giovedì 20 novembre 2008

Alessandro Avanzi é quiiiiii


Per la rubrica "Chi l'ha visto?", abbiamo ricordato il grande difensore nerazzurro Alessandro Avanzi... e come dice la Carrà "Alessandro Avanzi è quiiiiiii!!!!"
Caro im1923, devo confidarti che il ricordo che mi hai appena descritto e' uno dei regali piu' belli che la mia umile carriera da giocatore mi ha concesso. Purtroppo nel calcio e' facile dimenticare specialmente a livello dilettantistico e soprattutto quando non sei piu' interesse delle societa' e di tanti addetti ai lavori che mangiano alle spalle di tanti ragazzi che ci mettono la faccia (sai e' facile parlare di calcio forse e' piu' difficile giocarlo.....) con tanti sacrifici.
Ma sono felice che, come e' successo con il tuo ricordo, mi fai ricredere e pensare che esistono ancora persone riconoscenti che vivono ancora di emozione leali come quella che mi hai dato tu e forse e spero io in passato...
Non voglio rubarti troppo tempo a raccontarti quello che ho fatto in questi 11 anni e credimi sono successe tante cose: la piu' importante e meravigliosa e' quella che sono diventato papa' di Edoardo da un mese; la meno felice' e' che ho finito di giocare l'anno scorso dopo 6 anni passati a Villanterio a 37 anni tra Eccelenza e Promozione (pero' mi alleno ancora... faccio finta...): in compenso ho preso il patentino da allenatore e nel frattempo ho aperto due negozi di ottica a Sant'Angelo Lodigiano.
Questo é quello che ho fatto in questi anni lontano da Imperia, ma ti confido che mi e' sempre rimasto un bellissimo ricordo: ti diro' di piu,' che se un giorno potro', mi piacerebbe ritornare a viverci e chissa'...
Ti ringrazio ancora per il ricordo felice: colgo l'occasione per mandare un saluto di cuore a tutti gli amici e tifosi che ho avuto modo di conoscere a Imperia e faccio un grande in bocca al lupo all'Imperia calcio, affinché possa ritornare al piu' presto ai livelli che la citta', e i suoi tifosi soprattutto, meritano.
Sentiti saluti e spero un arrivederci a presto.
Alessandro Avanzi

9 commenti:

gianbo ha detto...

Parole molto belle ed equilibrate da parte di un ragazzo,meglio un uomo,che non ha mai nascosto il suo legame con la nostra citta'.
Ennesima dimostrazione di che cosa rappresenta la maglia dell'Imperia.
Un saluto ad Alessandro,con il quale non ho mai giocato insieme,ma che si è sempre distinto come avversario buonissimo e corretto.

P.N. ha detto...

ALESSANDRO AVANZI ALEEEE
ALESANDRO AVANZI ALEEE
QUESTA CURVA TI AMA QUESTA CURVA TI ACCLAMA QUESTA CURVA IMPAZZISCE PER TE!!!

faghi ha detto...

Credo che tra i difensori non nostrani, passati a Imperia, Avanzi sia sicuramente quello che abbia fatto meglio, anche se per poco tempo...

Anonimo ha detto...

Commovente,bei tempi andati.Mai più ritorneremo a cuei meravigliosi anni quando in eccellenza si riempiva la curva,quando in serie d si lottava per la salvezza e cera un gruppo di 50 Ultras che tutte le Domeniche diventavano 100,e urlavao,combattevano e picchiavano duro!100 persone che ogni domenica in C2 si illudevano sapendo che non cera futuro.LACRIME!SUDORE!PAZIENZA!Grande Avanzi era uno di noi!By Brigata.

curva nord ha detto...

capito cosa vuol dire indossare la nostra casacca? meditate gente, meditate... grazie Alessandro

Anonimo ha detto...

SOLO UNA PAROLA: IMMENSO!

gighe ha detto...

Immenso Alessandro!
Dai un bacione al piccolo "Edo".Imperia non ti dimentichera' mai e questa e' la nostra dimostrazione!
Quanti bei ricordi mi hai lasciato...

Kalle ha detto...

Giocatore vero, quanti rimpianti...intorno a lui si poteva costruire un intero reparto difensivo per un ciclo di anni.
Un piacere x gli occhi vederlo muoversi sul prato del Nino Ciccione.

sanlorenzo ha detto...

MITICO! Una certezza in difesa! Grande Alessandro! IMPERIA NON DIMENTICA I SUOI LEONI!