venerdì 20 marzo 2009

Senza vergogna


Negli ultimi giorni era trapelata la notizia, sempre più insistente, che la Sanremese 1904, prossima avversaria dei nerazzurri, non si sarebbe presentata al "Ciccione".
Come tutti sanno, la società biancazzurra è presieduta da quel "benemerito" dirigente chiamato Carlo Barilla che, nonostante gli scempi compiuti lo scorso anno, è ancora in sella al club che porta il nome storico del calcio nella città delle baracche.
La Sanremese 1904 ha l'organico ridotto all'osso: ne fanno parte, per fare un esempio, ben 3 portieri, due dei quali giocano fuori dai pali... il che è tutto dire.
Per questa ragione, per la paura di essere asfaltati domenica prossima, sembrava volessero non venire nel Capoluogo, rovinando, di fatto, la festa ai nerazzurri che, vincendo l'incontro, otterranno la matematica promozione in 1° categoria e lo storico record di 14 vittorie consecutive.
Dico sembrava perchè, nelle ultime ore, pare sia rientrata questa eventualità e la squadra matuziana dovrebbe scendere regolarmente in campo.
E meno male... perchè sarebbe davvero brutto vincere il Campionato senza neppure scendere in campo.
Ed i calciatori biancazzurri, lo dico sinceramente, non si dovranno certo sentire umiliati se perderanno in maniera netta l'incontro: a vergognarsi dovranno essere altri... altri che, impuniti e senza vergogna, popolano ed infettano il calcio in Italia.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

PERSONALMENTE SPERO CHE DOMENICA SI GIOCHI REGOLARMENTE LA PARTITA,NON PERCHE' LA VITTORIA SIA SCONTATA(NEL CALCIO NON SI SA MAI)MA BENSI PERCHE' SAREBBE MOLTO PIU' BELLO VINCERE EVENTUALMENTE UN CAMPIONATO SUL CAMPO!

fabry 1897 ha detto...

CORO INDIMENTICABILE... tonellotto barillà via da questa società ohoh ohoh ohoh ohoh ohoh tonellotto barillà via da questa società...

Anonimo ha detto...

ALI` BARILLA` ED I 40 BARBONI...

master ha detto...

caro fabry 1897,
lo sai cosa sta succedendo alla "tua" squadra?
Si parla di impasti e reimpasti tra societa' e personaggi gia' visti al comunale (Barilla' compreso).Alla fine nascera' un mostro con tante teste,tanti soldi (solo quelli di Del Gratta,fino a quando non capira' la situazione)e poco cervello.Non pensi che la strada intrapresa nel capoluogo,cioè ripartire da zero,sia la piu' giusta,anche se dura da digerire?
Intanto godiamoci una festa genuina,fatta da imperiesi che festeggeranno tra gli imperiesi.

peo ha detto...

La stessa vergogna di certi dirigenti e' paragonabile a quella di certi giornali;anche oggi su la stampa(minuscolo)neanche due righe sul risultato della nostra IMPERIA.....scrivono solo di savona,genoa,sampdoria .

Fantomas ha detto...

ASFALTIAMOLI !!!!!!!

Anonimo ha detto...

E LA FIGC CREDE ANCORA A QUESTA PERSONE E CI PENALIZZA, BARILLA' BUFFONE

GET TORTONA

Forza Imperia Sempre ha detto...

Per uni come Barilla',causa una federazione dal comportamento imbarazzante,hanno penalizzato una societa' dal blasone eccezionale e che rappresenta una tifoseria unica.
Solidarieta' ai fratelli tortonesi.
Un augurio di trovarci di nuovo avversari come ai vecchi tempi!
Forza Derthona...Sempre!!!

giovinco ha detto...

magliette da vendere ne avete ancora??? xk sono interessato ad una...

Anonimo ha detto...

caro master non pensi che se anche a sanremo si sarebbe partiti da zero con gente onesta noi non l'avremo seguita?purtroppo non c'e' stato nessuno con un progetto serio. noi irriducibili credevamo nel sanremo boys(sanremese1911)ma credo che non si fara' nulla.tu parli di impasti ma x sanremo del gratta e l'unico che FORSE puo' prendere l'eredita'della sanremese, poi si vedra'. siamo stufi di tante parole e di delinquenti che la federazione permetta ancora di circolare.comunque complimenti.irr.sanremo

im1923 ha detto...

ma quando i colori arancioni diventeranno miracolosamente biancazzurri e l'Ospedaletti Sanremo si trasformerà in un batter d'occhio in Sanremese, la sentirete veramente vostra? credo (e spero) di no. sarà l' "Ospedalettese", non l'erede della storica ultracentenaria società matuziana.
In molti saliranno su questo carro, ma quanti lo riconosceranno davvero proprio? No, perdonami, io vado orgoglioso della nostra scelta, di quello che abbiamo fatto la scorsa estate e di quello che abbiamo fatto fino ad oggi. E se non ci fosse stata una società nella quale ci riconoscevamo, l'erede della defunta Imperia 1923, ce ne saremmo stati a casa e non ci saremmo accodati al primo carro che passava (vedi p.r.o.). Poi, evidentemente, ognno fa quello che reputa giusto...

fabry 1897 ha detto...

Una volta per tutte: RIVOGLIAMO LA SANREMESE... X me la Sanremese resta e sarà sempre una sola, quella nata nel 1904, BASTA!!! Si parla di fusione tra Ospedaletti-Sanremese 1904-Golfoscogliera e di un'altra fusione tra Sanremo Boys-Ponente, io personalmente da nessuna delle 2 squadre mi sentirò rappresentato... Saluti!

Anonimo ha detto...

Hai ragione quando dici che l'ospedaletti non sara' mai l'erede della sanremese1904 x quello la maggior parte dei tifosi la domenica se ne sta a casa non e' salito su nessun carro e non ci salira'finche'non si leveranno dai coglioni alcuni personaggi.Noi Irriducibili abbiamo contestato DelGratta quando giocava con la maglia biancoazzurra e x di piu'al comunale.lui ha spiegato il suo progetto coinvolgendo giocatori(vedi alcuni dell'ospedaletti e parte del settore giovanile)allenatori, dirigenti che hanno fatto la storia della SANREMESE x quello ci sembra giusto valutarlo poi si vedra'.Sicuramente sarebbe meglio riniziare tutto da capo ma a quanto vedo anche da voi si parla di una possibile fusione con la p.r.o. e allora non sarebbe la stessa cosa? ciao