mercoledì 27 febbraio 2008

Chi l'ha visto? Pino Alfano



Per la rubrica "Chi l'ha visto?", parlo dell'attaccante per antonomasia. E quando dico attaccante, non posso che parlare di lui: Pino Alfano!
Un dato statistico per chiarire, se ce ne fosse bisogno, cosa ha fatto in 2 anni ad Imperia: 62 presenze in nerazzurro, 34 gol realizzati (compresi i 2 negli spareggi contro l'Olginatese).
Queste le tappe della sua carriera, grazie al solito puntale e preciso contributo di Massimo di Finale Ligure:
82-83 Lucento 1a Cat.
83-84 Lucento 1a Cat.
84-85 Albenga Int. 28/6
85-86 Albenga Int. 22/7
86-87 Albenga Int. 27/5
87-88 Albenga Int. 30/11
88-89 Savona Prom. -/-
Ott.88 Aosta Int. 25/9
89-90 Aosta Int. 4/-
Ott.89 Bassano Virtus Int. 28/13
90-91 Bassano Virtus Int. 33/20
91-92 Alessandria C1 28/4
92-93 Alessandria C1 8/-
Dic.92 Aosta C2 18/8
93-94 Cecina C2 23/4
94-95 Albenga Ecc. 30/11
95-96 Imperia Ecc. 29/19
96-97 Imperia Cnd. 33/13
97-98 Albenga Prom. 29/18
98-99 Albenga Cisano Ecc. 29/12
99-00 Ospedaletti Prom. 22/9
00-01 Vado Ecc. 26/7
01-02 Finale Ecc. 30/12
02-03 Albenga Ecc. 21/5
03-04 Loanesi S.F. Ecc. 5/-
Nov.03 Finale Ecc. 12/1
04-05 Inattivo
05-06 Alassio Auxilium 1a Cat. 29/13
06-07 Laigueglia 1a Cat.

Meno gloriosa la sua carriera di allenatore, intrapresa a carriera finita:

03-04 Finale Ecc. subentrato
04-05 Finale Ecc. esonerato
07-08 Albenga Prom. subentrato, poi esonerato

Ma veniamo a noi: Stagioni 1995/1996 (Eccellenza Ligure) e 1996/1997 (serie D).
Il Presidente Pino Cipolla, per vincere il Campionato sceglie Pino Gol come ariete per sfondare le difese avversarie e, ancora una volta, non si sbaglia.
Nato a Torino il 21 gennaio 1964, Pino è una forza della natura, un bomber di razza, uno di quelli che li fermi solo se gli spari: e che, anche se ferito, non molla e continua a lottare.
Ricordate la partita di ritorno dello spareggio per la promozione in serie D? Dopo la doppia vittoria contro l'Olginatese, con gol di Pino gol sia all'andata (in riva al lago, al 93°) che al ritorno, é il turno della finale contro il Casale. All'andata, in terra piemontese, era terminata 1-0 per i nerostellati; sette giorni dopo, al “Ciccione”, bisogna vincere per ribaltare il risultato e tutte le speranze sono riposte soprattutto sui piedi e sulla testa di “Pino gol”. Ma il bomber, trascorre tutta la mattina di domenica all'Ospedale, causa un forte dolore che gli impedisce quasi di camminare. Ma il bomber non si ferma certo dinanzi a questo: alle 16,00 di un bollente pomeriggio del 23 giugno 1996, é presente in campo e si batte come un leone, nel vano tentativo di infilare la porta nerostellata. La partita termina 0-0 e perdiamo l'ennesimo spareggio (saremo comunque ripescati in serie D, qualche settimana dopo), ma al bomber, a fine gara, viene riservato l'applauso più grande e riecheggia, ancora una volta il poderoso coro: “Tutti insieme, noi cantiamo, Forza Imperia, Pino Alfano, Pino Alfano, Pino Alfano, Pino Alfano, Pino Alfano facci un gol!”.
A fine gara, grazie ad un amico comune, ho avuto la fortuna di avere la sua maglietta, ancora sudata, che conservo come la “Sacra Sindone”.
Come di consueto, chi avesse ricordi legati a lui, li condivida con noi. Se poi Pino Gol avesse voglia di scrivere due righe in ricordo dei 2 anni trascorsi con noi, ancora meglio.

5 commenti:

FABIO ha detto...

PINO LAVORA AD ALBENGA IN UNA GRANDE TIPOGRAFIA QUANDO LAVORAVO LI' LO VEDEVO SPESSO, GLI HO RICOORDATO I BEI TEMPI, MI E' SEMBRATO ANCORA ATTACCATO AI COLORI NEROAZZURRI MA SOPRATTUTTO A NOI TIFOSI

Lock ha detto...

Mitico Pino! IM1923 Cipolla non c'era ancora quando Alfano venne ad Imperia

Anonimo ha detto...

com'era il coro??? christian .. e pino alfano fanno il culo al matuziano! non mi ricordo chi era l'altro.. forza imperia

via vecchia piemonte ha detto...

tutti insieme noi cantiamo...
forza Imperia , Pino Alfano...
Pino Alfano
Pino Alfano
Pino Alfano
Pino Alfano facci un gooool !!!!!!

dr.slump ha detto...

christian pennone e giuseppe alfano rompono il culo al matuziano, tutta la curva deve cantare EH...FORZA IMPERIA