martedì 17 marzo 2009

Chi l'ha visto? Massimiliano Palombo


Si può guadagnare l'immortalità, giocando 4 sole partite con la nostra casacca?
Si, se ti chiami Massimiliano Palombo.
Innanzitutto la sua scheda, grazie a sua Eminenza Massimo di Finale Ligure:
1992-1993. PISA. B. O. O
1993-1994. PIOMBINO. ECC. 7. 0
1994-1995. ISOLA LIRI. D. 29. 13
1995-1996. A.C. REGGIANA. B. 0.0
11/1995. U.S. TRIESTINA. C2. 22. 3
1997-1998. LATINA. D. 29. 5
1998-1999. FANO. C2. 26. 3
1999-2000. S.S. GIUGLIANO. C2. 6. 0
04/2000. IMPERIA. C2. 4. 3
2000-2001. SESTRESE. D. 8. 10
10/2000. VALENZANA CALCIO. D. 22. 8
2001-2002. NOVARA CALCIO. C2. 27. 13
2002-2003. NOVARA CALCIO. C2. 28. 11
2003-2004. NOVARA CALCIO. C1. 19. 8
2004-2005. NOVARA CALCIO. C1. 18. 3
2005-2006. NOVARA CALCIO. C1. 9. 1
08/2006. NOVARA CALCIO. C1. 8. 2
12/2006. F.C. CANAVESE. D. 12. 4
2007-2008. CERANO. ECC. 19. 13
2008-2009. SESTESE. D. 8. 6
12/2008. CIRIE'. D. 10.6

Max nasce a Roma il 5 novembre 1974 ed arriva ad Imperia nell'aprile del 2000.
Orfani del Presidente Cipolla, Milo Durante ed il fido Franco Costa, nel tentativo di raddrizzare una barca che sta inesorabilmente affondando, ingaggiano, a due giornate dal termine del torneo 1999/2000 di serie C2, questo attaccante romano, a tutti noi sconosciuto.
Viene, anzi sarebbe meglio dire, fugge da Giuliano, dove, a causa di una feroce contestazione dei tifosi, i giocatori della squadra campana rischiano il linciaggio.
Esordisce il 7 maggio 2000, in occasione della penultima di Campionato, Imperia-Castelnuovo, sul parziale di 0-1 per i toscani, in vantaggio grazie all'ennesima papera (voluta?) del portiere Adami.
Al 58' minuto, l'allenatore Carletto Soldo fa alzare dalla panchina il pennellone romano che, dopo qualche minuto, al 76', realizza uno strepitoso gol proprio sotto la Nord, uno dei più belli mai visti negli ultimi decenni.
A questo ne seguiranno altri 2, uno a Vercelli, in occasione della pastetta del "Piola", ed uno nell'andata dei play out contro il Novara, mentre nella partita di ritorno colpisce un clamoroso palo di testa: queste prodezze, però, non serviranno per salvare i nerazzurri dall'immediato ritorno in serie D.
Tre gol che, invece, serviranno per ricordarlo e rimpiangerlo per sempre.
Come sempre, chiunque abbia ricordi di questo calciatore, li condivida con noi e se ha la possibilità di contattarlo, lo faccia.

9 commenti:

Diego David ha detto...

Maxi Palombo, ovvero l'attaccante arrivato via... fax. Il vero artefice dell'acquisto di Maxi fu l'allora direttore sportivo Renato Cavalleri, che chiese a un suo amico procuratore un elenco di attaccanti disponibili. L'obiettivo era Spilli che però non convinceva e andò in una altra squadra del nostro girone, mi pare a Pontedera. Gli altri erano ultraquarantenni rotti, quindi rimaneva questo giocatore sconosciuto. Fu Franco Costa a interpellare Bruno Conti che lo aveva avuto alla Roma e l'ala destra campione del mondo diede una descrizione del giocatore e dell'uomo precisa a come il ragazzo si rivelò.Ci convincemmo e mi convisero (date le circostanze) a mettere la firma sotto il suo contratto (al minimo) che depositammo in Federazione all'ultimo momento mandando a Firenze l'amico Oreste Biancamano. Credo che Palombo rimarrà l'unico e ultimo giocatore da me "ingaggiato" e,permettetemi, ne sono fiero. Maxi si dimostrò un perfetto professionista, non chiese mai niente, gli bastava il mantenimento al Kristina. Dopo lo strepitoso goal contro il Castelnuovo lo chiamammo in sede per dargli un anticipo delle sue spettanze (che lui non aveva chiesto), accettò naturalmente ma con molto tatto.
Salutoni a im1923 e ai suoi frequentatori
Diego

gighe ha detto...

Diego come mai sei finito dalla parte della P.R.O.? Che autogol...

VIN ha detto...

Gighe anche tu sbagli non della p.r.o. si dice del p.r.o.

Diego David ha detto...

Grande Gighe, io non sono finito da nessuna parte. Faccio il mio lavoro, seguo la Pro per incarico del Secolo XIX. La Seconda toccava all' ottimo collega Stefano Sciandra, tutto qui...
Salutoni
Diego

Forza Imperia Sempre ha detto...

Gighe, il buon Diego David va dove ...tira il vento!

master ha detto...

Cianta,il buon max palombo è un tifoso della maggica,proprio come te!!!

Anonimo ha detto...

Lo strepitoso goal al Castelnuovo sotto la nord...che ricordi! il più grande attaccante che io abbia visto giocare nell Imperia...peccato la sua permanenza in nerazzurro sia durata solo 4 partite!

gianbo ha detto...

Penso di essere,a Imperia,quello che meglio conosce Max Palombo...non fosse altro per la stagione (da novembre) vissuta assieme nelle fila della Valenzana,l'anno seguente a quella dell'Imperia.
Sicuramente si parla di un attaccante fortissimo,dotato di un colpo di testa incredibilmente letale e di una tecnica sopraffina.Un vero bomber di razza.Unica nota negativa,una scarsa propensione al sacrificio,specia quello in allenamento.
Un vero peccato non averlo avuto a dispozione solo qualche partita prima,sarebbe stata una salvezza sicura!!!

Anonimo ha detto...

Gioca ad Olbia adesso