martedì 25 dicembre 2007

Gli auguri di Pino


Ho inviato una mail al Presidente, a Pino Cipolla, chiedendogli se cortesemente voleva approfittare del blog per inviare un messaggio di augurio e speranza ai tifosi nerazzurri che non l'hanno ancora dimenticato. Come nella precedente occasione, ha risposto immediatamente all'invito. Ecco il suo messaggio:

"Grazie per la tua email e per il tuo blog, che mi permette sempre di sapere le cose dell'Imperia anche quando sono negli angoli piu' remoti del mondo. Ho seguito con preoccupazione le ultimissime vicende dell'Imperia Calcio e, non conoscendo quali sono le ragioni della proprietà che hanno portato a questa situazione, mi permetto di dire a tutti che qualsiasi cosa succeda, è meglio 'chiudere', ripartire e rinascere anzichè strascinare le cose in un gorgo sempre piu' nero.
Vi invito quindi a tener duro, a non mollare. Abbiate fede, abbiate fiducia in una piccola grande verità: quella che dice che dopo la tempesta viene sempre il sereno!
Vedrete che tra poco qualcuno si fara' avanti e rifonderà il tutto su basi nuove: cosi come nel 1987 Niclo Calcagno, Paolo Berio, Roberto Bava, Ferruccio Mulinu, Bosca, Di Lorenzo ed altri amici che adesso dimentico rifondarono la società ex-novo, cosi succederà a breve. (Se poi il Nuovo Presidente lo facesse il mio capace amico Luca Calcagno, figlio di Niclo e appassionato uomo di calcio, io ne sarei felice).
Io garantisco due cose: di esserci e di partecipare, anche se da lontano, perche' il mio cuore sarà sempre nerazzurro.
La fede calcistica, è bene dirlo e ridirlo, è il solo amore cui si rimane fedeli tutta la vita!!
In bocca al lupo a tutti, Forza Imperia, e che Dio ce la mandi buona.
Pino Cipolla
Tehran, Iran"

10 commenti:

e.pascal ha detto...

Un presidente c'è solo un presidente.

Robin hood ha detto...

ora e sempre grazie presidente.....

gianbo ha detto...

Mi dissocio...
Uomo capace e di grandissimo carisma.Nessuno puo' dire il contrario.Nessuno puo' cancellare le stagioni nelle quali a Imperia si faceva professionismo in un mondo di dilettanti grazie al suo impegno.Nessuno puo' cancellare dai miei ricordi la conquista della C2 e del calcio che conta grazie ai "suoi" capitali.
In fondo grazie a lui ho conosciuto la meravigliosa citta' di Imperia e la donna che mi ha reso padre due volte e con cui spero di diventare vecchio.
Pero' in fondo in fondo,sul piu' bello,mi sono sentito tradito!!!
Buon Natale,senza rancore,Pino Cipolla.

Anonimo ha detto...

pino ale pino cipolla.....

robin hood ha detto...

Gianbo a te ha dato l'opportunità di conoscere la donna che ti ha reso padre due volte, a me ha dato l'opportunità di vedere l'imperia più forte che ricordo e delle gran gioie...avra anche sbagliato, ma tutti sbagliano, vero Gianbo?

Pino alè Pino Cipolla, ma ora e per il futuro voglio un cuore neroazzurro.....MILO DURANTE!!!

exodus70 ha detto...

Grazie per quello che sei riuscito a regalarci passione amore ed orgoglio Grazie PRESIDENTE di cuore Buon Natale e felice anno nuovo non la dimenticheremo mai.

gianbo ha detto...

d'accordo con te, robin hood

e.pascal ha detto...

pino vienici a togliere dalla cacca

un ultras ha detto...

C'è SOLO UN PRESIDENTE!!!

GRAZIE!!!

LUNGA VITA AGLI ULTRAS

SANLORENZO ha detto...

Grazie Presidente! Tanti auguri e... chissà, magari un giorno... Perchè no, la coppia di PRESIDENTI più amati insieme in un grande progetto! FORZA VECCHIO CUORE NERAZZURRO!