domenica 3 febbraio 2008

Sondaggio: "Quale futuro volete per l'U.S. Imperia 1923"?"


Chiudo il sondaggio "Vota il migliore contro il Saluzzo", che ha visto la vittoria dello sparviero Francesconi con il 28% dei voti, seguito a ruota da Spiaggi con il 27% e Marco Di Placido con 23% dei consensi.

La classifica aggiornata é ora la seguente:
19 punti: DI PLACIDO
15 punti: VAGO
8 punti: FRANCESCONI
6 punti: CIOLLI, DAVANZANTE e CICUTTI
5 punti: CHIAVERINI, CHIARLONE e AMBROSINI
3 punti: SPIAGGI, MINORI, MARSIGLIA e MAZZEI
1 punto: STORGATO, VANNUCCI e SICILIANO

Il nuovo sondaggio nasce da un commento scritto qualche giorno fa giambo, che riporto fedelemente:
"Il grande bluff... ennesima puntata!!! Voglio essere schietto e dire realmente quello che penso: RADIAZIONE!!! Quello che leggo qua fa acqua da tutte le parti: la Trade line affida la presidenza della societa' a Buzzetti e non sanno nemmeno dove abita (è di San Donato m.se...)?!? Promettono di salvare prima la squadra dalla retrocessione e poi puntare alla serie C e si fanno anticipare i soldi da uno che manco conoscono?!? Acquistano la societa' senza una seria e attenta valutazione dello stato patrimoniale?!? Si affidano a persone per reperire giocatori che nemmeno conoscono, ma che sono presenti al loro arrivo a Imperia e che vengono smascherati immediatamente con un click da un semplice ultras di provincia (mi riferisco a Ballerini)?!? Prima di comprare non potevano fare una "scappata" a Imperia (230km circa da Milano,un paio d'ore di macchina) e sentire gli umori popolari per farsi un'idea in che cosa si stavano per imbattere?!?
Prima di trattare con un personaggio come il master, perche' non hanno preso informazioni dettagliate a riguardo e sulla persona?!?
Forse sapevano che questi denari non li avrebbero mai cacciati (ci avrebbe pensato "l'amico" Buzzetti con i suoi pseudo sponsor)?!?
Ma alla Trade Line non sapevano che per costruire palazzi a Imperia non bisogna essere proprietari della societa' di calcio ma piuttosto essere amici di qualcuno?!?
Per questi quesiti e molto altro ancora sono giunto alla conclusione che la RADIAZIONE sia il peggiore dei mali per tutti: per i tifosi,che una volta per tutte potrebbero voltare pagina e cercare di dimenticare la tristezza di questi momenti;per i giocatori (ai quali va tutto il mio ringraziamento per aver preso subito a cuore la situazione dell'Imperia,facendo sacrifici enormi)che avrebbero il tempo di cercare una sistemazione diversa;per la stessa citta' di Imperia che si sta coprendo di ridicolo (per colpa soprattutto dei politicanti che hanno permesso tutto cio')a livello nazionale; per la Trade line(ma poi chi sono?) che potrebbe limitare i danni uscendo da questo tunnel prima che sia troppo tardi;per lo stadio N.Ciccione attorno al quale si stanno compiendo delle speculazioni incredibili; PER LA CASACCA NERAZZURA (a proposito,le maglie dell'Inter dove sono?) che proprio non ne puo' piu' di essere infangata ancor prima di scendere in campo!!! RADIAZIONE=FINE DEI MALI".

La domanda del sondaggio é questa: partendo da questo messaggio di giambo e basandoci su tutte le schifezze di questi giorni, "Quale futuro volete per l'U.S. Imperia 1923?".
Tre le opzioni: "Radiazione", che si potrebbe concretizzare non giocando domenica prossima a sanremo, "Avanti con la Trade Line" o "Avanti con Buzzetti e Montali".

Votate!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

per GIANBO:

hai finalmente trovato un sistema di comunicazione interessante perfettamente adatto per i tuoi sfoghi personali che riguardano te (ex-giocatore) e l'Imperia (ex-società di calcio).
Qualcosa alla fine vi accomuna ma questo non ti da nessun diritto di trasformare le esilaranti nonchè umilianti vicessitudini imperiesi in una guerra biunivoca nella quale cerchi banalmente di trascinare veri appassionati che ogni 15 gorni percorrono distanze chilometriche per aspettare un sincero saluto a fine gara. Tutto questo è patetico e qualora pensassi che il presente messaggio sia una sorta di attacco alla tua persona sappi che viene scritto da 5 teste diverse che hanno un pensiero comune, indelebile ed assolutamente irrevocabile: BASTA VIVERE DI RICORDI!
Vivi la realtà in cui sei proiettato senza "disturbare" chi cerca di stabilizzare una situazione di bilico che sembra ormai essere divenuta cronica ed incurabile.
Evita di cercare alleanze in termini di ideologie con tifosi o appassonati ignari (o forse no) dei tuoi subdoli scopi nell'intento di sabotare un qualcosa che ai sabotaggi è ormai stra-collaudato ed annualmente tagliandato.
Essere in balia degli eventi vuol dire sofferenza e soffrire vuol dire esprimere sinceramente un'emozione che non tutti sono in grado di provare perchè troppo dura! Tu inganni le emozioni di persone che prendono a cuore un progetto cercando di trascinarle nell'odio in cui risiedi tu, dove rosichi e ti spremi per vedere sparire una parte del tuo passato.
Ti suggerisco onestamente di tentare una strada diversa, lontana da quella da te intrapresa, lungo la quale potrai ritrovare stimoli nuovi tutti tuoi senza dover rubare speranza, tenacia ed orgoglio a chi ci crede davvero NONOSTANTE tutto.
Qui si parla esclusivamente di NON MOLLARE MAI e tu invece menzioni solo RADIAZIONE pertanto, quando ti accorgerai di non essere parte del gruppo di maggiornaza, facci un fischio e magari vieni in curva a tirare un pò il fiato con noi dimostrando il tuo amore per l'IMPERIA! Tranquillo, non c'è fretta, prenditi tutto il tempo che vuoi.
A presto.

im1923 ha detto...

anonimi 5, che tempismo: per correttezza d'informazione, stavo per riportare questo vostro commento su questo post, ma mi avete anticipato con la velocità della luce. La parola ora a Giambo.

gianbo ha detto...

grazie,i miei ricordi non me li tocca nessuno,me li terro' sempre con me,comprese quelle foto nelle quali sono ritratto e che si possono vedere su questo blog.
Il mio presente si chiamano Andrea e Alessandro.Almeno potrai,anzi,potrete (siete in 5,forse anche piu')veramente dire che sono patetico!!!
E tieniti pure Master Buzzetti e compagnia...

Anonimo ha detto...

Tanto non cambierà mai niente perchè Imperia è una città di leccaculo. Continuate pure a votare sciaboletta e marchetta...

miss G ha detto...

...ho come l impressione ke si stia creando una situazione......personale.....sbaglio? non ne capisco il motivo....ki melo spiega????????????

gianbo ha detto...

Miss g ,ho la stessa sensazione anch'io...
Mi imputano il fatto di trasformare la presente situazione in una "guerra biunivoca";di intralciare il "lavoro di chi (chi?vorrei proprio saperlo...)sta cercando di stabilizzare una situazione cronica";di fare tutto cio' mosso da miei"subdoli scopi" (allora svelateli...);di ingannare persone che hanno a cuore un "progetto" (ma quale?);e di essere mosso da "odio personale" (verso di chi?l'unico è il master con i suoi vassalli).
Quando parlo di radiazione,lo faccio a titolo personale,esprimendo un pensiero personale e che, molti di quelli che ogni 15 giorni fanno centinaia di chilometri, concordano.
Radiazione significherebbe disarcionare il master e i suoi adepti dalla sella su cui nessuno dei "potenti" vuole far cadere.
Vivo di ricordi...è vero,e chi non lo fa?
Nei miei ricordi ci sono gli esempi di Livorno,Pisa e Fiorentina:societa' azzerate e pronte a ripartire da subito in categorie inferiori.
Non penso che i loro tifosi fossero molto contenti di fare trasferte al Testona di Moncalieri,al Broccardi di Santa Margherita o al Barbieri di Pinerolo...
Tutto cio',comunque,servi' a ripartire,facendo da parte quei dirigenti che non avevano potuto o voluto continuare a certi livelli.
Nel giro di pochi anni troviamo di nuovo queste grandi societa' al loro posto,anche qualche gradino piu' in alto di prima (vedi Livorno in A dopo 30 anni).
La mia proposta è quella di ripartire magari da Badalucco e Sant'Ampelio,ma con persone giuste al timone della societa'.
E' doloroso soprattutto per i tifosi,ma,secondo me,allo stato attuale delle cose NECESSARIO!!!
Se in tutto questo vedi qualcosa di personale,mosso da odio o quant'altro me lo devi proprio spiegare.
Mi dispiace solamente di aver provocato delle polemiche anche tra coloro che dovrebbero essere
dalla stessa parte;io ho espresso il mio pensiero,SENZA SECONDI FINI PERSONALI (aspetto ancora che chi li ha scritti almeno li elencasse)all'interno di un dibattito che spero porti al bene per l'Imperia calcio.
Un ultima cosa:il blog di Ciantafurche è un sistema di comunicazione adatto a tutti,anche a fare delle illazioni in maniera del tutto anonima come hai fatto tu,caro anonimo...

miss G ha detto...

.....dai primi risultati del sondaggio direi ke nn e' solo un tuo.....sfogo personale....gianbo........!!!!!!!!

per im1923: t ho mandato tempo fa x e mail una foto ritoccata suglio O G M.....l avevi vista?

miss G ha detto...

non so...forse a volte un taglio netto alla radice puo essere molto doloroso ma creare un nuovo terreno fertile e .....pronto a generere non arbusti fragili...ma ..quercie!!!!!!!!!diavolo come sono Bucolica....!!! Ma credo che tu intendessi questo....giusto??????? Premetto a tutti ,prima di essere assalita,che Non sono una ESPERTA di calcio MA solo un appassionata .....se questo basta per far parte del Vostro Blog...continuero......Ehi Gianbo....i mpunti fermi del tuo futuro sono.....basilari...

sez. caramagna ha detto...

Non so davvero che dire, io dico solo una cosa se il futuro dell'Imperia deve essere montali, allora radiazione subito!!! ma se in un qualche modo qualcuno puo salvarci e montali si allontana davvero dall'Imperia insieme a tutti gli "scagnozzi" allora perchè demolire una storia?...Giambo(in parte daccordo con te) come dici tu e vero che societa come Livorno Pisa ecc ecc sono state rifondate e sono riuscite a ripartire, non mi spaventa andare a Camporosso o a Bordighera a giocarmi la vittoria con il Sant'ampelio, mi spaventa il fatto che chi dovrà far rinascere la nostra Imperia non avra mai il vero scopo di portare il calcio imperiese in alto (basterebbe una c2, ma perche doversi sempre accontentare). Questa e la mia paura, e ribadisco che non voglio essere una costola della riviera-pontedassio, gentaglia che invece di rispecchiarsi in un progetto comune chiamato Imperia si e è inventata qualunque cosa per ostacolarlo, sia chiaro, per me se si deve ripartire deve essere Imperia e basta...non voglio amici nel momento della rinascita, volevo amici nel momento del bisogno!!!

Riviera-pontedassio olimpia ecc ecc.....con tutto il rispetto, andatevene a fare in culo!!!

IO AMO L' U.S. IMPERIA, VOI FATE CIO' CHE VOLETE!!!

Con affetto verso tutti quelli che amano l'unica squadra della città, l' Imperia

Kama

Anonimo ha detto...

Bravo sez. caramagna perfettamente d accordo con te! A cosa serve essere radiati se poi non c è nessuno pronto a farci rinascere,nessuno che prenda l imperia x passione senza secondi fini...sarebbe un agonia lo stesso! Io sono il primo a volere la cacciata del master e dei milanesi sbruffoni ma ho anche paura x il dopo...la rinascita la date troppo x scontata!!!!!

Anonimo ha detto...

Una curiosità: cosa significa "Ciantafurche"? Grazie. Vi seguo sempre con interesse da quando ho cercato informazioni per sapere il perché delle tre rinunce consecutive.

SEZ. ROMA ha detto...

Sono pienamente d'accordo con Kama, l'importante è che ora questo allontani il master, poi si valuterà l'uomo, con il master non se ne parla, a quel punto radiazione... BASTA PORCATE!
Per rispondere all'ultimo anonimo Ciantafurche sono gli abitanti di Oneglia, una parte di Imperia. Imperia è formata da 2 nuclei principali: Oneglia, appunto e Porto Maurizio.
Diciamo che è un nome che viene dalla tradizione cittadina e i Ciantafurche sono letteralmente coloro che piantano la forca.

Solo per l' imperia noi tifiamo... ha detto...

Io sono lungi da dire che quelli della Trade Line siano i salvatori, ma chi può dire il contrario? Su che basi? Sulle basi di quello che scrivono i giornali, che in 5 anni non hanno proferito parola su nessuno degli innumerevoli scempi eseguiti da mon..li? Lo so che sono cose già dette e ridette qui, ma mi pare che i nostri attacchi a questo o quello siano inutili. Io sono daccordo su una cosa sola, "CONTRO MON..LI e contro chiunque si sieda al suo fianco". Buzzetti è un amico di Montali, e quindi è chiaro che siamo tutti molto scettici. Poi dopo le dichiarazioni di ieri firmate "dal vostro presidente", forse non ha capito che tipo di gente siamo, e che non basta firmarsi così per farsi amare. La Trade Line comunque nei suoi comunicati ha detto cose sulla precedente gestione che nessuno aveva mai tirato fuori. Io mi sbaglierò, ma direi di aspettare come girano le cose nei prossimi giorni, per dare giudizi anche su di loro, anche se con tutti i casini che stanno uscendo, non penso le cose si risolvino in poco tempo. Per chi invece vuole una soluzione subito, allora meglio veramente la radiazione (però col rischio che facciano ancora più danni riunenedo la nostra amata con altre realtà cittadine come puntualizza sempre kama). Perchè io sinceramente penso che chiunque ci fosse ora al posto della Trade Line avrebe gli stessi problemi..Qua tra un comunicato sui giornali ed un altro, mi pare che qualcuno si sia dimenticato o faccia finta di non sapere la merda ed i debiti che roteano intorno alla nostra società. E sinceramente penso che nessuno abbia voglia di acquistare una società che con i debiti fra un pò vale come il Milan. Negli ultimi giorni tra l'altro mi pare che mon..li venga NUOVAMENTE descritto sui giornali come il salvatore che sta tornando a salvare la città dai cattivi..Bhè, si ricordino tutti che è lui che ci ha lasciato in tutto questo, è lui che ha creato tutti i casini, è lui che non ci ha venduto quando (forse) ci volevano acquistare...
Il 6 scade il termine per gli stipendi, aspettiamo quel giorno. S e nessuno, nè Buzzetti, nè Trade Line pagherà gli stipendi, allora forse veramente meglio la radiazione.
Scusate se nel mio post ho parlato forse in maniera un pò confusa, e magari mi sono pure contraddetto, ma non riesco in maniera lucida, a dire cosa è meglio per la nostra amata società..la scelta non è facile per me, Samurai da 13 anni, penso che sia altrettanto difficile per gente che è Samurai da molto più tempo di me.
Saluti a tutti.

im1923 ha detto...

anonino, aggiungo una cosa a quanto detto da sez.roma: giambo, talvolta, quando si rivolge a me, mi chiama "ciantafurche" perchè era il nick che avevo quando scrivevo sul sito dei "Samurai Ultras Imperia". Oltretutto, qualche anno fa, avevo fatto uno striscione con scritto proprio "Ciantafurche", a ricordare la mia origine (sono nato ad Oneglia).
x giambo, tralascio le mie considerazioni personali riguardo quanto detto dagli anonimi 5 e dico che anch'io sono dell'idea che la ragione direbbe che l'unica soluzione possibile sia l'eutanasia, staccare la spina del malato morente; però il cuore dice che, fintanto che il cuore emette un debole battito, non me la sento di staccarla quella spina. Se penso che, nel caso di "morte" tra 7 giorni, oltretutto a sanremo (il peggiore dei cimiteri possbili), dovrebbero passare almeno 10 anni prima di poter rivedere la luce, mi viene da piangere. Ci sono già passato (la terza categoria... che tristezza la sconfitta a san lorenzo...) e, credimi, al di là delle frasi di rito, è durissima... oltretutto, alla mia età, potrei pensare di uscire dai confini liguri con tanto di catetere e bavetta alla bocca. Se non altro, quella era una dirigenza fatta di persone da sempre innamorate dell'U.S. Imperia. Ora chi potrebbe essere il salvatore della patria? Il vaccaro? Per carità... meglio mangiar merda ogni giorno, che bere un bicchiere di latte all'anno.
Che mi aspetto? Boh! Non lo so neanche io: so solo che domenica prossima vorrei essere nella città delle baracche, nella curva ospite, insieme a quella "banda di schifosi" della quale mi onoro di far parte, per manifestare tutto il mio amore per questi colori... poi, que serà Serà...

gianbo ha detto...

Mi rendo conto che quello che ho illustrato puo' suscitare diverse sensazioni.Capisco il kama,sempre pronto a organizzare la trasferta insieme a gighe,a Sanlorenzo e a tutti gli altri,ma è una soluzione simile all'eutanasia,come dice il maestro ciantafurche.
Sulla trade-line ,in verita',non riporrei tante speranze.Come ho gia' scritto giorni fa,ci sono stati un gran turbinio di personaggi,ma di sghei manco l'ombra.
Spero di essermi sbagliato e di aver frettolosamente giudicato questi nuovi padroni che,oltretutto,sono riusciti a dare degli assegni scoperti a uno che ne ha disseminati parecchi in giro.
Sapete com'è il detto...Il merlo dice al corvo:"come sei nero!!!"