domenica 23 novembre 2008

S.Stefano-Imperia: 0-0


Questo pomeriggio, con fischio d'inizio dell'arbitro Enrico Savastano alle ore 14,30, si sono affrontate S.Stefano al mare ed Imperia calcio.
Si é giocato al "Comunale" di Santo Stefano al mare, dove i padroni di casa hanno sempre vinto (contro Nuova Intemelia, Sanremese 1904 e Dolcedo), grazie anche ad un trio d'attacco formato da Labricciosa, Rovella e Caccia, autore di tutte le 10 reti realizzate dai biancazzurri: motivo per cui la partita non era affatto facile, considerando i limiti della compagine nerazzurra.
Indisponibili gli infortunati Sinagra, Sarzano, Casella e forse anche De Lorenzis, Sauro Marinelli ha schiesato questa formazione: Amoretti in porta; linea difensiva formata da Quaglia, Di Salvo, Di Pietro e Fresia; a meta' campo Rebuttato, Ansaldi, Bocchi e Zandonella; in attacco Calvi e Bellini.

La partita è terminata con deludente 0-0, coi nerazzurri incapaci, per l'ennesima volta, di realizzare un gol su azione... bisogna assolutamente porre rimedio al grave handicap, ingaggiando immediatamente un attaccante di peso, se davvero si vuole onorare l'impegno preso quest'estate dalla dirigenza nerazzurra. Dover soffrire ed incazzarci ogni domenica, anche in 2° categoria, è snervante ed anche umiliante.
La cronaca:
Primo tempo deprimente, come da triste consuetudine dei nerazzurri: l'unica occasione è al 7° e capita sui piedi di Calvi che, a due passi dal portiere Fratini, non riesce a dare il colpo desivo.
Nella ripresa i nerazzurri attaccano in maniera più decisa: nei primi 3 minuti creano due palle gol clamorose, prima con Ansaldi al 46° e poi con Di Pietro al 48°, ma Fratini si supera e mantiene inviolata la sua porta.
Rovella, al 50°, allenta la sterile pressione nerazzurra, con tiro di poco fuori alla destra della porta difesa da Amoretti.
La palla gol più clamorosa, però, capita sui piedi di Zandonella che, ad un quarto d'ora dal termine, servito in area da Faustini (subentrato al 58° a Calvi), inciampa clamorosamente sul pallone e fallisce l'occasione.

SANTO STEFANO MARE: Fratini, Berenato, Baracco,Ghigliazza Fabio,Mela,Rosso (46’Montepietra); Serpilli (78’ Delogu); Raineri, Rovella, Labricciosa (81’ Caccia); Panizzi. All.: Ghigliazza Francesco.
IMPERIA: Amoretti, Quaglia, Fresia, Di Salvo, Bocchi, Di Pietro, Rebuttato, Ansaldi, Zandonella (71’ Cortonesi); Calvi (58’ Faustini); Bellini. All.:
Marinelli.
ARBITRO: Savastano di Imperia.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Oggi ero presente a santo stefano...delusione totale! Potevamo vincere purtroppo non riescono a buttarla dentro neanche da mezzo metro e si perdono troppo in giocate fini a se stesse...speriamo giri il vento se no la vedo dura!

miss g ha detto...

c'ero anch'io...e devo darti ragione....manca un po' di grinta all'attacco....Devi pero ammettere che la nostra difesa non e' male(anzi direi che e' il nostro punto di forza)!

Anonimo ha detto...

Il santo stefano ha fatto la sua onesta partita per la categoria è sicuramente una buona squadra...ma l imperia oggi doveva vincere ne aveva tutti i mezzi perchè difesa o non difesa ha creato occasioni clamorose!
P.S. Miss G. ma non eri dei nostri? O sei passata al santo stefano???

miss g ha detto...

sono sanstevese per 3/4 visto che ho visto crescere tutti questi ragazzi......ma 1/4 nerazzurra........per vari motivi(tra i ragazzi che ho visto crescere c'e il grande Dipla..e ho iniziato a seguire il Blog...Mi piace e trovo Im1923 un ottimo PADRONE di casa...preparato e mai sopra le righe....ORA:Puo bastare per non essere considerata un intruso??
Per la cronaca...un paio di occasioni ce le siamo mangiati anche noi.........

Anonimo ha detto...

Vero..comunque non sei un intrusa e sono perfettamente d accordo con te su im1923...grande! Detto questo spero che dal prossimo anno le strde di imperia e s. stefano non s incrocino mai piu...questo vorrebbe dire rapida risalita in categorie maggiori parte dei colori nerazzurri!

Faghi ha detto...

...o ritorno in prima categoria dei biancazzurri....

Credo sia stato giusto il pari oggi..primo tempo di marca san stevanina e secondo di maggiore pressione imperiese...credo che le palle gol nitide siano state una e mezza per parte...

Anonimo ha detto...

STANCANTE E UMILIANTE!
MA RINGRAZIATE ALLORA DI ESSERE IN SECONDA CATEGORIA QUEST'ANNO PERCHE COSI COMBINATI FARESTE UNA GRAN FATICA ANCHE SOLO UNA CATEGORIA PIU IN ALTO!

david 17 ha detto...

State sereni che l'attaccante sta arrivando e vi farà godere oltre a bucare le difese avversarie.... il suo nome Cristian Pennone.... inutile dirvi di quale animale d'area si tratta.....

Anonimo ha detto...

IO DA TIFOSO DELL'IMPERIA SONO INCZZZATO COME UNA BESTIA, CON DIRIGENZA E GIOCATORI PIU' SIGNIFICATI.
STIAMO PARLANDO DELL'IMPERIA, IL CAPOLUOGO, E SI FATICA IN 2 CATEGORIA.
MONTALI CI PRENDEVA PER IL CULO IN UN MODO QUESTI IN UN ALTRO....MA Fot...te...tevi tutti!!!(giocatori e dirigenti)

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 13e41 io non ti prendo per il culo ma a calci in culo se ti becco.

master ha detto...

Bella questa: l'anonimo delle 13.45 minaccia quello delle 13.41
Pero' una cosa non mi quadra: quello delle 13.45 si è sentito parte in causa...o è un giocatore o un dirigente.
Se fosse il primo caso lo inviterei a scaricare questa rabbia in campo;se fosse il secondo gli direi di FARE QUALCOSA!!!

Anonimo ha detto...

Master non e' questione di minacciare, di sentirsi parte in causa di essere giocatori o dirigenti , bensi' non si puo' paragonare la situazione di Montali con quella attuale.