domenica 6 luglio 2014

Ciao "Giotto"


Andrea "Giotto" Caverzan non è più il mister dell'Imperia 1923.
La notizia circolava da tempo ma, complice i soliti silenzi della Dirigenza neroazzurra, abbiamo dovuto attendere la presentazione della Sanremese 1904 per averne la conferma: eh! si, perchè "Giotto" è il nuovo allenatore del club matuziano, neo promosso in Prima Categoria.
Il Presidente Alessio Graglia l'ha scelto con l'obbiettivo di tentare la scalata, nel giro di un trienno, al Campionato di Eccellenza... sempre che non sia una fusione con la Carlin's Boys, che è sempre nell'aria.
Assieme ad Andrea Caverzan, un altro ex neroazzurro, anche lui per una sola stagione, Valentino Papa, per una stagione e mezza mister dell'Argentina, che ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo.
Termina, quindi, qui l'avventura di "Giotto" in neroazzurro, iniziata due stagione fa come mister della Juniores e terminata il 4 maggio scorso con il pareggio contro il Cogoleto che ha permesso ai neroazzurri di raggiungere la salvezza.
Le sue statistiche parlano di 30 panchine in Campionato, con 10 vittorie, 6 pareggi e 14 sconfitte e 3 panchine in Coppa Italia, con 3 sconfitte. Una stagione dai due volti: un ottimo girone d'andata, con 7 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte, un girone di ritorno col fiato corto molte certezze perse strada facendo.
Chi sarà il suo erede? E' solo l'ultima delle domande insolute della stagione 2014-2015, cui la Dirigenza (quale?) dovrà prima o poi dare una risposta.

16 commenti:

Nik ha detto...

....addio....

Peracottari! ha detto...

Ora ci diranno che arriva Riolfo e tutti a leccare "bravi! grandi!", magari vincerà pure il campionato spremendo come limoni i dirigenti per mettere su una rosa da urlo e potersi confermare l'allenatore più vincente fra i nostrani. E sti cazzi? Ogni squadra dove va chiede un budget sproporzionato per allestire la squadra e poi quando se ne va li lascia nella merda! Avete visto l'Argentina quest'anno? Dopo i lussi della scorsa stagione stanno già limando. Ma che strano!!!!! Abbiamo lasciato libero uno a cui è stato chiesto di fare le nozze coi fichi secchi e tutto sommato il suo lo ha fatto e ora arriverà il guru.......... Ma nascondetevi! Buffoni!

Anonimo ha detto...

Mi dispiace....si sono giocati un mister in gamba....peccato!!!

Anonimo ha detto...

Stai sereno che riolfo a Imperia non viene.

Anonimo ha detto...

Un mister in gamba non si salvava all'ultima giornata e perdendo con squadre vergognose nel girone di ritorno

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 20:31,e se non viene Riolfo a Imperia chi verra ad allenarla? Ritornerà Di Pierro...?

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 21,48 se c'era una squadra vergognosa messa in piedi da incapaci era proprio l' Imperia e un bravo mister come Caverzan è stato in gamba e per fortuna siamo ancora in eccellenza. Mi dispiace ma per stupidità ce lo siamo giocati.È stato un gran signore vedremo il prossimo cosa saprà fare penso abbiamo perso l'occasione di un buon tecnico peccato per la società e per i giovani che avrebbe sicuramente ben preparato per il futuro dell'Imperia

SANLORENZO ha detto...

Mi chiedo perché? ! Ora dobbiamo ripartire da zero! Mah?!

Roby il mitico ha detto...

Anonimo delle 21:48,non sono d'accordo con te.Giotto la scorsa stagione ha fatto una super impresa.Ha preso in mano la prima squadra con 5-6 elementi di esperienza e tutti gli altri giovani pescati dai settori giovanili della Juniores e degli allievi.E menomale che conosceva già il gruppo perchè nel 2012-2013 aveva allenato la Juniores nazionale e gli allievi.Li ha tirati su lui questi giovani e secondo me con un altro allenatore l'Imperia era belle retrocesso in promozione.Giotto ha fatto un super lavoro con questi giovani la scorsa stagione con 5-6 elementi di esperienza.Che cosa doveva fare di più?

Anonimo ha detto...

Vago
Prunecchi
Laera
Ambrosini
De Simeis
Feliciello
Gazzano
Giglio
Di Mario
Cuneo
Geraci

mi sembrano un po piu di 5/6 vecchi

Anonimo ha detto...

In un campionato normale sarebbe da considerare un buon campionato e un buon lavoro svolto. Nell'Eccellenza 2013/14, con alcune squadre davvero inguardabili e per di più con gravi problemi societari, il campionato appena passato, SECONDO IL MIO AVVISO, si deve considerare solo "accettabile". Se si prende in considerazione la prima parte di torneo il giudizio cambia, purtroppo i campionati durano 30 partite e il girone di ritorno è stato da dimenticare

M.P. statistico ha detto...

Anonimo delle 12.40 hai anche calcolato quante partite i vecchi della lista hanno giocato nell'arco del campionato, o non hanno giocato per infortuni squalifiche ecc? Vai a farti un giretto nel blog per vedere quante volte hanno giocato tutti assieme e poi fai il calcolo dei punti.. ti esce solo il girone di andata! poi metti anche la lista dei nomi e l'età di tutti quelli che hanno giocato, troverai una ventina di ragazzotti e tanti di questi hanno fatto più partite dei Vago Cuneo Gazzano ecc.. o più gol di Di Mario (bastava farne uno..) Laera Di Mario Geraci Giglio 20/21 anni non mi sembrano tanto vecchi..

Roby il mitico ha detto...

M.P. statistico delle 18:52,concordo pienamente il tuo discorso.

Anonimo ha detto...

Ramoino pensaci tu ...

Anonimo ha detto...

Giotto ha dato le dimissioni da allenatore della Sanremese.Leggete la notizia su questo link: http://www.puntosanremo.it/news/2014/08/05/prima-categoria-vincenzo-stragapede-verso-la-panchina-della-sanremese_dc4d91c4-b7a2-4108-9b5b-4ffe3ecda623

Anonimo ha detto...

Giotto ha spiegato il motivo perchè ha dato le dimissioni alla Sanremese.Il motivo in questo link: http://www.unvsliguria.it/Gia-finito-il-matrimonio-tra-Giotto-Caverzan-e-la-Sanremese.htm