mercoledì 20 febbraio 2008

Un giorno in Pretura


Copio/incollo l'articolo del Secolo XIX di oggi, inviatomi da miss g.
"Sono cominciati a Palazzo di giustizia gli interrogatori nell'ambito dell'inchiesta sulla titolarità delle quote dell'Imperia calcio srl. L'inchiesta è scattata dopo la denuncia presentata dall'ex patron Gianfranco Montali che sostiene di essere stato raggirato dagli uomini che si celano dietro alla Trade line, l'azienda con sede a Milano in piazza Duomo, alla quale lo stesso Montali aveva ceduto la società ai primi di gennaio con stipula del contratto davanti al notaio Lettera di Albenga. Il primo a essere ascoltato dagli uomini della Finanza, delegati dal pubblico ministero Filippo Maffeo, è stato il consulente Trade Line, Paolo Scarlata. Un interrogatorio che non avrebbe portato elementi di novità al di là di quanto gli investigatori già sanno: «E' stata fornita la versione dei fatti della Trade Line, senza che siano stati aggiunti elementi rilevanti - il commento della procura - L'inchiesta è appena agli inizi e nei prossimi giorni proseguiranno gli interrogatori». Di fronte agli uomini della Guardia di Finanza sfileranno, dunque, il presidente Mirco Buzzetti, tramite il quale l'azienda meneghina si mise in contatto con Montali e che a sua volta ha sporto querela per minacce nei confronti di Scarlata e dell'ex componente del consiglio d'amministrazione dell'Inter, ai tempi della presidenza Fraizzoli, il settantacinquenne Carlo Cottarelli, considerato da sempre da Montali il «padre nobile dell'operazione», destinato inizialmente a svolgere il ruolo di vicepresidente ma uscito di scena quasi subito. Intanto la Trade line, che nel frattempo ha sfiduciato a mezzo stampa lo stesso Buzzetti, senza però, mai convocare il consiglio d'amministrazione per provvedere ufficialmente alla sua destituzione, sembra voler forzare i tempi per la vendita dell'Imperia. Addirittura un mandato irrevocabile a vendere il club sarebbe già emesso nelle mani di un rappresentante, sia pure con l'indagine in corso. Interesse verso il sodalizio di piazza d'Armi lo hanno dimostrato l'imprenditore alessandrino Franco Quartaroli, amici veronesi del direttore sportivo Mario Pranzani legati all'Hellas, mentre altri personaggi stanno in queste ore, come si dice, "annusando l'aria". Ma se non arriverà al più presto denaro fresco, c'è il rischio che la situazione diventi ingovernabile e che si concretizzi il fuggi -fuggi dei giocatori. Interessato, dopo aver lui stesso portato il club sull'orlo della radiazione, a evitare la cancellazione della squadra dal campionato è proprio l'ex master president Gianfranco Montali, che sta cercando di garantire entro la settimana a Buzzetti uno sponsor - si dice nel campo dell'edilizia, una società immobiliare interessata a costruire villette nella zona- allo scopo di tappare le falle più urgenti".
No comment... per ora

4 commenti:

miss G ha detto...

domanda..e non mi crocifiggete: E se davvero Montali fosse stato raggirato???????? Cioe, sull orlo della crisi che probabilmente lui stesso aveva trascinato,in cui si trovava, era facile da parte di chuinque ...TENDERE UNA MANO.... senza mostrare quale capacita avesse realmene quel braccio attaccato alla mano, di evitare il VOLO nel precipizio.....
Max, ieri hai detto che ora forse Montali non era piu parte del gioco... Da qui si direbbe il contrario.....e' falso quello che hanno scritto?

un ultras ha detto...

MAI PIU' CON MONTALI!!!

Quest'uomo ci ha portati alla rovina, lui ha inculato gente per cinque anni e adesso che forse hanno inculato lui vuole passare come vittima?

BASTA CON MONTALI, BASTA BUZZETTI, BASTA CON LA TRADE LINE!!!

Chi sarebbe disposto a fidarsi nuovamente del Master e di un suo sponsor???

ci vuole un presidente e una società serie altrimenti è meglio la radiazione!!!!è brutto dire queste cose ma per continuare a soffrire così è meglio staccare la spina!!!

LUNGA VITA AGLI ULTRAS
SOLI IN DIFESA DEI NOSTRI COLORI

Anonimo ha detto...

ciao sono uno della est di tortona volevo darvi il nostro augurio di pronta risalita, ma credo che la soluzione migliore sia quella di schierare la formazione juniores e di perdere tutte le partite fino a retrocedere in eccellenza e da li che dovete ripartire, domenica in ogni caso vi aspettiamo gemellati.
P.S. oggi si è allenato qualcuno e altrde novità?

Anonimo ha detto...

quartaroli è un truffatore... e anke un delinquente... il 25 agosto del 1996 ha investito volutamente una ragazza in macchina a giarole (in provincia di alessandria)e poi e sceso e l'ha malmenata... soltanto perchè lei giustamente gli aveva detto ke la strada era chiusa perche si stava svolgendo una corsa.... inoltre è stato arrestato x avere insediato nella cantina di casa sua una sede (ovviamente illegale) della zecca dello stato.... e falsificava il denaro.... denaro ke rubava nelle societa in crisi facendole fallire definitivamente...... un pazzo....