lunedì 29 ottobre 2007

Juniores settebellezze



Era qualche giorno che volevo parlarne, ma i colpi di scena a ripetizione di questa settimana mi hanno "distratto". Vi ricordate l'enfasi con la quale si annunciava al mondo intero l'unificazione dei vari settori giovanili? U.S. Imperia 1923, Riviera Pontedassio, Onegliese, Dolcedo e San Bart 80 tutti insieme appassionatamente, per un super settore giovanile che tremare il mondo avrebbe dovuto far. Avevo fatto anche un sondaggio, dal quale era risultato un consenso per l'operazione ma anche i dubbi per la sua reale realizzazione.
Dopo questa che é stata unanimemente definita da quotidiani, dai politici e dirigenti sportivi coinvolti, "una svolta epocale", cosa é cambiato? Nulla, direi.
Il settore giovanile dell'U.S. Imperia 1923 é ai minimi storici e la "Juniores" sta facendo "sfracelli" nel Campionato di competenza. Dopo 7 turni, ha raccolto la bellezza di 0 punti, frutto di 7 sconfitte su 7, l'ultima delle quali in casa, sabato scorso, contro l'Alessandria, coerentemente per 7-0. 6 le reti fatte e 31 quelle subite.
Numeri da far inorridire la Longobarda di Oronzo Canà.
E questo dovrebbe essere il serbatoio dal quale attingere nei prossimi anni e nelle prossime settimane, nel caso del ventilato ridimensionamento della prima squadra? 'Sti cazzi!!!

7 commenti:

ettopascal ha detto...

vogliono costruire il settore giovanile in un anno: questa è la competenza di chi ci gestisce.

Anonimo ha detto...

Solitamente ad allenare una juniores nazionale c'è un tecnico giovane emergente,magari un ex giocatore che ha appena smesso di giocare...a Imperia abbiamo la coppia Brilla-Allegretti...una garanzia!!!
Al limite possono dare indicazioni su dove andare a mangiare il fine settimana o dove andare a ballare il sabato sera dopo la partita...
Caro master president (rigorosamente minuscolo)anche li' stai prendendo per i fondelli una citta'!!!

Anonimo ha detto...

con tutto il rispetto possibile ed immaginabile, ma tanto valeva dare il timone della juniores al pasador "pasini". in quanto ad esperienza non c'è n'è per nessuno

Anonimo ha detto...

ahahahhahaha pasini...ahahahhahahahaha...lo sbandieratore di siena...

im1923 ha detto...

Giù le mani da "Willy" Pasini, finalista del "Grande Bordello" e memoria storica dell'U.S. Imperia: sono passati presidenti, giocatori, allenatori, ma lui é rimasto impassibile dinanzi a tutto, senza essere mai scalfito dalle disgrazie nerazzurre.Da anni ho un pensiero che mi rode: sarà mica lui il Grande Burattinaio di tutto?

ettopascal ha detto...

paga gli paga gli paga gli stipendi oh pasini paga gli stipendi

Anonimo ha detto...

nn e vero...la juniores a 3-4 elementi bravi che potranno andare in prima squadra...tra cui alcuni anno gia fatto presenza....