mercoledì 22 agosto 2018

Un Figone per noi


L'Imperia 1923 ha tesserato il centrocampista Pier Francesco Figone: nato a Torino il 28/06/1996, è cresciuto nel settore giovanile del Torino sino alla Beretti, ha indossato la maglia del Bra (Serie D) nella stagione 2014-2015 collezionando 5 presenze: a dicembre del 2014 si è trasferito al Vado (Serie D), 18 presenze e 2 gol fatti. La stagione successiva, sempre a Vado (Serie D), 27 presenze ed 1 gol fatto.
Nella stagione 2016-2017 ha giocato nel Finale (Serie D), 27 presenze e 4 gol fatti ed in quella successiva ha iniziato nell'Albissola (Serie D), collezionado 5 presenze per poi passare a dicembre al Finale (Serie D), 16 presenze ed 1 gol fatto.
Un calciatore, quindi, che ha disputato, in Serie D, in totale 98 gare e realizzato 8 gol ed è già stato allenato da Pietro Buttu sia a Finale che a Vado Ligure.
Questa la sua (classica) dichiarazione al sito ufficiale dell'Imperia 1923: "Sono molto contento di essere qui a Imperia, dobbiamo tenere i piedi per terra e lavorare tanto però le aspettative sono alte. Cerchiamo di fare il massimo poi si tireranno le somme. Prendiamo partita per partita cercando di esprimerci al meglio ad ogni impegno in cui saremo chiamati in causa".

13 commenti:

Pistocchio ha detto...

Ma Samu Roda che fine ha fatto? Forse ancora con lui e un'altra punta potremmo davvero dire la nostra.

Bomber ha detto...

Non possiamo affrontare un campionato DA VINCERE con solo Castagna e Menini. Serve ancora un attaccante esperto della categoria o magari di quella superiore. Cercate uno svincolato, fate quello che volete, ma per stare davanti alla Rivarolese serve ancora uno sforzo.

Perplesso ha detto...

Allora, stando alla formazione messa in campo nell'unica amichevole di cui abbiamo avuto notizia, ed esclusi i due stranieri che non sono mai stati ufficializzati, ad oggi, più o meno, la rosa dovrebbe essere Trucco, Todde (??), Costantini, Manini, Ambrosini, Giglio, Laera, Pinna, Fazio, Figone, Castagna. Undici con due portieri... e gli altri? Saranno mica tutti under?

Anonimo ha detto...

"per stare davanti alla Rivarolese" (...e sono d'accordo) ci rendiamo conto di come siamo messi? Un campionato ridicolo, basterebbe veramente poco per vincere, ma per questa società è veramente troppo. Fora dai ball

Amarcord ha detto...

Nessuno di noi sa cosa sta succedendo in regione Perine. Se davvero RB dovesse avere intenzione, come si dice, di subentrare nella gestione della società dalla prossima stagione o a stagione in corso, non sarebbe male che si presentasse, in maniera non ufficiale, portando al Ciccione un super bomber, uno di quelli che vale la pena andare a vedere la partita solo per vederlo giocare. Non è facile, me ne rendo conto, ma negli anni con gli ex professionisti disoccupati, in quel reparto non ci è andata troppo male. Prunecchi senior, Zennaro, Paraluppi, Rotella... oppure bomber navigati di categoria come il mitico Pino Alfano.....

Anonimo ha detto...

Finalmente un bel ragazzo...

Anonimo ha detto...

Domani RB si presenta con i regali 🎁

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 12,29 tranquillo che R B arriva xche sei bello....continua a sognare...

Anonimo ha detto...

Amarcord ma non l'hai ancora capito che Bersano è già a Imperia? Sta facendo il progetto che voleva fare a Sanremo un po' di giocatori esperti e poi tutti giovani , vedrai vincerete il campionato già a dicembre.

Amarcord ha detto...

Beh! Direi che questo improvviso "benessere" dà più di un indizio. Immobili per mesi e poi, di colpo, l'ingaggio di Fazio, Figone e pare anche Di Marco e si vocifera di un ulteriore attaccante, mi risulta altamente improbabile possano essere frutto dei tre moschettieri....

Amarcord ha detto...

Scusate, Di Lauro non Di Marco....

Anonimo ha detto...

Di Lauro non è che sia un fenomeno quest’anno aveva iniziato al destri levante è già stato spedito guardando il corriculon mi sembra di più uno scappato di casa...

Anonimo ha detto...

E anche x quest'anno Bersano ve lo sognate come l'anno scorso e l'anno prima.Dai che il campionato lo vincete lo stesso a occhi chiusi.