domenica 11 dicembre 2016

14° giornata (andata). Ventimiglia-Imperia:

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Gilberto Gregoris di Pescara, sul terreno sintetico del "Simone Morel" di Ventimiglia, l'Imperia di Alfredo Bencardino, affronta il Ventimiglia di Andrea Caverzan.
I neroazzurri sono in crisi nera, non vincono da oltre un mese e neppure il cambio in panchina ha sortito gli effetti desiderati ed i sogni di gloria sono solo un sogno di mezza estate sbandierato della dirigenza imperiese... anzi le cose sono peggiorate e il notevole sfoltimento della rosa nel mercato invernale non ha certo aiutato, anzi ha indebolito ulteriormente la situazione, creando un'inevitabile clima di sfiducia nei confronti della dirigenza imperiese, mai troppo amata fin dal suo insediamento.
Il Ventimiglia dei molti ex (a partire da mister "Giotto" Caverzan) è reduce da una sconfitta esterna ed ha due punti di svantaggio nei confronti dell'Imperia, compagine che ha già sconfitto (ed eliminato) in occasione della gara di Coppa Italia.
Ventimiglia ed Imperia si affrontano nella città di confine per la 25° volta nella loro storia: nei 24 precedenti giocati nella città frontaliera, il bilancio parla di 10 vittorie per i granata, 7 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, con 32 gol fatti e 40 subiti dall'Imperia.
LE FORMAZIONI
La formazione imperiese è un mistero: non più disponibili per i sopra citati tagli, Daniele Alberti, Luca Celotto,  Valerio Gallo, Nicholas Basso, Thomas Taliercio, Roberto Zambon, Modestino Feliciello e Simone Colavito; infortunati Luca Amoretti, Amerigo Castagna ed Agustin Battipiedi.

14° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBENGA-RAPALLO:
BUSALLA-SESTRESE:
GENOVA CALCIO-MAGRA AZZURRI:
RIVASAMBA-VADO:
SAMMARGHERITESE –MOCONESI:
VALDIVARA 5 TERRE-ALBISSOLA:
VENTIMIGLIA-IMPERIA:
VOLTRESE-RIVAROLESE:
CLASSIFICA

sabato 10 dicembre 2016

Ruspapensiero e replica di Feliciello e Moraglia

L'allenatore neroazzurro Alfredo Bencardino ha così commentato, su rivierasport.it, i molti tagli alla rosa: "Vorrei precisare che tutte le cessioni che ci sono state durante questo periodo di mercato non sono per volontà della società, andando per ordine mi viene da pensare a Felicello che per necessità lavorative difficilmente poteva allenarsi con continuità ma nonostante tutto avrebbe potuto far parte della prima squadra magari non da titolare, con Moraglia abbiamo tempo per parlare e discutere del futuro fino a lunedì, Alberti è stata una sua volontà quella di andare all'Albenga così come Zambon che ha voluto avvicinarsi a casa sua. Gli unici giocatori che abbiamo deciso di far rientrare dal prestito sono Valerio Gallo e Luca Celottoperchè in ottica societaria preferiamo far crescere i nostri ragazzi come Pinna, Calzia e altri giocatori che fanno parte del nostro vivaio di giovani, piuttosto che metterli da parte per far giocare elementi di altre società.
Smentisco le voci di mercato che riguardano De Simeis perchè il giocatore è felice di rimanere a Imperia e così sarà. La società non sta smembrando la rosa ma sono scelte dei singoli giocatori che preferiscono vestire altre maglie.
In ottica del difficile momento economico che sta interessando tutti possiamo solamente affidarci al mercato dei giocatori svincolati, nel caso in cui trovassimo qualche giocatore di valore faremo sicuramente di tutto per poterlo acquisire anche perchè questa Domenica siamo già in emergenza con Castagna e Battipiedi fuori dalla formazione titolare".

A "Ruspa" ha voluto replicare, sempre su rivierasport.it, Modestino Feliciello: "Non sono stato io a decidere di lasciare l'Imperia. Mi è stato comunicato che non rientravo più nei loro piani. Almeno che si assumano le loro responsabilità".
Questo, invece, l'opinione di Andrea Moraglia: ""Ho scelto di andare via da Imperia per vari motivi che mi tengo per me, visto che non voglio fare polemiche, perchè di parole se ne sono fatte troppe...
Lascio un gruppo eccezionale e ragazzi speciali e devo anche ringraziare mister Biffi e l'Ospedaletti perché potevo unirmi a loro. Abitando a Imperia ho cercato di privilegiare la comodità della vicinanza e degli orari, per essere più possibile vicino alla mia famiglia"

E 8 !!!... e 9 !!!

E otto! Non conosce fine la potatura invernale del'Imperia 1923. Dopo Daniele Alberti, Luca Celotto,  Valerio Gallo, Nicholas Basso, Thomas Taliercio, Roberto Zambon e Modestino Feliciello, è ora il turno del centrocampista esterno Simone Colavito (97) di lasciare i neroazzurri per trasferirsi al Taggia: un altro under, quindi, in meno a disposizione di Alfredo Bencardino per il prosieguo del Campionato.




ULTIMORA
Non ho fatto in tempo a registrare l'ottavo taglio in casa neroazzurra, che bisogna segnalare il nono, quello del centrocampista Andrea Moraglia (83), anche lui trasferitosi al Taggia.
Per domenica, a Ventimiglia, considerate le assenze degli infortunati Amerigo Castagna, Agustin Battipiedi e Luca Amoretti, chiunque voglia scendere in campo deve presentarsi con scarpini d'ordinanza al "Simone Morel" di Ventimiglia... ovviamente gratis.

La terna arbitrale

Arbitro di Ventimiglia-Imperia sarà Gilberto Gregoris di Pescara, coadiuvato da Fabrizio Ferlito e Gianluca Lazzaro di Imperia.
Il ventitreenne fischietto abruzzese è stato premiato, la scorsa stagione, come miglior arbitro d’Abruzzo: ma che senso ha fargli fare (da casello a caseelo) 809 km per dirigere una gara di Eccellenza?

Giudice sportivo

Ammonizione con diffida (4° infrazione) per Giuseppe Giglio, ammonizione (2° infrazione) per Mirko Ravoncoli ed ammonizione (1° infrazione) per Tommaso Corio ed Andrea Moraglia.

Settore giovanile. Fotogallery

 Alessandro Nastasi
 Edoardo Gandolfi
 Pietro Panaino
 Simone Macaluso
Vincenzo Tauro

Settore giovanile. Il programma

Attività di campionato a pieno ritmo per la Scuola calcio Asd Imperia prima della pausa natalizia.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso ha già terminato le sue fatiche per il 2016,mentre la squadra mista di Luciano Buonomo giocherà in trasferta sabato 10 alle 15,30 la Virtus Sanremo al campo Grammatica di Sanremo.
La leva esordienti 2005 del mister Dalocchio affronterà il Rva Ligure al comunale di Riva,  sabato 10 alle ore 15,00.
La leva Pulcini 2006 avrà un turno doppio contro i rossoneri Arnesi;infatti il gruppo di Mauro Robotti incontrerà i pari età rossoneri martedi 13 dicembre alle ore 18 al campo Salvo.
Invece la squadra guidata da Meda-Japichino sarà in trasferta sempre con l'Argentina al campo Sclavi martedì 13 alle ore 18.
La leva Pulcini 2007 ha terminato la fase autunnale del proprio campionato che riprenderà dopo la pausa natalizia.
A.S.D. IMPERIA

venerdì 9 dicembre 2016

- 7 !!!

E sette!!!
Come anticipato anche il difensore Modestino Feliciello lascia i neroazzurri e si acca all'Ospedaletti Orange.
La potatura invernale non conosce soste: per chi si fosse perso le puntate (anzi, le potature) precedenti, non indosseranno più la casacca neroazzurra Daniele Alberti, Luca Celotto,  Valerio Gallo, Nicholas Basso, Thomas Taliercio, Roberto Zambon e Modestino Feliciello... forse me ne sono perso qualcuno...
I prossimi? I nomi caldi, in questa folle epurazione,  sono quelli di Andrea Moraglia, Alessandro Trucco e Mattia De Simeis.

Scontri diretti. Ventimiglia VS Imperia

Ventimiglia ed Imperia si affrontano nella città di confine per la 25° volta nella loro storia: nei 24 precedenti giocati nella città frontaliera, il bilancio parla di 10 vittorie per i granata, 7 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, con 32 gol fatti e 40 subiti dall'Imperia.
Che si tratti di una sfida storica, lo dimostra il fatto che le due compagini abbiano giocato contro, per la prima volta, addirittura il 26 dicembre 1926, Campionato di 3° Divisione Liguria, il primo disputato nella sua storia dal club di Piazza d'armi: la sfida terminò 1-1.
L'ultima vittoria neroazzurra a Ventimiglia è datata 20 febbraio 2005, (Campionato di Eccellenza): in quell'occasione l'Imperia, allenata da Giorgio Benedetti, con l'attuale mister imperiese Gian Luca Bocchi in campo, vinse 0-2.
Questo il tabellino di quell'incontro:
RETI: 25' e 32' Di Dio
VENTIMIGLIA: Frasson, Corrias, Cannito, Casbarra, De Marte (87' Gallo), Festa (46' Cascina), Bosio, Principato, Gioffre', Gozzi, Beatrici
IMPERIA: Minori, Brilla, Cano, Spiaggi, Bocchi, Di Placido; Castagno (90' Alassio), Garibbo (81' Timpani), Di Dio (88' De Simeis), Mazzei, Sparaccio. All. Benedetti
ARBITRO: Pinzone
La gara d'andata, disputata l'8 dicembre 2015, era terminata 1-1, grazie alle reti di Castagna per i neroazzurri e Lamberti per i granata.
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. Ventimiglia calcio 1909


ANNO DI FONDAZIONE: 1909
COLORI SOCIALI: Granata
CAMPO SPORTIVO: "Simone Morel", sito in Località Peglia a Ventimiglia. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: asdventimigliacalcio.it
PRESIDENTE: Vincenzo Savarino
VICE PRESIDENTE: Roberto Giavarini, Rocco Ricevuto
DIRETTORE SPORTIVO: Nicola Veneziano
TEAM MANAGER: Roberto Di Maio
ALLENATORE: Andrea Caverzan
LA ROSA
PORTIERI: Andrea Bevilacqua (91), Gabriele Prato (99), Simone Saccani (99), Claudio Scognamiglio (86), Paolo Serpe (96)
DIFENSORI: Davide Costo (98), Marco Eugeni (94), Alessio Ferrero (98), Michele Mamone (92), Daniele Mannella (93), Alessio Santaiti (98), Lorenzo Serra (97)
CENTROCAMPISTI: Andrea Ala (96), Simone Allegro (90), Roberto Amadei (98), John Cafournelle (80), Facciolo (95), Armando Miceli (91), Daniele Principato (78), Marco Spanò (99)
ATTACCANTI: Federico Allaria (91), Alessandro Bosio (83), Enrico Dominici (97), Matteo Galiera (95), Amedeo Gasciarino (98), Alessandro Ginatta (93), Paolo Lamberti (76), Armando Miceli (91), Alfonso Rea (98), Danilo Rea (99), Alessio Salzone (99), Cristian Trotti (89)

giovedì 8 dicembre 2016

Per sfortuna non c'è più Riccardo


Continua l'infinita potatura invernale dei neroazzurri (con questo, se non ho fatto male i calcoli sono sei!!!).
Come anticipato qualche giorno fa, è ora il turno dell'attaccante Riccardo Zambon che si è accasato alla formazione veneta della Clodiense Chioggia Sottomarina (Eccellenza).
Questo il laconico commento del D.S. Salvatore Sassu a rivierasport.it: "Zambon ha accettato l'offerta dalla Clodiense Chioggia Sottomarina per avvicinarsi a casa".
In realtà ad Imperia non c'erano le condizioni per proseguire la sua avventura in neroazzurro, nella quale si era avvicinato, assieme alla ragazza, con grande entusiasmo... ma (immaginate facilmente voi le ragioni dell'addio).
Un ringraziamento a Riccardo da parte mia e dei tifosi neroazzurri e la speranza, per lui, di trovare società più serie nelle quali proseguire la sua carriera.

Settore giovanile. Fotogallery











Settore giovanile. Il punto

Week end positivo per la Scuola Calcio Asd Imperia che ha visto le squadre nerazzurre raccogliere risultati lusinghieri.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso ha superato l'Unione Sanremo in trasferta al termine di una gara combattuta e ben giocata da entrambe le formazioni mentre la squadra mista 2004/2005 di mister Buonomo ha vinto largamente con i pari età dell'Ospedaletti;un grande plauso alla qualità e all'impegno degli elementi  della leva 2005.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia ha vinto 3 a 2 contro la Riviera dei Fiori.
La leva pulcini 2006 guidata da mister Robotti ha pareggiato nel derby con la Riviera dei Fiori in una gara in cui le due compagini di sono affrontate a viso aperto.
Invece quella guidata dal duo Meda-Iapichino e' stata sconfitta a domicilio dalla Matuziana Sanremo in una gara in cui i babies nerazzurri hanno difettato di concretezza sotto porta;da rimarcare però che gli avversari sono scesi in campo con 8 elementi del 2005 e solo 4 del 2006.
La leva pulcini 2007 di mister Vacca e' stata sconfitta dal Taggia in una gara in cui il risultato non rispecchia la qualità del gioco espresso mentre  la  squadra Pulcini mista 2007/08 guidata da mister Palazzeschi ha terminato la sua fase di campionato. Nella giornata di sabato  03 dicembre c'è stata anche una bella iniziativa dei Piccoli amici e primi Calci, giornata dedicata al divertimento puro con i pari età dell'Argentina guidati dai mister Lupo e De Col, soddisfazione anche per i mister Cavarero e De Pierro dei nostri colori
Infine il gruppo Pulcini 2007 di Valle-Alberti ha sconfitto i pari età della Riviera dei a Fiori nel derby pur continuando a difettare sotto porta.
Da rimarcare la disputa del "quarto tempo" con grande divertimento di tutti i bambini.
La Direzione Sportiva

mercoledì 7 dicembre 2016

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Genova calcio" che ha visto la vittoria di Ambrosini (5 punti), seguito da Malafronte (3 punti) e Giglio (1 punto).
Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica è la seguente:
14 punti: Giglio
9 punti: Ambrosini
7 punti: Zambon
6 punti: Battipiedi, Malafronte
5 punti: Faedo, Feliciello
Appuntamento a domenica 18 dicembre, quando dovremo votare il migliore in campo contro la Voltrese.

Classifica marcatori

14 RETI: Parodi (Genova calcio),
12 RETI: Mosto (Moconesi), Di Pietro (Vado)
11 RETI: Piacentini (Albissola)
7 RETI: Sighieri (Rivarolese), Battaglia (Sestrese)
6 RETI: Battipiedi (Imperia), Mura (Rivarolese), Romano (Rivasamba), Miceli (Ventimiglia)
5 RETI: Cargiolli (Albissola), Zambon (Imperia), Massaro (Sammargheritese), Boggiano (Voltrese)
4 RETI: Gaggero, Raiola (Albenga), Alessi, Sancinito (Albissola), Malafronte (Imperia), Salku (Rapallo), Fontana (Rivasamba), Marrale (Sammargheritese), Aurelio (Vado), Maggiore, Marchi (Valdivara)
3 RETI: Romei (Albissola), Compagnone (Busalla), Cappannelli, Ilardo (Genova calcio), Monticone (Moconesi), Mengali (Rapallo), Marchi (Valdivara), Dominici, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Fanelli, Perlo (Albenga), Roselli (Busalla), Traverso (Genova calcio), Celotto (Imperia), J.Antonelli, Conodera, Michi, Shqypi (Magra Azzurri), Vagge (Rapallo), Oliviero (Rivarolese), Latin, Naclerio, Nicolini (Rivasamba), Carbone (Sammargheritese), Migliaccio, Mossetti (Sestrese), Job (Vado), Cafournelle, Eugeni, Mamone (Ventimiglia), Cardillo (Voltrese)
1 RETE: Bertuccelli, Calcagno, Cesari, Fanelli, Gerini, Marrale (Albenga), Bennati, De Mattei, Piana (Albissola), Arnulfo, Bottaro, Dieci, Ottoboni, Sighieri, Velastagui (Busalla), Riggio (Genova calcio), Ambrosini, Castagna, Corio, De Simeis, Faedo, Giglio (Imperia), Giannini (Magra Azzurri), Asimi, Foppiano (Moconesi), Capo, Carusio, Coluccini, Verrini (Rapallo), Castro, Chiarabino, Memoli, Mura, Piccardo (Rivarolese), Bacigalupo, Paoletti, Pezzi (Rivasamba), Bozzo, Cagnazzo, Carbone, Cilia, Ilardo, Mortola (Sammargheritese), Leto, Lipani, Tangredi, Venturelli (Sestrese), Ghigliazza, Mora (Vado), Mozzachiodi, Ortelli, Paparcone (Valdivara), Principato, Salzone (Ventimiglia), Anzalone, Ferrari, Mantero, Nuradine, Velati (Voltrese)
1 AUTORETE: Condolini (Albissola) pro Sammargheritese; Castagna (Imperia) pro Sammargheritese; Ravoncoli (Imperia) pro Magra Azzurri; Mortola (Sammargheritese) pro Vado; Fontana (Rivasamba) pro Sestrese; Lombardo (Sestrese) pro Imperia; Ferrero (Ventimiglia) pro Albissola

martedì 6 dicembre 2016

Perdono perdono, perdono...

E' qualche anno che critico questa dirigenza per il suo operato e per alcune affermazioni (poche, in effetti, visto che, come noto, non amano molto palare) che oserei definire azzardate.
Quella che, da quest'estate, mi martella in testa, e che subito non avevo compreso (lo ammetto), ora finalmente l'ho capita appieno (e mi scuso per l'ironia con cui l'ho accolta allora e l'ho evidenziata in questi mesi).
La frase "incriminata" è la seguente: "Siamo arrivati prima noni, poi sesti e, la scorsa stagione, quarti: per il prossimo anno l'obiettivo sarà la promozione".
Che coglione che sono... ma mi ha ingannato un errore ortografico, una lettera minuscola al posto di una maiuscola. Non promozione, ma Promozione... per una volta che paiono mantenere le promesse...
INTEGRAZIONE POST
Ad integrazione di questo post, riporto quanto dichiarato da Alfredo Bencardino, a Diego David sul Secolo XIX, di oggi: "Occorre calarsi nella realtà attuale: non siamo più l'Imperia dei professionisti, di gente che vive di calcio, ma di ragazzi che svolgono attività professionali anche molto impegnative epoi vengono ad allenarsi la sera. Detto questo abbiamo le potenzialità per misurarci con potenze come il Genova calcio o il Vado e in una partita secca pure con la stessa Albissola.
Per questo dico che anche il secondo posto non sarebbe un risultato da disprezzare, tutt'altro. Piuttosto comprendo meno tutte le aspettative che sono state riposte in questa squadra da inizio campionato, visto che negli ultimi 2 anni non è cambiata molto e si era classificata a molti punti di distanza rispetto al vertice".
Dai "Ruspa", lo sai bene chi ha creato le "aspettative" (si potrebbe anche discutere su questo, visto che puntare alla Serie D sarebbe doveroso per un piazza come la nostra)... fai un salto in sede..

Ruspapensiero

La dichiarazione rilasciata ad imperiapost.it al termine di Imperia-Genova calcio dal mister neroazzurro Alfredo Bencardino:
”Gara decisa dagli episodi dove noi continuiamo a fare errori, i ragazzi hanno messo comunque il massimo impegno. Siamo in un momento di confusione societaria e anche di squadra anche perchè tutte le voci sul mercato non creano un buon clima. Dobbiamo sicuramente mettere tutto in ordine, poi come si perdono 2 o 3 partite possono anche vincersi. Abbiamo avuto una reazione d’orgoglio dopo il gol di ambrosini e me lo aspettavo però rimane sempre la prestazione della squadra dove purtroppo abbiamo ancora troppe lacune, troppi errori singoli che ci penalizzano ad ogni occasione. Dobbiamo trovare il bandolo della matassa per tornare a fare risultato”.


lunedì 5 dicembre 2016

Dimissioni!!!!

Ancora una pesante sconfitta, contro il Genova calcio... Con un campionato che, nella sua parte bassa, si muove velocemente, alzi la mano chi non inizia a sentire una non certo pronosticabile, ad inizio stagione, puzza di bruciato.
Sei punti di ritardo dal secondo posto, ma altrettanti dalla zona play out, con una società allo sbando (lo stesso "Ruspa" nelle dichiarazioni post partita ha fatto esplicito riferimento a non meglio definiti "problemi societari") ed una squadra destabilizzata da un inizio di calciomercato a dir poco orribile.
Con l'arrivo di Alfredo Bencardino e l'inizio del calciomercato invernale è cominciato un drastico sfoltimento della rosa neroazzurra: della rosa dei possibili titolari Daniele Alberti, Luca Celotto e Valerio Gallo hanno già lasciato l'Imperia, gli Juniores Nicholas Basso e Thomas Taliercio sono stati mandati in prestito, mentre Modestino Feliciello, Andrea Moraglia, Alessandro Trucco, Roberto Zambon e Mattia De Simeis sono sulla rampa di lancio.
A fronte di tutte queste cessioni, è arrivo il solo Gabriele Sanci, ottimo attaccante, due stagioni fa, alla Cairese, autore di una grande stagione, ma reduce dalla non certo esaltante parentesi alla Pro Dronero: la rosa, quindi, è ridotta al lumicino e non pare attrezzata per cambiare l'andamento non certo esaltante del girone d'andata.
L'acquisto di Gabriele Sanci, che è stato sicuramente impegnativo per le non certo pingui casse neroazzurre è, quindi, per certi versi inspiegabile.
Colgo l'occasione per rivolgere al neo attaccante imperiese una domanda che molti tifosi si sono posti dopo la sua dichiarazione: "Ho scelto l'Imperia per la sua importanza e perchè credo nel progetto". Ci puoi spiegare qual è questo progetto, perchè noi, dopo quatto stagioni con questa dirigenza, ancora non l'abbiamo capito? Attendiamo (poco) fiduciosi...
Non possiamo che rinnovare da queste pagine, la richiesta a questa dirigenza di farsi da parte, chiudere, fare quello che vogliono purché la smettano di mettere alla berlina i nostri gloriosi colori che non meritano questo sfacelo e di distruggere la passione di una tifoseria costretta a subire una serie infinita di umiliazioni, aggravate quest'anno dalle farneticanti dichiarazioni di obiettivo serie D a fronte di una situazione economica, ormai è un segreto di pulcinella, che non consente neppure di rispettare gli impegni con i giocatori che si hanno, altro che pensare al mercato.
Nel giorno in cui, dopo il referendum che ha visto la vittoria del "No" ed ha portato alla dimissioni di Renzi, in un'ipotetico referendum che ponesse la domanda: "Volete che questa dirigenza resti oppure no, non ci sono bisogno è di exit polls per sapere che il fronte del No sarebbe plebiscitario.
Ed allora, la conseguenza è una sola: DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI! DIMISSIONI!
(im1923 e portorino)

domenica 4 dicembre 2016

Sondaggio. Vota il migliore contro il Genova calcio

Sesto turno de "Il neroazzurro dell'anno". Dovete solo votare il miglior neroazzurro in campo contro il Genova calcio nel box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che so per certo che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "Puntoimperia.it", viene fatta una "media" e porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo Castagna Giuseppe Giglio vincitori nelle 9 stagioni precedenti.
La classifica, dopo la prima giornata, è la seguente:
13 punti: Giglio
7 punti: Zambon
6 punti: Battipiedi
5 punti: Faedo, Feliciello, Malafronte
4 punti: Ambrosini
Votiamo!

13° giornata (andata). Imperia-Genova calcio: 2-4

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Thomas Alfieri di Treviso, l'Imperia di Alfredo Bencardino affronta il Genova calcio di Giuseppe Maisano.
Partita delicatissima per i neroazzurri che non conquistano una vittoria da un mese e, sono reduci da due sconfitte esterne ed un pareggio interno, ponendo grossi dubbi sulle tanto sbandierate velleità di promozione.
Senza contare che l'apertura del calciomercato invernale ha provocato una vera e propria rivoluzione in casa neroazzurra: l'Imperia, infatti, ha ingaggiato l'attaccante Gabriele Sanci ed ha svincolato Valerio Gallo e Luca Celotto che rientrano nelle rispettive società di appartenenza, rispettivamente Sanremese ed Argentina, mentre il difensore Daniele Alberti è stato ceduto al Pietra Ligure. E Modestino Feliciello ed Andrea Moraglia paiono anch'essi destinati a lasciare i neroazzurri per accasarsi all'Ospedaletti, così come paiono sulla "rampa di lancio" Alessandro Trucco e Mattia De Simeis.
L'avversario non certo dei più facili, sia perchè i biancorossi sono tra i favoriti della vigilia sia per una tradizione avversa ai neroazzurri nelle gare interne. Infatti, Imperia e Genova calcio, nella loro storia, si sono affrontate, al "Nino Ciccione", tre volte: il bilancio è di un pareggio, il 27 settembre 2015 (Imperia-Genova calcio: 1-1) e due vittorie dei genovesi, il 16 febbraio 2014 (Imperia-Genova calcio: 0-2) ed  il 1 marzo 2015 (Imperia-Genova calcio: 0-1).
Il neo acquisto Gabriele Sanci ha dichiarato a rivierasport.it:  "Questi primi giorni sono andati bene, mi sono trovato subito a mio agio sia con i ragazzi che con mister Bencardino, sono tutti bravi ragazzi e anche simpatici. Ci si allena serenamente ma anche seriamente: confermo di aver fatto la scelta giusta. Per oggi sono già a disposizione, aspettiamo di sapere quali saranno le scelte del mister".
LE FORMAZIONI
L'Imperia scende in campo con: Todde, Rovoncoli, Fici, Corio, Battipiedi, Ambrosini, Faedo, Giglio, Castagna, Moraglia, Malafronte.
Il Genova calcio risponde con: Secondelli, Massara, Peso, Digno, Iannelli, Maisano, Bennati, Cappannelli, Parodi, Ilardo, Magni.
LA CRONACA
13′ calcio d’angolo di Faedo, colpo di testa Ravoncoli con la sfera che termina alta sulla traversa.
15′ discesa sulla fascia destra di Ambrosini, palla Corio, contrastato da un avversario: la sfera giunge sui piedi di Giglio la cui conclusione termina alta sopra la traversa
17′ Bennati entra in area, ma è anticipato da Todde in disperata uscita
18′ dubbio contrasto (forse falloso) a metà campo, la sfera giunge sui piedi di Parodi che, solo davanti a Todde, lo infila: 0-1
22′ calcio d’angolo per Imperia. Malafronte, appostato sul palo sinistro, segna con un preciso colpo di testa: 1-1
25′ ammonito Moraglia
31′ Cappannelli s'invola sulla sinistra, converge al centro e fa partire lascia un tiro che infila Todde: 1-2
37′ attacco tambureggiante dei neroazzurri, tiro di Corio, con la palla che esce di poco a lato
38′ calcio d’angolo per l'Imperia, mischia furibonda in area genovese, ma l'occasione sfuma
41′ ammonito Cappannelli
42' calcio di punizione di Faedo, la palla arriva a  Castagna che calcia debolmente
45′ i neroazzurri perdono l'ennesimo contrasto a metà campo, la palla giunge a Cappannelli che entra in area e infila Todde: 1-3 e duplice fischio
46′ calcio d’angolo per gli ospiti con un tiro pericoloso deviato da Todde
48′ calcio di punizione dal limite battuto da Battipiedi, con la sfera termina alta sopra la traversa
50′ primo cambio per l'Imperia: esce Battipiedi (probabile infortunio muscolare), entra Pinna
52′ calcio di rigore per gli ospiti: lo trasforma Parodi 1–4
53' ammonito Rovoncoli
57′ secondo e terzo cambio per l'Imperia: esce Ravoncoli, entra Sanci; esce Castagna, entra De Simeis.
66′ Ambrosini riceve palla dalla sinistra e fa partire un tiro a giro che s'infila alla sinistra di Secondelli: 2-4
71′ calcio di punizione di De Simeis che si stampa sul palo alla sinistra del portiere genovese
72′ tiro di Ambrosini da fuori area, Secondelli devia in tuffo
73′ primo cambio per il Genova calcio: esce Ilardo, entra Ranieri
78′ secondo cambio per il Genova calcio: esce Parodi, entra Dentici
79′ ammonito Corio
89′ terzo cambio per il Genova calcio: esce Magni, entra Caraglio
91′ ammonito Giglio
La termina con un'ennesima sconfitta per i neroazzurri: ora la crisi è profondissima

13° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBISSOLA-VOLTRESE: 3-1. 9' e 63 ' Alessi (A), 28' Piacentini (A), 32' Velati (V) 
SESTRESE-RIVASAMBA: 2-3. 1' aut. Fontana (R), 11' Naclerio (R), 18' Romano (R), 41' Battaglia (S), 81' Pezzi (R)
IMPERIA-GENOVA CALCIO: 2-4. 18' e 52' rig. Parodi (G), 22' Malafronte (I), 31' e 45' Cappannelli (G), 66'  Ambrosini (I) 
MAGRA AZZURRI-RAPALLO: 1-2. 31' Carusio (R), 38' Mengali (R), 75' Shqypi (M)
MOCONESI-BUSALLA: 0-0.
RIVAROLESE-ALBENGA: 3-1. 11' e 80' Mura (R), 84' Bertuccelli (A), 89' Oliviero (R)
VADO-SAMMARGHERITESE : 2-0. 21' Di Pietro, 73' aut. Mortola (S)
VALDIVARA 5 TERRE-VENTIMIGLIA: 2-1. 59' Dominici (V), 76' Marchi (V), 84' Pesare (V) 
CLASSIFICA
ALBISSOLA 30
VADO 25
RIVAROLESE 23
GENOVA CALCIO 22
IMPERIA 19
MOCONESI 19
RIVASAMBA 19
VALDIVARA 19
BUSALLA 18
VENTIMIGLIA 17
ALBENGA 16
SAMMARGHERITESE 15
VOLTRESE 13
RAPALLO 13
SESTRESE 12
MAGRA AZZURRI 5

sabato 3 dicembre 2016

Potatura invernale

Non finisce la "potatura invernale" dei neroazzurri: pare siano ad un passo dall'addio il portiere Alessandro Trucco, che potrebbe accasarsi all'Argentina, ed il centrocampista Mattia De Simeis.
L'Imperia, inoltre, ha ceduto in prestito al Cervo FC il difensore esterno Nicholas Basso e il centrocampista Thomas Taliercio.
Avanti di questo passo, domenica chi gioca?

La terna arbitrale

Arbitro di Imperia-Genova calcio sarà Thomas Alfieri di Treviso, coadiuvato da Daniele Santini di Savona e Giacomo Di Gangi di Albenga.
L'arbitro trevigiano non ha mai diretto i neroazzurri nella sua carriera.

Giudice sportivo


Squalificato per un turno Fabio Laera. Ammonizione (3° infrazione) per Agustin Battipiedi ed ammonizione (1° infrazione) per Mattia De Simeis e Mirko Ravoncoli.

Settore giovanile. Il programma

Procede a pieno ritmo l'attività nei campionati provinciali per la Scuola calcio dell'Asd Imperia che sarà  impegnata contro Riviera dei Fiori,Matuziana,Unione Sanremo,Ospedaletti, Riva Ligure e Taggia.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso sarà impegnata sabato 3 ore 16,30 nel derby con l'Unione Sanremo al campo di Pian di Poma mentre la squadra mista 2004/2005 guidata da Luciano Buonomo incrocerà i tacchetti in casa al campo Salvo con l'Ospedaletti sabato 3 alle ore 16,30.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia riprenderà il campionato sabato 3 al campo Salvo contro la Riviera dei Fiori.
La leva pulcini 2006 di mister Robotti avrà giocheranno  domenica 4 alle ore 10 al campo Salvo  con i pari età della Matuziana mentre il gruppo guidato da Japichino/Meda affronterà domenica 4 "in trasferta" alle 10 al campo Case popolari dei Piani la compagine della Riviera dei Fiori.
La leva pulcini 2007 di mister Vacca incontrerà la Taggese  sabato 3 alle ore 15,30 al campo Marzocchini di Taggia i pari età giallorossi  mentre  la squadra del duo Valle-Alberti sarà impegnata in casa la campo Salvo contro la Riviera dei Fiori domenica 4 alle ore 11. Continua anche l'avventura dei Piccoli amici del Mister Cavarero in  scena domenica 04 dicembre alle ore 12.00 al campo Piani di Imperia, incontreranno i pari età del Riva Ligure.
Infine il gruppo misto guidato da Fulvio Palazzeschi effettuerà un turno di riposo.
La Direzione Sportiva

venerdì 2 dicembre 2016

Uno al prezzo di tre...


Rivoluzione in casa neroazzurra: l'Imperia ha ingaggiato l'attaccante Gabriele Sanci ed ha svincolato Valerio Gallo e Luca Celotto che rientrano nelle rispettive società di appartenenza, rispettivamente Sanremese ed Argentina. Il difensore Daniele Alberti, invece, è stato ceduto al Pietra Ligure.
E non finisce qui...
Queste le prime dichiarazioni rilasciate a rivierasport.it (dal quale è tratta la fotografia) dall'attaccante:  "Posso adattarmi su tutto il fronte d'attacco. Ho scelto Imperia per la sua importanza e perché credo nel progetto".

Scontri diretti. Imperia VS Genova calcio

Imperia e Genova calcio, nella loro storia, si sono affrontate, al "Nino Ciccione", tre volte: il bilancio è di un pareggio, il 27 settembre 2015 (Imperia-Genova calcio: 1-1) e due vittorie dei genovesi, il 16 febbraio 2014 (Imperia-Genova calcio: 0-2) ed  il 1 marzo 2015 (Imperia-Genova calcio: 0-1).
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. A.S.D. Football Genova Calcio

ANNO DI FONDAZIONE: 2013
COLORI SOCIALI: Bianco Rosso
CAMPO SPORTIVO: "Italo Ferrando" di Genova Cornigliano. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: genovacalcio.com
PRESIDENTE: Marco Vacca
VICE PRESIDENTE: Salvatore Cappadona, Giuseppe Mango
DIRETTORE GENERALE: Michele Parodi
SEGRETARIO: Salvatore Pilotta
TEAM MANAGER: Michele Orlando
ALLENATORE: Giuseppe Maisano
PORTIERI: Emanuele Camogliano (98), Riccardo Secondelli (94)
DIFENSORI: Luca Carlesi (99), Adamo Digno (80), Christian Diluca (98), Andrea Peso (93), Andrea Raso (88), Luca Riggio (87)
CENTROCAMPISTI: Marco Cappanelli (89), Francesco Maisano (88), Edoardo Massara (97), Vincenzo Ranieri (86), Sabeur Rejaibi (97), Riccardo Sandulli (96)
ATTACCANTI: Matteo Bennati (97), Francesco Ilardo (90), Andrea Parodi (93), Andrea Traverso (98)

giovedì 1 dicembre 2016

Due tagli ed un arrivo?


Continua a circolare, sempre più insistente, la voce di un possibile taglio di Modestino Feliciello ed Andrea Moraglia, che potrebbero trasferirsi all'Ospedaletti.
Il D.S. Salvatore Sassu ha così commentato il rumors su rivierasport.it: "Che sappia io per adesso no... Noi dirigenti non lo sappiamo, perchè Feliciello e Moraglia hanno il cartellino loro, quindi possono fare qualsiasi cosa..."

Per due che se ne andranno, l'Imperia potrebbe ingaggiare l'attaccante Gabriele Sanci (89) dopo la non certo esaltante esperienza alla pro Dronero, dove non ha realizzato neanche una rete.
Cresciuto nel settore giovanile della Juventus, dove ha giocato fino alla Primavera, Gabriele Sanci ha militato anche nel Celano C2, Chieri, Renato Curi, Boca Pietri e Rende in serie D e, la scorsa stagione, in Eccellenza, alla Cairese, quando ha realizzato 21 reti.

Calciomercato inverno 2016

Riapre quest'oggi il calciomercato dilettantistico.
Questo post, pertanto, resterà aperto per poco più di due settimane e verrà aggiornato ogni qualvolta ci saranno delle bombe di mercato.
01-12-2016. L'attaccante dell'Albenga Stefano Raiola (87) ha lasciato i bianconeri per accasarsi al San Cipriano. Gli ingauni potrebbero sostituirlo con l'attaccante dell'Argentina Giuseppe Bertuccelli (88), che pareva destinato al Rapallo
I centrocampisti Matteo Clematis (96) e Lorenzo Addiego (96), svincolati dal Savona, potrebbero accasarsi rispettivamente al Vado ed al Ventimiglia
02-12-2016. Rivoluzione in casa neroazzurra: l'Imperia ha ingaggiato l'attaccante Gabriele Sanci ed ha svincolato Valerio Gallo e Luca Celotto che rientrano nelle rispettive società di appartenenza, rispettivamente Sanremese ed Argentina. Il difensore Daniele Alberti, invece, è stato ceduto al Pietra Ligure. Infine, Modestino Feliciello ed Andrea Moraglia, potrebbero trasferirsi all'Ospedaletti.
I centrocampisti Matteo Clematis (96) e Lorenzo Addiego (96), svincolati dal Savona, potrebbero accasarsi rispettivamente al Vado ed al Ventimiglia
L'Albenga ha preso il difensore centrale Erri Praino (91) dalla Cairese e l'attaccante Giuseppe Bertuccelli (88) dall'Argentina
03-12-2016. Il Ventimiglia ha ceduto il difensore Elia Ambesi (91) al Bordighera Sant'Ampelio
Il Moconesi ha preso Fortunato Asimi (91) trequartista dal Leivi ed ha ceduto Saif Elilay e Paolo Trebini (78) al Mariscotti, mentre il difensore Simone Garrasi (85) potrebbe trasferirsi al Sestri Levante
04-12-2016Il Rapallo ha ingaggiato dalla Portuale Carrares ben sei calciatori:  l'attaccante Raffele Moriani (78), il difensore Michale Carusio (85), il difensore Davide Romanini (85), il centrocampista Mattia Baldini (91), il centrocampista Antonio Monaco (92) e l'attaccante Maggiari (98). Nello stesso tempo ha svincolato altrettanti calciatori: i centrocampisti Francesco Costa (95), Giorgio Dalcielo (98) e Federico Vagge (95), gli attaccanti Filippo Dapelo (98) e Carlo Capo (91) ed il difensore Danilo Criscuolo (96)
05-12-2016. La Sammargheritese ha ceduto il centrocampista Busi (88) al Golfo Paradiso e Delle Donne (90) al San Lorenzo.
06-12-2016Il Magra Azzurri riabbraccia l'attaccante Nicola Musetti (89) dopo l'esperienza al San Marco Avenza e punta il centrocampista Lorenzo Russo (93) della Fezzanese, sulle cui tracce c'è anche il Valdivara 5 Terre
07-12-2016. Il Valdivara 5 Terre ha ceduto Matteo Marozzi alla Tarros, Nicolò Campagni alla Forza & Coraggio ed Alessandro Novarino alla Fezzanese
08-12-2016. Il Rapallo ha svincolato il difensore Raffaele Maucci (90), il portiere Eric Bigini (92) ed il difenore Lorenzo Giovannelli (93). I bianconeri hanno ingaggiato il centrocampista Matteo Bedini (95) dal Marina La Portuale e, dalla Lavagnese, il portiere Lorenzo Volta (99) e l'attaccante Oscar Salano (98)
L'Imperia ha ceduto l'attaccante Riccardo Zambon alla Clodiense Chioggia
09-12-2016. Il Ventimiglia ha preso il difensore Maurizio Alberti (91) dal Vado
10-12-2016. L'Imperia ha ceduto il difensore Modestino Feliciello all'Ospedaletti, mentre  Andrea Moraglia e Simone Colavito sono stati ceduti al Taggia
11-12-2016. Il Rivasamba ha preso il difensore Davide Cassata (97)

Settore giovanile. Fotogallery











Settore giovanile. Il punto

Ottimo week end per la Scuola Calcio Asd Imperia che ha visto le squadre nerazzurre combattere con impegno e determinazione contro le avversarie di turno.
La leva esordienti 2004 di mister Monterosso ha impattato 2-2 al termine di una gara combattuta contro i forti orange dell'Ospedaletti mentre la squadra mista 2004/2005 di mister Buonomo ha meritatamente superato l'Unione Sanremo al termine di una partita in cui i nerazzurri hanno giocato con molta qualità e impegno.
La leva esordienti 2005 della coppia Dalocchio-Pippia ha osservato un turno di riposo.
La leva pulcini 2006 guidata da mister Robotti ha colto una brillante vittoria esterna con l'Ospedaletti al termine di una gara in cui sono emersi soddisfacenti progressi da parte di elementi che fino ad ora avevano fatto un po' più' di fatica di altri.
Invece quella guidata dal duo Meda-Iapichino ha impattato 2-2 contro la Taggese dopo una prestazione sottotono nei primi due tempi,riscattata poi da un ottimo terzo tempo.
La leva pulcini 2007 di mister Vacca ha colto un ottimo pareggio per 3 a 3  sul campo della forte Argentina  al termine di una prestazione in cui i babies nerazzurri hanno sciorinato delle belle giocate,creando molte occasioni,giocando con qualità', difettando nella realizzazione delle stesse mentre  la  squadra Pulcini mista 2007/08 guidata da mister Palazzeschi ha pareggiato contro l'Onegliese dopo una gara in cui si sono evidenziate lacune in fase conclusiva non solo per merito degli avversari.
Infine il gruppo Pulcini 2007 di Valle-Alberti ha pareggiato in casa con il Don Bosco Vallecrosia al termine di una partita in cui i babies nerazzurri hanno difettato di concentrazione nel primo tempo ma si sono ampiamente ripresi negli altri due
La Direzione Sportiva

mercoledì 30 novembre 2016

Papapensiero

Intervista all'ex mister neroazzurro Valentino Papa su rivierasport.it:
Papa-Imperia crack: che cosa è successo veramente? "E' successo che i miei impegni extra-calcistici hanno creato dei problemi all'interno della società hanno fatto in modo che io prendessi questa decisione, tutto nella maniera più corretta possibile".
Nessuna divergenza sul mercato quindi... "Possono esistere sempre dei problemi tra allenatore e società, visto che ognuno può dire le sua soprattutto in questo fattore, ma erano problemi superabili. Le cose stavano andando bene, poi nell'ultimo periodo c'è stato un po' di nervosismo e ho preso questa decisione".
Senza di lei l'Imperia ha totalizzato un punto in due partite: è un caso? "No, non è un caso. Il problema di quella squadra sono un po' a monte, dove dall'oggi al domani non si può pretendere di vincere un campionato oppure di vincere quando non c'è una predisposizione, cosa principale per queste categorie qua".
Quali sono i suoi obiettivi futuri? "Adesso mi rilasso e ogni tanto la domenica vado a vedere qualche partita, mi godo la famiglia e soprattutto la Sanremese come ho fatto domenica scorsa, visto che rimango un tifoso matuziano".

Classifica marcatori

12 RETI: Parodi (Genova calcio), Mosto (Moconesi)
11 RETI: Di Pietro (Vado)
10 RETI: Piacentini (Albissola)
7 RETI: Sighieri (Rivarolese)
6 RETI: Battipiedi (Imperia), Battaglia (Sestrese), Miceli (Ventimiglia)
5 RETI: Cargiolli (Albissola), ,Zambon (Imperia), Romano (Rivasamba), Massaro (Sammargheritese), Boggiano (Voltrese)
4 RETI: Gaggero, Raiola (Albenga), Sancinito (Albissola), Salku (Rapallo), Mura (Rivarolese), Fontana (Rivasamba), Marrale (Sammargheritese), Aurelio (Vado), Maggiore (Valdivara)
3 RETI: Romei (Albissola), Compagnone (Busalla), Ilardo (Genova calcio), Malafronte (Imperia), Monticone (Moconesi), Pesare (Valdivara), Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Fanelli, Perlo  (Albenga), Alessi (Albissola), Roselli (Busalla), Traverso (Genova calcio), Celotto (Imperia), J.Antonelli, Conodera, Michi (Magra Azzurri), Mengali, Vagge (Rapallo), Oliviero (Rivarolese), Latin, Nicolini (Rivasamba), Carbone (Sammargheritese), Migliaccio, Mossetti (Sestrese), Job (Vado), Marchi (Valdivara), Cafournelle, Dominici, Eugeni, Mamone (Ventimiglia), Cardillo (Voltrese)
1 RETE: Calcagno, Cesari, Fanelli, Gerini, Marrale (Albenga), Bennati, De Mattei, Piana (Albissola), Arnulfo, Bottaro, Dieci, Ottoboni, Sighieri, Velastagui (Busalla), Cappannelli, Riggio (Genova calcio), Castagna, Corio, De Simeis, Faedo, Giglio (Imperia), Giannini, Shqypi (Magra Azzurri), Asimi, Foppiano (Moconesi), Capo, Coluccini, Verrini (Rapallo), Castro, Chiarabino, Memoli, Mura, Piccardo (Rivarolese), Bacigalupo, Naclerio, Paoletti (Rivasamba), Bozzo, Cagnazzo, Carbone, Cilia, Ilardo, Mortola (Sammargheritese), Leto, Lipani, Tangredi, Venturelli (Sestrese), Ghigliazza, Mora (Vado), Mozzachiodi, Ortelli, Paparcone (Valdivara), Principato, Salzone (Ventimiglia), Anzalone, Ferrari, Mantero, Nuradine (Voltrese)
1 AUTORETE: Condolini (Albissola) pro Sammargheritese; Castagna (Imperia) pro Sammargheritese; Ravoncoli (Imperia) pro Magra Azzurri; Lombardo (Sestrese) pro Imperia; Ferrero (Ventimiglia) pro Albissola

martedì 29 novembre 2016

Video. Rivasamba-Imperia: 2-1


Il servizio della partita Rivasamba-Imperia realizzato da calcioflashponente.it
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923

Sassupensiero

Il commento (inquietante) del D.S. Salvatore Sassu alla sconfitta esterna contro il Rivasamba, rilasciata a rivierasport.it: "Grande rammarico per i punti persi considerando anche il risultato delle dirette avversarie ma c'è bisogno di qualcosa di più: siamo scesi in campo troppo rilassati e per vincere queste partite contro queste squadre bisogna dare l'anima dal primo all'ultimo minuto".

lunedì 28 novembre 2016

Fallimento

Quattro miseri punti nelle ultime cinque partite contro avversarie tutt'altro che irresistibili.
Questo il bilancio impresentabile dell'ultimo mese di Campionato che, secondo i sedicenti dirigenti, dovrebbe avere come obiettivo il salto di categoria.
L'imprevista sconfitta dell'Albissola a Ventimiglia (con rete decisiva dell'ex neroazzurro Dominici) non fa che aumentare la rabbia verso una situazione che ormai si è fatta davvero intollerabile.
Mentre le liguri impegnate in Serie D oggi hanno ottenuto ottimi risultati, noi prendiamo schiaffi ovunque in Eccellenza e presentiamo una classifica che, procedendo di questo passo, potrebbe alla fine diventare anche peggio di quella dello scorso Campionato.
Non ho neppure voglia di commentare il lato tecnico della partita di ieri contro il Rivasamba. Vi chiedo solo pietà e, per l'ennesima volta, di risparmiarci questo ulteriore strazio.
Vendete, regalate, chiudete bottega, basta che ci liberiate della vostra insensata presenza.
Ve lo chiede tutta la tifoseria imperiese. Non ne possiamo più di vedere la nostra Imperia gestita da una dirigenza senza portafoglio, non in grado di allestire una squadra che non sia composta da giocatori che non abbiano pretese economiche altrimenti non esiste nessuna possibilità che questi vengano a Imperia.
E' evidente che questa squadra ha bisogno di almeno un ritocco di qualità per reparto per poter essere competitiva, lo diciamo da mesi e fra quattro giorni apre il mercato di riparazione.
Secondo i tifosi non esiste alcuna possibilità che voi possiate operare in tal senso per cui non ci resta che attendere i prossimi rovesci ai quali, sicuramente, forse solo voi e i vostri familiari avrete il piacere di assistere.
Ma evidentemente vi va bene così.
#staccatelaspina.Liberate l'Imperia calcio
(portorino & im1923)