mercoledì 30 gennaio 2008

Chi l'ha visto? Stefano Mariani


Avete letto le istruzioni e le modalità d'uso: si comincia.
Il primo che voglio ricordare è Stefano Mariani, l'attaccante di fascia che ha indossato la casacca nerazzurra nelle stagioni 1977/1978 (serie D e promozione a fine stagione in C2), 1978/1979 (C2, l'anno dei mitici spareggi) e per 3 partite nella stagione 1979/1980 (C2, retrocessione in serie D): in tutto 72 presenze e 7 gol realizzati.
Stefano, biondo toscano massese, maglietta nerazzurra numero 11, era un'ala vecchia maniera, un piccolo Bruno Conti: correva avanti ed indietro sulle fasce laterali e l'unico modo per fermarlo era tirargli una cartella nelle caviglie... ho ancora davanti agli occhi le sue gambe viola per i colpi che prendeva...
Era impressionante per la progressione palla al piede e per la facilità con la quale andava sul fondo e metteva palloni alla mitica coppia d'attacco della squadra di Bruno Baveni, formata da Tonino Sacco e Manitto.
Dopo una decina di anni lo abbiamo rivisto al “Ciccione” con la maglietta biancoblù del Pietrasanta: il suo ritorno ad Imperia è stato un trionfo, con un'applauditissima premiazione ad inizio gara da parte della società nerazzurra ed una “privata”, prima della gara, nel campetto dell'antistadio alla quale ho avuto l'onore di partecipare.
L'ultima volta in assoluto che ho visto Stefano é stato a Pietrasanta, in occasione di una trasferta che, chi ha avuto il piacere di parteciparvi, non dimenticherà facilmente. Stefano non giocava, era infortunato, ma è venuto a salutarci prima della gara e l'abbraccio di tutti noi è stato davvero soffocante.
Invito il figlio di un vecchio Ultras della Nord, che, guarda caso, ha proprio il nome del mitico attaccante nerazzurro, a chiedere lumi al babbo e scrivere qualche suo ricordo.
Che fine ha fatto Stefano? La ricerca ha inizio.

23 commenti:

fabry 1897 ha detto...

Certo che 6 proprio un nostalgico di Stefano Mariani...non avevo dubbi che il primo giocatore della rubrica "chi l'ha visto" fosse lui...ne parli sempre e bene...anche se come ti ho sempre detto qualcuno era più forte di lui...stagione 2002/2003...

jhonny83 ha detto...

mariani e francesconi hanno giocato insieme nel pietrasanta in serie d. stagione 97/98 se non ricordo male....

Anonimo ha detto...

a chi ti riferisci fabry 1897 ??

fabry 1897 ha detto...

Ad un giocatore cho voi imperiesi odiate a morte (giustamente) ma che io come ho sempre detto a im1923 considero un fuoriclasse assoluto:Carlo Calabria!

Anonimo ha detto...

Ha giocato insieme anche a mister Mazzeo nell'Alessandria nelle stagioni 1989/90 e 1990/91 vincendo anche un campionato...

jhonny83 ha detto...

mariani e frcesconi hanno giocato contro l'imperia nella partita di serie d del 96/97. risultato 1-1 se non sbaglio...;-)

vecchia nord ha detto...

grande stefano, la Nord non dimentica i suoi eroi.

nerazzurro ha detto...

Che calciatore straordinario, che tempi: lo stadio pieno, una squadra strepitosa, un entusiasmo incredibile ai giorni nostri.
Stefano sempre nei nostri cuori.

Anonimo ha detto...

Stefano Mariani, come te nessuno mai

Un grigio ha detto...

L'anno scorso (Febbraio 2007) venne alla nostra festa per i 95 anni

imperia... e basta ha detto...

Stefano sempre nei nostri cuori.

im1923 ha detto...

fabry 1897, non mischiamo l'oro con il letame... voi forse reputate Carletto il più forte mai visto negli ultimi 30 anni, ma Stefano, credimi, se lo mangiava a colazione (anche se è indigesto).

Anonimo ha detto...

Nn ho mai visto giocare mariani...ma calabria si e lasciamolo pure dov è nessuno a imperia ha nostalgia di lui!!!! Grande giocatore ma piccolo uomo ci vediamo tra 10 giorni nello stadio baracca!!!!!

Anonimo ha detto...

Mariani, uomo di un calcio che non c'è più

Anonimo ha detto...

CALABRIA TBC....ora è anche indigesto ai tifosi matuziani, si sono resi conto che è solo un mercenario!!!

fabry 1897 ha detto...

Anonimi innanzitutto firmatevi così facilitiamo la conversazione tra i vari utenti...cmq volevo fare una precisazione stiamo parlando di giocatori non di uomini...e ti posso assicurare che fuoriclasse come Calabria voi di Imperia ne avete visti ben pochi e soprattutto ricordatevi che nei 2 mesi di militanza con la maglia nerazzurra non ha mai leccato il culo a nessuno a differenza di alcuni vostri beniamini (ve lo ricordate Iannolo?) che poi ha girato Sanremese, Savona, Vado e ritornato all'Imperia... p.s. chi te l'ha detto che Calabria è un mercenario ed è indigesto ai tifosi matuziani?

Anonimo ha detto...

eh già...li avete visti voi matuziani i fuoriclasse...cmq su iannolo hai ragione!

carlo66 ha detto...

Stefano Mariani gestisce il ristorante pizzeria con annessi campi da calcetto "Le colline massesi" a Massa; è socio di Fabio Mussi Ex Parma e Milan, l'ho rivisto l'anno scorso e ricorda ancora con piacere i due anni di Imperia "che emozione riempire quello stadietto" mi ha detto.
Saluta tutti quelli che lo ricordano
Carlo 66

Anonimo ha detto...

Ma siete proprio dei nostalgici come me.
Stefano Mariani ha giocato nel Parma, la mia città, per 2 o 3 anni tra l'82 e l'84.
E' stato protagonista di una promozione dalla C alla B nella stagione 83/84 scodellando miriadi di cross al centravanti Massimo Barbuti. Dopo quel periodo ricordo che Mariani passò al Padova e al Brescia giocando a buoni livelli in serie B. Personalmente credo sia la migliore ala destra mai vista a Parma. Ancora oggi, nonostante a Parma siano passati fior di giocatori, Mariani è ricordato con affetto e stima e usato come termine di paragone per tutte le ali che giocano in quel ruolo.

alessandro ha detto...

Mariani ha lasciato ottimi ricordi anche a Padova! Scrivo da tifoso biancoscudato e ricordo il Mariani protagonista assoluto della promozione in serie B nel 1986, annata nella quale spesso ha giocato da 2a punta con risultati lusinghieri (bomber della squadra con 9 reti: a destra giocavano Cupini e il Bianchi poi all'Inter). Molto bene anche l'anno successivo in serie B, dove è tornato all'ala formando un tridente d'attacco di livello con Simonini e Fermanelli. Poi come n.7 a Padova l'unico degno erede è stato Di Livio, all'epoca non ancora "soldatino" ma ottima ala destra...ma questa è un'altra storia! Grande Mariani.

FABIANO ZOCCA ha detto...

DA TIFOSO BIANCOSCUDATO RICORDO STEFANO MARIANI IMPERVERSARE SULLE FASCE. C'Eè UNA PARTITA SOPRATTUTTO CHE MI E' RIMASTA IMPRESSA, UN PADOVA BRESCIA 86 87 ....... FECE IL DISASTRO !!!!!!! MI PIACEREBBE SAPERE COSA FA ORA
SALUTONI A TUTTI E FORZA PADOVA

Luigino ha detto...

Grande mariani idolo dei fedelissimi bar giorgio

The riddle ha detto...

Cavolo, se ha giocato ancora a così alti livelli quasi dieci anni dopo l'esperienza in nerazzurro, quanti anni aveva quando è stato con noi? Doveva essere giovanissimo se dieci anni dopo giocava ancora titolare in serie B.