martedì 1 maggio 2007

La C3 che verrà



Andiamo a vedere quali sono le squadre che parteciperanno al prossimo Campionato di serie D.
In attesa di sapere chi retrocederà dal girone A della serie C2 (in lizza ci sono Biellese, Cuneo ma, soprattutto, la Sanremese), queste sono le società neopromosse dal Campionato di Eccellenza delle regioni a noi vicine e che quindi potrebbero essere inserite nel girone dell'U.S. Imperia 1923.
In Liguria, come noto, da qualche settimana, al termine di un'esaltante cavalcata vincente, si é imposta la Sestrese, mentre la Virtus Entella parteciperà agli spareggi promozione.
In Piemonte, nel girone A, sale in serie D, il Favria, mentre nel girone B il Derthona.
In Lombardia, nel girone A, é stato promossa la Sestese, nel girone B la Caratese e nel girone C il Feralpi Lonato.
In Toscana, nel girone A spareggio tra Lunigiana e Calenzano, mentre nel girone B, spareggio tra Scandicci e Monteriggioni.
Da segnalare che si sono salvate le due squadre liguri partecipanti al girone E di serie D, cioè la Sarzanese ed il Fo.Ce. Vara, Campionato vinto, per la cronaca, dal Viareggio.
U.S. Imperia 1923, Derthona, Casale, Biellese, Alessandria, Voghera, Savona e Sanremese: un girone spettacolare, una vera e propria C3, altro che serie D.
Speriamo solo di esserci anche noi...

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Saluti Ultras a tutti i veri Ultras imperiesi, complimenti per la salvezza ottenuta in anticipo, dopo che la situazione non si era messa bene per il vostro glorioso club! D'altronde è giusto così, una piazza come la vostra non poteva davvero fare i play-out per evitare l'Eccellenza! Invece noi de Saluzzo, adesso siamo dentro la me*** sino al collo! Non sappiamo se la squadra ce la fara' visto come è franata nelle ultime 3 gare!
Un in bocca al lupo a voi per il futuro che possa chiamarsi C2 invece ch serie D! Ma vi rendete conto chi ca*** è andato in c2 nel girone nostro? Il Canavese! 3.200 abitanti, è zero ULTRAS! Almeno a Saluzzo siamo in 4 e la fiammella vive!
Arrivederci ragazzi, e non mollate!
Ultras Saluzzo
http://ultrassaluzzo.spazioblog.it

Peo ha detto...

Questione di punti di vista :Il canavese ha comunque dimostrato di essere la più forte del girone,non avrà ultras ma ha alle spalle una buona organizzazione,un presidente coi cog*****,e un buon settore giovanile che negli ultimi anni ha vinto per due volte il campionato nazionale juniores....noi tifosi dell'IMPERIA stiamo ancora aspettando dalla dirigenza(parola grossa)almeno un commento al miracolo che fino a 2 domeniche fa sembrava impossibile . Noi di sicuro non molliamo,loro è più di un mese che non si fanno più vedere allo stadio. Ciao !

im1923 ha detto...

Anche secondo me la vittoria del Canavese é meritata: l'organizzazione, la programmazione e la serietà di una società alla fine pagano sempre ed è giusto che vengano premiate... ed in questo la dirigenza del paesello torinese é solo un esempio non tanto da invidiare, quanto da seguire. Se salissero le squadre in base alla passione dei propri tifosi sarebbe bellissimo, ma non è così... ad esempio in A ci sarebbe il Verona e non il Chievo... e di esempi così ce ne sono decine. Purtroppo, addirittura, la presenza di una tifoseria organizzata, come si vede, sta diventando un ostacolo, un "problema" da risolvere con le buone e con le cattive.
Ad Imperia il miracolo compiuto da un gruppo di ragazzi che incarnano quell'orgoglio e quell'onore, spesso sbandierato a vanvera, é stato davvero enorme: ma, temo che a nulla servirà, se non alla loro dignità (e non è comunque poco), se poi non ci sarà un miracolo ancora più grande, cioè il cambio dell'attuale dirigenza, assente e colpevole di questo schifo. Come detto e ripetuto, il colpevole è facile indicarlo, ma i complici sono altri ed ugualmente responsabili: la città di Imperia che conta... i propri soldi, i propri interessi e ne sbatte dell'U.S. Imperia 1923, la sua società
Grazie ragazzi, quindi, sveglia Imperia!