domenica 3 aprile 2016

27° giornata. Unione Sanremo-Imperia: 0-1

Questo pomeriggio alle ore 15,00, agli ordini di Eugenio Scarpa di Collegno, l'Imperia di Gian Luca Bocchi affronta, al "Comunale" di corso Mazzini, l'Unione Sanremo di mister Roberto Cevoli.
Gara fondamentale per i padroni di casa, alla ricorsa della capolista Finale, che li sopravanza di tre punti, mentre per i neroazzurri, senza più nessun problema di classifica, c'è l'opportunità di rovinare la festa agli odiati e storici nemici.
Alla gara, come già avvenuto in occasione della gara giocata al "Nino Ciccione", non potranno assistere i tifosi ospiti, per la prima volta nella storia di questa sfida, per l'assurdo divieto sul quale sono stati versati kg di inchiostro e sul quale c'è nulla da aggiungere.
Unione Sanremo ed Imperia non si sono mai affrontate nella loro storia, ma considerato che il neonato club matuziano è l'erede della Sanremese, andiamo ad analizzare i precedenti tra i due principali club della nostra provincia.
Imperia e Sanremese si sono affrontate 59 volte nella loro storia.
Nei precedenti 29 incontri disputati al "Comunale" di corso Mazzini, il bilancio è di 7 vittorie per l'Imperia, 6 pareggi e 16 vittorie della Sanremese, 10 gol fatti dai neroazzurri e 35 quelli fatti dai biancoazzurri.
LE FORMAZIONI
L'Unione Sanremo scende in campo con: Miraglia, Sinisi, Bregliano, Fonjock, Fiuzzi, Raguseo, Capra, Sancinito, Martelli, Scalzi, Cardini.
L'Imperia risponde con: Trucco, Ambrosini, Amoretti, Laera, Feliciello, Moraglia, Faedo, Franco, Castagna, Giglio, Roda.
LA CRONACA
3'  pallonetto di Castagna, bloccato da Miraglia
7' pericolosa incursione in arera imperiese da parte di Capra, con Laera che devia la sua conclusione
16' rete di Roda, annullata per fuorigioco
24' punizione di Sancinito per la testa di Cardini, sfera che esce a lato
25' discesa sulla sinistra di Roda e pericoloso cross in area per Castagna, respinto dalla difesa matuziana
30' calcio di punizione per l'Unione Sanremo, la sfera giunge sui piedi di Sinisi, tiro a botta sicura, ma Franco devia proprio sulla linea di porta
38' pericolosa conclusione a rete di Castagna, che esce di poco sopra la traversa
40' ancora Castagna pericoloso, si presenta davanti a Miraglia che si supera e respinge l'insidia
La prima frazione di gioco termina a reti inviolate
49' Imperia in vantaggio, grazie a Faedo: per il giovane attaccante imperiese è la seconda rete decisiva nel derby, dopo quella realizzata in occasione della gara di Coppa Italia
54' conclusione di Capra che non impensierisce Trucco
63' primo cambio per l'Unione Sanremo: esce Fiuzzi ed entra Rovella
71' Laera, già ammonito, colleziona il secondo giallo: Imperia in 10
76' doppio cambio per l'Imperia: escono Faedo e Roda ed entrano De Simeis e Renna
80' Castagna sfiora il gol del raddoppio
82' ancora Castagna pericolosissimo dalle parte di Miraglia
84' terzo  cambio per l'Imperia: esce Castagna ed entra Prunecchi
84' secondo cambio per l'Unione Sanremo: esce Fonjock ed entra Puddu
85' miracolo di Trucco su una conclusione di Cardini, con Feliciello che rinvia la sfera sulla linea di porta
86' terzo cambio per l'Unione Sanremo: esce Martelli ed entra Tahiri
Dopo 4 interminabili minuti, l'arbitro fischia la fine: l'Imperia vince 0-1 e, di fatto, fa perdere il Campionato ai nemici matuziani, a vantaggio del Finale che, a tre giornate dal termine, ha sei punti di vantaggio sui biancoazzurri

11 commenti:

Gigi ha detto...

Ed oggi....FORZA DEAImperia !!!!

Olè 😆😆😆

Anonimo ha detto...

Forza DeaImperia !!!!!

Ahahahhahhaha, pajacci

Anonimo ha detto...

Vittoria

Portorino ha detto...

GRAZIE RAGAZZI!!!!!

Fv ha detto...

Sono giornate come queste che mi rendono orgoglioso di tifare per questa squadra... Im1923, qualche tempo fa mi hai chiesto se questa squadra mi fa battere il cuore nonostante tutte le vicende che fanno da contorno.. La risposta è sì, 2 derby vinti su 3, e il terzo perso dominando, per me sono una grossa soddisfazione, nonostante lo stadio vuoto, nonostante il basso livello del campionato, nonostante le prospettive praticamente nulle per il futuro. Per una giornata mettiamo da parte il pessimismo e celebriamo questa grande vittoria dei nostri ragazzi. Forza imperia sempre

MarcoSuiMilano ha detto...

Fantastici!!!

Anonimo ha detto...

La vittoria é solo vostra ....non della societä......bravi ragazzi!!!!

Anonimo ha detto...

Grazie ragazzi.. Siete il vero cuore e la vera anima delle società !!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Grande Riviera dei fiori!!Una vittoria in casa dell'Ospedaletti e' un gran risultato!!

Ale ha detto...

Ci sara' qualcuno che dira' che l'Imperia ha vinto perche' lui era in tribuna...

Anonimo ha detto...

L'Imperia ha meritato di vincere e i migliori sono stati Giglio, Faedo e Roda. La difesa attenta