mercoledì 5 novembre 2008

Chi l'ha visto? Alessandro Avanzi


Per la rubrica "Chi l'ha visto?" questa volta voglio ricordare un difensore, Alessandro Avanzi, nerazzurro nella stagione 1995/1996.
Innanzitutto la sua carriera, grazie, come sempre, all'impareggiabile Massimo di Finale Ligure:
89-90 Oltrepo C2.2. 0
90-91 Oltrepo C2. 22. 0
91-92 Pavia C1. 12. 0
92-93 Pergocrema. C2. 16. 1
93-94 Vogherese. C2. 10. 1
94-95 Reggiolo. Cnd. 30. 0
95-96 Imperia. Ecc. 24 .0
96-97 Derthona. Cnd. 25. 1
97-98 Derthona. Cnd. 5. 0
Nov 97-98 Pavia. Cnd. 15. 1
98-99 Lecchese. Ecc. 7. 1
Gen 98-99. Asti. Ecc. 7 1
99-00 Asti. Ecc. 8 0
99-00 Viggiù. Ecc. 20. 1
00-01 Chieri. Ecc. 25. 2
01-02 Chieri. Ecc. 21 0
02-03 Villanterio. Prom.
03-04 Villanterio. Prom
04-05 Villanterio. Ecc
05-06 Villanterio. Ecc.
06-07 Villanterio. Ecc. 23. 1
07-08 Villanterio Prom.

Nato a Milano il 6 agosto 1971, Alessandro Avanzi cresce nelle formazioni giovanili dell'Inter ed arriva ad Imperia nell'estate del 1995, fortemente voluto dal poco amato mister nerazzurro Lorenzo Barlassina.
I nerazzurri puntano a vincere il torneo di Eccellenza, dopo la delusione della mancata promozione dell'anno precedente e scelgono questo aitante difensore, per farne il cardine della difesa.
Elegante, puntale negli anticipi e nello stacco di testa, Alessandro Avanzi non sbaglia un colpo in quella stagione che si concluderà con il doppio spareggio promozione contro Olginatese prima e Casale poi e con il ripescaggio estivo che riporterà i nerazzurri in serie D dopo un decennio di campionati regionali.
Tra Alessandro e la tifoseria nerazzurra si instaura subito un ottimo rapporto, ma anche con i suoi famigliari: come dimenticare l'incontro con sua madre nel bar dello campo di Sampierdarena, in una mitica trasferta. E come scordare l'accoglienza riservatagli in occasione del suo ritorno ad Imperia con la casacca del Derthona quando, la stagione successiva, in piena contestazione, viene osannato dalla Curva Nord.
Una sola stagione, purtroppo, con noi, ma un ottimo ricordo di "Alessandro Avanzi alè, Alessandro Avanzi olè..."
Come sempre, chiunque abbia ricordi di questo calciatore, li condivida con noi e se ha la possibilità di contattarlo, lo faccia.

10 commenti:

gighe ha detto...

Un "SIGNORE" in tutte le occasioni...Grandissimo!

Anonimo ha detto...

UNO TRAI PIU' GRANDI E FORTI GIOCATORI CHE HANNO VESTITO LA MAGLIA NERO-AZZURRA NEGLI ULTIMI ANNI.QUANDO GIOCAVO NELLE GIOVANILI PER ME ERA UN IDOLO!

nerazzurro ha detto...

Un grande: in campo fantastico, fuori... pure. Una follia averlo dato via... ci saremmo risparmiati anni con Giuntoli...

Anonimo ha detto...

Che difensore! Dopo Sbravati, il migliore visto al Ciccione negli ultimi 20 anni!

Anonimo ha detto...

Alessandro Avanzi alè, Alessandro Avanzi alè, questa curva ti ama, questa curva ti acclama, questa curva impazzisce per te!

p.n. ha detto...

SEMPLICEMENTE IL NUMERO 1!

esticazzi ha detto...

Che difensore, che ragazzo splendido... ad averne di giocatori e uomini così!

zzzz201 ha detto...

Chi come me ha avuto l'onore di conoscerlo e giocarci insieme, può soltanto affermare che è una persona che fa della correttezza una delle sue virtù più importanti. Ragazzo adorabile dentro e fuori dal campo, sincero e per questo scomodo al mondo del calcio, ma non con i tifosi che lo hanno sempre amato. Semplicemente FANTASTICO. Grande Ale!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

DA S.ANGELO LODIGIANO UN VECCHIO ULTRAS 76

VI SCRIVO PER IL GRANDE ALESSANDRO AVANZI.

HO LETTO CON MOLTA ATTENZIONE I VS COMMENTI E DEVO DIRE AZZECCATISSIMI.
IO ALESSANDRO LO CONOSCO BENISSIMO E ANCHE LA MAMMA, DEVO DIRVI CHE E' UNA PERSONA DI ALTISSIME QUALITA' UMANE E MORALI VERAMENTE UNA PERSONA DELLE QUALI CE NE SONO POCHE.
LO CONOSCO DA UN PO', SIA PER IL LAVORO CHE ATTUALMENTE FA, E SIA PER IL CALCIO.
IO SONO UN VECCHIO ULTRAS DEL S.ANGELO CALCIO HO 36 ANNI E SONO VENUTO AD IMPERIA CIRCA 8 ANNI FA. QUANDO IL S.ANGELO IN SERIE D HA VINTO 1-0 CON GOL DI CURTI SU RIGORE, L'ANNO IN CUI HA VINTO IL CAMPIONATO L'IVREA CON I VARI SCANDALI.
NOI ULTRAS ERAVAMO IN 5OO AD IMPERIA, LA +BELLA TRASFERTA CHE RICORDO IN VITA MIA CON MOLTA GIOIA E ANCHE CON AMAREZZA, IN QUANTO QUEL S.ANGELO NON VERRA' PIU'.
RICORDO I COMPLIMENTI DELLA GENTE DI IMPERIA ALL'USCITA DALLO STADIO.
RECENTEMENTE MI SONO RECATO NELLA VS. BELLA CITTA' IN QUANTO TRAMITE MIA MOGLIE HA DEI PARENTI, TRA L'ALTRO MOLTO CONOSCIUTI E DEVO DIRE CHE E' SEMPRE UNA GRAN BELLA CITTA'.
SONO MOLTO FELICE PER VOI CHE AVETE AVUTO MODO DI CONOSCERE ALESSANDRO ANCHE SE E' RIMASTO POCO LI DA VOI, MA PURTROPPO COME SPESSO SUCCEDE NELLA VITA I MIGLIORI SE NE VANNO SEMPRE.
QUANDO ALE MI HA FATTO VEDERE LA SUA FOTO SUL VS. SITO PIANGEVA DALLA FELICITA' E MI PIACEREBBE UN GIORNO VENIRE LI DA VOI A TROVARVI CON LUI, VISTO CHE AVRO' OCCASIONE SENZ'ALTRO DI RITORNARE AD IMPERIA PER I PARENTI.
QUELLO ERA VERO CALCIO LA TIFOSERIA ERA VERA SIA DA PARTE NS. CHE VS. CON RISPETTO E AMORE PER IL CALCIO.

RICORDATE CHE ALE E' UN GRANDE E VI COMUNICO CHE DA POCO E' DIVENTATO PAPA'.


UN CARO SALUTO A TUTTI VOI ULTRAS MAI DOMI E ALLA VS. BELLA CITTA'

DAVIDE DA S.ANGELO LODIGIANO

Anonimo ha detto...

DA S.ANGELO LOD.(LODI) SEMPRE PER ALESSANDRO AVANZI

ALE HA SEMPRE NEL CUORE LA VS. MAGLIA ED E' RIMASTO UNO DI VOI, VOGLIO CHE LO SAPPIATE, IN QUANTO NE VA FIERO DI QS.
VOGLIO BENE AD ALESSANDRO COME UN FRATELLO ED ANCHE A TUTTA LA SUA FAM.
RICORDATEVI SEMPRE DI LUI PERCHE' E' UN GRANDE

DAVIDE DA S.ANGELO