giovedì 14 dicembre 2017

Calciomercato neroazzurro

Ennesima rivoluzione invernale per i neroazzurri: arrivati Simone Pollero ed Amerigo castagna e partito Guido Balbo, sulla rampa di lancio pare esserci Francesco Cocito il cui posto potrebbe essere preso da Roberto Fici, dall'Argentina, che tornerebbe ad indossare i colori neroazzurri dopo un anno esatto. Si cerca anche un centrocampista, ma non dovrebbe finire qui...

mercoledì 13 dicembre 2017

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno

Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Serra Riccò" che ha visto la vittoria di Castagna (5 punti), seguito da Sanci (3 punti) e Daddi (1 punto).
Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica è la seguente:
16 punti: Giglio
14 punti: Sanci
9 punti: Ymeri
5 punti: Castagna
3 punti: Laera
2 punti: Ambrosini, Daddi
Appuntamento a domenica 14 gennaio, quando dovremo votare il migliore in campo contro la Sestrese.

Classifica marcatori

15 RETI: Daddi (Imperia)
10 RETI: Salzone (Ventimiglia)
9 RETI: Corvi (Fezzanese), Romei (Genova calcio), Mura (Rivarolese), Bertuccelli (Valdivara)
7 RETI: Zunino (Pietra Ligure), Mengali (Vado)
6 RETI: Sanci (Imperia), Donati (Molassana), Sighieri (Rivarolese), Lobascio (Serra Riccò)
5 RETI: Compagnone, Dieci (Busalla), Chiarabini (Rivarolese), Belfiore, Marrale (Sammargheritese), Piovano (Vado)
4 RETI: Gaggero (Albenga), Baudi, Maggiore (Fezzanese), Ilardo (Genova calcio), Anselmo, Rovere (Pietra Ligure), Di Pietro (Vado)
3 RETI: Cagliani, Cotellessa (Busalla), Cupini, Zavatto (Fezzanese), Venturelli (Genova calcio), Baracco (Pietra Ligure), Oliviero (Rivarolese), Liguori (Sestrese), Metalla, Vagge (Vado), Alvisi, Mozzachiodi (Valdivara), Galiera, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Antonelli, Pastorino (Albenga), Arnulfo (Busalla), Calcagno, Rocca (Albenga), Lorenzini (Fezzanese), Giglio, Ymeri (Imperia), Costa (Molassana), Bottino, Facello (Pietra Ligure), Mosto, Nelli  (Rapallo), Garrasi (Rivarolese), Cilia, Gambarelli (Sammargheritese), Montecucco (Serra Riccò), Cilia, De Persiis (Sestrese), Del Nero (Vado), Ortelli (Valdivara)
1 RETE: Badoino, Calcagno, Caredda, Licata, Perlo, Pira, Revello, Simonetti (Albenga), Bortolini, Murtas (Busalla), Cargiolli, De Martino, Lunghi, Tumminello (Fezzanese), Camoirano, Cappannelli, Digno, Tangredi, Traverso (Genova calcio), Ambrosini, Castagna, Laera (Imperia), Costa, Dell'Ovo, Donati, Duranti, Galluzzo, Giambarresi, Guidotti, Onesto, Pannone, Quattrone, Sanguineti (Moconesi), Guidotti, Mancini, Romei (Molassana), Centino, Puddu, Rossi (Pietra Ligure), Carbone, F.Ghirlanda, Napello (Rapallo), Malatesta, Memoli, Morabito, Sangiuliano (Rivarolese), Gallio, Privino, Signorini (Sammargheritese), Ciccia, Gazzo, Majorana, Morando, Poggioli, Re, Varvicchio (Serra Riccò), Ferrante, Job, Parodi, Piroli (Sestrese), Buono, Ferrara, Francesconi, Maggiore (Vado), Barilari, El Caidi, Garibotti, Grasso, Naclerio (Valdivara), Cafournelle, Felici, Rea (Ventimiglia)
1 AUTORETE: Ottoboni (Busalla) pro Fezzanese; Pinna (Imperia) pro Pietra Ligure; Giglio (Imperia) pro Sammargheritese, Repetto (Genova calcio) pro Moconesi

martedì 12 dicembre 2017

Ruspa&Sassupensiero


Alfredo Bencardino:
"Sono abbastanza deluso. Questa non è una squadra, è un insieme di buoni giocatori che non hanno umiltà e voglia a mettersi a disposizione della squadra: ognuno pensa a se stesso".
Salvatore Sassu, a Diego David sul Secolo XIX: "Abbiamo giocato male, non meritavamo di vincere. L'unica cosa che salvo è il risultato e la caparbietà di ottenerlo oltre il novantesimo.
Cercheremo di rinforzare la squadra: al centro della difesa siamo coperti con Pollero,
Laera e Corio. L'obiettivo è quello di puntare sugli elementi sui quali si è incentrata
la rincorsa nel girone di ritorno dello scorso anno".

Video. Imperia-Serra Riccò: 3-2


Il servizio della partita Imperia-Serra Riccò realizzato da ASDImperia1923
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923 al quale vi invito ad iscrivervi per avere in anteprima tutti i filmati.

lunedì 11 dicembre 2017

I Tre Tenori & Alfrednek Bencarzeman

L'Imperia si aggrappa ai suoi Tre Tenori per sconfiggere al 92' montSERRA' RICCaballé...
In una domenica da tregenda, con vento, pioggia e freddo, i neroazzurri vincono sul fino di lana grazie alle reti dei suoi tre attaccanti, schierati tutti assieme, dal primo minuto, da un'inedito "Ruspa" versione Alfrednek Bencarzeman.
Castagna, Daddi e Sanci, in ordine cronologico di segnatura, regalano tre punti pesantissimi all'Imperia, al termine di una gara complicatissima, contro un avversario tenuto in vita dalla propria tenacia ma soprattutto da una difesa neroazzurra sempre, per essere buoni, "svagata".
Difficile commentare una partita come questa. Di buono c'è che quando rimetti in piedi una gara così, vuol dire che nella squadra il carattere c'è.
Di negativo che questa squadra subisce ancora troppi gol anche da avversarie non irresistibili e questo, a mio modo di vedere, dipende da una mancanza di filtro del centrocampo dove i nostri schierati in campo dal 7 in su hanno una innegabile vocazione offensiva, ma tendono ad aiutare poco la difesa.
Detto che iniziare la gara di oggi con i tre "tenori" in campo mi è parsa una mossa abbastanza azzardata, un pò perché Sanci è reduce da infortunio e relativa sosta e un pò perché in questo modo si limita la possibilità di intervenire con cambi offensivi di qualità in caso di necessità, bisogna tuttavia ammettere che alla fine, MA PROPRIO ALLA FINE, il mister ha avuto ragione visto che tutti e tre sono andati a segno e lo stesso Sanci ha realizzato la rete decisiva.
Per quanto riguarda il prosieguo del Campionato, il maltempo oggi ha bloccato il cammino di Vado e Fezzanese, proprio le nostre due prossime avversarie, dagli scontri diretti contro le quali potremo capire davvero quale sarà il nostro futuro nel torneo.
Il potenziale di questa squadra dalla cintola in su appare davvero mostruoso (probabilmente nel recente passato non abbiamo mai avuto tre attaccanti potenzialmente in grado di entrare comodamente tutti in doppia cifra nella classifica marcatori), ma, come già scritto in precedenza, i dubbi maggiori si addensano sul settore della mediana dove non sarebbe male poter intervenire da qui al 15, data finale del mercato di riparazione.
Siccome sappiamo che non sarà possibile, continuiamo a sperare che sia sufficiente segnare sempre un gol più degli avversari per portare a casa le partite.
L'appuntamento è per domenica prossima al "Chittolina" di Vado dove non è difficile prevedere una buona presenza dei sostenitori neroazzurri.
FORZA RAGAZZI !!!
(portorino & im1923)

domenica 10 dicembre 2017

Sondaggio. Vota il migliore contro il Serra Riccò

Sesta giornata del "Il neroazzurro dell'anno". Dovete votare il miglior neroazzurro in campo contro il Serra Riccò nel box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "imperiapost.it", verrà fatta una "media" che porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo Castagna, Giuseppe Giglio ed Alessandro Ambrosini vincitori nelle 10 stagioni precedenti.
La classifica attuale è la presente:
16 punti: Giglio
11 punti: Sanci
9 punti: Ymeri
3 punti: Laera
2 punti: Ambrosini
1 punto:Daddi
Votiamo!

13° giornata (andata). Imperia-Serra Riccò: 3-2

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Alessandro Barbieri di Genova, l'Imperia di Alfredo Bencardino affronta il Serra Riccò di Nicola Spissu.
Il pareggio esterno in casa del Ventimiglia ed i risultati delle altre gare (vittorie di Vado e Fezzanese) obbligano i neroazzurri a vincere, in attesa degli scontri diretti proprio contro le due prime in classifica, in programma nelle prossime due settimane.
Imperia e Serra Riccò si sono affrontate due volte nella loro storia.
Il bilancio è di un pareggio (0-0, il 20 marzo 2011) ed una vittoria per i genovesi (2-0, il 21 novembre 2010).
Alfredo Bencardino ha così presentato la gara su rivierasport.it: "Sicuramente è una partita da non sbagliare. Sulla carta è una domenica favorevole a noi e quindi dobbiamo cercare di sfruttarla al massimo.
Poi abbiamo due gare importanti contro Vado e Fezzanese per chiudere il girone d'andata. Dobbiamo cercare di rimanere come minimo lì agganciati alle prime, finora ci stiamo riuscendo. Ora serve tenere duro, stiamo recuperando più o meno tutti gli infortunati, arrivare alla sosta in questa posizione e con questa distanza sarebbe l'ideale per poi giocarci tutte le nostre carte nel girone di ritorno.
Sanci parte subito. Per noi è un giocatore importantissimo perchè ci dà più soluzioni, è pronto al rientro da titolare. Ritorna anche Pollero nei 18 convocati, Morselli riprende oggi con la Juniores e anche Canu è quasi recuperato. Per fortuna stiamo ritrovando quasi tutti, nei venti giorni di sosta cercheremo di fare dei richiami e di metterci tutti a posto fisicamente".
LE FROMAZIONI.
Questi i convocati neroazzurri.
Portieri: Giraudo, Miraglia. Difensori: Pollero, Cocito, Laera, Corio, Pinna. Centrocampisti: Franco, Calzia, Ravoncoli, Giglio, Ymeri, Martini, Vassallo L. Attaccanti: Castagna, Sanci, Daddi, Risso.
L'Imperia scende in campo con: Miraglia, Ravoncoli, Pinna, Laera, Cocito, Calzia, Ymeri, Sanci, Giglio, Daddi, Castagna.
Il Serra Riccò risponde con: Baldassarre, Federico, Sardu, Burdu, Ferrando, Montecucco, Termini, Gazzo, Lobascio, Morando, Ciccia.
LA CRONACA
Freddo e pioggia incessante, terreno pesante, sugli spalti un centinaio di spettatori, compresa una piccola rappresentanza di Ultras ospiti
4' cross in area imperiese, Miraglia respinge proprio sui piedi di Lobascio che insacca: 0-1
9' Ymeri lancia Ravoncoli sulla fascia laterale, cross al centro per Castagna che colpisce di testa, con la sfera che esce sopra la traversa
12' tiro cross di Castagna che termina di poco alto sopra la traversa
15' lancio verso l'area genovese, clamorosa scivolata di Baldassare che favorisce Castagna, pronto a ricevere il regalo ed insaccare: 32° gol con la casacca neroazzurra per "Lenny": 1-1
19' bella palla di Castagna di testa per Daddi che, solo davanti a Baldassare, cerca di beffarlo con un pallonetto che termina tra le braccia dell'estremo difensore ospite
24' cross in area imperiese, Laera svirgola la sfera che giunge sui piedi di Termini, il cui tiro termina di poco a lato della porta difesa da Miraglia
35' ammonito Federico per gioco falloso
39' cross di Ravoncoli, sponda col petto di Castagna per Giglio, il cui tiro al volo termina alto sopra la traversa
44' assist di Sanci per Daddi, il cui tiro in diagnonale esce di poco a lato
La prima frazione di gioco termina 1-1
Le due compagini si ripresentano invariate negli effettivi
51' ammonito Burdu per gioco falloso
52' calcio di punizione di Sanci per la testa di Castagna, la sfera termina di poco alta
60' primo cambio per il Serra Riccò: esce Ciccia entra Poggioli
65' gol di Castagna annullato per un fallo di mano: ammonito l'attaccante imperiese
70' ammonito Poggioli per gioco falloso
73' Daddi si mette in proprio e, da dentro l'area genovese, alza la sfera e fa una rovesciata respinta da Baldassare
74' ammonito Ravoncoli per gioco falloso
83' calcio di punizione di Daddi, miracolo di Baldassare
85' ammonito Cocito
88' calcio d'angolo di Ymeri, colpo di testa in tuffo di Daddi e gol: 2-1 e quindicesimo centro stagionale per "Cavallo pazzo"
90' pareggio degli ospiti, realizzato ancora da Lobascio
91' Sanci entra in area e fulmina Baldassare con un preciso colpo sotto: 3-2 e sesta rete stagionale per l'attaccante piemontese
92' primo cambio per l'Imperia: esce Ymeri, entra Franco
94' fìschio finale

13° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBENGA-VENTIMIGLIA: 2-1. 19' Gaggero (A), 48' Calcagno (A), 50' Salzone (V)
BUSALLA-RIVAROLESE: RINVIATA
GENOVA CALCIO-PIETRA LIGURE: 2-1. 9' Zunino (P), 81' Tangredi (G), 88' Digno (G)
IMPERIA-SERRA RICCO: 3-2. 4' e 90' Lobascio (S), 15' Castagna (I), 88' Daddi (I), 91' Sanci (I)
MOCONESI-FEZZANESE: RINVIATA
MOLASSANA-SAMMARGHERITESE: 0-3. 4' Gambarelli (S), 16' e 27' Belfiore (S) 
RAPALLO-VADO: RINVIATA
VALDIVARA 5 TERRE-SESTRESE: 0-1. 10' Liguori (S)
CLASSIFICA
VADO 27 *
GENOVA CALCIO 26
IMPERIA 25
FEZZANESE 23 *
PIETRA LIGURE 21
RIVAROLESE 21 *
VENTIMIGLIA 20
SAMMARGHERITESE 19
MOLASSANA 17
BUSALLA 16 *
VALDIVARA 5 TERRE 14
ALBENGA 14
SESTRESE 14
SERRA RICCO 9
RAPALLO 8 *
MOCONESI 1 *
* 1 gara in meno

sabato 9 dicembre 2017

La terna arbitrale


Arbitro di Imperia-Serra Riccò sarà Alessandro Barbieri, coadiuvato da Andrea Raimondo e Duilio Angelone, tutti della sezione di Genova.
Il direttore di gara genovese arbitrerà i neroazzurri per la prima volta nella sua carriera.

Giudice sportivo

Ammonizione (2° infrazione) per Giuseppe Giglio.

Settore giovanile. Il programma del week end

Sabato 9 dicembre

Juniores: Voltrese – Imperia ore 16:30
campo “S.Carlo” Genova

Giovanissimi 2003: Imperia – Taggia ore 16:30
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Giovanissimi B 2004: Arenzano – Imperia ore 16:30
campo “N.Gambino” Arenzano

Domenica 10 dicembre

Allievi 2001: Vado – Imperia ore 11:00
campo “A.Dagnino” Quiliano

Allievi Prov.: Imperia – Virtus Sanremo ore 9:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Allievi B 2002: Imperia – Legino ore 11:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

venerdì 8 dicembre 2017

Scontri diretti. Imperia VS Serra Riccò

Imperia e Serra Riccò si sono affrontate due volte nella loro storia.
Il bilancio è di un pareggio (0-0, il 20 marzo 2011) ed una vittoria per i genovesi (2-0, il 21 novembre 2010).
Questo il tabellino dell'unica gara giocata al "Nino Ciccione".
20-03-2011. IMPERIA-SERRA RICCO': 0-0
IMPERIA: Tranchida, Rizza (45’ Allaria), Eugeni, Bencistà, Monti, Stabile, Cuneo (60’ Carioti), Balbo, Andorno, Iannolo, Gagliano (46’ Cinquepalmi). All. Soncin
SERRARICCÒ: Romeo, Macciò, La Porta, Scabini, Bianchi, Moscamora, Serando, Calautti, Rotunno, Piacentini (85’ Pili), Ferraro. All. Spissu
ARBITRO: Baldini di La Spezia
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. A.S.D. Serra Ricco 1971


ANNO DI FONDAZIONE: 1971
COLORI SOCIALI: Giallo-blu
CAMPO SPORTIVO: "Negrotto", sito in Via Negrotto, Pedemonte. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET:
PRESIDENTE: Pelizzoli Cesare
VICE PRESIDENTE: Parodi Giancarlo
TEAM MANAGER: Parodi Marco
ALLENATORE: Spissu Nicola
LA ROSA
PORTIERI: Baldassarre Simone (91), Costa Matteo (99), Fuselli Luca (79)
DIFENSORI: Armani Luca (97), Burdo Federico (95), Ferrando Andrea (92),  Majorana Claudio (86), Marchesi Alessio (99), Massa Maurizio (99), Molini Francesco (00), Montecucco Paolo (99), Varvicchio Omar (97)
CENTROCAMPISTI: Canton Alessio (00), Federico Manuel (97), Gazzo Matteo (99), Montecucco Matteo (99), Morando Nicola (91), Piccolo Giorgio (83), Poggioli Samuele (97), Sardu Mattia (87)
ATTACCANTI: Buonomo Matteo (99), Ciccia Luca (96), Crosetti Davide (80), Lobascio Giuliano (87), Montecucco Alessandro (99), Re Fabrizio (99), Traverso Diego (99)

giovedì 7 dicembre 2017

Settore giovanile. Risultati

Juniores
Imperia-Busalla: 6-0
Secondo posto in classifica, con la vittoria odierna sono 5 le partite vinte consecutivamente con la miglior difesa del campionato, sono infatti soltanto 12 le reti subite mentre 31 quelle realizzate, questi i numeri dei giovani ragazzi guidati da mister Ornamento.
Ecco le dichiarazioni al termine della partita:
“Sono molto contento per le ultime prestazioni dei ragazzi che scendono in campo ma non solo per loro, specialmente per tutti quei ragazzi che magari subentrano a partita in corso dando sempre il massimo e mettendomi sempre in difficoltà per la scelta dell’undici titolare. Sono soddisfatto e ora non ci resta che continuare su questo passo visto che, la prossima settimana, ci aspetta un’altra partita estremamente difficile come la Voltrese che quest’oggi ha battuto la Sestrese capolista”.

Allievi 2001
Imperia-Praese: 2-3
Classifica
Sanremese 19
Vado 18
Savona 16
Sestrese 16
Alassio FC 14
Arenzano 13
Veloce 9
ANPI Casassa 8
Imperia 7
Albissola 6
Praese 6
Finale 4

Allievi B 2002
Cairese–Imperia (rinviata)
Classifica
Sanremese 22
Savona 17
Vado 17
Ospedaletti 16
Genova Calcio 16
Cairese 10 *
Albissola 9
Loanesi 9
Imperia 8 *
Serra Riccò 6
Ventimiglia 5
Legino 0
* una partita in meno

Allievi Prov.
Villanovese-Imperia: 4-1
Classifica
Ospedaletti 13
Ceriale 12
Villanovese 10
Valle Intemelia 9
Dianese&Golfo 7
Imperia 6
Andora 4
Riva Ligure 4
Virtus Sanremo 3

Giovanissimi 2003
Imperia-Carlin’s Boys: 13-0
Classifica
Imperia 18
Ventimiglia 15
Dianese&Golfo 12
Ospedaletti 12
Valle Int. 12
Taggia 9
Pietra Ligure 6
Borghetto 3
Riva Ligure 3
Oneglia 0
Carlin’s Boys 0

Giovanissimi B 2004
Imperia-Legino: 1-0
Classifica
Genoa 21
Savona 19
Sampdoria 19
Vado 19
Sanremese 16
Molassana 13
Genova Calcio 12
Imperia 12
Legino 9
Serra Ricco 9
Finale 6
Sestrese 6
Camporosso 3
Arenzano 0

mercoledì 6 dicembre 2017

Eterna fedeltà


Salta la panchina...

L'Albenga ha esonerato Andrea Biolzi: per la sua sostituzione si fanno i nomi del difensore Ivan Monti e dell'allenatore della Juniores Simone Rattalino.

Classifica marcatori

14 RETI: Daddi (Imperia)
9 RETI: Corvi (Fezzanese), Romei (Genova calcio), Mura (Rivarolese), Bertuccelli (Valdivara), Salzone (Ventimiglia)
7 RETI: Mengali (Vado)
6 RETI: Donati (Molassana), Zunino (Pietra Ligure), Sighieri (Rivarolese)
5 RETI: Compagnone, Dieci (Busalla), Sanci (Imperia), Chiarabini (Rivarolese), Marrale (Sammargheritese), Piovano (Vado)
4 RETI: Baudi, Maggiore (Fezzanese), Ilardo (Genova calcio), Anselmo, Rovere (Pietra Ligure), Lobascio (Serra Riccò), Di Pietro (Vado)
3 RETI: Gaggero (Albenga), Cagliani, Cotellessa (Busalla), Cupini, Zavatto (Fezzanese), Venturelli (Genova calcio), Baracco (Pietra Ligure), Oliviero (Rivarolese), Belfiore (Sammargheritese), Metalla, Vagge (Vado), Alvisi, Mozzachiodi (Valdivara), Galiera, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Antonelli, Pastorino (Albenga), Arnulfo (Busalla), Calcagno, Rocca (Albenga), Lorenzini (Fezzanese), Giglio, Ymeri (Imperia), Costa (Molassana), Bottino, Facello (Pietra Ligure), Mosto, Nelli  (Rapallo), Garrasi (Rivarolese), Cilia (Sammargheritese), Montecucco (Serra Riccò), Cilia, De Persiis, Liguori (Sestrese), Del Nero (Vado), Ortelli (Valdivara)
1 RETE: Badoino, Caredda, Licata, Perlo, Pira, Revello, Simonetti (Albenga), Bortolini, Murtas (Busalla), Cargiolli, De Martino, Lunghi, Tumminello (Fezzanese), Camoirano, Cappannelli, Traverso (Genova calcio), Ambrosini, Laera (Imperia), Costa, Dell'Ovo, Donati, Duranti, Galluzzo, Giambarresi, Guidotti, Onesto, Pannone, Quattrone, Sanguineti (Moconesi), Guidotti, Mancini, Romei (Molassana), Centino, Puddu, Rossi (Pietra Ligure), Carbone, F.Ghirlanda, Napello (Rapallo), Malatesta, Memoli, Morabito, Sangiuliano (Rivarolese), Gallio, Gambarelli, Privino, Signorini (Sammargheritese), Ciccia, Gazzo, Majorana, Morando, Poggioli, Re, Varvicchio (Serra Riccò), Ferrante, Job, Parodi, Piroli (Sestrese), Buono, Ferrara, Francesconi, Maggiore (Vado), Barilari, El Caidi, Garibotti, Grasso, Naclerio (Valdivara), Cafournelle, Felici, Rea (Ventimiglia)
1 AUTORETE: Ottoboni (Busalla) pro Fezzanese; Pinna (Imperia) pro Pietra Ligure; Giglio (Imperia) pro Sammargheritese, Repetto (Genova calcio) pro Moconesi

martedì 5 dicembre 2017

Calciomercato inverno 2017

E' ufficialmente riaperto il calciomercato dilettantistico.
Questo post, pertanto, resterà aperto per poco più di due settimane e verrà aggiornato ogni qualvolta ci saranno delle bombe di mercato.
01-12-2017. L'Imperia ha ufficiliazzato il ritorno dell'attaccante Amerigo Castagna (90) dall'Argentina Arma
02-12-2017. L'Albenga ad un passo dall'ingaggio di Federico Piazza (87), centrocampista dell'Alassio FC
03-12-2017. Il Vado ha svincolato l'attaccante Marco Righetti (96)
04-12-2017. La Fezzanese ha ceduto il portiere Alessandro Novarino (96) al San Marco Avenza
05-12-2017. La Rivarolese ha ufficializzato l'arrivo di Marco Napello, difensore centrale (88) proveniente dal Rapallo, e di Lorenzo Eranio (99) centrocampista, proveniente dal Ligorna
06-12-2017. Il Vado ha acquistato il centrocampista offensivo Manuele Macagno (96) dal Sansepolcro
07-12-2017. Il Busalla ha preso il centrocampista Federico Garrè (98) di rientro dal Sestri Levante ed ha svincolato l'attaccante esterno Matteo Cocurullo (96)
08-12-2017. Il Moconesi ha tesserato il terzino Casagrande (95) dalla Calvarese
09-12-2017. La Fezzanese ha ceduto i gemelli Alessandro (98) e Federico Fiocchi (98) in prestito rispettivamente a Don Bosco Spezia e Cadimare
10-12-2017. Il Valdivara 5 Terre ha ingaggiato il portiere Simone Sarti dal Magra Azzurri e tesserato il centrocampista nigeriano Ejalonibu Abiola Bankole (99)
11-12-2017. Il Rapallo ha tesserato il difensore Matteo Michi ed il centravanti Gabriele Marci, entrambi dal Magra Azzurri e l'attaccante Gennaro Marasco (83) dal Rivasamba ed ha ceduto l'attaccante Federico Mosto (92) accasatosi al Ciassetta ed ha svincolato il difensore Marco Mancuso (92)
12-12-2017. Il Genova calcio ha preso dal Moconesi l'esterno  Giambarresi Marco (95)
13-12-2017. Il Rapallo ha ufficializzato l'arrivo del centrocampista Nicoló Sbarra dal Magra Azzurri
14-12-2017. Il Moconesi ha preso il difensore Zappelli (99) e l'attaccante esterno Ferrarotti (97) dal Rivasamba
15-12-2017. La Fezzanese ha ceduto il difensore Simone Menichetti (89) alla Pontremolese

Ruspa-Lennypensiero


Alfredo Bencardino: “E’ stata una partita con tanto agonismo, partita bella vera dove le due squadre hanno lottato forse con poca precisione e con poca incisività però sotto il profilo dell’ordine tattico e della pressione molto bene entrambe, forse possiamo recriminare noi per il palo preso però penso fosse giusto il pareggio come risultato finale”.
Amerigo Castagna: "Una buona gara contro una squadra organizzata, il ritorno con l'Imperia non è stato semplice perchè qui a Ventimiglia non è mai facile giocare. Ho trovato un organico più forte, rinforzato rispetto all'anno scorso: puntiamo in alto. L'esperienza in Serie D nonostante non sia stata molto positiva mi ha fatto crescere come giocatore e come uomo".

Video. Ventimiglia-Imperia: 1-1


Il servizio della partita Ventimiglia-Imperia realizzato da Franco Rebaudo
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923 al quale vi invito ad iscrivervi per avere in anteprima tutti i filmati.

lunedì 4 dicembre 2017

(IM)felici & scontenti

Ancora una volta, l'ennesima, l'Imperia fallisce l'assalto alle posizioni nobilissime del Campionato ed anzi scivola di una posizione, superata anche dalla lanciatissima Fezzanese che ormai inizia a fare paura come e forse più dello stesso Vado. I neroazzurri non capitalizzano l'ennesimo penalty ricevuto in questa stagione facendosi raggiungere in extremis dal Ventimiglia da una rete dell'attaccante classe 2000 Felici, pur recriminando poi su un incrocio dei pali colpito su punizione nel recupero dal rientrante Sanci.
Le cronache riferiscono di una pari tutto sommato giusto, ma che, se risulta essere oro per i frontalieri che poco hanno da chiedere a questo campionato, risulta invece deleterio per chi (lo ripetiamo sempre, a parole) punterebbe al salto di categoria.
I cinque punti di ritardo dal Vado, associati al sorpasso degli spezzini renderanno sicuramente determinanti i due scontri diretti in sequenza, prima della pausa natalizia, al "Chittolina" e al "Ciccione" contro gli spezzini.
E' chiaro che se l'obiettivo fosse davvero provare a vincere il campionato serve evidentemente qualcosa di più perché questi passaggi a vuoto (il Busalla ha dimostrato che a Pietra Ligure si poteva anche vincere) rischiano di farci vivere l'ennesimo campionato dei rimpianti e sia contro i savonesi che contro gli spezzini qualsiasi risultato diverso dalla vittoria, non parliamo poi di una eventuale sconfitta, rappresenterebbero la pietra tombale su qualsiasi velleità già alla fine del girone d'andata.
In tempi non sospetti mister Bencardino disse che il Campionato si decide nel ritorno e dopo il mercato di riparazione dal quale, ad oggi che è appena iniziato, abbiamo ricevuto il cavallo di ritorno Castagna, sempre gran giocatore, ma che è difficile immaginare in campo insieme a Daddi, come accaduto oggi, ma piuttosto come partner di quel Sanci che sicuramente risulta l'unico in grado di correre anche per gli altri due ai quali, vuoi per età, vuoi per problemi fisici, non si può chiedere di più che buttarla dentro.
Quindi sarebbe necessario altro fosforo nella zona centrale del campo con almeno un giocatore in grado di innescare, a turno, le punte che verranno messe in campo.
In difesa poi neanche il tempo di rivedere Cocito che si è già perso Pollero, mentre oggi abbiamo visto nuovamente partire dalla panchina capitan Ambrosini, evidentemente alle prese anche lui con problemi fisici.
Che la rosa fosse corta, proprio in caso di problemi puntualmente verificatisi, lo sosteniamo dall'inizio.
Se si vuole rimediare, da qui al 15 del mese è l'ultima occasione.
Speriamo bene, ma intanto FORZA RAGAZZI!!!!!!!
(portorino)

domenica 3 dicembre 2017

12° giornata (andata). Ventimiglia-Imperia: 1-1

Questo pomeriggio, alle ore 14,30, agli ordini di Jacopo Pedemonte Gastaldo di Genova, l'Imperia di Alfredo Bencardino affronta il Ventimiglia di Andrea Caverzan, sul terreno sintetico del "Simone Morel di Ventimiglia.
Dopo l'importante vittoria interna con il Genova calcio, l'Imperia deve continuare a vincere per non perdere altri punti dalla vetta, sulla quale c'è ora il Vado, che ha tre punti in più dei neroazzurri ed è impegnata con una facile gara interna contro il derelitto Moconesi.
Ventimiglia ed Imperia si affrontano nella città di confine per la 26° volta nella loro storia: nei 25 precedenti giocati nella città frontaliera, il bilancio parla di 11 vittorie per i granata, 7 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, con 34 gol fatti e 41 subiti dall'Imperia.
L'ultima vittoria neroazzurra a Ventimiglia è datata 20 febbraio 2005, (Campionato di Eccellenza): in quell'occasione l'Imperia, allenata da Giorgio Benedetti vinse 0-2.
LE FORMAZIONI
Questi i convocati da Alfredo Bencardino, tra i quali spicca il ritorno di Gabriele Sanci, dopo l'infortunio patito contro il Valdivara 5 terre, e del neo acquisto Amerigo Castagna.
Assenti, invece, Simone Pollero, Giacomo Todde,  Leonardo Canu e Lorenzo Morselli.
Portieri: Miraglia, Filiberto. Difensori: Pinna, Laera, Cocito, Corio. Centrocampisti: Ambrosini, Ravoncoli, Calzia, Franco, Martini, Ymeri, Giglio, L. Vassallo. Attaccanti: Castagna, Sanci, Risso, Daddi
LA CRONACA
L'Imperia scende in campo con: Miraglia, Corio, Pinna, Laera, Cocito, Calzia, Ravoncoli, Giglio, Daddi, Ymeri, Castagna.
Il Ventimiglia risponde con: Scognamiglio, Mamone, Peirano, Ala, Serra, Allegro, Trimboli, Musumarra, Galiera, Salzone, Trotti.
LA CRONACA
2' tiro centrale di Castagna bloccato da Scognamiglio
4' cross di Trotti per Galiera che manca il tocco vincente di pochissimo
5' doppia occcasione per Trotti e Galiera sventata da Miraglia
7' pallonetto di Trotti che supera Miraglia e,prima di infilarsi in rete, è salvato sullaliena da Pinna
15' punizione di Daddi che non centra la porta
37' atterramennto in area granata da parte di Ala ai danni di Giglio: sul dischetto si presenta Daddi che infila Scognamiglio. 0-1 e quattordicesima rete stagionale per "Cavallo pazzo"
42' doppio giallo per Mamone e Allegro
45' uscita di Miraglia su Trotti, sulla sfera si avventa Musumarra il cui pallonetto termina alto sulla traversa
La prima frazione di gioco termina 0-1
56' clamorosa occasione fallita da Galiera, servito da Salzone
75' primo cambio per il Ventimiglia: esce Salzone entra Felici
82' attacco tambureggiante dei padroni di casa concluso con un tiro del neo entrato Feici che infila Miraglia: 1-1
88' secondo cambio per il Ventimiglia: esceRea ed entra D.Rea
88' debole tiro di Castagna bloccato da Scognamiglio
89' primo cambio per l'Imperia: esce Corio ed entra Sanci
89' clamoroso incrocio dei pali dello stesso Sanci
94' fischio finale: 1-1

12° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

SESTRESE-MOLASSANA: 2-1. 28' Costa (M), 57' Parodi (S), 74' Cilia (S)
FEZZANESE-ALBENGA: 4-0. 15' Maggiore, 39' Baudi, 69' Corvi, 89' Lorenzini
PIETRA LIGURE-BUSALLA: 1-3. 3' Compagnone (B), 13' e 54' Cotellessa (B), 87' Anselmo (P)
RIVAROLESE-VALDIVARA 5 TERRE: 1-1. 74' Mura (R), 81' Mozzachiodi (V)
SAMMARGHERITESE-RAPALLO: 1-1. 28' Carbone (R), 66' Belfiore (S)
SERRA RICCO-GENOVA CALCIO: 1-1. 22' Ilardo (G), 40' Lobascio (S)
VADO-MOCONESI: 4-2. 1', 58' e 86' Mengali (V), 29' Pannone (M), 80' Quattrone (V), 93' Metalla (V)
VENTIMIGLIA-IMPERIA: 1-1. 41' rig. Daddi (V), 82' Felici (V) 
CLASSIFICA
VADO 27
GENOVA CALCIO 23
FEZZANESE 23
IMPERIA 22
PIETRA LIGURE 21
RIVAROLESE 21
VENTIMIGLIA 20
MOLASSANA 17
SAMMARGHERITESE 16
BUSALLA 16
VALDIVARA 5 TERRE 14
ALBENGA 11
SESTRESE 11
SERRA RICCO 9
RAPALLO 8
MOCONESI 1

sabato 2 dicembre 2017

(RI-RI)torna a casa Lenny

Come anticipato qualche settimana fa, Amerigo Castagna è un nuovo giocatore dell'Imperia. Dopo l'esperienza con l'Argentina Arma, "Lenny" ha trovato l'accordo con la società neroazzurra ed è tornato ad indossare la nostra casacca, andando a rinforzare l'attacco della compagine allenata da Alfredo Bencardino.
82 presente e 31 gol realizzati il suo score in neroazzurro, per lui sarà la quinta stagione con l'Imperia.

La terna arbitrale


Arbitro di Ventimiglia-Imperia sarà Jacopo Pedemonte Gastaldo, coadiuvato da Renzo Piero Pisani e Alessandro Maurizi, tutti della sezione di Genova.
Il direttore di gara genovese ha arbitrato i neroazzurri il 18 ottobre 2014, Quiliano-Imperia 1-1.

Giudice sportivo

Ammonizione con diffida (4° infrazione) per Matteo Calzia, ammonizione (2° infrazione) per Alessandro Ambrosini ed ammonizione (1° infrazione) per Mirko Ravoncoli.

venerdì 1 dicembre 2017

Scontri diretti. Ventimiglia VS Imperia

Ventimiglia ed Imperia si affrontano nella città di confine per la 26° volta nella loro storia: nei 25 precedenti giocati nella città frontaliera, il bilancio parla di 11 vittorie per i granata, 7 pareggi e 7 vittorie dei neroazzurri, con 34 gol fatti e 41 subiti dall'Imperia.
Che si tratti di una sfida storica, lo dimostra il fatto che le due compagini abbiano giocato contro, per la prima volta, addirittura il 26 dicembre 1926, Campionato di 3° Divisione Liguria, il primo disputato nella sua storia dal club di Piazza d'armi: la sfida terminò 1-1.
L'ultima vittoria neroazzurra a Ventimiglia è datata 20 febbraio 2005, (Campionato di Eccellenza): in quell'occasione l'Imperia, allenata da Giorgio Benedetti vinse 0-2.
Questo il tabellino di quell'incontro:
RETI: 25' e 32' Di Dio
VENTIMIGLIA: Frasson, Corrias, Cannito, Casbarra, De Marte (87' Gallo), Festa (46' Cascina), Bosio, Principato, Gioffre', Gozzi, Beatrici
IMPERIA: Minori, Brilla, Cano, Spiaggi, Bocchi, Di Placido, Castagno (90' Alassio), Garibbo (81' Timpani), Di Dio (88' De Simeis), Mazzei, Sparaccio. All. Benedetti
ARBITRO: Pinzone
La gara d'andata, disputata l'8 dicembre 2015, era terminata 1-1, grazie alle reti di Castagna per i neroazzurri e Lamberti per i granata.
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. Ventimiglia calcio 1909

ANNO DI FONDAZIONE: 1909
COLORI SOCIALI: Granata
CAMPO SPORTIVO: "Simone Morel", sito in Località Peglia a Ventimiglia. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: asdventimigliacalcio.it
PRESIDENTE: Vincenzo Savarino
VICE PRESIDENTE: Roberto Giavarini, Rocco Ricevuto
DIRETTORE SPORTIVO: Nicola Veneziano
TEAM MANAGER: Roberto Di Maio
ALLENATORE: Andrea Caverzan
LA ROSA
PORTIERI: Andrea Bevilacqua (91), Simone Saccani (99), Claudio Scognamiglio (86), Paolo Serpe (96)
DIFENSORI: Michele Mamone (92), Lorenzo Serra (97)
CENTROCAMPISTI: Andrea Ala (96), Simone Allegro (90), Roberto Amadei (98), John Cafournelle (80), Tiberio Giunta (89), Armando Miceli (91), Luca Musummara (80), Daniele Principato (78), Marco Spanò (99)
ATTACCANTI: Federico Allaria (91), Matteo Galiera (95), Amedeo Gasciarino (98), Alessandro Ginatta (93), Alfonso Rea (98), Danilo Rea (99), Alessio Salzone (99), Cristian Trotti (89)

giovedì 30 novembre 2017

Viadubelin

Si parla spesso dei costi dei campionati dilettantistici ed in particolar modo della serie D con le spese da sostenere sulla base della formazione dei gironi ed allora, non sapendo cosa fare, sono andato a curiosare, prendendo come riferimento Imperia, la suddivisione attuale dei gironi.
Considerando l'attuale girone A, ho eliminato le otto squadre più lontane e le ho sostituite con le otto liguri attualmente presenti nel girone.
Prendendo appunto Imperia come riferimento, ho notato che, se fosse stato seguito un criterio prettamente geografico, rimanendo inalterata la caratteristica ligure, piemontese, lombarda del girone, quest'anno la trasferta più lontana avrebbe potuto essere quella di Inveruno, distante da Imperia 269 km. Col criterio seguito quest'anno, senza fare i nomi della singole città toscane, da Imperia si andrebbe a 308, 309, 311, 353, 376 e 389 km. di distanza che magari sembrerà anche una piccola differenza, ma fra viaggi di andata e ritorno vuol dire percorrere complessivamente circa 1.100 km. in più, con tutto ciò che questo comporta in termini di costi di viaggio e possibilità per le squadre di effettuare o meno il viaggio nel giorno stesso della gara (un conto fare 228 km. per andare a Pavia, un altro farne 376 per andare a Tavarnelle...).
Ma naturalmente questo in Lega non interessa nulla salvo poi bastonare le società che non ce la fanno coi costi di gestione.
Il buon senso non abita più qua...
(portorino)

Settore giovanile. Risultati

Allievi 2001
Albissola-Imperia: 3-5
Classifica
Vado 18
Sanremese 16
Sestrese 16
Arenzano 13
Savona 13
Alassio 11
Veloce 9
Imperia 7
ANPI Casassa 5
Finale 4
Albissola 3
Praese 3

Allievi B 2002
Imperia-Loanesi: 5-1
Classifica
Sanremese 19
Ospedaletti 15
Genova Calcio 15
Savona 14
Vado 14
Cairese 10
Albissola 9
Imperia 8
Loanesi 6
Serra Riccò 6
Ventimiglia 5
Legino 0

Allievi Prov.
Imperia-Valle Intemelia: 3-5
Riva Ligure 2 Ospedaletti 2
Classifica
Ospedaletti 13
Ceriale 9
Villanovese 7
Valle Intemelia 6
Imperia 6
Andora 4
Dianese&Golfo 4
Riva Ligure 4
Virtus Sanremo 3

Giovanissimi 2003
Riva Ligure-Imperia: 0-10
Classifica
Imperia 15
Ventimiglia 12
Ospedaletti 12
Dianese&Golfo 9
Valle Intemelia 9
Pietra Ligure 6
Taggia 6
Borghetto 3
Riva Ligure 3
Oneglia 0
Carlin’s Boys 0

mercoledì 29 novembre 2017

Sondaggio. Il neroazzurro dell'anno


Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Genova calcio" che ha visto la vittoria di Giglio (5 punti), seguito da Laera (3 punti) e Ambrosini (1 punto).
Per effetto di questo risultato, quindi, la classifica è la seguente:
16 punti: Giglio
11 punti: Sanci
9 punti: Ymeri
3 punti: Laera
2 punti: Ambrosini
1 punto:Daddi
Appuntamento a domenica 10 dicembre, quando dovremo votare il migliore in campo contro il Serra Riccò.

Classifica marcatori

13 RETI: Daddi (Imperia)
9 RETI: Romei (Genova calcio), Bertuccelli (Valdivara), Salzone (Ventimiglia)
8 RETI: Corvi (Fezzanese), Mura (Rivarolese)
6 RETI: Donati (Molassana), Zunino (Pietra Ligure), Sighieri (Rivarolese)
5 RETI: Dieci (Busalla), Sanci (Imperia), Chiarabini (Rivarolese), Marrale (Sammargheritese), Piovano (Vado)
4 RETI: Compagnone (Busalla), Rovere (Pietra Ligure), Di Pietro, Mengali (Vado)
3 RETI: Gaggero (Albenga), Cagliani (Busalla), Baudi, Cupini, Maggiore, Zavatto (Fezzanese), Ilardo, Venturelli (Genova calcio), Anselmo, Baracco (Pietra Ligure), Oliviero (Rivarolese), Lobascio (Serra Riccò), Vagge (Vado), Alvisi (Valdivara), Galiera, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Antonelli, Pastorino (Albenga), Arnulfo (Busalla), Calcagno, Rocca (Albenga), Giglio, Ymeri (Imperia), Bottino, Facello (Pietra Ligure), Mosto, Nelli  (Rapallo), Garrasi (Rivarolese), Belfiore, Cilia (Sammargheritese), Montecucco (Serra Riccò), De Persiis, Liguori (Sestrese), Del Nero, Metalla (Vado), Mozzachiodi, Ortelli (Valdivara)
1 RETE: Badoino, Caredda, Licata, Perlo, Pira, Revello, Simonetti (Albenga), Bortolini, Cotellessa, Murtas (Busalla), Cargiolli, De Martino, Lorenzini, Lunghi, Tumminello (Fezzanese), Camoirano, Cappannelli, Traverso (Genova calcio), Ambrosini, Laera (Imperia), Costa, Dell'Ovo, Donati, Duranti, Galluzzo, Giambarresi, Guidotti, Onesto, Sanguineti (Moconesi), Costa, Guidotti, Mancini, Romei (Molassana), Centino, Puddu, Rossi (Pietra Ligure), F.Ghirlanda, Napello (Rapallo), Malatesta, Memoli, Morabito, Sangiuliano (Rivarolese), Gallio, Gambarelli, Privino, Signorini (Sammargheritese), Ciccia, Gazzo, Majorana, Morando, Poggioli, Re, Varvicchio (Serra Riccò), Cilia, Ferrante, Job, Piroli (Sestrese), Buono, Ferrara, Francesconi, Maggiore (Vado), Barilari, El Caidi, Garibotti, Grasso, Naclerio (Valdivara), Cafournelle, Rea (Ventimiglia)
1 AUTORETE: Ottoboni (Busalla) pro Fezzanese; Pinna (Imperia) pro Pietra Ligure; Giglio (Imperia) pro Sammargheritese, Repetto (Genova calcio) pro Moconesi

martedì 28 novembre 2017

Ruspa-Daddipensiero


Alfredo Bencardino: "Nel primo tempo non ci stava il loro vantaggio, perchè era da pareggio mentre nel secondo tempo non ci sta la nostra vittoria, nonostante i ragazzi abbiano lottato per vincere questa partita. Siamo stati bravi a tenere la partita sull’uno a zero perchè onestamente hanno avuto le palle goal per chiudere la partita però poi si è ribaltata la partita nel secondo tempo forse gli ultimi venti minuti avevamo più gamba di loro e questo ha fatto si che riuscissimo a chiudere la partita con una vittoria importante. Oggi forse abbiamo avuto quella buona sorte che ci è mancata nelle ultime partite. Una vittoria che ci serve anche se va al di là del risultato, però per la voglia e la determinazione dei ragazzi serve sicuramente".
Pietro Daddi: "Partita molto maschia che ci siamo portati a casa. Faccio i complimenti al Genova Calcio, squadra molto organizzata. Sono contento anche per i giovani, oggi ha giocato Cugge in avanti con me e ha fatto davvero bene".

Video. Imperia-Genova calcio: 3-1


Il servizio della partita Imperia-Genova calcio realizzato da ASDIMPERIA1923
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923 al quale vi invito ad iscrivervi per avere in anteprima tutti i filmati.

lunedì 27 novembre 2017

Alè(ssandro) Imperia

Uno stupendo gol di Alessandro Ambrosini (premiato ad inizio gara per le 150 presenze con la nostra casacca), che ha ricordato quello analogo realizzato, la scorsa stagione, al Vado, spiana la via alla vittoria dei neroazzurri,  per la prima volta nella nostra storia, contro l'ex capolista Genova calcio e rilancia in classifica l'Imperia.
Partita incerta, con gli ospiti sempre pericolosi ed in vantaggio, di fatto, alla prima occasione, complice l'ennesima incertezza della difesa imperiese, ancora un volta da azione susseguente un calcio da fermo. E saremmo qui a raccontare un'altra partita se lo stesso autore del vantaggio genovese, Romei, non si fosse letteralmente divorato il gol del raddoppio ad inizio ripresa, occasione propiziata da un altra dormita della difesa.
A questo punto è iniziata un'altra partita con i ragazzi di "Ruspa" che, pungolati nell'orgoglio, hanno gradatamente guadagnano terreno fino a trovare il pareggio grazie al primo dei due rigori sacrosanti trasformati da Cavallo pazzo", giunto alla pazzesca quota di tredici gol realizzati in Campionato in nove gare giocate (ai quali bisogna aggiungere i sei realizzati in tre gare e mezzo di Coppa Italia).
In vetta al Campionato la grande favorita alla vittoria finale, il Vado, che i neroazzurri incontreranno tra tre domeniche. Prima dello scontro diretto, in programma il 17 dicembre, il Vado giocherà in casa contro il Moconesi ed in trasferta contro il Rapallo, rispettivamente ultima e penultima in classifica, mentre l'Imperia giocherà in trasferta contro il Ventimiglia ed in casa contro il Serra Riccò.
Ma, più che al Pietra Ligure, al Genova calcio ed alla Rivarolese, che comunque non perdono un colpo ma sulle quali, tuttavia, si nutrono dubbi sull'effettiva volontà di puntare al salto di categoria delle rispettive società, attenzione alla Fezzanese, perchè gli spezzini sono reduci dalla retrocessione dalla Serie D ed hanno un organico importante.
Inutile dire che per l'interesse e il bene del Campionato c'è da augurarsi che la situazione rimanga questa, perché è evidente che più si è e più si è in grado di assorbire eventuali passi falsi con gli scontri diretti che possono sempre rimettere tutto in discussione.
Ora i neroazzurri sono chiamati all'ennesimo esame di maturità domenica al "Morel" di Ventimiglia contro i sorprendenti ragazzi di Caverzan reduci da tre vittorie consecutive ed in serie positiva da sette e che, c'è da scommetterlo, venderanno cara la pelle.
Nel mentre si aprirà la finestra autunnale del mercato dalla quale sembra che Ruspa riceva "in dono" il cavallo di ritorno "Lenny" Castagna, gran giocatore per la categoria, ma sull'arrivo del quale è lecito nutrire qualche dubbio legato alle sue condizioni fisiche ed alla paura che il suo arrivo possa costare il sacrificio di un'altra delle punte, nella fattispecie quel Sanci apparso veramente in gran forma nella prima parte della stagione.
Pensare che questa società possa conservare a libro paga tre giocatori come Castagna, Daddi e Sanci (in rigoroso ordine alfabetico) sembra alquanto problematico.
Fossimo nella società cercheremmo di intervenire sul centrocampo dove, ad eccezione di Ymeri, non ci sono e dove manca un pò di qualità in grado di innescare il formidabile attacco di quest'anno.
La domanda è: saranno in condizione di farlo?
Intanto godiamoci questo finale di girone d'andata augurandoci di arrivare da protagonisti alla pausa natalizia.
FORZA RAGAZZI !!!
(im1923 & portorino)

Video. Imperia-Genova calcio

Il rigore del 3-1 di Pietro Daddi


La festa a fine gara

(grazie a San Lorenzo)

domenica 26 novembre 2017

Sondaggio. Vota il migliore contro il Genova calcio

Quinta giornata del "Il neroazzurro dell'anno". Dovete votare il miglior neroazzurro in campo contro il Genova calcio nel box alla destra di questo post.
Con questo voto, con quello di un gruppo di amici che hanno visto la partita, assieme alle pagelle del "Secolo XIX", di "La Stampa" e "imperiapost.it", verrà fatta una "media" che porterà al risultato finale.
Questo in modo tale che il sondaggio possa essere il più possibile veritiero, cioè basato su quello visto in campo, e non "influenzato" da amici e parenti del calciatore. Alla chiusura del sondaggio (tra due giorni), ai primi 3 in classifica verranno assegnati, nell'ordine, 5, 3 e 1 punto.
A fine stagione, coi voti dei vari sondaggi, effettuati dopo ogni gara interna, verrà decretato il "Neroazzurro dell'anno" e seguirà in questo speciale concorso a Marco Di PlacidoGian Luca BocchiRoberto Iannolo , ancora Roberto IannoloGuido Balbo , Roberto IannoloMarco PrunecchiAmerigo Castagna, Giuseppe Giglio ed Alessandro Ambrosini vincitori nelle 10 stagioni precedenti.
La classifica attuale è la presente:
11 punti: Giglio, Sanci
9 punti: Ymeri
3 punti: Laera
1 punto: Ambrosini, Daddi
Votiamo!

11° giornata (andata). Imperia-Genova calcio: 3-1

Questo pomeriggio, alle ore 15,00, agli ordini di Luca Selvatici di Rovigo, l'Imperia di Alfredo Bencardino affronta il Genova calcio di Maurizio Podestà.
Partita assai importante, perché i genovesi sono la capolista del Campionato, con quattro punti di vantaggio sui neroazzurri, chiamati quindi alla vittoria per accorciare il distacco dalla vetta.
Il Genova calcio è una autentica bestia nera per l'Imperia: infatti, Imperia e Genova calcio,  nella loro storia, si sono affrontate, al "Nino Ciccione", quattro volte, ed il bilancio è di un pareggio e tre vittorie dei genovesi.
Arturo Ymeri ha così presentato la gara: "Sappiamo che è una partita importante per accorciare la classifica e avvicinarsi a un solo punto da loro. Ogni gara che giochiamo la giochiamo per vincere e anche domenica sarà così, speriamo di recuperare qualcuno che è forse la cosa più importante in questo momento per noi viste le ultime settimane difficili da questo punto di vista".
Sulla stessa lunghezza d'onda il capitano Alessandro Ambrosini: "Non è una partita cruciale, perchè poi mancano ancora altre partite contro avversari importanti e tutto il girone di ritorno: cruciale, no ma è una partita importante anche perchè se sbagliamo ci allontaniamo un po, ma se vinciamo siamo ancora lì.
Ci aspettiamo un Genova Calcio da capolista. Sono una squadra forte in tutti i reparti, ma anche loro avranno dei punti deboli e cercheremo di sfruttare le nostre qualità e con la grande possibilità di giocare tra le mura amiche del Ciccione".
LE FORMAZIONI
Fuori Gabriele Sanci, Giacomo Todde, Simone Pollero, Leonardo Canu e Lorenzo Morselli,  Alfredo Bencardino ha convocato questi giocatori.
Portieri: Miraglia, Filiberto; Difensori: Pinna, Laera, Vassallo N., Corio, Cocito; Centrocampisti: Ambrosini, Ravoncoli, Franco, Calzia, Martini, Ymeri, Giglio, Vassallo L.; Attaccanti: Daddi, Cugge, Risso
L'Imperia scende in campo con: Miraglia, Corio, Pinna, Laera, Cocito, Calzia, Ravoncoli, Giglio, Daddi, Ymeri, Cugge
Il Genova calcio risponde con: Dondero, Caroglio, A.Raso, Costa, Tangredi, Camoirano, Massara, Cappannelli, Romei, Ilardo, Carlini.
LA CRONACA
Terreno in buone condizioni, giornata primaverile, sugli spalti poco più di un centinaio di spettatori
2' conclusione di Romei che termina sopra la traversa
5' tiro dal limite di Romei bloccato senza patemi da Miraglia
15' tiro di Ravoncoli che si stampa sul palo con Dondero battuto
18' debole tiro di Giglio, Dondero abbranca la sfera
22' Romei entra in area e tira, Miraglia devia in angolo
23' corner per gli ospiti,  Miraglia esce a vuoto e Romei insacca: 0-1
28' ammonito Calzia per gioco falloso
29' tiro al volo di Romei che termina alto sopra la traversa
38' Corio perde la sfera, se ne impossessa Romei che serve Ilardo che però non tira e l'occasione sfuma
39' ammonito Ravoncoli per gioco falloso
43' ammonito Camoirano per simulazione
La prima frazione di gioco termina 0-1
46' Romei entra in area e, tutto solo davanti a Miraglia, tira addosso all'estremo difensore imperiese
52' tiro di Costa alto sopra la traversa
56' atterramento in area ai danni di Cugge, servito da Giglio: calcio di rigore trasformato da Daddi, al dodicesimo gol stagionale. 1-1
57' Cugge entra in area e serve Ravoncoli il cui tiro termina alto
63' cross di Laera per Cugge il cui tiro al volo esce di poco a lato
65' ancora Cugge protagonista con un tiro deviato in angolo da Dondero
67' primo cambio per il Genova calcio: esce Ilardo ed entra Sassari
74' primo cambio per l'Imperia: esce Cugge ed entra Ambrosini
76' secondo cambio per il Genova calcio: esce Camoirano ed entra Vicini
82' traversa colpita da Romei
84' occasione da rete per Daddi, sul cui tiro Dondero si supera
85' ammonito Cappannelli
87' splendido gol di Ambrosini con un tiro a giro che s'insacca nel sette: 2-1. Primo gol stagionale per "Ambro", premiato prima della gara per le sue 150 presenze in neroazzurro
89' calcio di rigore per l'Imperia per atterramento in arra ai danni di Giglio: sul dischetto ancora Daddi che insacca: 3-1. 13° gol per "Cavallo pazzo"
90' esce Ymeri ed entra Franco
La gara termina 3-1

11° giornata (andata). Risultati, marcatori e classifica

ALBENGA-PIETRA LIGURE: 1-2. 26' Zunino (P), 87' Perlo (A), 89' Rossi (P)
BUSALLA-SESTRESE: 0-1. 6' Liguori
IMPERIA-GENOVA CALCIO: 3-1. 23' Romei (G), 56' rig. e 89' rig. Daddi (I), 87' Ambrosini (I)
MOCONESI-SERRA RICCO: 0-4. 7' Lobascio, 20' Morando, 32' Varvicchio, 89' Montecucco
MOLASSANA-FEZZANESE: 1-2. 30' rig. Donati (M), 47' Zavatto (F), 73' Lunghi (F)
RAPALLO-VENTIMIGLIA: 0-2. 42' e 80' Salzone
RIVAROLESE-SAMMARGHERITESE: 3-0. 6' Chiarabini, 10' Oliviero, 45' Sighieri
VALDIVARA 5 TERRE-VADO: 0-2. 48' Mengali, 73' Piovano
CLASSIFICA
VADO 24
GENOVA CALCIO 22
IMPERIA 21
PIETRA LIGURE 21
FEZZANESE 20
RIVAROLESE 20
VENTIMIGLIA 19
MOLASSANA 17
SAMMARGHERITESE 15
BUSALLA 13
VALDIVARA 5 TERRE 13
ALBENGA 11
SESTRESE 8
SERRA RICCO 8
RAPALLO 7
MOCONESI 1

sabato 25 novembre 2017

Occhio Pinocchio

Come diceva la Fatina Turchina, "ci sono due specie di bugie, quelle che hanno le gambe corte e quelle che hanno il naso lungo".
Perchè questa dotta citazione? E' notizia di poche ore fa che Guido Balbo è stato ingaggiato dal Cervo, società di cui "curiosamente" è Presidente il main sponsor neroazzurro Denis Muca.
Guido Balbo era tornato quest'estate, con grande entusiasmo da parte sua. "Mi trovo benissimo sia con il mister che con i compagni. Bencardino l'ho già avuto e oltre a essere un bravo allenatore è un'ottima persona. Come mi ero trovato bene anni fa, mi sto trovando alla grande quest'anno. Non vedo l'ora di contraccambiare con i fatti la fiducia che mi è stata data. Ho firmato con l'Imperia per aiutarla a salire nella categoria che merita. Questa piazza e questi tifosi meritano la D: la gente c'è, i Samurai ci sono, la squadra c'è e la società pure. Ora sta a noi sul campo fare ciò che ci è stato detto di fare, cioè vincere".
Il centrocampista, però, come noto, aveva iniziato la stagione con l'Imperia, ma dopo aver giocato due gare in Coppa Italia e all'esordio in Campionato contro la Sestrese, non è più sceso in campo.
Prima si era parlato di un presunto infortunio, poi, aveva cercato di fare chiarezza il Presidente Gramondo in un'intervista rilasciata al Secolo XIX: "Guido Balbo, infortunato, è  destinato per motivi personali e di lavoro a lasciare la truppa neroazzurra alla prossima finestra di mercato. Guido Balbo svolge una attività professionale particolare che lo porta in giro per l’Italia. Difficile per lui potersi allenare con continuità. Sarà, comunque, una separazione consensuale".
Ora, finalmente, la verità. Ci ha pensato lo stesso Guido Balbo, nell'intervista rilasciata a rivierasport.it: "In neroazzurro speravo di trovare la vecchia società con la quale avevo vinto il campionato e mi ero trovato bene, questa volta non è stato così e ci sono stati dei problemi. Io ero molto contento di andare a Imperia, ma ho fatto un errore. A Cairo ero l'idolo dei tifosi, della società e del mister purtroppo per seguire dei miei compagni ho fatto una scelta sbagliata, che ho pagato a caro prezzo perchè non sono stato trattato bene. Ho scelto la Seconda Categoria per mettermi in discussione e anche per far capire a tanta gente di Imperia che Balbo non è un giocatore finito, ma un giocatore che può ancora dare".
Come triste consuetudine, nelle ultime stagioni, la verità si viene a scoprire sempre dopo e c'è la fila di persone che lamentano poca chiarezza ed impegni non mantenuti.
Mi sorprende che Guido Balbo pensasse di ritrovare una dirigenza che da anni è stata azzerata (e poco ci credo che non lo sapesse, francamente), non mi sorprende che anche lui se ne sia andato sbattendo la porta.
Chi sarà il prossimo? Qualche sospetto ce l'ho... e dicembre è alle porte...

La terna arbitrale


Arbitro di Imperia-Genova calcio (ore 15,00) sarà Luca Selvatici di Rovigo, coadiuvato da Samuele Jacopo Cevasco e Dimitri Giorgio Ghio di Novi Ligure.

Giudice sportivo

Ammonizione (1° infrazione) per Ludovico Pinna.

Settore giovanile. Il programma

Presso il campo “F.Salvo” ai Piani di Imperia avrà luogo l’Imperia Cup, 1° torneo dei piccoli campioni. La categoria interessata a questo torneo saranno i “Primi Calci” e si disputerà in data 8 Dicembre.



Sabato 25/11

Juniores: Vado – Imperia ore 15:30
campo “F.Chittolina” Vado

Giovanissimi 2003 Prov.: Riva Ligure – Imperia ore 17:30
campo “Loc. Colombera” S.Stefano

Giovanissimi F. B 2004: Imperia – Savona ore 17:30
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Esordienti 2005 A 9: Imperia – Ventimiglia ore 15:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Esordienti 2006 A 9: Imperia – Ospedaletti B ore 16:15
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Domenica 26/11

Allievi 2001: Albissola – Imperia ore 10:30
campo “Faraggiana” Albissola

Allievi Prov.: Imperia – Don Bosco Valle Int. ore 10:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Allievi F. B 2002: Imperia – Loanesi ore 10:30
campo “Prof.Aicardi” Pontedassio

Esordienti Misti A 9: Ospedaletti – Imperia ore 9:30
campo “Comunale” di Ospedaletti

Pulcini 2007 A 7: Imperia – Argentina ore 10:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia

Pulcini 2007: Ospedaletti – Imperia ore 10:30
Campo “Comunale” di Ospedaletti

Pulcini 2007: Imperia – Taggia ore 9:30
campo “Prof.Aicardi” Pontedassio

Pulcini 2008: Imperia – Riviera dei Fiori ore 11:00
campo “F.Salvo” Piani di Imperia


venerdì 24 novembre 2017

Scontri diretti. Imperia VS Genova calcio

Imperia e Genova calcio, nella loro storia, si sono affrontate, al "Nino Ciccione", quattro volte: il bilancio è di un pareggio, il 27 settembre 2015 (Imperia-Genova calcio: 1-1) e tre vittorie dei genovesi, il 16 febbraio 2014 (Imperia-Genova calcio: 0-2) ,  il 1 marzo 2015 (Imperia-Genova calcio: 0-1) ed il 4 dicembre 2017 (Imperia-Genova calcio: 2-4).
Questi dati sono tratti da "Imperia calcio, storia di un amore", il sito della storia neroazzurra.

La prossima avversaria. A.S.D. Football Genova Calcio

ANNO DI FONDAZIONE: 2013
COLORI SOCIALI: Bianco Rosso
CAMPO SPORTIVO: "Italo Ferrando" di Genova Cornigliano. Terreno in erba sintetica
SITO INTERNET: genovacalcio.com
PRESIDENTE: Marco Vacca
VICE PRESIDENTE: Salvatore Cappadona, Giuseppe Mango
DIRETTORE GENERALE: Michele Parodi
SEGRETARIO: Salvatore Pilotta
TEAM MANAGER: Michele Orlando
ALLENATORE: Podestà Maurizio
PORTIERI:  Gallino Massimiliano (97), Susino Vittorio (99)
DIFENSORI: Caroglio Federico (98), Colace Giacomo (99), Digno Adamo (81), Guida Daniel (98), Raso Andrea (88), Repetto Alessandro (98), Riggio Luca (87), Tangredi Cristian (82)
CENTROCAMPISTI: Barabino Nicolò (98), Costa Loris (89), Cappannelli Marco (89), Massara Edoardo (97), Sassari Samuele (96)
ATTACCANTI: Ilardo Francesco (90), Pantanella Alessando (98), Romei Simone (90), Traverso Andrea (98), Venturelli Stefano (84)

Sassupensiero

Il D.S. Salvatore Sassu intervistato da rivierasport.it
Direttore per prima cosa un commento sul momento della squadra...
"A Pietra Ligure abbiamo strappato un pareggio dopo essere stati sotto di due gol. Una squadra che rimonta dimostra carattere, c'è da dire che non abbiamo giocato molto bene ma è stato un episodio così mentre ad Albenga avevamo fatto un'ottima gara".
Siete soddisfatti della convocazione di diversi vostri giovani nella Rappresentativa Ligure?
"Sono tutti ragazzi che sono sotto l'osservazione di Orcino, non so se rimarranno tutti però è già un buon risultato per il nostro settore giovanile. Calzia ha già giocato in prima squadra diverse volte, e tutti gli altri hanno già esordito e si allenano con Bencardino".
Sul mercato, un commento sull'operazione Miraglia...
"Si è un grande colpo. Miraglia già all'inizio del campionato mi era stato proposto da Canepa, noi eravamo però coperti. Poi è invece capitata l'occasione che si è svincolato, non aveva ancora trovato una squadra, anche perchè studia all'Università di Genova, però è un bel colpo perchè è un ottimo portiere. Aveva già fatto bene a Sanremo e anche a Savona nelle partite che ha giocato, anche domenica ha fatto qualche bella parata che ci ha salvato il risultato quindi siamo contentissimi".
Dopo Miraglia e Pollero farete ancora qualcosa sul mercato? "Si dovrebbe arrivare una punta. Abbiamo già un principio di accordo che dovrebbe concretizzarsi appena aprirà il mercato".
Chi sarà? Mistero...

giovedì 23 novembre 2017

Gianbopensiero


Gianluca Bocchi, intervistato da rivierasport.it, parla delle sfide dei neroazzurri.
PIETRA LIGURE-IMPERIA 3-3: "L'Imperia a Pietra, per come si erano messe le cose, ha preso un bel punto. La classifica è estremamente corta e il campionato è ancora molto lungo. Stando alle cronache, il Pietra meritava qualcosa in più e questo non fa che confermare quanto di buono si era detto sulla squadra di Pisano. Per l'Imperia un bottino tutto sommato soddisfacente quello raccolto nelle due trasferte consecutive. Adesso è fondamentale cambiare passo negli imminenti scontri diretti che si sono accumulati nella parte finale del girone di andata".
IMPERIA-GENOVA CALCIO: "Domenica al Ciccione sarà di scena la capolista Genova Calcio. Una squadra costruita per le prime posizioni, ma che in un paio di occasioni ha palesato clamorosi passi falsi. sarà fondamentale per l'Imperia trovare maggiore compattezza in difesa per cercare di limitare gli attaccanti genovesi. Una vittoria potrebbe dare ulteriore impulso all'ambiente e magari convincerebbe anche i dirigenti nerazzurri a fare un sacrificio ulteriore e regalare un altro attaccante a Bencardino".

Settore giovanile. Risultati

Allievi 2001:
Imperia-Savona: 1-4
Classifica:
Vado 15
U.Sanremo 13
Sestrese 13
Savona 13
Arenzano 12
Alassio 10
Veloce 6
ANPI Sport & Casassa 5
Imperia 4
Finale 4
Albissola 3
Praese 3

Allievi B 2002:
Albissola-Imperia: 2-1
Classifica:
Sanremese 16
Ospedaletti 15
Vado 14
Genova Calcio 12
Savona 11
Albissola 9
Cairese 7
Loanesi 6
Serra Riccò 6
Imperia 5
Ventimiglia 2
Legino 0

Allievi Provinciali:
Ospedaletti-Imperia. 5-1
Classifica:
Ospedaletti 12
Ceriale 6
Villanovese 6
Andora 3
Valle Intemelia 3
Imperia 3
Riva Ligure 3
Dianese &Golfo 1
Virtus Sanremo 1

Giovanissimi 2003:
Imperia-Ospedaletti: 2-0
Classifica:
Ventimiglia 12
Imperia 12
Ospedaletti 9
Dianese&Golfo 6
Pietra Ligure 6
Valle Intemelia 6
Borghetto 3
Taggia 3
Riva Ligure 3
Oneglia 0
Carlin’s Boys 0

Giovanissimi B 2004:
Genoa-Imperia: 6-2
Classifica:
Savona 15
Genoa 15
Sampdoria 15
Vado 15
Sanremese 10
Molassana 10
Imperia 9
Serra Riccò 9
Genova Calcio 8
Finale 6
Legino 6
Sestrese 3
Camporosso 3
Arenzano 0

mercoledì 22 novembre 2017

Recupero

SERRA RICCO-RAPALLO: 1-1. 60' Nelli (R), 90' Ciccia (S)
CLASSIFICA
GENOVA CALCIO 22
VADO 21
IMPERIA 18
PIETRA LIGURE 18
MOLASSANA 17
FEZZANESE 17
RIVAROLESE 17
VENTIMIGLIA 16
SAMMARGHERITESE 15
BUSALLA 13
VALDIVARA 5 TERRE 13
ALBENGA 11
RAPALLO 7
SESTRESE 5
SERRA RICCO 5
MOCONESI 1

Classifica marcatori

11 RETI: Daddi (Imperia)
9 RETI: Bertuccelli (Valdivara)
8 RETI: Corvi (Fezzanese), Romei (Genova calcio), Mura (Rivarolese)
7 RETI: Salzone (Ventimiglia)
5 RETI: Dieci (Busalla), Sanci (Imperia), Donati (Molassana), Zunino (Pietra Ligure), Sighieri (Rivarolese), Marrale (Sammargheritese)
4 RETI: Compagnone (Busalla), Rovere (Pietra Ligure), Chiarabini (Rivarolese), Di Pietro, Piovano (Vado)
3 RETI: Gaggero (Albenga), Cagliani (Busalla), Baudi, Cupini, Maggiore (Fezzanese), Ilardo, Venturelli (Genova calcio), Anselmo, Baracco (Pietra Ligure), Mengali, Vagge (Vado), Alvisi (Valdivara), Galiera, Trotti (Ventimiglia)
2 RETI: Antonelli, Pastorino (Albenga), Arnulfo (Busalla), Calcagno, Rocca (Albenga), Giglio, Ymeri (Imperia), Bottino, Facello (Pietra Ligure), Mosto, Nelli  (Rapallo), Garrasi, Oliviero (Rivarolese), Belfiore, Cilia (Sammargheritese), Lobascio (Serra Riccò), De Persiis (Sestrese), Del Nero, Metalla (Vado), Mozzachiodi, Ortelli (Valdivara)
1 RETE: Badoino, Caredda, Licata, Pira, Revello, Simonetti (Albenga), Bortolini, Cotellessa, Murtas (Busalla), Cargiolli, De Martino, Lorenzini, Tumminello, Zavatto (Fezzanese), Camoirano, Cappannelli, Traverso (Genova calcio), Laera (Imperia), Costa, Dell'Ovo, Donati, Duranti, Galluzzo, Giambarresi, Guidotti, Onesto, Sanguineti (Moconesi), Costa, Guidotti, Mancini, Romei (Molassana), Centino, Puddu (Pietra Ligure), F.Ghirlanda, Napello (Rapallo), Malatesta, Memoli, Morabito, Sangiuliano (Rivarolese), Gallio, Gambarelli, Privino, Signorini (Sammargheritese), Ciccia, Gazzo, Majorana, Montecuccoli, Poggioli, Re (Serra Riccò), Cilia, Ferrante, Job, Liguori, Piroli (Sestrese), Buono, Ferrara, Francesconi, Maggiore (Vado), Barilari, El Caidi, Garibotti, Grasso, Naclerio (Valdivara), Cafournelle, Rea (Ventimiglia)
1 AUTORETE: Ottoboni (Busalla) pro Fezzanese; Pinna (Imperia) pro Pietra Ligure; Giglio (Imperia) pro Sammargheritese, Repetto (Genova calcio) pro Moconesi

martedì 21 novembre 2017

Ruspa-Daddipensiero


Alfredo Bencardino: "Questi due primi goal hanno un pò sconvolto i nostri piani, sono saltati tutti gli accorgimenti tattici che avevamo studiato. Noi non abbiamo più fatto partita ci abbiamo messo il cuore però confusionari molto discontinui e teniamoci questo pareggio che però per noi è una mezza sconfitta, l'Imperia non può sicuramente prendere tre goal in una partita".








Pietro Daddi

Video. Pietra Ligure-Imperia: 3-3


Il servizio della partita Pietra Ligure-Imperia realizzato da da ASDIMPERIA1923
Potete vedere questo ed altri video sul canale youtube di Im1923 al quale vi invito ad iscrivervi per avere in anteprima tutti i filmati.

lunedì 20 novembre 2017

Coi pareggi non si sale...


I neroazzurri tornano dall'insidiosa trasferta di Pietra Ligure con un punto positivo per la matematica, ma assai poco per la classifica.
In una giornata in cui tutte le dirette concorrenti ottengono il risultato pieno, l'Imperia torna nuovamente a -4 dalla capolista Genova calcio e soprattutto a -3 dal Vado.
Inutile sottolineare come ancora una volta sia stato fallito (come peraltro ammesso onestamente dallo stesso mister a fine gara) l'ennesimo esame di maturità.
Una squadra che, a parole, dovrebbe lottare per vincere il Campionato ha rimediato la miseria di 18 punti sui 30 disponibili e per la seconda volta in questa stagione subisce tre reti in una partita, bilanciate solo grazie alla gentile concessione di due rigori da parte di un arbitro del quale, a fine gara, si è lamentato non poco il mister savonese Pisano, e graziati da un legno colpito nel recupero dai nostri avversari.
Per l'Imperia, sempre più Daddipendente (11 reti realizzare in 9 gare giocate), ora si profila l'ennesima ultima (o quasi) spiaggia della stagione al "Ciccione" domenica prossima contro la capolista che, nelle precedenti quattro sfide casalinghe, i neroazzurri non hanno mai battuto: il bilancio parla, infatti, di tre vittorie dei biancorossi ed un pareggio.
Inutile sottolineare come non siano ammessi passi falsi, anche perché il Vado è atteso dalla non proibitiva trasferta sul campo del Valdivara 5 Terre. La vittoria è indispensabile, considerando anche le successive rischiose trasferte contro Ventimiglia e lo stesso Vado, con i frontalieri che mister Caverzan, pur con una rosa non di altissima qualità, sta facendo girare come un orologio svizzero e che si trova ora a soli tre punti dai neroazzurri.
Nonostante le dichiarazioni del mister che sosteneva, alcuni giorni or sono, che il Campionato si deciderà nel girone di ritorno e dopo il mercato di riparazione (!?!?) è abbastanza evidente come sia fondamentale giungere alla sosta natalizia se non in testa, quantomeno nelle immediate vicinanze della vetta.
Il recupero degli infortunati e magari anche solo un paio di interventi centrati sul mercato delle occasioni (ma possiamo e/o vogliamo farlo?), potrebbero anche permetterlo, ma è chiaro che nelle prossime cinque giornate che porteranno alla sosta bisognerà cercare di non fallire un colpo.
Perchè, come recitare un vecchio striscione apposto anni in fa in gradinata Nord "Coi pareggi non si sale..."
FORZA RAGAZZI!!!!
(portorino & im1923)

domenica 19 novembre 2017

10° giornata (andata). Pietra Ligure-Imperia: 3-3

Questo pomeriggio, alle ore 14,30, agli ordini di Silvio Torreggiani di Civitavecchia, l'Imperia di Alfredo Bencardino affronta il Pietra Ligure di Mario Pisano.
Dopo l'importante vittoria esterna nel derby contro l'Albenga ed i risultati dei recuperi di mercoledì scorso, la gara assume notevole importanza, poichè le due compagini sono appaiate al terzo posto, a due punti dalla vetta su cui è il Genova calcio ed ad un punto dal Vado.
Pietra Ligure ed Imperia, nella loro storia, si sono affrontate solo due volte: l'unica gara disputata in terra savonese è stata disputata nella stagione 2009-2010, il 07-11-2009, con la vittoria dei padroni di casa per 2-0.
Le due squadre si sono già affrontate, in questa stagione, in Coppa Italia, il 10 settembre 2017, e la sfida era termina 3-2 per i neroazzurri.
LE FORMAZIONI
Alfredo Bencardino recupera Tommaso Corio e Pietro Daddi, tra i pali esordirà il neo acquisto Daniele Miraglia, a causa della assenza di Giacomo Todde, che si aggiunge alle defezioni di Francesco Cocito, Leonardo Canu, Gabriele Sanci e Lorenzo Morselli.
L'Imperia scende in campo con: Miraglia, Ravoncoli, Pinna, Laera, Pollero, Franco, Ambrosini, Giglio, Daddi, Ymeri, Martini.ù
Il Pietra Ligure risponde con: Alberico, Bottino, Puddu, Baracco, Facello, Rovere, Zunino, Anselmo, Titi, Monteanni, Centino.
LA CRONACA
3' cross di Baracco per Anselmo che insacca, di testa, alle spalle di Miraglia: 1-0
15' tiro di Zunino, respinta di Miraglia, sulla ribattuta lo stesso Zunino tira sopra la traversa
17' raddoppio dei padronio di casa, ancora con Anselmo,  lesto ad insaccare dopo una corta respinta di Miraglia: 2-0
19' lancio di Pinna per Daddi che stoppa, salta due difensori ed insacca alle spalle di Alberico con un preciso rasoterra: 1-2
22' fallo di mano in area pietrese da parte di Bottino: calcio di rigore trasformato da Daddi: 2-2
34' cross di Baracco per Puddu che, di testa, manda di poco a lato
37' Ravoncoli si libera di due difensori e tira, ma la sfera esce di poco a lato
39' cross rasoterra di Rovere deviato nella propria rete da Pinna: 3-3
La prima frazione di gioco termina 3-2
46' primo cambio per l'Imperia: esce Pollero entra Corio
51' ammonito Pinna
52' ancora un fallo di mano in area pietrese e secondo calcio di rigore per l'imperia: sul dischetto si presenta Daddi che infila ancora Alberico: 3-3 ed undicesima rete stagionale per "Cavallo pazzo"
53' ammonito Baracco
57' ammonito Zunino
58' secondo cambio per l'Imperia: esce Martini entra Risso
62' ammonito Centino
63' doppio intervento decisivo di Miraglia su conclusioni a botta sicura di Monteanni ed Anselmo
70' primo cambio per il Pietra Ligure: esce Anselmo entra Rossi
79' secondo cambio per il Pietra Ligure: esce Monteanni entra Bianco
80' ammonito Pinna
84' terzo cambio per l'Imperia: esce Pinna entra Cugge
86' terzo cambio per il Pietra Ligure: esce Facello entra Danio,
87' quarto cambio per il Pietra Ligure: esce Rovere entra Tomao
La partita termina 3-3