giovedì 26 marzo 2009

200 di questi giorni


Domenica prossima a Taggia sarà un gran giorno per il nostro capitano, Gianluca Bocchi, che festeggerà il prestigioso traguardo delle 200 presenze in nerazzurro.
Una ricorrenza importante e con pochi riscontri nella storia nerazzurra, quantomeno in quella recente... e per recente, intendo gli ultimi 30 anni.
Superato da tempo un altro mitico capitano, Gianni Schiesaro, fermatosi a 171 presenze, Gianluca Bocchi entra di fatto nella nostra storia.
Arrivato da Asti ad Imperia, nel novembre del 1996, su consiglio di mister Flavio Ferraro, è uno dei protagonisti della miracolosa salvezza nel Campionato di serie D 1996/1997, di quella squadra indimenticabile: 19 presenze e nessun gol per lui, ma un tamburo preso al volo e ributtato nella Nord in occasione della vittoria interna contro il Viareggio.
La stagione successiva è titolare inammovibile, con 32 presenze e 2 gol (in trasferta contro Fossanese e Valenza, due sconfitte per 2-1).
Nella stagione 1998/1999 è uno dei protagonisti dell'indimenticabile cavalcata vincente che porta i nerazzurri di Giorgio Benedetti e Pino Cipolla: 31 presenze e due gol realizzati, in casa contro il Legnano, ed in trasferta contro la Solbiatese, con tanto di capriola... gesto atletico che adesso, probabilmente, gli stroncherebbe definitivamente la carriera.
L'anno successivo, in C2, è tra coloro che non mollano la barca che sta inesorabilmente affondando e colleziona 30 presenze ed 1 gol, quello del vantaggio ad Alessandria, nella sfortunata trasferta contro i grigi.
Lasciati i nerazzurri, dopo una parentesi a Valenza (con tanto di promozione in C2), l'errore imperdonabile: veste la casacca della Sanremese... un'onta ed una scelta che non va giù a molti e che paga per diverso tempo.
Torna ad indossare i nostri colori, in Eccellenza, nell'ottobre del 2004 ed al suo nuovo esordio, a Varazze, i "Samurai Ultras Imperia" presenti lo beccano per tutta la partita e nel dopo gara.
La polemica a distanza continua per tutto l'arco della stagione, fino ad un definitivo chiarimento in occasione dell'ultima di Campionato: per Gianbo 21 presenze e 2 gol, su rigore, contro Finale Ligure e Golfodianese.
Nella stagione 2005/2006 è il capitano della squadra di Riolfo che vince in rimonta il Campionato di Eccellenza, con il record di 13 vittorie consecutive: 33 presenze e 6 gol (in casa contro la Sammargheritese, il Bogliasco e Sestrese; in trasferta contro Varazze, Busalla e Polis).
La stagione 2006/2007 dura per lui solo 13 partite e 2 gol (su rigore, all'esordio in casa contro il Voghera, ed in trasferta contro il Borgomanero, al 93', la rete del rocambolesco 3-3). La sua stagione in nerazzurro finisce bruscamente dopo la partita interna contro il Casale: da capitano difende la squadra, entra in rotta di collisione col master e viene cacciato e considerato "un ramo secco" da potare (come lo definì il "farfallon" Franzoni").
Quest'estate l'ennesimo ritorno: è storia recente, a tutti nota.
Non è più, forse, quello che "Correva cento all'ora sulla fascia lateral", parla come e più di prima (in campo e fuori), ma non si tira mai indietro: è il nostro Capitano!
Gianbo, 200 di questi giorni!

11 commenti:

SANLORENZO ha detto...

Grande Gianbo,RAMO POTATO! :-D

Ardito ha detto...

ricordo un gol di jambo sotto la sud con ripetute capriole...era con il legnano?se con sbaglio era la stagione che vincemmo il campionato di cnd 98-99.

SANLORENZO ha detto...

Grande ramo secco! oramai uno di noi!

SANLORENZO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SANLORENZO ha detto...

Ramo Secco!

SANLORENZO ha detto...

UNO DI NOI!!!!!

Fantomas ha detto...

Grande capitano !!!!!!!!
Congratulazioni di cuore.

Forza Imperia Sempre ha detto...

Grande Giambo,anche se ti vedo tutti i giorni,preferisco congratularmi attraverso il blog del mitico Ciantafurche.
Ci vediamo domenica e magari ci beviamo una Pulaner tutti assieme...ok?
P.S. senza quel ramo secco di Sanlorenzo...

Forza Imperia Sempre ha detto...

a sanlorenzo piace l'UNICUM

mandingo ha detto...

grande Capitano...
gianbo uno di noi...

SANLORENZO ha detto...

Maledetti!!! Recupererò al ritorno!