domenica 9 dicembre 2012

La mandrakata. 15° giornata (andata)

Quindicesima giornata del girone d'andata de "La mandrakata", il concorso pronostici di Im1923.
Il regolamento potete leggerlo cliccando qui.
Nei commenti a questo post dovete pronosticare, relativamente alla partita Borgosesia-Imperia:
1) il risultato del 1° tempo (2 punti). Risposta: il punteggio.
2) il risultato finale (4 punti). Risposta: il punteggio.
3) il nome dell'eventuale primo marcatore neroazzurro (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
4) il nome dell'eventuale primo neroazzurro a prendere un cartellino giallo o rosso (3 punti). Risposta: il nome del calciatore.
5) se sarà assegnato almeno un calcio di rigore (1 punto). Risposta: SI o NO.
Ricordo che, in una delle 17 giornate, sarà possibile giocarsi un jolly:
gli scommettitori, quando lo giocheranno, raddoppieranno il punteggio ottenuto in quel pronostico.
Quello che vi chiedo è di crearvi (se non lo avete ancora) un account google: questo mi faciliterà per poter stilare la classifica settimanale e vi permetterà di poter eliminare o modificare il pronostico fatto, prima della scadenza del termine fissato. Per crearlo, basta andare nella pagina dove scrivete in vostri commenti oppure cliccate qui. In un minuto avrete il vostro account google, che potrete personalizzare con fotografie o altre belinate, andando su modifica profilo.
Chiunque vorrà iniziare a giocare da questa giornata, partirà dal punteggio dell'ultimo in classifica, cioè da 7 punti.
Pronosticate! C'è tempo fino alle ore 14.30 di domenica.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

2-0
3-0
Iannolo
Laera
No (non hanno bisogno di rigori loro)

Epascal

Skyfo ha detto...

2-0
4-0
Nessuno
Fiani
No

Fantomas ha detto...

0-0
0-0
nessuno
ambrosini
no

im1923 ha detto...

1-0
3-0
Nessuno
Laera
Si

Edicola Onegliese ha detto...

2-0
5-0
nessuno
Fiani
si

mattewthemonster ha detto...

1-0
3-1
Iannolo
Fiani
No

d.k ha detto...

2-0
3-0
Iannolo
Laera
No

gila ha detto...

2-0
5-0
Nessuno
Fiani
Si

Anonimo ha detto...

1-1
1-2
Iannolo
Pizzolato
No
Stefano