lunedì 25 giugno 2018

Vade retro Iapaolo

E' Paolo Iapaolo l'imprenditore che pareva pronto a rilevare la società neroazzurra e rilanciare il calcio in città.
Paolo Iapaolo, ex direttore generale del Grosseto, che già 3 anni fa pareva interessato all'Imperia calcio: referente dell'operazione, così come già in passato, pare fosse l'ex assistente internazionale savonese Rodolfo Mirri (ma che ora ha smentito la cosa) che al tempo era stato il collante della trattativa tra un non precisato gruppo arabo-americano, rappresentato da  Massimiliano Pincione e l'amministrazione Comunale della città toscana.
La sua avventura a Grosseto era durata qualche mese: inviso dalla tifoseria biancorossa, che lo aveva pesantemente contestato, assieme a tutto il gruppo dirigenziale, aveva subito anche il danneggiamento della sua autovettura da parte di ignoti... evidentemente era ben voluto in città
Paolo Iapaolo, per un breve periodo, ha ricoperto l'incarico, mai formalizzato, di direttore generale del Pescara: la società biancoazzurra nel dicembre del 2008 venne dichiarato fallito, con un passivo di oltre 15 milioni di euro.
Insomma, l'uomo giusto per noi, per rinverdire i "fasti" del passato...

domenica 24 giugno 2018

Eccellenza 2018-2019. Le date

Campionato
Inizio Campionato: 16 settembre 2018
Soste previste: 30 dicembre 2018, 06 gennaio 2018, 14 e 21 aprile 2019 prevedendo che il “Torneo delle Regioni” venga disputato nella settimana di Pasqua.

Coppa Italia 
Primo Turno: 4 quadrangolari, da disputarsi con gare di sola andata nelle seguenti date: 26 agosto, 02 e 09 settembre 2018.
Secondo Turno Semifinale (gara unicha in campo neutro): mercoledì 31 ottobre 2018
Finale (gara unica in campo neutro): domenica 06 gennaio 2019

sabato 23 giugno 2018

Botto rossonero?


Terremoto in casa Argentina: il Consiglio d'Amministrazione Straordinario convocato per la giornata di martedì scorso è andato deserto e l'iscrizione al prossimo Campionato di Eccellenza è a forte rischio: qualora i rossoneri non dovessero iscriversi al maggior campionato regionale, il club di Arma di Taggia potrebbe ripartire dalla Seconda Categoria ed al suo posto sarebbe ripescato il F.C. Alassio del Presidente Fabrizio Vincenzi.

venerdì 22 giugno 2018

Caro candidato Sindaco vorrei sapere... Le risposte

I due candidati Sindaco del Comune di Imperia andati al ballottaggio (Luca Lanteri e Claudio Scajola). Ecco le loro risposte.

1° domanda. E' tifoso neroazzurro?
LUCA LANTERI: Si da sempre, mio zio è stato presidente e dirigente negli anni 70/80 (in Serie C)
CLAUDIO SCAJOLA: Tifoso dell’imperia da sempre essendo nato e cresciuto a imperia,  seguendo anche se per problemi legati ai miei incarichi, non sempre in prima persona, ma sempre informato su fatti e risultati

2° domanda. Se si, ci può dire un ricordo (partita, calciatore, ecc.) che Le è rimasto nel cuore legato ai neroazzurri?
LUCA LANTERI: L'anno 1979/80 è stato l'anno degli spareggi dalla C2 alla C1 e ricordo sempre con piacere tutte le partite: i lanci di Chiarotto, le serpentine di Mariani e le ripartenze di Ruspa Bencardino
CLAUDIO SCAJOLA: Ricordo molto bene le epiche sfide anni ‘70 contro squadre blasonate come Genoa, Udinese... Immancabili gli anni 1980/1985, bellissimi in Serie c  e non puo’ mancare la promozione piu recente in Serie C con il  Presidente Cipolla nel 1999. E poi tanti altri successi rimasti in memoria

3° domanda: Se sarà eletto, l'Amministrazione Comunale da Lei presieduta crederà veramente, e non solo nelle dichiarazioni di facciata, che una squadra di calcio, che porti il nome della nostra città in giro per l'Italia, e non solo in Liguria, possa costituire un volano per il movimento sportivo cittadino ed un ritorno in termini di indotto per la città stessa?
LUCA LANTERI: Se sarò eletto collaborerò, per quanto di competenza, per il rilancio dell'Imperia
CLAUDIO SCAJOLA: Certamente, il calcio insieme ad altri sport sono veicolo di turismo organizzato con sintonia dei progetti comunali su sport e turismo

4° domanda: La nuova Amministrazione Comunale, qualora fosse da Lei presieduta, sarebbe disponibile a lavorare concretamente affinché le diverse forze economiche ed imprenditoriali della città possano trovare un accordo, per portare avanti un progetto per riportare Imperia nel calcio che conta?
LUCA LANTERI: Se sarò eletto collaborerò, per quanto di competenza, per il rilancio dell'Imperia
CLAUDIO SCAJOLA: Sicuramente sara’ mia cura lavorare per cercare di coinvolgere attivita’ imprenditoriali locali e non solo, in modo da portare Imperia nelle categorie che  merita.

5° domanda: Nelle ultime stagioni il "Nino Ciccione", di proprietà del Comune di Imperia, è stato a disposizione della squadra neroazzurra solo in occasione delle gare di Campionato e, salvo rare eccezioni, per un allenamento settimanale: è possibile che lo stadio cittadino possa tornare ad essere, come in passato, la casa dell'Imperia calcio e sia, pertanto, fruibile per più giorni nel corso della settimana?
LUCA LANTERI: Lo stadio "Nino Ciccione" dovrà tornare ad essere la casa dell'Imperia per sette giorni la settimana
CLAUDIO SCAJOLA: Assolutamente l’obiettivo e’ quello di fare tornare lo stadio “Nino Ciccione” la casa dell’Imperia attraverso la gestione dell’impianto, cercando di inserire allenamenti e partite amichevoli di spessore adeguato

6° domanda: L'Unione Sportiva Imperia è stata la prima associazione intitolata ad Imperia, dopo la fusione di Oneglia e Porto Maurizio e dei piccoli comuni limitrofi, avvenuta nell'ottobre del 1923. Questo per ricordarLe che, qualora fosse eletto, Lei sarebbe il Sindaco che festeggerà il centenario dell'Imperia calcio. Cosa si sente di promettere ai tifosi neroazzurri, qualora fosse eletto Sindaco della città di Imperia?
LUCA LANTERI: Il massimo impegno come per tutte le vicende della città di Imperia
CLAUDIO SCAJOLA: Ringrazio per l’auspicio ma vuol dire che tra 5 anni saro’ ancora Sindaco di Imperia, visto che il centenario va oltre il mio mandato. Mi sento comunque di dire che sul punto lascero’ sicuramente una situazione ottimale per il prosequio

Ed ora, vinca il migliore!

giovedì 21 giugno 2018

Comunicato del ”Comitato Imperia Calcio ti amo”

Comunicato del ”Comitato Imperia Calcio ti amo”
CHI SIAMO
“Siamo i tifosi dell’Imperia, con questo intendiamo raggruppare nel comitato "IMPERIA CALCIO TI AMO" tutte le persone che hanno a cuore le sorti del calcio nerauurro della nostra città, siano esse Ultras, sostenitori o simpatizzanti.

IMPERIA, LA NOSTRA CITTÀ
E’ innegabile che il nostro capoluogo stia attraversando da troppo tempo un declino sociale ed economico di cui lo sport cittadino ne è sicuramente lo specchio ed il termometro, ma non possiamo o vogliamo rimanere fermi.
Ci proclamiamo o ambiamo ad essere Città dello Sport, ma da sempre le poche eccellenze sportive cittadine sono state prontamente abbandonate dal tessuto imprenditoriale e politico dopo pochi anni di successi e di riflettori. Questo all’Imperia Calcio non è neppure, o per fortuna, toccato.
Nel recente passato e con alterne fortune sono stati costruiti palazzetti dello sport e piscine, ristrutturati campi di atletica ma sembra che si ci sia dimenticati di quella che è la storica e più grande Casa dello sport imperiese.

STADIO COMUNALE NINO CICCIONE
Questo impianto, aperto al calcio saltuariamente e solo grazie all’ordinanza firmata dal Sindaco di turno vista la mancanza di requisiti per l’agibilità, è abbandonato a se stesso da anni senza neppure un punto ristoro al suo interno, argomento di scherno in tutta la regione fino ad arrivare alle cronache del Friuli Venezia Giulia. E da questo dobbiamo ripartire.

COSA VOGLIAMO
Noi ”Comitato Imperia Calcio ti amo” vogliamo che la nuova Amministrazione si ponga in prima persona come intermediario fra la realtà sportiva cittadina composta da migliaia di appassionati (dai settori giovanili agli amatori fino agli agonisti) ed il tessuto economico ed imprenditoriale locale, facendosene da garante e promotrice per il rilancio di tutto lo sport imperiese ed in primis per l’Imperia Calcio.
Perché il calcio è lo sport che volenti o nolenti fa ancora appassionare bambini ed adulti e la nostra città ha ancora tante fortune in questo ambito: una struttura, una storia, un nome ma soprattutto tutti questi appassionati pronti a firmare “IMPERIA CALCIO TI AMO”.

I punti di raccolta firme
BAR DOLCE AMARO
Via XXV Aprile

Tabacchino
Piazza Roma

Inkperia Tatoo
Via Alfieri

mercoledì 20 giugno 2018

Ripescaggio. Parla Gramondo

Come riportato sul Secolo XIX di ieri, a firma Diego David, l'Imperia avrebbe pronta la pratica da inoltrare alla Federazione per la richiesta di ripescaggio in Serie D.
Il Presidente Fabrizio Gramondo ha dichiarato: "Manteniamo fede al nostro impegno: entro i termini presenteremo domanda di ripescaggio. Non mi sento di assumermi ulteriori oneri oltre a quello di inoltrare la domanda. Se venisse accettata occorrerà versare immediatamente la quota di iscrizione di 23.000 euro e reperire le garanzie bancarie per poi doverci occupare dell'allenatore, della parte tecnica e gettarci sul mercato per affrontare il torneo superiore. L'appello è stato lanciato da noi dirigenti e anche dagli Ultras. Vedremo..."
A voi vi convince? Vi pare entusiasta? Io ho molti dubbi... ma si sa, io sono il solito sospettoso...

martedì 19 giugno 2018

Imperia calcio... storia di un amore. Gli allenatori

Ancora aggiornamenti del sito "Imperia calcio, storia di un amore": ho aggiornato la sezione "Gli allenatori", dalla quale si evince che, come già anticipato qualche settimana fa, Alfredo Bencardino è balzato al comando di questa speciale classifica, come numero di presenze e vittorie.
Ecco, nel dettaglio, la tabella.

COGNOME/NOME PRES. V P S



BENCARDINO ALFREDO 183 89 60 34
SAGLIETTO GIUSEPPE 177 75 35 67
SCEVOLA PIETRO 160 76 34 50
BODI LUIGI 142 57 48 37
BENEDETTI GIORGIO 118 60 31 27
BAVENI BRUNO 105 39 46 20
AMORETTI UGO 100 42 30 28
SINAGRA MICHELE 90 57 24 9
SACCO GIOVANNI 79 29 29 21
HANSET ENRICO 68 21 27 20
VENTIMIGLIA MARIO 68 34 13 21
CAVALLARO GIUSEPPE 66 23 20 23
NANTE LELLO 64 18 13 33
BOCCHI GIAN LUCA 60 22 23 15
CALCAGNO GIUSEPPE 54 16 25 13
FERRARO FLAVIO 54 17 14 23
TESTERA CESARE 44 15 8 21
BONIZZONI GIUSEPPE 43 13 17 13
BARTOLI LIBERO 38 21 9 8
RIOLFO GIANCARLO 37 27 7 3
BROCCINI PIETRO 34 7 9 18
DEL PONTE 34 12 6 12
GRASSOTTI DOMENICO 34 8 13 13
NERI GIACOMO 34 16 6 12
RICCARDI GIOVANNI 34 12 9 13
BACIGALUPO O. 32 11 7 4
GIORDANO EMILIANO 33 5 16 12
PISANO ADRIANO 31 13 10 8
CAVERZAN ANDREA 30 10 6 14
CELANI TITO 30 11 8 11
WEREB JOZSEF 30 15 6 9
BARLASSINA LORENZO 29 14 7 8
CASSANELLI CESARE 28 12 6 10
SONCIN SERGIO 27 14 9 4
GARIBBO BARTOLOMEO 25 19 4 2
MARINELLI SAURO 24 20 4 0
CAVALLERO RENATO 22 9 9 4
FERRARI FRANCO 22 4 5 13
TURRA FAUSTINO 22 11 5 6
PASTORINO PIETRO 20 8 7 5
DAGNINO LUCIANO 20 7 7 6
SCHIESARO GIOVANNI 19 8 0 11
LESCA OSCAR 18 9 6 3
ARRIGO NINO 18 10 5 3
PELLIZZARI FELICE 17 7 5 5
ODDONE LUCA 16 3 7 6
BAROZZI ROBERTO 15 4 4 7
ENSELMI GIANLUCA 15 5 4 6
RADIO FRANCESCO 15 1 1 13
VANIGLIA FELICINO 13 6 4 3
SOLDO CARLO 12 3 4 5
LUCIANO GIOVANNI BATTISTA 12 3 5 4
BRENNA GIANNI 12 2 3 7
BAUCIA BRUNO 12 8 1 3
BIFFI ROBERTO 11 3 4 4
MAINARDI GIUSEPPE 11 9 0 2
GHIGLIAZZA FRANCESCO 10 0 1 9
MAZZEO LORENZO 10 2 2 6
PAPA VALENTINO 10 6 0 4
TREVISAN 10 6 1 3
ALBERTELLI LANFRANCO 9 0 4 5
INVERNIZZI TINO 8 0 3 5
SCULLI BRUNO 8 3 2 3
GHILINO SERGIO 7 1 2 4
BRILLA EVEREST 6 2 1 3
PALLINI MARCELLO 6 3 3 0
SALSANO FAUSTO 6 0 2 4
MERLO ALBERTO 5 0 2 3
MARTIN LILIAN 4 1 0 3
DUZIONI FRANCO 4 0 3 1
BONI LORIS 4 0 1 3
SOLARI 3 0 1 2
ANDRIAN LEO 1 0 0 1

Vi invito a dare un'occhiata anche alla sezione "Cosa ci manca", nella speranza che qualcuno possa contribuire allo sviluppo del sito.
Nel sito, poi, c'è la sezione "Libro degli ospiti", nella quale, se lo vorrete, potrete lasciare una testimonianza della vostra visita.