domenica 18 maggio 2008

I soliti giornalai


Copio/incollo quanto scritto su Riviera24 a firma Fabrizio Tenerelli, nuovo candidato al "Premio Pulitzer".


L'Imperia Calcio salta la quarta partita: rischio radiazione.
Calciatori minacciati da Ultrà?
A causa dei persistenti problemi societari e del mancato percepimento dello stipendio, si sono presentati solo 5-6 giocatori e la partita è saltata.
Secondo alcuni non si sarebbero presentati per via delle minacce degli Ultrà.
Per l'Imperia Calcio è stata una domenica difficile. L'Imperia Calcio, militante nel Campionato nazionale dilettanti di serie D e' a rischio di radiazione. Oggi, infatti, la prima squadra avrebbe dovuto disputare l'incontro, in casa, con la Novese, ma essendosi presentati soltanto 5-6 giocatori, quasi tutti juniores, la partita e' saltata. Si tratta della quarta partita (non consecutiva) di Campionato che l'Imperia diserta, in segno di protesta contro il mancato percepimento dello stipendio e la difficile, quanto confusa situazione societaria, per la quale c'e' in corso un'inchiesta della magistratura.
In giornata era anche girata la voce che i giocatori non si fossero presentati in campo perche' minacciati dagli ultra' che avrebbero promesso di creare scompiglio in citta', se la squadra avesse disputato la partita.
Secondo alcuni, tuttavia, si tratterebbe di una semplice manovra per evitare la radiazione che scatterebbe, dopo la quarta partita saltata, senza un'adeguata giustificazione.


Un commento? Tenerelli, ma dove eri? Prima di azionare le dita sulla tastiera, accertati che il cervello sia collegato.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

GIORNALISTA TERRORISTA !!! AVANTI ULTRAS

luca ha detto...

Imfame!!!!

Figlio della nord ha detto...

Aspettiamo a cantar vittoria, ci sono parecchie "gabole". Il fatto che cercano di dare la colpa agli ultras e una cosa mirata, per poter trovare una scusa! anche in giro per vari siti nessuno sa davero il reglolamento. questo è quello che dicono a loano!!!- "Il regolamento però non è chiaro: il riferimento alla quarta assenza potrebbe essere relativo solo alla stagione regolare"

Pietro ha detto...

Fate attenzione... anche sul giornale alessandrino "Il Piccolo" nell'articolo della "non partita" si fa riferfimento a più riprese agli ultras come strumento di dissuasione con minacce e pressioni fino a scrivere che alcuni giocatori impauriti dalle minacce abbiano chiesto di essere accompagnati a casa dalla polizia...
Che non sia l'ultimo colpo di coda del vostro Gran Visir per cercare almeno di fare piazza pulita di ciò che resta del tifo imperiese... occhi aperti!!!
ULTRAS LIBERI

Anonimo ha detto...

Penso proprio che questa volta, non avendo testimoni delle sue inventate minacce, e avendo sui nostri siti foto in cui siamo insieme agli stessi giocatori fuori dallo stadio finiti i 45 minuti, penso che tutte le finte accuse possano cadere.
Stavolta sarà difficile inventarsi qualcosa.
I giocatori hanno deciso di non giocare, perchè stufi anche loro di questa porcheria, e perchè non erano neanche in 11.

Pietro ha detto...

Sarà certo come dici tu, di certo qui la disinformazione allora la fa da padrona dato che leggo su www.radiogold.it:

"Sempre in D certa della permanenza la Novese che non gioca neanche contro l'Imperia, bloccato dai tifosi stufi di assistere ad umiliazioni. I supporters locali impediscono alla juniores di scendere in campo."

[fonte: http://radiogold.it/site/notizia.php?id_art=8fe08edc6824d6d5dfd18ee9498941dd]

Anonimo ha detto...

http://www.ilsecoloxix.it/imperia/view.php?DIR=/imperia/documenti/2008/05/19/&CODE=3549f9b8-2575-11dd-ae1f-0003badbebe4
Questa è la notizia riportata sui nostri quotidiani locali, e non mni pare si parli di minacce. Se i giornali di Alessandria o di qualche gittà lombarda, sparano minchiate, a me non interessa.