domenica 28 ottobre 2007

Il punto sul Campionato: 9° giornata e marcatori


Allunga in vetta alla classifica la Biellese che vince in rimonta a Rivoli e guadagna due punti sull'Alessandria, che ha pareggiato nella città delle baracche. L'U.S. Imperia resta sola al terzo posto, mentre il Derthona ottiene la sua prima vittoria in Campionato, e i due fanalini coda Vado e Saluzzo perdono ancora, contro Lotto Giaveno e Sestri Levante. Torna la vittoria la Novese sul Casale e la Rivarolese
Vince a fatica la Biellese, che ottiene la sua nona vittoria consecutiva. In svantaggio al 23° quando, su calcio d’angolo battuto da De Martini, una torre di D’Alessandro imbecca Placida che insacca. Nella ripresa, in un quarto d'ora, la riscossa della capolista che prima pareggia al 51° con il bomber Santoro che, su azione di contropiede, infila in diagonale Soldano; 9 minuti più tardi é lo stesso Santoro a realizzare il gol vittoria, su dubbio calcio di rigore, concesso per atterramento di Riccardi.
Pari dell'Alessandria che perde due punti dalla capolista Biellese: in svantaggio per 1-0 dopo 6 minuti, trova il pari al 38° grazie ad una rete del capocannoniere del girone, Artico, alla nona realizzazione stagionale. Nella ripresa i grigi tentano il tutto per tutto, ma l’imprecisione e la sfortuna le impediscono di vincere la partita. Al 12° il solito Artico passa un bel pallone a Bolla, che da cinque metri spara alto sopra la traversa. Gli attacchi dei grigi si ripetono ma la porta difesa da Carbone sembra stregata. Sul finire si rischia la beffa a causa di una svirgolata in area di Anderson, la palla finisce a Lopez che in scivolava per poco non infila Casadei.
Inutile pari per il Savona che impatta a Vercelli: la Pro Belvedere parte all'attacco e mette alle corde i biancoblù e, dopo un paio di occasioni, trova il vantaggio al 20° con Vitali, servito in area da Candi. Il Savona ci mette un po' a riprendersi e ad inizio ripresa, all'11°, trova il pari con Minieri su rigore concesso per un netto atterramento in area di Riggio. Dopo il pari la partita si innervosisce e vengono espulsi l'ex Grabinski, per gomitata su Solari, e lo stesso Solari.
Perde la Sestrese a Tortona. In vantaggio i bianconeri grazie ad un rigore trasformato dallo specialista Spinaci al 38° del primo tempo. Nella ripresa, al 62°, i genovesi trovano il pari grazie a Ramenghi (5° gol per lui), con un preciso colpo di testa. La reazione del Derthona é veemente e si concretizza con un diagonale del neo acquisto Lorieri all'80°, che permette ai bianconeri di raccogliere i primi 3 punti del torneo.
La Rivarolese vince il derby contro il Ciriè, grazie a due reti realizzate nella ripresa. Il vantaggio é realizzato da Uccello (5° gol stagionale) su azione susseguente ad un calcio d'angolo ed il raddoppio porta la firma di Vailatti, all'82°, grazie ad un contestato calcio di rigore.
Nel derby alessandrino tra Novese e Casale si impongono i padroni di casa, grazie ad una rete dell'attaccante Giglio che, in tuffo di testa, sfrutta al meglio un calcio d'angolo calciato da Pastorino e spizzato in area da Azelmo. Da segnalare la vibrante contestazione dei Boys e dei Cinghiali, ormai esasperati da un inizio stagione disastroso dei nerostellati.
Brutta partita tra Saluzzo e Sestri Levante, che lo scorso anno disputarono lo spareggio valido per i play out. Anche in questa occasione, ad avere la meglio, sono i levantini che realizzano all'80° il gol vittoria, grazie ad una splendida azione personale di Sanguinetti, con un gran tiro dalla distanza.
Vince senza problemi a Vado il Lotto Giaveno: al 7° è già vantaggio per gli ospiti, anche se fa tutto il Vado, perché sul lungo lancio dalle retrovie di Cacciatore, Bracco infila di testa la propria porta con una parabola sotto la traversa con Ghizzardi. I piemontesi sfiorano più volte il raddoppio che trovano in chiusura, al 39° con Pantaleo servito alla perfezione da Soncini.
Classifica marcatori:
9 reti: Artico (1 rig.) (Alessandria); Lazzaro (2 rig.) (Biellese).
7 reti: Ammendolea (Rivoli).
5 reti: Ramenghi (F.S. Sestrese); Giglio (1 rig.) (Novese); Uccello (Rivarolese).
4 reti: Balestri (Alessandria); Pierotti (Lavagnese); Vitali (Pro Belvedere Vercelli).
3 reti: Santoro (Biellese); Spinaci (3 rig.) e Ventura (Derthona); Lamberti (1 rig.) (Imperia); De Lorentis (1 rig.) (Pro Belvedere Vercelli); Bergantin (Rivarolese); Iocolano (Rivoli); Falchini (Saluzzo); Minieri (2 rig.) (Savona); Sanguinetti (Sestri Levante).
2 reti: Chiarlone, Di Placido e Marsiglia (Imperia).
1 rete: Ciolli, Mazzei, Siciliano e Vannucci (Imperia).

4 commenti:

gianbo ha detto...

Finalmente!!! Con grande sollievo di giocatori e tifosi (pochi...) del Vado il baffo di Cairo ha rassegnato le dimissioni,a questo punto irrevocabili. Nove partite 1 punto riassumono ampiamente la situazione.
aggiungo solamente una cosa: in tempi non sospetti (lo scorso inverno) avevo indicato in Santoro e Lazzaro (autori di prestazioni maiuscole contro l'Imperia con le maglie di Orbassano e Borgomanero)come potenziale miglior coppia d'attacco per la categoria.
Certamente se si dispone di budget fuori concorso l'acquisto di Artico dalla C1 risulta azzeccato,ma la Biellese pescando nella stessa categoria da squadre medio-alte sta scappando e solo l'Alessandria-grandi acquisti riesce a rimanere in scia.
Per quanto riguarda l'Imperia credo stia disputando un campionato ottimo e di assoluto livello,sperando che i giocatori riescano a tener duro e ad arrivare fino in fondo.

Forza Imperia

ettopascal ha detto...

ho visto un video sul blog di gigheland. lamberti che applaude al grido "paga gli stipendi" è un segno abbastanza emblematico di un certo malessere che indubbiamente comincia a nascere. o sarà una coincidenza???

Anonimo ha detto...

Spero per Lamberti che al Master non riferiscano questo episodio...altrimenti non gli paga lo stipendio per insubordinazione.

X cianta: il "lamberticus" è un ramo da potare?

Lukino ha detto...

su www.fototifo.it c'è un servizio su i samurai ultras imperia ieri a lavagna!..

io c'ero!..gran della trasferta..!

a presto!

Luchino