martedì 3 febbraio 2009

Caro Marco ti rispondo


Alla dichiarazione fatta da Marco Alberti sul sito ufficiale del p.r.o. Imperia, nei confronti di Roberto Bonavia, ha subito risposto il Vice Presidente dell'Imperia Calcio.
Caro presidente della p.r.o. Imperia, dopo essere stato informato del tua lunga riflessione nei miei confronti,non volevo nemmeno rispondere,ma visto che hai fatto un attacco pubblico, e' giusto che ti risponda pubblicamente.
Voglio ribadire che non ho attaccato ne' la vostra societa' ne' alcun dirigente ne' sono stato maleducato nei confronti del sign. Ferrua (persona di tutto rispetto ): ho semplicemente analizzato dei dati oggettivi che parlano chiaro,poi se e' pura coincidenza.........
Infine, caro Marco, quando ho preso posizioni con te l'ho fatto sempre direttamente con mail personali ,che prontamente hai divulgato a tutta la dirigenza.
Mai, per buon gusto e forma, avrei scritto attraverso un blog.
E sinceramente tutto cio' che hai scritto mi sembra un pretesto per dimostrare.. che cosa?
Buona serata da Colfosco (oltre le nevicate mi mancava la tua riflessione)
Roberto Bonavia

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Sig. Bonavia mi sa proprio che lei non lo abbia letto, se lo legga bene xche' non vi e' nessun attacco personale.

Fantomas ha detto...

Secondo il mio parere sarebbe bello dato che lei indica per nome il Sig. Bonavia, abbia l' accortezza di firmarsi anche solo con un nick o per nome e non nascondersi dietro l' anonimato.
Grazie ................

VECCHIO R.G. ha detto...

E' SICURAMENTE QUALCHE ROSICONE DIRIGENTE DI UNA VALLATA!

Forza Imperia Sempre ha detto...

l'anonimo delle 7.32 forse è homer che appena uscito dal bar di boh dopo aver bevuto la birra duff

crocchi ha detto...

anonimo sei un coniglio firmati

GRANAROLO ha detto...

Anonimo delle 7e32 hai ragione l'attacco non e' solo al sig. Bonavia ma a tutta lo societa la squadra ed i tifosi!

Anonimo ha detto...

Proposta: fate correggere la lettera di Alberti ad una maestra di italianoi delle elementari.
Fatelo, per favore ! ! !
Non ho mai letto tanti strafalcioni grammaticali . . . oltre a quelli contenutistici . . .