. Speriamo sia questo l’anno giusto.
Speriamo che ci segua la città. L’amministrazione ci sta aiutando molto. Questo già ci fa sentire molto più forti.
Campagna acquisti? I tecnici stanno monitorando per capire se servono altre modifiche. Il nostro obiettivo è essere primi a maggio. Vogliamo fare un percorso continuo e lineare, ricreando tanto entusiasmo in città, riempiendo lo stadio.
C’è un clima ottimo. Il mister si è inserito bene. Non posso negare che l’arrivo di Minasso ha portato tanto entusiasmo. L’onorevole è entrato in punta di piedi, ma ha idee e competenze, si sta mettendo a disposizione. C’è la sensazione forte che quest’anno c’è l’amministrazione comunale che ci supporta, perché ha come obbiettivo di far diventare Imperia una città sportiva.
Ci sono tante situazioni che stanno creando un quadro favorevole”.
Eugenio Minasso: “Un ritorno che spero che sia di buono auspicio, perché quando entrai in questa sala del consiglio ho iniziato una carriera politica che mi ha dato grande soddisfazione. Speriamo che l’Imperia Calcio abbia lo stesso destino. Imperia merita di avere una squadra di calcio che torni ai fasti di un tempo. Ricordo da ragazzino le tribune dello stadio piene. Imperia basa molto il suo futuro anche sullo sport e sull’immagine. Penso che Imperia e gli imprenditori dovrebbero puntare di più sul calcio per far girare il nome di Imperia più lontano possibile e a testa alta”.
Simone Vassallo. “Quest’anno, oltre al ruolo istituzionale che ricopro, tutta l’amministrazione comunale, abbiamo dato un buon incentivo dando in affidamento lo stadio all’Imperia Calcio. Un atto doveroso per l’impegno della società che quest’anno ci ha messo un forte impegno dal punto di vista economico, logistico e sportivo.
Una bella cerchia di giocatori e un grande spirito. Era giusto ospitarli nella sala del consiglio per gli auguri della città. Credo sia un trampolino di lancio e un volano per i giovani. Imperia si riconosce come città dello sport stiamo investendo in tutti gli sport. Abbiamo fatto una riunione con le società sportive per l’affidamento delle palestre.
Quest’anno ancora un anno di Eccellenza, speriamo il prossimo anno si possa essere in serie D. Invito tutti allo stadio per gridare “Forza Imperia.
L’impegno della società è quello di mantenere lo stadio come è stato consegnato. Ci sarà sempre un occhio che salvaguarda la struttura sportiva. Credo che con il giusto interesse dell’Imperia Calcio e con la sinergia tra l’amministrazione comunale e la società sportiva sia nell’interesse di tutti mantenere lo stadio e farlo crescere anche il campionato e con qualche sorpresa di qualche società di serie A per qualche amichevole”.

Promesse, proclami, fiducia, per una serie D che non potrà essere fallita.
Come si dice? Al campo la sentenza!!!

martedì 27 agosto 2019

Lupopensiero

Alessandro Lupo intervistato da rivierasport.it al termine di Ospedaletti-Imperia: "Dopo un primo tempo fatto benino, anche se dovevamo essere più cattivi nel cercare il secondo gol, abbiamo fatto una seconda parte molto brutta in tutti i sensi.
Non è un passo indietro perché purtroppo di partite amichevoli in questo periodo non ne abbiamo fatte molte e non sono preoccupato. Siamo consapevoli che c'è tanto da lavorare, ho giocatori che devono entrare in condizione.
E' da settimane che lavoriamo su certi concetti e curiamo molto la parte fisica: ora devo capire se ieri è stato un problema fisico o mentale: di certo si poteva fare meglio".

Video. Ospedaletti-Imperia 3-2


Il servizio di Ospedaletti-Imperia 3-2 realizzato da Claudio Mandica

lunedì 26 agosto 2019

Al campo la sentenza!!!


"Al campo la sentenza!!!": venti giorni fa il Direttore Tecnico Alfredo Bencardino, rispondendo gentilmente ad alcune domande dei lettori del blog, chiudeva con questa frase.
E la prima sentenza del campo è impietosa: sconfitta esterna contro il neopromosso Ospedaletti.
Se chi ben comincia è a metà dell'opera, chi comincia con una sconfitta a che punto è?
Non è ovviamente il momento di dare delle sentenze, anche se una probabilmente è già stata emessa: l'eliminazione quasi certa dalla Coppa Italia, che non rappresenta certo un buon viatico per il Campionato che inizierà tra tre settimane.
Aspettiamo la controprova già domenica prossima, ma questa è la conseguenza di non aver fatto praticamente precampionato. Tre settimane di allenamento e una sola amichevole (contro una squadra di Promozione) e al primo ostacolo serio cadiamo miseramente.
Non era forse lecito aspettarci niente di diverso: abbiamo fatto fatica anche contro il Taggia e non era stato un bel segnale.
Sarà anche curioso sapere il motivo per il quale è  restato in panchina per 70 minuti il giocatore (Giovanni Boggian) che è stato fatto passare per il bomber che dovrebbe risolvere i nostri problemi offensivi.
C'è poco da aggiungere alla nostra delusione, anche se c'è tutto il tempo per farci cambiare idea... e magari completare la rosa.

domenica 25 agosto 2019

Coppa Italia. (1° turno. 1° giornata). Ospedaletti-Imperia: 3-2

Questa pomeriggio, con fischio d'inizio alle ore 18,00, l'Imperia di Alessandro Lupo affronta l'Ospedaletti calcio di Andrea Caverzan sul terreno sintetico del "Ciccio Ozenda" di Ospedaletti.
E' la prima gara ufficiale della stagione per i neroazzurri, in una manifestazione, la Coppa Italia, spesso snobbata dal club imperiese, che l'ha vinta due sole volte nella sua storia, nel 2006 e nel 2012.
Ospedaletti e Imperia non si sono mai affrontate, nella loro storia, nè in Campionato nè in Coppa Italia: l'unico precedente con una squadra di Ospedaletti risale alla stagione 2008-2009 (Seconda Categoria) quando i neroazzurri affrontarono, in Campionato, il Golfoscogliera Ospedaletti sconfiggendolo in entrambe le sfide il 11 gennaio 2009 (5-0) e il 26 aprile 2009 (1-6).
LE FORMAZIONI
Alessandro Lupo ha convocoatomquesti giocatori: Trucco, Cacciò, Virga, Salmaso, Pellegrino, Sancinito, Giglio, Ambrosini, Minasso, Risso, Guarco, Nastasi, Carletti, Boggian, Manitto , Martelli, Fazio, Sassari, Capra, Pallini
L'Ospdealetti scende in campo con: Ventrice, Alberti, E. Ambesi, An. Negro, Al. Negro, Allegro, Schillaci, Mamone, Allaria, Espinal, Foti
L'Imperia risponde con: Trucco, Fazio, Guarco, Virga, Risso, Giglio, Sancinito, Martelli, Minasso, Capra, Sassari
LA CRONACA
5′ tiro di Allaria bloccato senza problemi da braccia
11' tiro di Sassari deviato fuori da Alessio Negro
18' Capra rubare palla, si allarga sulla sinistra e dal limite dell’area tira con la sfera che termina di poco a lato
19' cross di Sassari per Giuseppe Giglio che viene fermato in modo dubbio in area
29' Giglio crossa dalla destra per Capra che appoggia per Sassari, che infila Ventrice: 0-1
40' tiro al volo di Alessio Negro, servito da Foti, che termina a lato
43' ammonito Virga
44' Martelli impegna Ventrice che respinge sui piedi di Minasso, il cui tiro a giro sul secondo palo termina alto sopra la traversa
La prima frazione di gioco termina 0-1
L'Ospedaletti si ripresenta in campo con Sturaro al posto di Alberti
46' cross di Sturaro per Allaria che colpisce la sfera al volo, che termina alta sopra la traversa
53' esce Risso, entra Carletti, esce Minasso ed entra Salmaso
55' giocata di Allaria che si accentra poco fuori dall’area di rigore e grazie al suo lancio millimetrico trova Espinal che insacca con un colpo di testa dove Trucco
58′ tiro di Allaria da fuori area che si stampa sulla traversa, sulla ribattuta arriva Espinal che, di testa, infila ancora Trucco: 1-2
63' esce Allaria, entra Galiera
65' ammonito Galiera
67' esce Foti, entra Latella
68' ammonito Sancinito
70' esce Sassari, entra Boggian
75' esce Schillaci, entra Cassini
77' esce Allegro, entra Aretuso
83' calcio d'angolo per i padroni di casa, la sfera colpisce Giglio che infila involontariamente Trucco: 3-1
90' azione personale di Capra che salta come birilli i difensori arancioni e segna: 3-2
95' fischio finale: la gara termina 3-2

Coppa Italia. (1° Turno. 1° giornata). Risultati, marcatori e classifica

GIRONE "A"
PIETRA LIGURE-ALASSIO F.C.:  5-3. 3' De Luca (A), 32'e 45' Castello (P), 50' Rovere (P), 56' Castagna (P), 68' Greco (A), 72' Baracco (P), 92' Farinazzo (A)
OSPEDALETTI-IMPERIA: 3-2. 29' Sassari (I), 55' e 57'Espinal (O), 83'aut. Giglio (I), 90'Capra (I)
CLASSIFICA
PIETRA LIGURE 3
OSPEDALETTI 3
IMPERIA 0
ALASSIO F.C. 0

GIRONE "B"
FINALE-CAIRESE: 1-2. 14' Di Martino (C), 26' Saviozzi (C), 65' Gerundo (F)
ALBENGA-CAMPOMORONE S.OLCESE: 2-0.  22' Metalla, 51' Figone
CLASSIFICA
ALBENGA 3
CAIRESE 3
CAMPOMORONE SANT'OLCESE 0
FINALE 0

GIRONE "C"
GENOVA CALCIO-ANGELO BAIARDO: 0-0
MOLASSANA BOERO-BUSALLA: 3-2. 34' De Persiis (M), 50' rig. Rossi (B), 54' Galleri (M), 74' Nelli (B), 83' Pantanella (M)
CLASSIFICA
MOLASSANA BOERO 3
GENOVA CALCIO 1
ANGELO BAIARDO 1
BUSALLA 0

GIRONE "D"
ATHLETIC CLUB LIBERI-RIVASAMBA H.C.A.: 0-2. 10' rig. Paterno, 80' Barbieri
SESTRI LEVANTE-RAPALLO RIVAROLESE: 3-1. 16' Bertuccelli (R), 74' e 83' Croci (S), 90' Cirrincione (S)
CLASSIFICA
SESTRI LEVANTE 3
RIVASAMBA H.C.A. 3
ATHLETIC CLUB LIBERI 0
RAPALLO RIVAROLESE 0

sabato 24 agosto 2019

La rosa neroazzurra. Andrea Salmaso

Nome: ANDREA
Cognome: SALMASO
Luogo di nascita:
Data di nascita: 26-10-2001
Ruolo: ATTACCANTE
Carriera calcistica
Stagione: 2017-18. Squadra: TAGGIA. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2018-19. Squadra: TAGGIA. Serie: PROM. Pres: 26. Gol: 2
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

venerdì 23 agosto 2019

Scontri diretti. Coppa Italia. Ospedaletti VS Imperia

Ospedaletti e Imperia non si sono mai affrontate, nella loro storia, nè in Campionato nè in Coppa Italia: l'unico precedente con una squadra di Ospedaletti risale alla stagione 2008-2009 (Seconda Categoria) quando i neroazzurri affrontarono, in Campionato, il Golfoscogliera Ospedaletti sconfiggendolo in entrambe le sfide il 11 gennaio 2009 (5-0) e il 26 aprile 2009 (1-6).

giovedì 22 agosto 2019

Amichevole e presentazione ufficiale

Questo pomeriggio, alle ore 17.30, presso lo stadio "Nino Ciccione" terza amichevole casalinga tra Imperia A e Imperia B.
Martedì 27 agosto, invece, presentazione ufficiale della rosa che prenderà parte alla stagione 2019/2020 con la maglia dell'Imperia. Alle ore 17.00 mister Lupo e i suoi ragazzi si presenteranno presso il Comune di Imperia in visita al sindaco Claudio Scajola.
Alle ore 19.30 tutti i tifosi e simpatizzanti sono invitati da "Gusto", in Piazza E.De Amicis n.8 a Imperia, per la presentazione ufficiale della squadra.
A.S.D. Imperia 1923

La rosa neroazzurra. Giacomo Fazio

Nome: GIACOMO
Cognome: FAZIO
Luogo di nascita:
Data di nascita: 11-10-2000
Ruolo: DIFENSORE
Carriera
Stagione: 2016-17. Squadra: VADO. Serie: GIOVANILI
Stagione: 2017-18. Squadra: ALASSIO. Serie: PROM. Pres: /. Gol: 1
Stagione: 2018-19. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: 21. Gol: 1
Stagione: 2019-20. Squadra: IMPERIA. Serie: ECCEL. Pres: . Gol:

mercoledì 21 agosto 2019

Lupo&Sassaripensiero

Alessandro Lupo, intervistato da riviera24.it da Diego David: "Dopo 20 giorni intensi ci siamo fermati un attimo a ridosso di Ferragosto per riprendere la preparazione nello scorso fine settimana. Sono soddisfatto della risposta dei ragazzi".
Samuele Sassari, intervistato da rivierasport.it da Riccardo Aprosio: "Con l'Ospedaletti Sarà una partita difficile, perchè giocano un bel calcio. Noi faremo di tutto per portarla a casa facendoci trovare pronti. La Coppa ci servirà a mettere minuti nelle gambe, ma è ovvio che proveremo a vincere tutte le partite.
Sono contento di essere in questa società e indossare il neroazzurro. Le prime impressioni sono buone, la squadra è forte, siamo un bel gruppo e ci stiamo allenando bene.
A livello personale mi impegnerò al massimo  per fare il meglio possibile e aiutare l'Imperia a salire in Serie D. Lo farò per i tifosi, per la dirigenza e per la gente che ci seguirà tutte le domeniche allo stadio".