venerdì 15 febbraio 2008

Tutto a 1 centesimo

Copio/incollo un articolo de "Ilgiornale.it".

Le sofferenze societarie che da mesi sta vivendo l'Imperia calcio ormai non fanno neanche più tanto notizia. Certo ci si chiede come una azienda milanese la Trade - Line con sede a Pavia e uffici in piazza del Duomo nel capoluogo meneghino, infarcita di consulenti e prestanome (all'interno della quale un modesto portantino può diventare titolare di cliniche), che nei primi giorni dell'anno ha acquistato le quote dall'ex patron Gianfranco Montali - il quale però sostiene di essere stato raggirato - possa essersi interessata a una società di calcio dilettantistica distante centinaia di chilometri piena di debiti e sull'orlo del fallimento. Per la verità gli uomini che si celano dietro alla Trade Line lo hanno detto subito appena sbarcati a Imperia di essere specializzati nel prendere per i capelli aziende in crisi e risanarle.
In questi mesi a ingurgitare veri e propri bocconi amari sono stati i giocatori nerazzurri. Prima quelli in forza alla squadra allestita da Montali che aveva le potenzialità di vincere il campionato e poi, dopo la «dismissione» dell'intera rosa e le tre mancate partecipazioni consecutive a gare di campionato che hanno portato il club sull'orlo della radiazione, quelli tutti nuovi ingaggiati dalla nuova proprietà. In poche parole gli stipendi non sono mai arrivati a destinazione in un contorno stucchevole di comunicati stampa, accuse, contraccuse, scuse inviate via sms, denunce di copertoni tagliati…
A rendere un po' meno amaro il soggiorno dei giocatori, più tecnico e direttore sportivo ci ha provato un ristorante cittadino nel quale il personale sportivo era solito consumare i pasti. Dopo un rimpallo di assegni con la proprietà il titolare ha deciso di tutelarsi. In che modo? Offrendo il pasto ai giocatori con una convenzione speciale: un centesimo a coperto. «In questo modo - ha detto il ristoratore - quando i dirigenti verranno a pagare, almeno quattro euro in tasca li avranno». Questo particolarissimo accordo scadrà oggi, poi si vedrà cosa succederà, anche perché da qualche giorno si è inserito, auspice il caos che regna in società, un altro locale al quale i giocatori si possono rivolgere. E non è che per un centesimo sia calata la qualità del cibo, anzi. Paste, minestre, scaloppine, contorni sono sempre stati distribuiti con generosità, compreso qualche giro di birra e Coca Cola e talvolta la prima colazione.Arrabbiatissimi con la nuova proprietà per la situazione che si è venuta a creare sono gli amministratori comunali. L'assessore allo sport Marco Scajola, nipote del presidente del Copaco, ha tuonato contro tutte le persone che con una simile conduzione societaria stanno infangando il nome di Imperia. Addirittura, se non verrà fatta al più presto chiarezza verrà inibito ai nuovi dirigenti l'ingresso negli uffici dello stadio «Ciccione» che è di proprietà del Comune, fatta salva la possibilità per tecnico e giocatori di usufruire del terreno di gioco per allenamenti e gare interne. Il sindaco Luigi Sappa, l'assessore allo sport e il direttore generale di Palazzo civico Paolo Calzia hanno ricevuto il tecnico Lorenzo Mazzeo, promuovendo anche una sottoscrizione tra i membri della Giunta e i consiglieri comunali allo scopo di far sentire ai nerazzurri reduci dallo «storico» successo nel derby a Sanremo, contro un'altra squadra e società derelitte, che mancava da trent'anni, la vicinanza ai colori neroazzurri della città e dell'amministrazione comunale.

29 commenti:

Il Lava ha detto...

Incredibile! Il comune sembra essersi perlomeno accorto di quello che sta succedendo alla società della sua città!

miss G ha detto...

domanda: quand e l ultima idea di arrivo degli stipendi? e poi, se per sabato non ci fossero ancora la squadra' giochera'?
.....ehi , anonimo, LE OMBRE NON SI FANNO DOMANDE.......sono ombre!

Anonimo ha detto...

perche mi hai chiesto se ho pagato io ...miss g?max

miss G ha detto...

....ehi....non fare il permaloso...stavo scherzando..anche se il tuo interesse x la squadra sia reale...e molto..vicino..e mi piacerebbe sapere perche'.....sai qualcosa di quello che ho chiesto neo post successivo?

15 febbraio 2008 16.25

miss G ha detto...

volevo scrivere...anche se il tuo interesse per la squdra credo sia...ecc

Anonimo ha detto...

gli stipendi sicuramente non ci saranno fino a lunedi-martedi...io penso che si giochi ugualmrnte...max

El Lobo ha detto...

Tuona adesso? E negli ultimi 5 anni dov'era? Per funghi? La vera VERGOGNA è un comune che rappresenta la città quanto la nuova gestione. Prima di radiare l'Imperia bisognerebbe radiare questa giunta, che non ha fatto niente anche di fronte all'evidenza di uno scempio che perdura da 5 ANNI, e un'opposizione che non ha MAI sollevato il problema. Si può stare zitti e sembrare scemi o parlare apertamente e fare una figura di merda e, ovviamente, per non deludere nessuno, hanno scelto la seconda opzione... Me ne ricorderò al momento del voto...

miss G ha detto...

cosa stanno promettendo ai ragazzi per farli andare avanti? hanno prove sicure che sti benedetti soldi o antici arrivino? perche se non fossero arrivati il 6 avevano detto d andarsene...ed ora aspettano? spiegami

Anonimo ha detto...

gli promettono solo che gli stipendi arriveranno...e quindi aspettano...ma tu miss g abiti vicino allo stadio nino ciccione?max

miss G ha detto...

no....perche?

Anonimo ha detto...

cosi...ma chi sei miss g?max

miss G ha detto...

...ma come???? miss G...ovvio! e tu...chi 6 max?

Anonimo ha detto...

ma domenica ci sei allo stadio miss g ? max

marchigiano ha detto...

Toglietemi una curiosità: ma chi era Nino Ciccione, cui è stato intitolato lo stadio? E tu, miss g, sei un uomo o una donna?

miss G ha detto...

CAZZO NO!!!DI NUOVO???????STORDITI 1 E 2......MAX, SECONDO TE CON UN RISTORANTE COME POSSO ESSERE ALLO STADIO LA DOMENICA......?????purtroppo non riesco...al mass riesco a vedermi il 2 tempo della squadra del paese dove abito,,,,non troppo distante da li....E ora a te,Marchigiano...ma a casa tua le Miss sono maschietti o femminucce???????????? ora vado a lavorare e se qhn di voi ha visto i ragazzi o ha novita.....lo dica......Ah Max.......t vuoi iscrivere??guarda ke nn t si chiede nulla..e quello che compili nn lo vede nessuno....come vedi d me vedi solo una firma.....AH...vale x tutti...o quasi

Anonimo ha detto...

e allora vengo a mangiare da te...se mi dici dove hai il ristorante...max

gighe ha detto...

Niente stipendi.Ieri pomeriggio il dott. Buzzetti non si e' presentato con i tanto annunciati rimborso spese.In questi ultimi giorni si parlava con consistenza di una fideiussone,ma come si poteva immaginare era solo una pretesto per il medico di San Donato.
Nella sede di piazza d'Armi non gira nemmeno un euro.Dopo queste tragiche e immaginabili conferme,all'allenamento di ieri hanno preso parte solo i giocatori cosiddetti "locali" di cui Di Placido,Spiaggi(uscito anzitempo per stiramento) e alcuni giovani,mentre il restante,quelli provenienti da fuori provincia,chi da Napoli o Palermo non si sono nemmeno cambiati.
I giocatori sarebbero pronti anche a scendere in campo domenica nell'incontro casalingo con la Rivarolese,ma alla sera farebbero ritorno a casa,con biglietto di solo andata.

Anonimo ha detto...

e oggi?

via vecchia piemonte ha detto...

mi sa che si mette male...

forza U.S.IMPERIA 1923

im1923 ha detto...

x marchigiano, lo stadio di Imperia è dedicato alla memoria di Nino Ciccione , sportivo imperiese ed partigiano.
x tutti, 'sto cominciando a levare un po' di messaggi scritti da "anonimo".
x max, fai 'sto sforzo e metti il tuo nick dove devi... se non lo fai x me, fallo x miss, alla quale fai una corte spietata.
x gighe, grazie x la cronaca giornaliera.

miss G ha detto...

nessuno di voi ha sentito qualche giocatore? o nessun gioctore vuol dire come stanno le cose dall interno? stiamo andando tutti per ipotesi...cosa faranno...se faranno.... Max....tu segui tutto da vicino? Non ci puoi dire qualcosa di piu....Ma che allenamento e'? quanti erano 5...6? hanno detto che sabato arrivano i soldi....E un ultima cosa...ki ha parlato di DANNI di Pranzani..a che diavolo si riferiva..non si puo avere piu chiarezza....? Domattina allenamento.....Dipla vs Spiaggi?? e domenica??????? Si dividono la meta campo in 2 rettangoli:primo settore DIFESA..." settore ATTACCO...!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

credo che sia meglio che finisca tutto ora, come ultima partita il derby con la sanremese tra l'altro anche vinta per poterci come ultimo ricordo quella splendida giornata, credo sia più giusto non presentarsi e lasciare il campionato mestamente

miss G ha detto...

sei un giocatore...dimmi solo si o no...ma la verita'. e' la tua opinione o di
altri?

Anonimo ha detto...

è l'opinione di un tifoso che preferisce lasciarsi con un bel ricordo ovvero la vittoria nel derby, per favore non giocate domenica

Anonimo ha detto...

che il comune si pigli le sue responsabilita 5 anni di assenza e ci faccia finire la stagione

miss G ha detto...

Buzzetti, ennesimo bidonemetà squadra non si allena
le arene 1 si avvicinano al tempio sanremoin serie b si profila super derby a ventimiglia
imperia nella bufera
biliardo


nLA NOTIZIA avrebbe del clamoroso se ieri pomeriggio i giocatori dell'Imperia avessero ricevuto gli stipendi - o almeno parte di essi - dalle mani del presidente nerazurro (se ancora è tale) Mirco Buzzetti (nella foto a Sanremo durante il derby). Invece, com'era prevedibile, non è successo nulla di tutto ciò. Dopo la visita in Comune dell'altro giorno del medico di San Donato Milanese, che pur in un clima di freddezza aveva incontrato il sindaco Luigi Sappa e l'assessore allo sport Marco Scajola, sembrava che Buzzetti si fosse impegnato in tal senso, ma ieri in piazza d'Armi giocatori e tecnico sempre più abbandonati al proprio destino dai proprietari del club hanno patito l'ennesima delusione, ammesso che ci fosse qualcuno che nutrisse in cuor suo un briciolo di speranza di vedere soddisfatte le proprie aspettative sotto forma di euro. Buzzetti non si è materializzato e si è tenuto in contatto con Pranzani attraverso sms.
A quel punto solo metà dei giocatori hanno preso parte alla seduta di allenamento diretta dal tecnico Lorenzo Mazzeo. In ogni caso, il direttor sportivo Mario Pranzani ha assicurato che domenica l'Imperia scenderà comunque in campo contro la Rivarolese. Fra le ipotesi c'è quella che l'incasso della gara possa essere diviso tra i giocatori. «Almeno -ha dichiarato Pranzani - per pagare il viaggio di rientro a casa di qualche elemento che non ha più un soldo in tasca e il soggiorno in albergo di questi giorni per quanto mi riguarda. Stop».
Ormai siamo alla vigilia della partita e un minimo di logistica ai giocatori in qualche maniera è garantita, poi lunedì inizierà un'altra lunga settimana, ma è evidente che le sorti del sodalizio sono legate a un filo sottilissimo. Interessati a rilevare il club potrebbero esserci non meglio identificati imprenditori lombardi e amici veronesi di Pranzani, mentre si fa sempre più insistente l'ipotesi dell'interessamento al sodalizio di piazza d'Armi da parte del gioielliere alessandrino Franco Quartaroli, già indicato come mediatore tra la Trade Line e l'ex patron Gianfranco Montali e il cui nome è tristemente legato al fallimento del Savona.
Illusioni non se ne fa più nessuno. A questo punto è evidente che gli uomini che si celano dietro alla Trade Line stanno cercando di cedere a qualcun'altro una patata che ogni giorno che passa si fa sempre più bollente. Ma la strada verso il fallimento finanziario del club sembra da tempo segnata.
DIEGO DAVID


.x/16/0802
pranzani insisteIl ds nerazzurro ha assicurato che domani la partita con la Rivarolese si farà comunque


?????????????????

Anonimo ha detto...

basta secondo voi cambia qualcosa sta settimana, penso di no, è meglio non giocare domani e ricominciamo tutto da zero

Anonimo ha detto...

se retrocediamo per colpa dell'imperia che si salva così come la sanremese sarà davvero un casino, vergognatevi

miss G ha detto...

...per favore...gradirei una traduzione a quest ultimo anonimo.....toh...un anonimo!